VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow TEATRO arrow Archivio
Archivio



Ecco le entrate archiviate per 0 0


Piccoli talenti crescono. Al Teatro Momo la rassegna di scuole medie superiori
di Lucia Cattaneo   
venerdì 04 giugno 2010

piccolipalcoscenici.jpgProsegue anche nel mese di giugno la rassegna «Piccoli Palcoscenici» realizzata dai laboratori teatrali delle scuole medie superiori. La manifestazione è anche un concorso che dà la possibilità a giovani talenti di esprimere le proprie potenzialità e di confrontarsi con un pubblico composto dagli esperti della giuria. Spazio a creatività e sperimentazione, dunque, per quest’iniziativa che si propone di diffondere la cultura del teatro anche ai più giovani, con il supporto del Comune di Venezia, Arteven e Circuito Teatrale Regionale. Ben sei gli appuntamenti previsti per il mese di giugno: dall’1 al 9 per gli spettacoli che partecipano al concorso, il 10 e l’11 con due messinscene fuori concorso - Un ragionevole dubbio e La distanza - e la premiazione finale prevista per l’11 giugno in seconda serata.

 
Voglia di Romagna? Al motto di ‘Patacca’, arriva Giuseppe Giacobazzi
di Pamela Gennari   
venerdì 04 giugno 2010
giacobazzi.jpgSe il sole ormai caldo e il profumo del mare vi stanno seducendo facendovi venir voglia di ombrelloni e spiaggia, godetevi allora questa fresca e succulenta ‘fetta’ di estate: infatti, chi meglio di Giuseppe Giacobazzi, il romagnolo più famoso di Romagna (e non solo) può darvi un assaggio della movida in Riviera? Prendete nota e segnate la data del 9 giugno, quando il comico sarà per la seconda volta a Mestre, in meno di due mesi, questa volta sul palco del Teatro Corso, dove aprirà il diario di quella che lui stesso definisce la sua “vita da paVura”.
 
Le emozioni dei corpi
di Roberto Cecchinato   
venerdì 04 giugno 2010
biennaledanza1.jpgSull’onda lunga delle emozioni suscitate in laguna da Oxygen, spettacolo d’apertura della Biennale Danza, concepito dal suo direttore artistico Ismael Ivo, prosegue fino al 12 giugno il programma della settima edizione del Festival Internazionale di Danza Contemporanea a Venezia. Veicolare e condividere emozioni, come preannunciato fin dal titolo, Capturing Emotions, con l’intento di sollecitare, attraverso la naturalezza espressiva della danza, i sentimenti più reconditi del pubblico, è quanto il festival si propone. La tematica del respiro, come spontanea e naturale esigenza dell’essere, già affrontata nello spettacolo d’esordio, viene trattata anche da 6 breaths della compagnia australiana Sydney Dance Company, e fa parte di un trittico che comprende anche Are we that we are, indagine sugli stati di trance della psiche umana, e We unfold, rappresentazione coreografica della rinascita del cosmo e dell’uomo attraverso un energico dinamismo scenico. Una ricercata analisi sul movimento, che parte dalla necessità della danza moderna di interrogarsi sulla sua ragion d’essere, muove l’osservazione di Cristina Caprioli che, in Cut-outs & trees, scardina le nostre convenzioni percettive attraverso contrasti di velocità e lentezza, di azione e inerzia, cominciando da una riflessione sulla nascita della danza.
 
Coreografie da premiare. Al Teatro Momo la giovane danza dà spettacolo
di Luana Bruniera   
venerdì 28 maggio 2010
rebeccadandrea.jpgDomenica 6 giugno alle ore 11.00 presso il teatro Momo di Mestre sarà assegnato il Premio Giovani Danz'Autori Veneto edizione 2010. I candidati, le cui coreografie saranno proposte al pubblico sabato 5 giugno alle ore 20.00, sono cinque giovani danzatori e coreografi veneti. Queste le performance in gara, tutte della durata inferiore ai 20 minuti: The Cut-Tuk Show, di Martina Cortelazzo, danzatrice e cuoca professionista veronese. Una cuoca ci conduce lungo il confine tra i movimenti quotidiani del cucinare e quelli astratti della danza attraverso una ricetta. Disabitata, di Rebecca D'Andrea, studiosa di danza Butoh, teatro fisico e danza Contact Improvisation.
 
Passo a passo. Un festival ai confini estremi del mondo
di Roberto Cecchinato   
mercoledì 26 maggio 2010

biennale3danza.jpgIl mondo della danza come laboratorio di emozioni umane e immaginazioni condivise è l’idea da cui il direttore artistico Ismael Ivo ha partorito Capturing Emotions, che titola la settima edizione del Festival Internazionale di Danza Contemporanea.  “Catturare emozioni” analizzando il linguaggio della danza su un piano formale, emotivo e fisico, e riuscire a trasmetterle con la stessa intensità e capacità d’intenti al pubblico, è l’obiettivo annunciato del Festival, che disporrà in cartellone di 36 recite, 5 anteprime mondiali, 7 prime europee e 8 novità per l’Italia, 20 coreografi, 16 compagnie.

 

Il Festival aprirà i battenti il 26 maggio al Teatro delle Tese dell’Arsenale con Oxygen, la nuova coreografia che Ismael Ivo ha concepito partendo dall’attività più necessaria e naturale all’uomo, il respiro, motore veicolante di sentimenti ed emozioni. Sarà questo il tema-cardine di una rappresentazione in cui ritmo e dinamicità dei corpi verranno scanditi e cadenzati dalla capacità dell’uomo di produrre movimenti corporei semplicemente inspirando ed espirando con naturalezza.

 
Il cacciatore di emozioni
di Elena Semenzato   
mercoledì 26 maggio 2010

biennaledanza.jpg

Sarà ancora una volta Ismael Ivo a dirigere la 7. Edizione del Festival Internazionale di Danza Contemporanea della Biennale di Venezia, intitolata Capturing Emotions, in programma dal 26 maggio al 2 giugno. 36 recite, 5 prime mondiali, 7 prime europee e 8 novità per l’Italia; 20 coreografi, 16 compagnie, una nuova sezione off dedicata a lavori inediti -Marathon of the Unexpected -, oltre a laboratori e incontri con i protagonisti - Choreographic Collision - fanno parte del calendario di questa edizione del festival, portando, nella loro eterogeneità di forme e contenuti, i più diversi ed emozionanti aspetti intrinseci dell’entità umana, perché la danza, secondo il coreografo brasiliano per la quinta volta direttore del festival, «è un laboratorio di emozioni umane e visioni condivise». Il Festival quest’anno propone la ricognizione di un’ampia area geografica con focus su Canada e Québec, Australia e Nuova Zelanda, per sottolinearne l’approfondita indagine sulle evoluzioni artistiche e ribadire l’impegno della stessa Biennale nella formazione di nuove generazioni di danzatori e coreografi, favorendo gli scambi di conoscenza su scala internazionale.

 
Echi norvegesi. «Resi/Dance» respira i movimenti della grande danza internazionale
di Lucia Cattaneo   
martedì 18 maggio 2010
stiandanielsen.jpgIl mese di maggio segna la concusione della fortunata rassegna di danza contemporanea del Teatro Fondamenta Nuove ‘Resi/Dance’. Il programma è iniziato lo scorso febbraio - con il Premio Giovane Danza d’Autore Veneto - è proseguito poi con un nuovo appuntamento in marzo - con Silvia Gribaudi e Chiara Frigo - e arriva ora all’ultimo appuntamento fissato per il 21 maggio con Stian Danielsen, in collaborazione con Operaestate Festival Veneto e Dansenshus Oslo. Il giovane danzatore e coreografo norvegese Danielsen si è diplomato alla Oslo national Academy of Arts; il suo spettacolo al Teatro Fondamenta Nuove prevede la presentazione del lavoro svolto durante la sua permanenza qui a Venezia.
 
Paesaggio con uomini. Quando l’Arte sposa il Territorio
di Pamela Gennari   
mercoledì 12 maggio 2010
lezionidigiardinaggio.jpgLorenza Zambon, Mosika-Teatro dell’Argine, Alessandro Bergonzoni e Mariangela Gualtieri sono solo alcuni dei protagonisti degli appuntamenti previsti per il mese di maggio della rassegna «Paesaggio con uomini», un vasto percorso che unisce teatro, danza, letteratura e poesia declinandoli in diversi luoghi e spazi urbani. L’iniziativa, che ha avuto inizio lo scorso febbraio, nasce sotto il patrocinio di numerosi enti locali del Veneto che mirano a portare nelle locations più insolite, quali case di riposo, stazioni ferroviarie, oratori e spazi commerciali, le proposte artistiche e inedite di giovani talenti e di protagonisti affermati del mondo dello spettacolo.
 
A braccetto con Checov. Gran finale al Teatro Goldoni con gli Scherzi di Zuzzurro e Gaspare
di Pamela Gennari   
mercoledì 12 maggio 2010
scherzi1.jpgSi conclude con un unico spettacolo in cartellone la stagione di prosa 2009-2010 del Teatro Goldoni. Gli spettacoli di quest’anno hanno visto protagonisti la drammaturgia classica e la sperimentazione moderna. Per quest’ultima occasione, il sipario si aprirà su una delle coppie di attori più esilaranti e apprezzate della comicità italiana, tuttora in grado di stupirci con la loro naturale verve ironica e satirica e che tendono la mano alla parte ‘tradizionale’ di questa rassegna: signore e signori, ecco a voi Zuzzurro e Gaspare, al secolo Andrea Brambilla e Nino Formicola!
 
Omaggio a Rudolf. «Verso l’Universo» chiude la stagione nel segno di Nureyev
di Luana Bruniera   
lunedì 03 maggio 2010
voglioesserelibero.jpgLa recente biografia sul leggendario Rudolf Nureyev scritta da Julia Kavanagh ha sollevato un ‘caso’. La scrittrice ha trovato una diversa motivazione alla celebre fuga di Nureyev in Occidente nel 1961: la storia d'amore con un giovane ballerino di Berlino Est, Tija Kemke, per il quale decise di chiedere asilo politico in Europa, avviandosi così verso il suo glorioso futuro. La vicenda ha offerto un nuovo intrigante spunto al regista Walter Mrarmor che gli ha permesso di affrontare una messa in scena celebrativa della vita e dell'arte del ballerino russo. Voglio essere libero è un racconto danzato che parte dalla vicenda dell'incontro tra due persone private delle loro libertà e si universalizza attraverso la danza che racconta di costrizioni, rinunce, conflitti, ma anche desideri, ribellioni e voglia di farcela ad ogni costo.
 
Altri articoli...
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 Pross. > Fine >>

Risultati 241 - 300 di 360

:agenda teatro

    22|11|2017
  • COPENAGHEN
    Teatro Toniolo-Mestre h. 19.30
    “Io Sono Teatro 2017/18”
    di Michael Frayn Con Umberto Orsini, Massimo Popolizio e con Giuliana Lojodice Regia di Mauro Avogadro

  • LE AVVENTURE DI NUMERO PRIMO
    Teatro Verdi-Padova h. 20.45
    “Stagione di Prosa 2017/18”
    di Gianfranco Bettin e Marco Paolini Regia e interpretazione di Marco Paolini Musiche originali di Stefano Nanni con Mario Brunello al cello e il...

  • 23|11|2017
  • COPENAGHEN
    Teatro Toniolo-Mestre h. 21
    “Io Sono Teatro 2017/18”
    di Michael Frayn Con Umberto Orsini, Massimo Popolizio e con Giuliana Lojodice Regia di Mauro Avogadro

  • LE AVVENTURE DI NUMERO PRIMO
    Teatro Verdi-Padova h. 20.45
    “Stagione di Prosa 2017/18”
    di Gianfranco Bettin e Marco Paolini Regia e interpretazione di Marco Paolini Musiche originali di Stefano Nanni con Mario Brunello al cello e il...

  • 24|11|2017
  • ACQUA DI COLONIA
    Teatro Ca’ Foscari, Santa Marta - Venezia h. 20.30
    “AlterAzioni - Diffrazioni di senso”
    Testo, regia e interpretazione Elvira Frosini e Daniele Timpano Consulenza Igiaba Scego Voce bambino Unicef Sandro Lombardi

  • SPETTATTORI
    Teatro Goldoni - Venezia h. 21
    “Eventi Speciali”
    Rugagiuffa live show   La web serie Rugagiuffa, dopo aver raccontato con i suoi divertenti episodi una Venezia lontana dalla...

  • LAS MARIPOSAS
    Teatro Momo-Mestre h. 18
    “Novembre Donna 2017”
    Associazione Culturale Attori per Caso e A.S.D. Fuoriquota

  • COPENAGHEN
    Teatro Toniolo-Mestre h. 21
    “Io Sono Teatro 2017/18”
    di Michael Frayn Con Umberto Orsini, Massimo Popolizio e con Giuliana Lojodice Regia di Mauro Avogadro

  • LE PAROLE NOTE
    Teatro Vivaldi-Jesolo (Ve) h. 21
    “Verso nuove stagioni 2017/18”
    Recital di Giancarlo Giannini Marco Zurzolo Trio

  • MA CHE RAZZA DI OTELLO?
    Teatro Villa dei Leoni-Mira (Ve) h. 21
    “Mira – Il teatro fa centro”
    Testi di Lia Celi Con Marina Massironi e con Fabio Battistelli clarinetto, Augusto Vismara violino, Neruda pianoforte Regia di Massimo Navone

  • LE AVVENTURE DI NUMERO PRIMO
    Teatro Verdi-Padova h. 20.45
    “Stagione di Prosa 2017/18”
    di Gianfranco Bettin e Marco Paolini Regia e interpretazione di Marco Paolini Musiche originali di Stefano Nanni con Mario Brunello al cello e il...

  • 25|11|2017
  • COPENAGHEN
    Teatro Toniolo-Mestre h. 19.30
    “Io Sono Teatro 2017/18”
    di Michael Frayn Con Umberto Orsini, Massimo Popolizio e con Giuliana Lojodice Regia di Mauro Avogadro

  • LE AVVENTURE DI NUMERO PRIMO
    Teatro Verdi-Padova h. 20.45
    “Stagione di Prosa 2017/18”
    di Gianfranco Bettin e Marco Paolini Regia e interpretazione di Marco Paolini Musiche originali di Stefano Nanni con Mario Brunello al cello e il...

  • 26|11|2017
  • I PROMESSI SPOSI
    Teatro Momo-Mestre h. 16
    “XXIII Rassegna di teatro amatoriale”
    da Alessandro Manzoni Teatro delle Arance

  • COPENAGHEN
    Teatro Toniolo-Mestre h. 16.30
    “Io Sono Teatro 2017/18”
    di Michael Frayn Con Umberto Orsini, Massimo Popolizio e con Giuliana Lojodice Regia di Mauro Avogadro

  • LE SCARPETTE DI CENERENTOLA
    Teatrino Zero, Crea-Spinea h. 16
    “Rassegna per bambini 2017/18”
    Con Pippo Gentile e Angela Graziani Ullalà Teatro / La Piccionaia

  • IL GIRO DEL MONDO IN TANTE FIABE
    Teatro Villa dei Leoni-Mira (Ve) h. 16
    “Famiglie a Teatro 2017/18”
    di e con Gianni Franceschini La Piccionaia

  • LE AVVENTURE DI NUMERO PRIMO
    Teatro Verdi-Padova h. 16
    “Stagione di Prosa 2017/18”
    di Gianfranco Bettin e Marco Paolini Regia e interpretazione di Marco Paolini Musiche originali di Stefano Nanni con Mario Brunello al cello e il...

  • TRITTICO D’AUTORE
    Teatro ai Colli-Padova h. 18
    “XIV Lasciateci Sognare”
    Coreografie di Sharon Fridman, Valerio Longo, Paolo Mohovich Con i danzatori del corso di perfezionamento Professionale Offbeat.Lab- Padova...

  • 29|11|2017
  • QUESTA SERA SI RECITA A SOGGETTO
    Teatro Verdi-Padova h. 20.45
    “Stagione di Prosa 2017/18”
    di Luigi Pirandello Con Patrizia Milani, Carlo Simoni, Corrado d’Elia, Giampiero Rappa, Irene Villa Regia di Marco...

  • 30|11|2017
  • CARLO & GIORGIO
    Teatro Goldoni - Venezia h. 20.30
    “Stagione di Prosa 2017/18”
    Temporary Show Carlo D’Alpaos, Giorgio Pustetto Regia di Paul Kargyokris

  • NIGHT CIRCUS
    Teatro Toniolo-Mestre h. 19.30
    “Io Sono Danza 2017/18”
    Diretto da Bence Vági Musiche Péter Sárik e Gábor Terjék ReCirquel Contemporary Circus Company

  • MISERIA & NOBILTÀ
    Teatro di Mirano h. 21
    “La Città a Teatro 2017/18”
    dal testo di Eduardo Scarpetta scritto da Michele Sinisi con Francesco M. Asselta Regia di Michele Sinisi Compagnia Elsinor

  • QUESTA SERA SI RECITA A SOGGETTO
    Teatro Verdi-Padova h. 20.45
    “Stagione di Prosa 2017/18”
    di Luigi Pirandello Con Patrizia Milani, Carlo Simoni, Corrado d’Elia, Giampiero Rappa, Irene Villa Regia di Marco...

  • 17|04|2018
  • ORLANDO FURIOSO
    Teatro Malibran h. 19
    "Stagione Lirica e Balletto 2017/18"
    Musica di Antonio Vivaldi Direttore Diego Fasolis Regia Fabio Cerasa Nuovo allestimento Fondazione la Fenice in coproduzione con...