VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow NIGHTLIFE arrow Archivio
Archivio



Ecco le entrate archiviate per 0 0


Around Town... Alarm! Alert! Arrembaggio rock in Laguna
di Sergio Collavini   
lunedì 10 maggio 2010
guiltyparty.jpgDa queste pagine esprimo spesso critiche alla pochezza di iniziative culturali non istituzionalizzate che da queste dannate palafitte dorate emergono. Per una volta sono lieto di essere preso in fulminante contropiede proprio da due veneziani d.o.c.! Davide Zolli e Paolo Zanin sono gli ideatori del Guilty Party Boat. L’idea è semplice e come tale geniale: non ci sono spazi rock a Venezia-città? Bene, organizziamo una crociera su un bateo con tanto di gruppi che sparano decibel direttamente in Laguna! Già organizzatori di vari concerti in diversi spazi in terraferma lo scorso ottobre, Davide e Paolo si buttano nell’esperimento per una singola crociera rock tra i canali.
Leggi tutto...
 
Boccate di Ossigeno. Il Village? Sempre più fresco!
di Alessandra Frontini   
martedì 15 luglio 2008
Il Marghera Estate Village, grande kermesse musicale e danzereccia della terraferma, da due lustri si fa notare per la ricchezza di proposte messe in campo.
Leggi tutto...
 
Ready, steady… Zion. Partenza (hard) rock per il club di Conegliano
di Lucia Cattaneo   
martedì 13 ottobre 2009
Non ci sono dubbi: l'appuntamento per tutti gli appassionati di musica live è a Conegliano per la riapertura dello Zion Rock Club, uno dei più attivi circoli Arci della nostra regione. La stagione di concerti live e dj-set inizia con il consueto super-party a ingresso gratuito che vede alternarsi sul palco gli storici dj del club: Fr-H, Jestd, Death Basses e Noiz-P.
Leggi tutto...
 
‘Area’ di cambiamento. Il club dell’eccellenza riapre i battenti ‘vestito di nuovo’
di Dan Mc Sword   
giovedì 06 ottobre 2011
area.jpgCostante rinnovamento per la stagione 2011/12 della discoteca Area di Mestre che presenta diverse novità sia strutturali che gestionali e, naturalmente, artistiche. Per quanto concerne la struttura, la consolle è stata allargata e dotata di una pedana sovrastante dove sarà possibile ballare e ospitare spettacoli di arte varia, mentre la rimozione di uno dei bar consentirà ai clienti di fruire al meglio degli spazi disponibili. Avanguardia assoluta anche per quanto riguarda l’impianto audio-video dotato da quest’anno di un nuovo laser da guinness dei primati. La grand opening dell’Area è fissata per sabato 1 ottobre con la nuova one night Cubo Vision: in consolle il gran maestro e anfitrione Joe T. Vannelli affiancato da “The President Dj” Thomas Rotunno.
Leggi tutto...
 
Gotas de luna. Musica e teatro, sempre più viva la notte del Blue Moon
di Lucia Cattaneo   
mercoledì 11 luglio 2012
rosaemilia.jpgProsegue sulla spiaggia del Blue Moon nei mesi di luglio e agosto la rassegna «AmoreMusica in Spiaggia». Giovedì 5 luglio lo spettacolo acrobatico Rapa Rules travolgerà grandi e piccini fra risate e allegria; venerdì 6, invece, sul palco gli All Inside; il quartetto veneziano farà rivivere i classici del re del rock’n’roll Elvis Presley. Giovedì 12 i nove musicisti di Rio Terà de le Tarante uniranno le proprie diverse esperienze in un repertorio tutto da ballare di brani tradizionali, ballate e stornelli. Il 26 in scena il sognante spettacolo per famiglie Un Principe, una Volpe, una Rosa, mentre il 27 la dirompente formazione Salsa La Salsa animerà la spiaggia con i classici della musica sudamericana. Primo appuntamento di agosto (3) in compagnia del vero spirito veneziano, con Lucio Bisutto e il suo spettacolo che celebra il folklore cittadino.
Leggi tutto...
 
Nightlife d'ottobre in breve...
di Chiara Sciascia   
venerdì 02 ottobre 2009

Questo mese pillole di :nightlife per: Cafè Blue (Venezia); Area Venezia (Mestre); C.S.O. Rivolta (Marghera, Mestre); C.S.O. Pedro (Padova)

Leggi tutto...
 
Back to the origins. Il Teatro degli Orrori torna a ‘casa’ dopo l’ultima fatica discografica
di Alberto Rainer   
venerdì 13 aprile 2012
pierpaolo-capovilla4564623.jpgLa programmazione di aprile del Rivolta p.v.c. si presenta estremamente interessante per la presenza di alcuni dei nomi più significativi dell’attuale scena musicale italiana. Si comincia sabato 14 aprile con il dj-set dei Crookers - all’anagrafe Francesco Barbaglia detto “Phra” e Andrea Fratangelo detto “Bot” - duo di dj-produttori italiani, richiestissimo anche a livello internazionale, che promette di regalare una serata all’insegna del ballo e del divertimento. Il 20 aprile sarà la volta delle classiche atmosfere dub e della straordinaria sezione fiati degli inglesi Zion Train Sound System, accompagnati per l’occasione da Moa Ambessa. Ma la serata da segnare col circoletto rosso sul calendario è sicuramente quella di sabato 28, perché vedrà il ritorno a casa dei Teatro degli Orrori. Nati nel 2005 proprio in una sala prove di Marghera come progetto parallelo di One Dimensional Man (Pierpaolo Capovilla, Francesco Valente, Giulio Bavero) e Super Elastic Bubble Plastic (Gionata Mirai), i Teatro degli Orrori si sono ritagliati in questi anni, con la loro miscela di alternative e noise rock, un posto centrale nella musica italiana, arrivando ad occupare con l’imprescindibile A Sangue Freddo il trentesimo posto nella classifica dei cento dischi italiani più belli di sempre scelti dalla rivista «RollingStone».
Leggi tutto...
 
Yes, I Rock! Tutte le declinazioni del genere sviscerate in puro american style
di F.D.S.   
martedì 06 aprile 2010
silvermtzion.jpgNell’amplissima e un po’ misteriosa comunità del post-rock i Silver Mt. Zion rientrano di pieno diritto: loro sono un’emanazione diretta della mitica band di Montreal Godspeed You! Black Emperor, che per primi declinarono uno dei topoi del post-rock: lunghe suite lente ed epiche che finiscono in un crescendo di rabbia e disinformazione.
Leggi tutto...
 
Destinazione… New Age. Tanta Italia e un ‘bel tormentone’ belga a Roncade
di Sergio Collavini   
venerdì 02 marzo 2012
grignani.jpgUn marzo piuttosto ‘italiano’ al New Age Club, partendo dal poliedrico Giulio Casale, profeta in patria, che presenta, venerdì 2, il nuovo album Dalla parte del torto. Il venerdì successivo arriva, invece, Giuseppe Peveri da Fidenza… chi? Dente! Ah, ecco! Dimostrazione che in Italia essere considerati ‘giovani promesse’ è normale anche quando hai 36 anni e quattro album all’attivo. Il duo romano Bud Spencer Blues Explosion anima il palco nella serata Sbainight del 10; e ancora local heroes con i Radiofiera venerdì 16, assieme a Giorgio Canali, con l’ultimo lavoro Atimpuri.
Leggi tutto...
 
Sound’s knights. La notte del Muretto: da Luciano a Liebing tra house, techno e minimal
di Raffaele Avella   
giovedì 06 giugno 2013
liebing.jpgNon è concepibile iniziare a vivere l’estate senza la discoteca Il Muretto di Jesolo. Dal 1961 è il centro nevralgico della nightlife del Nordest e punta di diamante del clubbing jesolano. Anche per il 2013 non rinuncia al suo scettro di re del sabato notte, la serata dedicata ai più grandi dj internazionali, acclamati da un pubblico variegato proveniente da tutta Italia: giovani dai 18 ai 35 anni che si concentrano solitamente nella main room e una clientela più adulta che si ‘rifugia’nel privè sulla terrazza esterna.
Leggi tutto...
 
Rising moon. Nuova luce e nuovo sound per la notte miranese
di Veronica Lugato   
martedì 09 novembre 2010

paulsmith.jpgThere's a new club in town! Il 16 ottobre ha debuttato nella nightlife veneziana il Moon Club, un nuovo circolo ARCI che si propone come nuova, pulsante risorsa per un restyling della vita notturna del miranese, offrendo un’ampia gamma di dj-set, party e concerti live. La posizione del club è strategica: Mirano, cuore del Veneto è facilmente raggiungibile dall'autostrada A4.

Gli spazi del locale sono sapientemente distribuiti tra palco, dancefloor e accogliente zona bar. L’offerta musicale è esplosiva e abbraccia generi diversi in maniera intrigante, dall'indie rock più alternativo all’elettronica più acclamata e attuale, per spingersi e osare fino al brit pop al new wave.

Leggi tutto...
 
Kraut-rock in ottima forma. Anche gli Afterhours nell’eclettico network di Suzuki
di Jacopo Ravagnan   
martedì 08 ottobre 2013

damo-suzuki.jpgDamo Suzuki: a molti suona come assolutamente sconosciuto, soprattutto se si parla di musica. Tutto cambia se invece si discute nello specifico di kraut-rock, movimento tedesco che unendo progressive ed elettronica caratterizzò in maniera significativa gli anni ‘70. Tra le band più influenti sicuramente possiamo annoverare i Can.

E qui si chiude il cerchio: Damo Suzuki fu cantante del gruppo dei Can per un triennio registrando forse il loro album più conosciuto, Tago Mago.

Leggi tutto...
 
Chi (ri)cerca… trova!
di Davide Carbone   
lunedì 12 settembre 2011

venetonight.jpgDi feste d’estate, si sa, è pieno il mondo. Ce n’è un po’ per tutti i gusti: dal raduno techno alle maratone reggae, passando per serate revival rivolte con nostalgia celebrativa al passato e laser show che guardano a un futuro nemmeno troppo lontano (e forse già cominciato). Poi, però, ci si imbatte in iniziative difficili da catalogare; e allora ci si ferma un momento e si cerca di saperne un po’ di più, rileggendo questo volantino o quel manifesto per essere sicuri di aver capito bene e mettere bene a fuoco l’avvenimento.

Può essere il caso della Notte Europea dei Ricercatori, progetto giunto al settimo anno di vita grazie all’impegno dell’Unione Europea che dal 2005 chiama a rapporto ricercatori e istituzioni di tutti i paesi europei per realizzare una serie di iniziative destinate ad animare centri storici, locali, osterie e sedi didattiche in orari assai poco convenzionali.

 

Prendete la penna e tracciate un bel segno sul calendario in corrispondenza del 23 settembre: solo in Italia le città che rispondono all’appello sono più di quaranta, da Aosta a Brindisi, ché la ricerca non conosce dialetti né campanilismi.

Leggi tutto...
 
Wah Wah, Saturday Indie Club
di Emanuele Salvini   
giovedì 15 novembre 2007

Lo storico TAG rinnova il sabato sera mestrino.

Leggi tutto...
 
Storie italiane. NAC lungo i bordi del rock
di Redazione   
venerdì 05 dicembre 2008
«Largo alle band italiane veterane!» è il monito del programma di dicembre del New Age Club. Si parte il 6 dicembre con i Punkreas, la più famosa band punk italiana, 14 dischi al loro attivo, esempio di granitica solidità dei suoi membri (un solo cambio in circa 20 anni di attività sui palchi di tutta Europa).
Leggi tutto...
 
Uno, nessuno, New Age
di Redazione   
venerdì 16 novembre 2007

A Roncade tutte le identità del rock. Con ancora nelle orecchie il metalfolk dei Korpiklaani...

 

Leggi tutto...
 
Spring vibrations
di Sergio Collavini   
martedì 02 marzo 2010

winter.jpgCalendario molto eterogeneo nel mese di marzo al New Age Club di Roncade (Tv). Ce n’è davvero per tutti a cominciare dal cowboy albino Johnny Winter (chissà se porta ancora i capelli lunghi bianchissimi), leggenda del blues. Classe 1944 è un maestro della slide guitar e vederlo insieme a Eric Sardinas e la sua celebre Dobro giovedì 4 è un’occasione unica. Venerdì 5 marzo: Sbainight! Nel 2005 un gruppo di amici di Bassano decide di organizzare una festa di capodanno. Riesce talmente bene che decidono di esportare il ‘prodotto’. Da allora, nei principali club del Triveneto, le Sbainights sono delle serate a marchio garantito: divertimento puro. Prevedibile sabato 6 il sold out per il gig dei Lacuna Coil. I milanesi guidati dalla grintosa Cristina Scabbia sono abituati a ben altre arene; interessante però vederli in una dimensione da club, dove luci ed effetti saranno per forza di cose ridotti al minino e sarà la musica assoluta protagonista. Altra leggenda sabato 13 marzo in una delle tre uniche date italiane: Les Claypool. L’ex bassista dei Primus (beh, forse sono gli altri Primus a essere suoi ex musicisti) è uno degli artisti che hanno fatto la storia del rock in anni recenti.

 

 

Leggi tutto...
 
Deposito autorizzato. A Pordenone un club… d’autore
di Davide Carbone   
martedì 08 novembre 2011
thecrookes.jpgMi arrendo in partenza e non senza rammarico. Già, perché dopo svariati tentativi alzo bandiera bianca e rinuncio a catalogare il Deposito Giordani, tanto armoniosamente eterogenei risultano essere i suoi spazi e gli artisti invitati di mese in mese ad occuparli.

A partire da The Venue, spazioso salone in grado di ‘cambiarsi d’abito’ a seconda dell’appuntamento, sia esso una festa privata, un concerto, un dj-set o un convegno. Scettici? Beh, sentite un po’ qui: il 4 del mese sa di combat-folk grazie all’arrivo dei Modena City Ramblers, compagni di viaggio da vent’anni e giunti al dodicesimo album realizzato con la forza di chi è ben consapevole dei propri mezzi e sa bene come dosare aggressività e dolcezza.
Leggi tutto...
 
A lot to smile about. Mojo Morgan e Supersonic sul palco del Rivolta
di Chiara Sciascia   
mercoledì 28 marzo 2012
mojo.jpgAbbiamo preso atto, non senza un certo dispiacere, che David “Rasta” Hinds, non ci avrebbe raggiunto sul palco del Rivolta per l’ultimo sabato reggae del mese… ma la sorpresa di questa eccellente ‘sostituzione in corsa’ ha spazzato via in fretta ogni cruccio ed è senza rimpianti e con grande entusiasmo che Marghera e il suo popolo red, gold and green si prepara ad accogliere la più grande reggae night di fine marzo che porta in città niente di meno che l’incredibile jamaican appeal di Mojo Morgan, seguito per l’occasione dai Supersonic, uno dei sound system più prestigiosi d’Europa.
Leggi tutto...
 
New Age Ouverture. Roncade sempre più indie
di Cristian Camillo   
martedì 09 settembre 2008
Riaprono esattamente il 13 settembre i battenti del New Age Club di Roncade con il tradizionale Sonic Open Day, per una notte movimentata da vari Djs che si alterneranno facendo ballare il pubblico fino all’alba.
Leggi tutto...
 
A-live sounds. A Vascon il meglio dell'indie italico con 2 chicche blues USA
di Gianluca Marcato   
giovedì 10 giugno 2010
zilli.jpgÈ vero che la crisi di questi ultimi tempi sta investendo luoghi e persone in tutto il paese ma spegnere la musica è davvero impossibile. Anche quest’anno si rinnova l’appuntamento nato dall’impegno dei volontari del Gruppo Ricreativo Culturale 86 che da 25 anni organizza feste tradizionali tipiche ma anche manifestazioni che escono dall’ordinario, ricche di contenuti artistici e culturali. In questa direzione si muove lo spirito della Festa d’Estate di Vascon che, alla sua ventitreesima edizione, segue un percorso che si snoda attraverso diversi generi musicali, presentando un cartellone di artisti italiani e internazionali molto particolare: lo start up il 18 giugno con Giuliano Palma & The Bluebeaters, si prosegue poi in compagnia di Nina Zilli, Statuto e Kenny Neal, bluesman polistrumentista nato e cresciuto all’insegna del blues del padre. Spazio alla musica di casa nostra poi con i Marta sui Tubi, una delle maggiori band italiane della scena indie, e con i caotici e attivissimi Zen Circus ribattezzati dall’autorevole magazine «Rumore» come “l’ultima vera punk band nostrana”.
Leggi tutto...
 
From U.S.A.’s hell. La tenebrosa ‘processione’ dei Black Heart
di F.D.S.   
lunedì 03 maggio 2010
blackheartprocession.jpgAl Rivolta primo maggio con la seconda e ultima serata dello Sherwood Contest Festival, la manifestazione dedicata alle band emergenti. A chiudere sono gli Zen Circus, una delle realtà più interessanti del panorama indie rock italiano; la loro dialettica blasfema e irriverente non risparmia niente e nessuno, soprattutto se l’argomento da trattare è scomodo. L’altro piatto forte di maggio è il concerto dei Black Heart Procession il 22. I due leader dei BHP Pall Jenkins e Tobias Nathaniel, insieme dal ’98, al ritmo di un disco ogni due anni hanno descritto un affascinante e lugubre viaggio nella depressione scura dello slow-core più dolente. Una musica in sottrazione: pochi strumenti, pochi accordi, poco ritmo, eppure capace di esprimere un mondo dove non penetra un raggio di sole.
Leggi tutto...
 
I ‘duri’ di Sherwood. Musica, spettacoli, idee: Padova è il trionfo dell’indie-social
di Giulia Zornetta   
martedì 11 giugno 2013
sherwood1.jpgNonostante le sorti avverse del panorama dei festival musicali estivi, che hanno peraltro visto la recente soppressione sia dell’«Heineken Jammin’ Festival» sia del milanese «Rock in IdRho», oltre che del «Gods of Metal», rimandato al 2014, lo «Sherwood» di Padova resiste. L’appuntamento al parcheggio dello stadio Euganeo, che si apre il 12 giugno per concludersi il 12 del mese successivo, mantiene anche per quest’anno la propria autonomia, frutto della collaborazione tra i centri sociali del Nord Est e un nugolo di associazioni di volontariato. In stretta coerenza con questa realtà, la scelta della programmazione ha preso in considerazione più il contesto del festival in sé che i grandi nomi del panorama musicale. Tra questi, l’organizzazione è riuscita comunque a richiamare artisti del calibro dei NoFx , che saranno infatti presenti sul palco domenica 16 giugno.
Leggi tutto...
 
Night brotherhood. Terrazzamare & Muretto, un sodalizio su cui scommettere
di C.S.   
lunedì 06 maggio 2013
fritz-kalkbrenner.jpgÈ tempo di reazione positiva, di riscossa e di cambiamento in risposta ai tempi infinitamente travagliati. A Jesolo, la brezza marina profumata d’innovazione non si è fatta attendere più di quest’estate ritardataria, e si può riassumere in una sigla soltanto: P&P, ossia la nuova direzione artistica Parente & Pinton. Praticamente imbattibile nella connessione con il Muretto – che li rende quasi un unico grande polo del divertimento ‘dal tramonto all’alba’ – il Terrazzamare scommette ora sulla buona tavola, ampliando l’offerta ed esaltando ancor di più la splendida scenografia naturale della Spiaggia del Faro. Non solo aperitivo e night dance, dunque, con la nuova Terrazza Kitchen e la sua proposta di piatti unici, serviti in abbinamento a giochi di gusto finger food, per una cena dinamica e informale da gustare rimirando il mare, immersi in una piacevole atmosfera lounge. Per la parte musicale il venerdì è total 90s, mentre il sabato la selezione a quattro mani Parente-Grassetto fa rivivere i fasti del commercial house; e, naturalmente, il ‘fisiologico’ aperitivo domenicale, con dj-set e special guest di respiro internazionale.
Leggi tutto...
 
Chase the sun. Rutilante nightlife jesolana con i mega-raduni dell’estate
di Piero Ivancich Toniolo   
giovedì 04 luglio 2013
kalkbrenner.jpgAvete presente il rave party di Matrix Reloaded? Ecco.
Tranquilli, non verremo catapultati in una grotta nelle profondità della terra e non avremo un’orda di macchine iper-intelligenti e spietate a minacciare la nostra sopravvivenza, ma di sicuro non mancherà un’invasione. Il 6 e 7 luglio, infatti, caleranno a Jesolo dal nord Europa i nuovi Kaiser della club music mondiale per conquistare il Kartodromo Pista Azzurra a colpi di bassi. Ecco «Sunwhere - Music is where the Sun is», una due-giorni di sole, mare e good vibes, firmata Il Muretto, celeberrima discoteca che dal 1998 è punto di ritrovo internazionale per i più infervorati amanti della dance d’eccellenza.
Leggi tutto...
 
The wickedest night in town. Il ‘cattivo’ bolognese al Torino@notte
di C.S.   
mercoledì 16 novembre 2011

wickeda.jpg

Clubbing a Venezia come a Bologna grazie al Torino. Sembra un arzigogolato ‘vaneggio’ geografico ma non lo è, anzi piuttosto un indizio, direi, per darvi modo di capire cosa bolle nel calderone del mitico locale in Campo San Luca. Una vera chicca da leccarsi le orecchie spunta infatti nel già variegato programma del Torino@notte che venerdì 25 novembre, in collaborazione con 9 Lives, presenta The Wickedest Night in Town! con un animatore d’eccezione che non poteva essere che lui: Wicked A.

Leggi tutto...
 
Spiagge elettroniche
di Raffaele Avella   
giovedì 02 luglio 2009
nightlife_apertura.jpgSe non fosse per l’estate, sarebbero poche le occasioni per stare la sera a ridosso del mare ad ascoltare e ballare dell’ottima musica insieme a migliaia di altre persone. È uno dei momenti più belli delle notti estive, un cielo ricoperto di stelle, visi radiosi scaldati dal sole (e dai drink) e i migliori deejay del momento a creare la colonna sonora perfetta della serata. Per non allontanarsi troppo dal litorale veneziano, Jesolo è uno di quei luoghi tipici dove quest’anno è possibile imbattersi in questo tipo di emo-raves, a cominciare dai primi giorni di luglio.
Leggi tutto...
 
Reunion di giganti e amanti tristi. Il sound gotico degli SLAG al Totem
di F.D.S.   
venerdì 10 aprile 2009
Dopo sei anni di assenza dai palchi italiani, arrivano al Totem di Vicenza i Sad Lovers And Giants. Gli SLAG sono stati una delle band di culto della scena post-punk britannica. Originariamente legati agli stilemi progressive e folk, hanno maturato un sound romantico e malinconico, riconducibile all'estetica della new wave e sottilmente attraversato da uno spleen gotico.
Leggi tutto...
 
Is this the end? Il Village strizza l’occhio ai Maya per un’estate senza fine
di C.S.   
lunedì 04 giugno 2012
batisto.jpgCi sono poche cose certe nella vita: che il mondo, come ora lo conosciamo, finisca il 21 dicembre 2012 non è tra queste. Quello che invece è certo, è che la 14. edizione del «Marghera Estate Village» ci farà compagnia anche quest’anno al Parco Panorama per quasi tre mesi, dal 6 giugno al 26 agosto, e questo sì è uno spettacolo da fine del mondo. Il tema dell’estate, infatti, danza scaramanticamente sulle funeste note della profezia Maya e, se fine deve essere, tanto vale dunque che sia ‘lieta’, cominciando dall’aperitivo ‘anticrisi’ a un euro, dal lunedì al venerdì dalle 19 alle 20, per proseguire con una cena speciale con gli amici, tra una bruschetta al Vapore, una pizza al Simply Blonde, una frittura Al Buso, un cous cous al Teranga e, perché no, un gustoso kebab da Aladino.
Leggi tutto...
 
New Age, old school. Il folk rock itinerante di De Gregori fa tappa a Roncade
di Davide Carbone   
venerdì 30 settembre 2011
degregori.jpgEbbene sì, lo confesso. Dopo aver appreso la notizia le ho pensate un po’ tutte: omonimia, errore di stampa o refuso del web, scherzo ordito da qualche burlone... Niente di tutto questo, anzi.

La cosa potrà sembrare insolita ma è seria, serissima e destinata a restare per parecchio tempo nella memoria e nelle orecchie di chi avrà la fortuna di partecipare a uno di questi ‘piccoli’ happening: il palcoscenico di Roncade si prepara ad accogliere “Il Principe dei cantautori”, quel Francesco De Gregori uscito più ringalluzzito che mai dal monumentale Work in Progress Tour in compagnia del fedele amico Lucio Dalla, in una fortunatissima replica della tournée Banana Republic, sodalizio artistico che portò a un disco, a un film e al pezzo Ma come fanno i marinai (su, che lo state già canticchiando…).
Leggi tutto...
 
Altri articoli...
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 Pross. > Fine >>

Risultati 181 - 240 di 273