VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow ZOOM
ZOOM
Architetture animate. Incontro con Matteo Alemanno
di Mariachiara Marzari   
martedì 06 maggio 2014

e_marina_1_pagina_14_senza_testi.jpg

 

La Fondazione Wilmotte è uno di quei preziosi scrigni che di quando in quando si aprono a Venezia recuperando alla cultura viva un altro pezzo di città. Sono quei segnali che ridanno speranza a un luogo che ormai è sempre più condannato al turismo da cartolina. Non a caso sono i francesi a regalare nuova linfa a una città che è proprio nelle loro corde, nei loro cuori. Dopo la Fondazione François Pinault e dopo Palazzetto Bru Zane, un soggetto attivo nell’architettura, la Fondazione Wilmotte. Una Fondazione sempre più aperta, che in questi giorni sta ospitando una personale di Matteo Alemanno, bravissimo illustratore e fumettista che ha appena pubblicato, naturalmente con un editore francese, Dargaud, Marina. Les enfants du Doge, un’intrigantissima storia ambientata nella Venezia del ‘300. Volume dal quale sono tratte le tavole ora esposte in Tra fumetto e gioco: disegni veneziani, negli straordinari spazi del Fondaco degli Angeli (Fondamenta de l’Abazia), sede della Fondazione Wilmotte. Per meglio entrare in questo avventuroso viaggio animato abbiamo quindi deciso di farci guidare direttamente dall’autore.

Da dove nasce la tua passione per i fumetti?
Nel mio caso la passione per i fumetti è nata quando ancora non sapevo leggere. Avevo quattro anni quando una zia mi regalò un albo di Topolino che a quei tempi andava per la maggiore, Io Topolino.

 

In questo libro le storie erano di Floyd Gottfredson, famoso autore di Topolino quando questi portava i classici pantaloncini rossi con i bottoni gialli, il Mickey Mouse vero e proprio. Vedevo queste storie, che non potevo leggere perché ancora non ne ero capace, rimanendo subito molto affascinato da tutte le avventure che di volta in volta coinvolgevano pirati, aeroplani, fantasmi e altri elementi ‘strani’. Parallelamente a tutto questo disegnavo, anche a scuola sono sempre stato ‘quello che disegnava’. Alla fine delle elementari il mio rapporto con il disegno si è un po’ arenato, come capita assai spesso quando si arriva agli 11-12 anni. Succede anche perché si vorrebbe imparare a disegnare bene, ma mancano spesso figure di riferimento adatte che ti spieghino come coltivare l’attitudine che si scopre di possedere.


 

Leggi tutto...
 
VENEZIANEWS#184_May14
di Redazioneweb   
lunedì 04 novembre 2013

 

venews_184_cover.jpgIn tutte le edicole di Venezia e dintorni, nei bookshop e nelle principali librerie della città.

 

:ZOOM

Stagione remiera Venezia - Stagione Vela Venezia

 

:TRACCE&COVER STORY

Fondazione Wilmotte. Intervista a Laura Ceriolo
Tra fumetto e gioco: disegni veneziani. Intervista a Matteo Alemanno

 

:INCONTRO/1

Nicoletta Maraschio, Presidente dell’Accademia della Crusca e Presidente Giuria Premio Galileo

 

:ARTE

Palazzo Cini | L’illusione della luce | Irving Penn. Resonance | Dora Maar. Nonostante Picasso | Sebastião Salgado. Genesi | Collezione Mario Trevisan | Carpaccio vs Bill Viola. Renaissance | Léger 1910-1930 | Wade Guyton | Tiziano, un autoritratto | Carlo Saraceni | I Santillana | Ritsue Mishima | Haris Epaminonda | Anne Karin Furunes | Miroslav Kraljevic´  | Vedova in Tondo | Il mondo fantastico di Fosca | AGENDA MOSTRE A VENEZIA | Galleries | AGENDA MOSTRE IN ITALIA

:MUSICA

Teatro Fondamenta Nuove | INTERVISTA: Luca Carboni | Candiani Groove | Ben Harper | Caetano Veloso | Ostinati! | Yes | Alpha Blondy | Vicenza Jazz Festival | Laura Pausini | AGENDA CONCERTI

 

:NIGHTLIFE

Venezia balla - Cerchi nell’acqua | Happyspritz@guggenheim | Rivolta pvc | David Rodigan | New Age Club | Geox Live Club | Diodato Studio 2 | Macello Festival | Terrazzamare | Il Muretto | F30 Music Addicted | [Club'n'Roll_il meglio dei club nel Triveneto]

  

:CLASSICAL

Teatro La Fenice | Festival Bru Zane | Associazione Musica Venezia | Venice Music Project | Fondazione Omizzolo Peruzzi
Società Veneziana Concerti | Universi Diversi  | Orchestra di Padova e del Veneto | Rassegna Musik[è] | Settimane Musicali al Teatro Olimpico di Vicenza | AGENDA CONCERTI

 

:CINEMA

Le cinéma selon Resnais | Prime Off | Being there. Essere (al di) là | Rassegne CinemaVixen | 67. Festival de Cannes | AGENDA PROIEZIONI 

:TEATRO

Teatro Fondamenta Nuove
 | Teatro Ca’ Foscari | Paesaggio con uomini 2014 | Carichi Sospesi | Teatro Verdi di Padova | Centorizzonti 2014 | Kalelov (Camminando) | Teatro Momo

  

:ETCC

Fondazione Cini - Cambogia. Onesta Carpené / Tiziano Terzani / Balletto Reale | Fondazione Querini Stampalia | San Servolo Camp | Don’t Stay Apart | Libri del mese | AGENDA INCONTRI

 

:MENU

Ristorante Da Celeste | Spring Cocktail | Porzioni singole

 

[:VenezianiATavola di Pierangelo Federici_Guido Salsilli]

[:LostInVenice di Loris Casadei_Palazzo Mocenigo]

 

Leggi tutto...
 
[SALONE NAUTICO 2014] Tra la terra e il mare
di Alessandra Morgagni   
mercoledì 02 aprile 2014

salonenautico.jpgRitorna anche quest’anno a Venezia il Salone Nautico, che ha trovato negli spazi della Darsena di San Giuliano e nel parco omonimo la sua collocazione ideale. Distribuito lungo due week end, dal 4 al 6 e poi dall’11 al 13 aprile, il Salone è giunto oramai alla tredicesima edizione. La sua caratteristica principale è una particolare attenzione alle imbarcazioni di piccola e media dimensione, che peraltro costituiscono il 90% delle imbarcazioni in Italia, e al mercato dell’usato di qualità.

 

Tra gli appuntamenti di quest’anno, segnaliamo in particolare il 5. raduno nazionale dei gommoni, che avrà luogo domenica 13 aprile con partenza e arrivo proprio dai pontili del Salone. Il raduno, oltre a costituire un momento d’incontro per i “gommonauti” di tutta Italia, ha come obiettivo quello di far conoscere lo straordinario valore ambientale della Laguna e sensibilizzare alla navigazione consapevole, rispettosa dei delicati equilibri che governano il territorio.

 

Organizzatore dell’evento è il Circolo Nautico Dolcevita di Treviso, che cercherà di superare i risultati dell’edizione precedente quando il Salone accolse oltre 30 imbarcazioni pneumatiche e 80 partecipanti.

Leggi tutto...
 
Alta fedeltà. Architettura a misura di città
di Redazioneweb2   
martedì 08 aprile 2014
negozio_olivetti.jpg
 
Il Negozio Olivetti, progettato da Carlo Scarpa nel 1957- 58 su incarico di Adriano Olivetti, che desiderava realizzare un moderno showroom in Piazza San Marco per esporre le macchine da scrivere prodotte dalla celebre azienda di Ivrea, è un piccolo gioiello di architettura e design, esempio contemporaneo di retail e testimonianza viva del più illuminato made in Italy.
 
Chiuso nel 1997, il Negozio è stato dato in concessione al FAI nel 2011 da Assicurazioni Generali, proprietaria dell'immobile. La brillante articolazione dello spazio, la straordinaria scala centrale quasi sospesa nel vuoto, la valorizzazione delle trasparenze dell’ambiente, l’uso accurato dei materiali e delle tecniche tradizionali veneziane sono elementi di un linguaggio architettonico fortemente innovatore, capace di dialogare con artisti come Mario De Luigi e scultori come Alberto Viani, uniti da comunanza di visioni con l’architetto Scarpa. 
Leggi tutto...
 
[Incroci di Civiltà 2014] Le voci: Daniel Mendelsohn
di Nicolò Groja   
martedì 25 marzo 2014

daniel_mendelsohn_.jpg

 

Critico, scrittore e docente universitario, Daniel Mendelsohn nasce nel 1960 a Long Island e compie studi classici alla University of Virginia e a Princeton. Scrive di letteratura, cinema e teatro per la «New York Times Book Review», per il «New Yorker» e per la «New York Review of Books». È autore di The Elusive Embrace: Desire and the Riddle of Identity (1999) e di uno studio accademico sulla tragedia greca, Gender and the City in Euripides’ Political Plays (2002). Nel 2006 pubblica Gli scomparsi, magistrale opera di ricerca delle proprie radici familiari cancellate dalla tragedia dell’Olocausto, ma anche riflessione di afflato universale sul Bene e sul Male. Bestseller in Italia e all’estero, il libro è risultato vincitore di premi prestigiosi come il National Book Critics Circle Award, il National Jewish Book Award, il Salon Book Award, il Prix Médicis 2007. Mendelsohn inoltre ha da poco pubblicato un’edizione critica delle opere di Konstantinos Kavafis.

Leggi tutto...
 
[Incroci di Civiltà 2014] Le voci: Salwa Al-Neimi
di Sara Civai   
martedì 25 marzo 2014

salwa_al_neimi.jpg

 

 

Una delle voci più significative della letteratura araba contemporanea. Nata a Damasco, dopo la laurea in lingua e letteratura araba si trasferisce a Parigi, dove tuttora risiede. Esordisce come poetessa, ma è con il romanzo che raggiunge fama internazionale. In La prova del miele – tradotto in venti lingue – l’autrice dà voce alle esperienze erotiche di una donna siriana, facendole interagire con i testi erotici arabi di epoca classica e rivelando come i concetti di libertà e piacere siano parte integrante della sua cultura d’origine. Nei racconti che compongono Il libro dei segreti ritorna a riflettere sul tema del corpo femminile, chiamandolo a confrontarsi con l’universo dell’amore e del piacere e con altre problematiche che attraversano la società araba, dalla questione dell’aborto a quella dell’onore.

Leggi tutto...
 
[Incroci di Civiltà 2014] Parola d’ordine: confronto
di Nicolò Groja   
martedì 25 marzo 2014

logo_9.jpgL’identità storica di Venezia si forma nei secoli attraverso la continua mescolanza di persone e di culture. Venezia, porto di mare e approdo di suggestioni, è dall’alba del suo tempo crocevia di sensazioni, di esperienze, di merci, di letterature, di letture e di scritture. Venezia è dunque madre inevitabile di Incroci di civiltà, perché essa stessa è, per natura, un incrocio di civiltà. Incroci di civiltà è non solo festival letterario, ma telaio culturale con cui tessere ogni anno nuovi intrecci tra diversi mezzi d’espressione e differenti visioni del mondo; Incroci è l’esaltazione delle differenze e l’annullamento della diversità, ovvero il riconoscimento delle rispettive identità come mezzo di accettazione dell’uguaglianza e della parità fra i popoli.

 

Scriveva Miguel de Unamuno che il fascismo si cura leggendo e il razzismo si cura viaggiando; non se ne faccia una questione politica – anzi, partitica –, ma Incroci di civiltà s’inserisce più o meno consapevolmente in questa filosofia: aprire le porte della mente attraverso le chiavi passpartout della letteratura, viaggiare con le suggestioni della lettura e far viaggiare gli scrittori verso i propri lettori, per raccontare loro anche a voce – e non solo a penna – come ogni visione del mondo possa donare un nuova prospettiva sul mondo stesso.

Leggi tutto...
 
[Incroci di Civiltà 2014] I volti
di Redazioneweb2   
martedì 25 marzo 2014

carlotto.jpg

 

 

MASSIMO CARLOTTO

ITALIA

Vedi l'intervista  

1_4, h. 17-20.30Teatro Goldoni

 

 

 

 

 

 

carlo_petrini.jpgCARLO PETRINI
ITALIA

Gastronomo e giornalista italiano, si fa conoscere come enogastronomo, contribuendo alla nascita della rivista «Gambero Rosso». Nel 1989 fonda Slow Food, movimento internazionale volto alla salvaguardia delle cucine locali e della qualità dei cibi. Tra le sue opere, Slow Food. Le ragioni del gusto e Coltivare futuro. Beati quelli che abiteranno la terra.
2_4, h. 17, Auditorium Santa Margherita

 

 

patrizia_cavalli.jpg

 

 

PATRIZIA CAVALLI
ITALIA
Una delle maggiori poetesse italiane contemporanee, incoraggiata alla poesia da Elsa Morante. Le sue opere sono caratterizzate da una particolare musicalità, un arguto accostamento di opposti e un linguaggio molto riservato e soggettivo. Tra le sue opere, Le mie poesie non cambieranno il mondo e Al cuore fa bene far le scale.
2_4, h. 17, Auditorium Santa Margherita

Leggi tutto...
 
[Incroci di Civiltà 2014] Le voci: Massimo Carlotto
di Fabio Marzari   
martedì 25 marzo 2014

carlotto.jpg

 

Massimo Carlotto, padovano, è uno dei più brillanti narratori italiani, che attraverso il genere noir racconta le trasformazioni, anche quelle meno evidenti, della società. La sua biografia è, senza retorica, molto più che un romanzo. La sua vicenda (fu accusato di un efferato delitto) ha segnato le contraddizioni di un sistema giudiziario in cui pareva che le trappole fossero infinite. Una campagna di opinione partita in Francia a suo favore ha mobilitato le coscienze e alla fine è arrivata la grazia del Presidente della Repubblica Scalfaro nel 1993. Fu l’incontro con la scrittrice e talent scout Grazia Cherchi ad offrire a Carlotto gli strumenti per trasformare l’inferno del suo passato in un prolifico futuro, e il diario della sua vita in materiale per romanzi. Pubblica Il Fuggiasco, dove racconta la sua vicenda con particolare riferimento agli anni di latitanza. Il suo stile asciutto, diretto, mai indulgente verso il sentimentalismo, danno già l’idea del suo pregiato pedigree. Da allora un cursus honorum di riconoscimenti, unanimi, di critica e lettori.

Leggi tutto...
 
[Incroci di Civiltà 2014] Le voci: Marc Scialom
di Nicolò Groja   
martedì 25 marzo 2014

marc-scialom.jpgRegista, scrittore e traduttore, Marc Scialom ama definirsi un cittadino del mondo e la sua storia - ebreo di origini italiane, nato a Tunisi e poi naturalizzato francese, lo dimostra. Nel 1943, in seguito alle persecuzioni naziste, lascia la Tunisia per la Francia. Qui la sua vita si intreccia con la storia del cinema e con un incontro ‘mancato’ con la Nouvelle Vague: il suo Lettre à la prison (1969-1970) - opera che riflette sul dramma della perdita dell’identità da parte di un esule arabo in Francia, realizzata senza un produttore e quasi ‘clandestinamente’- non viene compresa dagli amici cineasti, in particolare da Chris Marker, e conclude la sua avventura solo nel 2005, quando viene presentata per la prima volta al pubblico del Festival International du Documentaire di Marsiglia. Al centro della sua poetica come regista e scrittore campeggia il tema dell’esilio: dalla traduzione della Divina Commedia di Dante, “l’esule per eccellenza”, al cortometraggio Exils (1966), presentato alla Mostra del Cinema di Venezia nel 1972. Nel 2012 Scialom realizza il suo secondo lungometraggio, Nuit sur la mer, riflessione sulla morte e sull’utopia di un mondo senza frontiere.

Leggi tutto...
 
VENEZIANEWS#183_Apr14
di Redazioneweb   
lunedì 04 novembre 2013

 

cover_apr14fb.jpgIn tutte le edicole di Venezia e dintorni, nei bookshop e nelle principali librerie della città.

 

:ZOOM 

INCROCI DI CIVILTÀ 2014

INTERVISTE:

Massimo Carlotto

Marc Scialom 

Daniel Mendelsohn

Salwa Al-Neimi

 

:INCONTRO/1

Tito Boeri

 

:INCONTRO/2

Giandomenico Romanelli

 

:ARTE

L'illusione della luce | Irving Penn. Resonance_Palazzo Grassi | Temi & Variazioni. L'impero della luce_Collezione Peggy Guggenheim | Léger-L'immagine della città europea_Correr | Viktor Popkov_Ca' Foscari | L'immagine della città europea_Correr | Omaggio a Fausto Melotti_Collezione Peggy Guggenheim | Dora Maar. Nonostante Picasso-Le Amazzoni della fotografia-Ritsue Mishima-Anne Karin Furunes_Primavera a Palazzo Fortuny | Carpaccio vs Bill Viola_Espace Louis Vuitton | Giuseppe Panza di Biumo_Ca' Pesaro | Sebastião Salgado. Genesi_Casa dei Tre Oci | Franco Fontana_Ist. Veneto di Scienze, Lettere e Arti | Pietro Bellotti. Un altro Canaletto_Ca' Rezzonico | Haris Epaminonda_Querini Stampalia | AGENDA MOSTRE A VENEZIA | Frida Kahlo_Scuderie del Quirinale-Roma | Piero Manzoni_Palazzo Reale-Milano | Galleries | AGENDA MOSTRE IN ITALIA

:MUSICA

Michael Nyman & Michael Nyman Band_Teatro La Fenice | file : under : music_Teatro Fondamenta Nuove | Ornella Vanoni_Teatro Goldoni | Candiani Groove | Piero Pelù_Gran Teatro Geox-Padova | Ubi Jazz 2014 | Glauco Venier_Teatrino Zero-Spinea | Kenny Barron & Dave Holland_Teatro Comunale-Treviso | Piano Jazz_Teatro Comunale Verdi-Pordenone  | INTERVISTA: Remo Anzovino_Teatro Nuovo-Udine | AGENDA CONCERTI

 

:NIGHTLIFE

The Stranglers_New Age Club-Roncade (Tv) | F30 Music Addicted | Circolo Mame-Padova | Scarpe Rotte Festival_Forte Marghera-Mestre | Rivolta pvc_Marghera| Geox Live Club-Padova |  [Club'n'Roll_il meglio dei club nel Triveneto]

  

:CLASSICAL

Félicien David, da Parigi al Cairo_Palazzetto Bru Zane | INTERVISTA: Cyrille Dubois interprete in Le Saphir_Palazzetto Bru Zane | Stagione Lirica e Sinfonica_Teatro La Fenice/Teatro Malibran | Allegro con fuoco_Società Veneziana Concerti | Concorso Città di Venezia_Teatro Groggia | Palazzo Cavagnis | Gran Galà della Lirica_Teatro Geox-Padova | Auditorium C. Pollini-Padova  | AGENDA CONCERTI

 

:CINEMA

Far East Film Festival-Udine | Tribute to Philip Seymour Hoffman_Casa del Cinema | Balkania_Casa del Cinema | Rassegne Cinema Vixen_Centro Zitelle CZ95 | Ruth Orkin e Morris Engel: dalla fotografia alla cinematografia_Centro Culturale Candiani | [Festival: Il cinema italiano visto da Milano/Busto Arsizio Film Festival/ECU, European Indipendent Film Festival-Parigi/Bif&st, Bari International Film Festival/ VVfilmf, Vittorio Veneto Film Festival/Middle East Now-Firenze/Trento Film Festival/Visions du Réel-Nyon, Svizzera] | INTERVISTA: Alessandro Rossetto_Piccola Patria [:FilmDelMese_Nymphomaniac_Lars von Trier/Like Father, Like Son-Hirokazu Koreeda/The Grand Budapest Hotel_Wes Anderson/Noah_Darren Aronofsky/Transcendence_Wally Pfister/La sedia della felicità_Carlo Mazzacurati | AGENDA PROIEZIONI 

 

:TEATRO

INTERVISTA: Sandra Mangini/3 soldi_Teatro Ca' Foscari | Spring Awakening_Teatro Goldoni | Le voci di dentro/Toni e Peppe Servillo_Teatro Goldoni | file : under : dance/file : under: theatre_Teatro Fondamenta Nuove | È Stato la Mafia/Marco Travaglio_Teatro Corso-Mestre | Io sono Comico/Raul Cremona_Teatro Toniolo-Mestre | Preferirei di no_Teatro della Murata-Mestre | Yerma_Teatro Nuovo-Mirano| M.E.D.E.A. Big Oil_Teatro Villa dei Leoni-Mira (Ve) | Prospettiva Danza Teatro-Padova | Workshop di Interactive Dance 

  

:ETCC

13. Salone Nautico di Venezia  | Elogio dei muschi di Véronique Brindeau-CasadeiLibri Editore) | Incontro con Giovanni De Luigi e Giovanni Bianchi/FAI_Ca' Giustinian | Ca'arte Lab per Incroci di Civiltà_Ca' Foscari Esposizioni | [:LettiPerVoi] | AGENDA INCONTRI


 

:MENU

Menù di Pasqua. Tradizioni veneziane e non solo... | Dining Room-Marghera | Osteria Trefanti-Rio Marin, Santa Croce | Porzioni singole: Crème caramel

 

[:VenezianiATavola di Pierangelo Federici_Piera Grandesso]

[:LostInVenice di Loris Casadei_La mensa dei poveri

 

Leggi tutto...
 
Verità cercate. A Ca' Foscari, i classici
di Alessandro Frau   
giovedì 06 marzo 2014

scarpa_zago.jpg

 

Nuda veritas, la verità nuda e scandalosa, il “pane al pane”, questo è il tema principale che guiderà l’edizione 2014 della rassegna Classici contro, appuntamento ormai consolidato della primavera culturale veneziana.

 

Attraverso percorsi comparati, che intrecciano le discipline più svariate (dalla filosofia alla letteratura, dall’arte alla musica, dalla scienza all’economia), si rifletterà su quell’utopico desiderio che, da sempre, ha affascinato il pensiero umano: la ricerca della verità assoluta, quella che gli antichi chiamavano Aletheia.

Leggi tutto...
 
Verso un modello avanzato di società. Le donne protagoniste a Venezia con Do.VE
di Redazioneweb2   
lunedì 03 marzo 2014

do.ve.jpgDonne a Venezia: creatività, economia, felicità. Sembra uno slogan, invece è una necessità nell’Italia delle quote rosa spesso non pervenute. Una serie di incontri, manifestazioni, occasioni di confronto con alcune significative protagoniste di un mondo non cripto-femminista, dove queste donne hanno saputo segnare e segnano il loro successo, con qualche sforzo in più, in una società ancora fortemente legata al modello maschile.

 

Non c’è prevaricazione di genere, ma solo volontà di apertura ad un modello più avanzato di società in cui le quote rosa non saranno più necessarie, e dove il genere, maschile o femminile, indicherà solo una regola grammaticale. Le donne di Do.VE 2014 appartengono a differenti spicchi di mondo, ma il loro è un mondo universale, che travalica i ristretti confini mentali. Saranno ospiti di questa edizione:

 

 

Leggi tutto...
 
[CARNEVALE 2014] Le Notti dell'Arsenale e la loro "Natura Fantastica"
di Redazioneweb   
venerdì 28 febbraio 2014

ensemble-la-notte-della-taranta.jpg

Per la prima volta quest'anno l'antico cantiere navale della Serenissima, apre le porte al Carnevale. L'Arsenale, in una veste inedita grazie al decoro scenografico realizzato in collaborazione con la Fenice, si anima di luci e fontane d’acqua, rievocazioni storiche, musica e spettacoli itineranti che avranno come palcoscenico le imbarcazioni nei canali, mentre la Riva delle Maravegie viene invasa da marching bands e dagli artisti dell'internazionale Teatro Corona, del Teatro d'Ombra dello Spettacolo Lanterna di Torino "Altre Tracce" e del Circo Squilibrato, impegnati in mirabolanti giochi di fuoco e acqua, ma anche show acrobatici dalle coreografie sorprendenti come quello firmato da CafeLulè e le performance musicali di Berimbau, Funkasin, I Carichi Marchin' band, la Ghenga Fuoriposto e molti altri.

Leggi tutto...
 
[CARNEVALE 2014] Gradisce un caffè? Lo offre De Longhi in Piazza San Marco
di Redazioneweb   
martedì 04 marzo 2014
delonghi.jpgMartedì Grasso, ultimo grande giorno di festeggiamenti si presenta con un palinsesto di spettacoli e divertimenti che non potrà che sfociare in vortice di folle divertimento. Quale occasione migliore dunque per approfittare dell'accogliente Lounge De’ Longhi situata nel parterre a lato del Gran Teatro di Piazza San Marco, realizzata ad hoc per offrire agli ospiti del Carnevale più magico del mondo, una coffe experience da favola, in tema con la Natura Fantastica della kermesse.
De' Longhi offre un rilassante rifugio dall'atmosfera fiabesca, in una delle cornici più suggestive del Carnevale, dove gustare caffè e cappuccini a regola d'arte per ricaricarsi prima di ripartire e farsi ritrascinare nell'enorme spettacolo che coinvolge tutta la città.
Leggi tutto...
 
[CARNEVALE 2014] A Volo d'Aquila. Carolina Kostner regina del Carnevale
di Redazioneweb2   
martedì 25 febbraio 2014

fotokostner.jpg

 

Così Davide Rampello, direttore artistico del Carnevale di Venezia: «Domenica 2 marzo  realizzeremo due sogni: quello del Carnevale di Venezia di avere la bravissima pattinatrice, medaglia di bronzo alle recenti Olimpiadi Invernali di Sochi come interprete del Volo dell'Aquila e quello di Carolina Kostner che, da vera amante delle sfide, aveva il desiderio di cimentarsi in una emozione nuova, forte e unica come può essere il volo dal Campanile di San Marco sopra decine di migliaia di persone provenienti da tutto il mondo».

Leggi tutto...
 
[CARNEVALE 2014] Dalla Siberia con...folklore! Danze popolari a ritmi vorticosi
di Redazioneweb2   
lunedì 24 febbraio 2014

siberia_2.jpgLunedì 3 marzo il Teatro Goldoni di Venezia presenta al pubblico un evento d’eccezione, tra i più attesi nell’ambito dei festeggiamenti per il Carnevale, From Siberia with..., emozionante e travolgente spettacolo di canto, ballo e folklore con il Coro popolare di Stato della città di Omsk diretto da Alexander Zobov.

 

Tra i più famosi cori popolari nazionali, conosciuto in tutto il mondo come un autentico simbolo della cultura nazionale russa, il coro di Omsk dal 1950 ha incantato il pubblico di oltre trenta Paesi con musiche, acrobazie ed effetti spettacolari, vincendo concorsi e festival internazionali.

Leggi tutto...
 
[CARNEVALE 2014] Quando Mamma è vip! L'After Tea del Mamma Rosa per il Carnevale
di Redazioneweb   
lunedì 24 febbraio 2014

viproom.jpgTra le novità di questo Carnevale dalla Natura Fantastica una tra le più ‘gustose’ è rappresentata dal clamoroso approdo del celeberrimo club Vip Room nel giardino di Ca’ Vendramin Calergi, suggestiva sede del Casinò di Venezia. Dopo i successi di Saint Tropez, Parigi, Cannes, Dubai, New York e Marrakech il noto brand Vip Room, sinonimo di lusso e divertimento in tutto il mondo, creato da Jean Roch Pedri, diventa il fulcro della nightlife carnevalesca di alto livello grazie a una serie di esclusivissimi party dedicati al popolo glamour della notte. Tra i festeggiamenti spicca Pink Mother la onenite nata dalla collaborazione tra il famoso brand di accessori moda Il Centimetro e i promoter dell’After Tea Mamma Rosa, affollatissimo dance party ospitato al Q Bar di Padova una volta al mese.

Leggi tutto...
 
[CARNEVALE 2014] Semel in anno, licet insanire. Tutta la magia del Carnevale
di Fabio Marzari   
venerdì 21 febbraio 2014

carnevale_2.jpgLa natura fantastica è il titolo suggestivo dell’edizione 2014 del Carnevale di Venezia, uno degli eventi di maggior richiamo nella già affollata agenda turistica della città. Fino al 4 marzo le occasioni per consumare un rito collettivo sono moltissime e in grado di accontentare palati differenti. Far rivivere un’antica tradizione e riportarla diffusamente in, quasi, ogni angolo della città non è impresa facile e grande è stato lo sforzo organizzativo delle Autorità preposte alla festa.

 

Per quanto ovvio possa sembrare, il miglior Carnevale a Venezia nasce dalla spontaneità, dal saper cogliere quell’attimo di luce in cui ogni dettaglio sfuma e complice l’ebbrezza del clima di festa si crea una complicità quasi cameratesca anche tra sconosciuti, che, superate in un attimo le barriere linguistiche, si alleano, votandosi al divertimento, quasi non esistesse altro modo di trascorrere la vita. Il Carnevale si irradia da Piazza San Marco e si dipana tra calli e campi, risvegliando sopiti spiriti allegri. La magia dei primi carnevali, quelli ideati da Maurizio Scaparro, fu data dall’aver riportato in vita tra gli abitanti di Venezia, l’idea della festa, così come nella storia e nel DNA della città.

Leggi tutto...
 
[CARNEVALE 2014] Carnevale da fiaba. Naturalmente, fantastico
di Marta Fontana   
martedì 28 gennaio 2014

carnevale_1.jpgFiaba. Il semplice suono di questa parola ha il potere di aprire mondi fantastici e di farci sognare. Colti da un ricordo, avvolti da una calda voce che emerge del passato e ci riporta a mondi lontani e personaggi incantati: fate, giganti, unicorni e creature stregate. Una parola ammantata dal fascino e la magia di voci di generazioni che per secoli hanno narrato ed intrecciato mille diversi episodi creandone altrettanti.

 

A questa grande tradizione popolare, così indissolubilmente legata alla città e alla sua storia, Venezia vuole dedicare quest’anno il suo famosissimo Carnevale: Il meraviglioso e il fantastico nella natura. Un carnevale da fiaba: la Fantastica Foresta! Un Carnevale globale perché ogni cultura ha attinto al patrimonio del fantastico come metafora narrativa della vita. Tutti conoscono l’esigenza dell’uomo di raccontare il misterioso naturalistico mediante la favola. Le culture planetarie dispiegano un giacimento infinito di simboli e di caratteri intorno alla creazione e all’origine della vita, agli elementi atmosferici, agli esseri vegetali e alle creature animali.

 

Oriente e Occidente, Asia e Oceania, Americhe, Europa, Africa: nel Carnevale del fiabesco si cercherà il mascheramento ispirato alle fiabe storiche della tradizione europea, alle novelle arabe e mediorientali, ai simboli votivi delle culture africane e mesoamericane, fino alle allegorie indiane, mongole e dell’antico Catay.

Leggi tutto...
 
Altri articoli...
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 Pross. > Fine >>

Risultati 281 - 350 di 350