VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow TEATRO
TEATRO
In principio era il Trio. L’avventura senza tempo di Lopez e Solenghi
di F.M.   
lunedì 07 gennaio 2019
tullio-e-massimo.jpgEsistono generazioni di italiani che sono cresciuti con il trio Solenghi, Marchesini, Lopez. Tra gli anni ‘80 e ‘90, hanno segnato una comicità irresistibile, le loro gag ancora sono attualissime, e ogni volta che vengono riproposte immagini dei loro spettacoli scatta nel pubblico una grande nostalgia per la loro perfetta dose di ironia, intelligenza e capacità attoriale, mixata al meglio tra i tre protagonisti: Tullio Solenghi, Massimo Lopez e l’indimenticabile Anna Marchesini, purtroppo scomparsa nel 2016, in quell’età di mezzo in cui ancora moltissimo avrebbe potuto regalare al pubblico dei teatri e della tv.
Leggi tutto...
 
Un altro amore no. Cuccarini e Ingrassia di nuovo insieme a teatro
di C.S.   
lunedì 07 gennaio 2019
nonmihaipiudettotiamo.jpgL’aveva già anticipato in alcune interviste e dal suo sito web qualche mese fa: “la più amata degli italiani” è pronta a cimentarsi per la prima volta nella sua carriera con la prosa. A vent’anni dall’indimenticabile tournée del musical Grease del 1997, Lorella Cuccarini torna infatti a calcare i palchi dei teatri italiani con il partner della storica accoppiata Danny/Sandy, Giampiero Ingrassia, in uno spettacolo ironico, estremamente coinvolgente nella sua semplicità e soprattutto mai banale.
Leggi tutto...
 
Giochi di ruolo. Tindaro Granata nei panni di un’indomabile Bisbetica
di Loris Casadei   
lunedì 07 gennaio 2019

bisbetica-03.jpgLa ricchezza simbolica della Tempesta di Shakespeare si scontra con l’apparente semplicità di una delle prime commedie dell’autore inglese, La bisbetica domata (1588–1592). Anche in quest’opera tuttavia si coglie il tessuto di costruzioni e decostruzioni per mezzo del gioco delle parole, tipico della scrittura del Bardo nel passaggio tra tardo Rinascimento e primo Barocco.

 

Il tema era molto diffuso in epoca elisabettiana e ne circolavano varie scritture. Era una storia classica, che partiva da Plauto e Terenzio, per passare all’Ariosto de I suppositi, senza dimenticare una vicenda analoga contenuta ne Le mille e una notte. L’inganno compiuto allo stolto Sly è altro argomento diffusissimo nel primo Rinascimento, basti pensare al nostro Brunelleschi narrato dal Manetti nella Novella del Grasso legnaiuolo.

Leggi tutto...
 
Ginettaccio "Il Giusto". Al Teatrino Groggia e al Museo Ebraico nel segno della Memoria
di Massimo Bran   
lunedì 07 gennaio 2019

gino_bartali_yad_vashem.jpg

Per i regimi totalitari lo sport ha sempre svolto un ruolo di primissimo piano nel veicolare e rinsaldare populisticamente il consenso. L’idea della gioventù sana, gagliarda, virile, espressione di potenza, di determinazione assoluta, escludeva di per sé costitutivamente l’idea più alta che lo sport oggi cerca di trasmettere, ossia la tensione verso l’uguaglianza, l’integrazione, l’inclusione, un’idea dello sport educativa da un punto di vista culturale e sociale, dove la competizione è solo l’ultimo degli obiettivi formativi. Basti solo pensare ai passi da gigante che ha compiuto negli ultimi anni lo sport paraolimpico non solo in termini di praticanti, ma anche di attenzione mediatica, per capire che per fortuna il nostro oggi è proprio un altro mondo.

Leggi tutto...
 
Il solco della memoria. Per i 150 anni l’omaggio dell'Ateneo ai cafoscarini caduti
di Livia Sartori di Borgoricco   
giovedì 13 dicembre 2018
foto_gruppo_per_newsletter.jpgC’è un piccolo, antico cortile a Ca’ Giustinian dei Vescovi, sede centrale dell’Università Ca’ Foscari, poco noto e in posizione defilata rispetto al via vai quotidiano – non lo conoscono molti studenti, ma nemmeno molti veneziani. È il Sacrario della Niobe, principessa della mitologia greca punita da Apollo e Artemide con l’uccisione di tutti i suoi quattordici figli perché colpevole di essersene gloriata, in cui su grandi lastre di pietra sono incisi i nomi dei più di duecento cafoscarini – studenti, ex-studenti e professori – caduti durante i conflitti del Novecento.
Leggi tutto...
 
NATALE 2018 | Seguendo gli spettri del Natale. Da Dickens, il musical della Compagnia dell’Alba
di C.S.   
martedì 11 dicembre 2018
christmas-carol-3.jpgL’albero addobbato, le luci colorate, il camino che scoppietta proiettando ombre birichine, una tazza di cioccolata fumante, i biscotti di pan di zenzero che profumano la casa, le fiamme delle candele che danzano… quella copia amabilmente consunta di Canto di Natale di Charles Dickens. Quest’anno la tradizionale lettura del capolavoro dickensiano può essere arricchita da un’imperdibile esperienza dal vivo che non mancherà di incantare grandi e piccini.
Leggi tutto...
 
INTERVISTA | La sconfitta dei confini. Luisa Ranieri si racconta in "The Deep Blue Sea"
di Fabio Marzari   
martedì 11 dicembre 2018

_dsc9303.jpg

Luisa Ranieri, un volto tra i più amati dal pubblico televisivo e cinematografico, è in tournée con lo spettacolo The Deep Blue Sea di Terence Rattigan con la regia di Luca Zingaretti. A dicembre, dal 12 al 16, al Teatro Toniolo di Mestre e a gennaio, dal 9 al 13, al Teatro Verdi di Padova. Uno spettacolo convincente nella recitazione e nella regia, un dramma borghese contenuto in una storia d’amore e di passione, scritto nella metà degli anni ‘50, capace di mantenere una forza attuale nella narrazione e nello svolgimento della vicenda. Luisa Ranieri interpreta con grande bravura il ruolo di Hester Collier Page sapendo connotare il personaggio di sfumature borghesi di estrema eleganza simbolica, creando un’inevitabile dicotomia con la dimensione del dramma di una donna dotata di grande potenza e forza. La storia si sviluppa nell’arco di una sola giornata e inizia con la scoperta, da parte dei vicini, del fallito tentativo di Hester di togliersi la vita utilizzando il gas.

 

La donna ha lasciato il marito, un facoltoso e influente giudice dell’Alta Corte, perché innamorata del giovane Freddie Page, un contadino, ex pilota della Raf, dedito all’alcool. La relazione, nata sull’onda della passione e della sensualità, si spegne progressivamente a causa delle difficoltà economiche, della differenza di età e di ceto. Alla fine della giornata, grazie all’intercessione di Mr. Miller – un vicino di casa, ex dottore, radiato dall’albo per ragioni sconosciute – Hester si vede costretta a prendere una decisione particolarmente difficile. Questi due reietti, emarginati dalla società per il loro eccessivo amare, si scoprono legati da una curiosa e commovente solidarietà. Sul palco, accanto a Luisa Ranieri, ruota una compagnia eccellente, armonica e di perfetto contorno: Maddalena Amorini, Giovanni Anzaldo, Francesco Argirò, Alessia Giuliani, Aldo Ottobrino, Luciano Scarpa e Giovanni Serratore.

 

Leggi tutto...
 
NATALE 2018 | Il Moscow Classical Russian Ballet al Teatro Corso con "La Bella Addormentata"
di Redazioneweb   
giovedì 06 dicembre 2018

sleeping11.jpg

Alla corte di Re Floristano, tutto è pronto per la grande festa di battesimo della bellissima principessa Aurora. Cavalieri, dame e fate giungono da ogni angolo del regno recando con sé doni per omaggiare la figlia del Re. Esclusa dalla festa e dalla lista degli invitati, la perfida strega Carabosse mette a punto un piano per vendicarsi e, nonostante le suppliche della corte, getta una terribile maledizione sulla piccola Aurora: al compimento del sedicesimo anno di età, la principessa morirà pungendosi con un fuso. La buona Fata dei Lillà però riesce ad intervenire e a mitigare con un incantesimo il maleficio, in modo che Aurora non muoia alla puntura del fuso, ma sprofondi solamente in un sonno eterno insieme a tutta la corte  e il castello. Solo il bacio d’amore di un giovane principe potrà spezzare la maledizione.

Leggi tutto...
 
Il vicino di posto. Henry James e i suoi fantasmi
di F.M.   
martedì 11 dicembre 2018
mondello-sito.jpgl riferimento a The Others di Alejandro Amenábar con Nicole Kidman del 2001 è inevitabile, il film fu ispirato dalla novella di Henry James Giro di vite, scritta nel 1898. Il racconto è un capolavoro di ambiguità che fin dal titolo glissa sul significato di quanto si legge. Il prologo spiega il cosiddetto “giro di vite” come l’inasprimento di una situazione drammatica data dal fatto che ne sono protagonisti due fanciulli.
Leggi tutto...
 
Prospero danzante. La "Tempesta" nella dimensione visionaria di AterBalletto
di Marisa Santin   
martedì 11 dicembre 2018
1527261590_tempesta-_foto-nadir-bonazzi-2.jpgNonostante vi siano sempre poche certezze quando si parla di ordinare temporalmente le opere di Shakespeare, i critici sono stati spesso e volentieri concordi nel ritenere La Tempesta il consapevole addio alle scene del genio di Stratford, la sua valediction finale. Di conseguenza, tramite il personaggio di Prospero l’autore avrebbe volontariamente svelato di sé molto più di quanto non avesse fatto in precedenza. Tutto ciò ha contribuito ad ammantare l’opera di una sacralità che è sopravvissuta anche alle successive revisioni della critica letteraria riguardo alla sua collocazione cronologica.
Leggi tutto...
 
NATALE 2018 | La Regina dei Re. Alberto Angela racconta Cleopatra al Teatro Goldoni
di Redazioneweb   
martedì 11 dicembre 2018
statue_of_a_ptolemaic_queen_perhaps_cleopatra_vii_met_89.2.660_egdp013679.jpgLa Fondazione Giancarlo Ligabue è “un’arca della conoscenza, capace di affascinare e sorprendere chiunque abbia sete di sapere”, per questo ogni anno ci regala un evento di Natale in linea con la sua vocazione. Per la quarta conferenza della serie I Dialoghi, sarà Alberto Angela, lunedì 17 dicembre alle ore 18 al Teatro Goldoni, a guidarci in un viaggio nel tempo e nello spazio alla scoperta di una delle figure femminili più emblematiche e leggendarie: Cleopatra. La regina che sfidò Roma e conquistò l’eternità.
Leggi tutto...
 
NATALE 2018 | Niente trucchi, niente inganni. Il Mago Silvan al Teatro Goldoni
di Redazioneweb   
mercoledì 05 dicembre 2018

silvan.jpg

Esistono dei personaggi che accompagnano generazioni di ex bambini divenuti più che adulti, riuscendo sempre a suscitare simpatia, forse perché risvegliano ricordi di un tempo passato, in cui anche sognare era normale. Veneziano di Cannaregio, Aldo Savoldello, mitico Mago Silvan, è a ragione considerato uno dei più importanti e completi illusionisti contemporanei ed è l’unico non americano due volte vincitore del Magician of The Year, l’equivalente dell’Oscar, dall’Accademia delle arti magiche di Hollywood.

Leggi tutto...
 
Tra sogno e realtà. Un grande spettacolo di magia per la Fondazione Elena Trevisanato
di Redazioneweb   
lunedì 19 novembre 2018
berry.jpgSabato 24 novembre alle ore 18 il Teatro Malibran ospita una serata di grande magia e solidarietà conl'imperdibile spettacolo del maestro dell’illusione e noto conduttore televisivo Marco Berry. Come la magia racchiude i numeri più importanti della lunga carriera di Berry: un mix di illusionismo, prestidigitazione ed escapologia, insieme ad alcuni esperimenti estratti da Mindshock, un viaggio alla scoperta dei meccanismi della mente e della possibilità di condizionare i comportamenti, i gusti e perfino i pensieri, attraverso strategie e tecniche della comunicazione. Uno spettacolo divertente e coinvolgente basato sul mentalismo, in cui il pubblico può sperimentare gli effetti dei messaggi subliminali e della PNL, Programmazione Neuro Linguistica.
Leggi tutto...
 
Il talento di Miss Marple. Maria Amelia Monti è la detective più famosa di tutti i tempi
di Chiara Sciascia   
martedì 13 novembre 2018
miss-marple-maria-amelia-monti-983x1024.jpgLa vicenda è nota. Siamo alla fine degli anni ‘40 e, invitata dalla sua vecchia amica Caroline, Miss Marple si trasferisce temporaneamente nell’immensa villa vittoriana nella campagna inglese, dove Lewis, il marito di Caroline, ha organizzato un istituto di rieducazione per giovani problematici. Nell’antica dimora che Caroline abita con il terzo consorte insieme a vari figli e figliastri dei matrimoni precedenti, regna un’atmosfera di mistero e la famiglia ‘allargata’ è percorsa da inquietudini e malumori sotterranei che non sfuggono allo sguardo attento di Miss Marple.
Leggi tutto...
 
Tante maschere, pochi volti. Enrico Lo Verso nei panni pirandelliani di Gengé
di Livia Sartori di Borgoricco   
venerdì 16 novembre 2018
uno_nessuno_centomila__giornalisti.jpg«Di ciò che posso essere io per me, non solo non potete saper nulla voi, ma nulla neppure io stesso». Uno, nessuno, centomila, ultimo romanzo di Luigi Pirandello, è anche quello che riesce a sintetizzare il pensiero dell’autore nel modo più completo: «il più amaro di tutti, profondamente umoristico, di scomposizione della vita», come egli stesso ebbe a scrivere. Non è un caso quindi che proprio questo testo inauguri la programmazione del Teatro Villa dei Leoni di Mira per celebrare lo scrittore siciliano nel 150esimo anniversario della nascita.
Leggi tutto...
 
Suona strano. Elio sbaglia direzione…
di Davide Carbone   
martedì 13 novembre 2018
elio-fg1.jpgSconcerto. Teatro di musica per attore e orchestra: un titolo che apparentemente può spiegare tutto e che didascalico com’è sembra quasi fare a botte con il suo protagonista, Elio, che didascalico non lo è mai stato e soprattutto mai ha voluto esserlo.
Leggi tutto...
 
La gabbia del talento. Ezra Pound: il ‘ritorno’ del poeta/profeta al Teatro Goldoni
di Fabio Marzari   
lunedì 12 novembre 2018

ezra.jpgIn questo brutto presente di mascelle ostentate, di “menefrego” compiaciuti e varie altre tristi amenità, il nome di Ezra Pound suscita un piccolo brivido, perché egli viene automaticamente associato ad un movimento politico orribile – qui non è mancanza di spirito democratico, è chiamare le cose col loro nome! – e quindi del poeta e intellettuale, assai discusso, rimane solo un nome che evoca teste semi rasate per non usare altri epiteti esornativi che sarebbero più rispondenti alla verità.

 

Vita e poesia, in Pound, coincidono, una penetra l’altra, non possiamo disarticolare Ezra facendone, da un lato, il folle fascista che ha preso una clamorosa sbandata politica, e dall’altra il vertiginoso poeta che ha fondato riviste, avanguardie, estetiche. Ezra è uno. Unico. Quando nel 1948 Pound ottiene il Bollingen per i Pisan Cantos – una specie di risarcimento all’infamia comminato dagli amici poeti – è chiaro a tutti che il poeta ha ruminato e vomitato la Storia. Vinto dalla Storia, invitto davanti agli uomini.

Leggi tutto...
 
La straordinaria danzatrice indiana Shweta Prachande a Venezia
di Redazioneweb   
martedì 13 novembre 2018

spettacolo_danza_indiana_shweta_prachande_associazione_gamaka.jpgL’Associazione Gamaka che dal 2011 opera nei settori della produzione artistica, della ricerca e della promozione delle arti performative classiche indiane, organizzando corsi di danza e musica classica indiana e percorsi formativi di alto livello con Maestri di richiamo internazionale, ospita a Venezia dal 23 al 25 novembre la straordinaria danzatrice Shweta Prachande.

Leggi tutto...
 
Ricordando Giuseppe Berto. A Mogliano una rassegna di eventi dedicata allo scrittore veneto
di Redazioneweb   
venerdì 19 ottobre 2018
giuseppe_berto.jpgL’1 novembre del 1978, moriva a Roma lo scrittore Giuseppe Berto, uno degli autori più italiani più importanti della sua generazione, data l’originalità della sua scrittura e il confronto che che essa stimola con temi come la gloria, la lotta dell’uomo contro se stesso e contro l’antico terrore della fine, il male radicato nell’essere prima ancora che nel corpo.
Leggi tutto...
 
Il giardino eternamente bianco. Konchalovsky la Stagione del Teatro Goldoni
di Loris Casadei   
martedì 16 ottobre 2018

the_cherry_orchard_14.jpg

Cechov è ancora oggi il drammaturgo più amato dai russi. Non tanto per la sua capacità di scavare nell’animo umano e di mettere in luce le debolezze dell’essere, quanto per il sorriso tra le righe che sa sempre suscitare. Non a caso si adirò con il grande Stanislavskij in occasione della prima de Il giardino dei ciliegi, perché questi colse quasi esclusivamente l’aspetto drammatico della vicenda. Cechov invece preferiva indicarla come una farsa. Sette anni di scrittura: l’ultima sua grande opera.

Leggi tutto...
 
Altri articoli...
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 Pross. > Fine >>

Risultati 1 - 70 di 437

:agenda teatro

    19|01|2019
  • LA BISBETICA DOMATA
    Teatro Goldoni h. 19
    "Stagione di Prosa 2018/19"
    di William Shakespeare Adattamento e traduzione di Angela Demattè Regia di Andrea Chiodi con Angelo Di Genio, Ugo Fiore, Tindaro Granata,...

  • NON MI HAI PIÙ DETTO TI AMO
    Teatro Toniolo - Mestre h. 19.30
    "Io Sono Teatro 2018/19"
    Scritto e diretto da Gabriele Pignotta con Lorella Cuccarini e Giampiero Ingrassia

  • 20|01|2019
  • LA BISBETICA DOMATA
    Teatro Goldoni h. 16
    "Stagione di Prosa 2018/19"
    di William Shakespeare Adattamento e traduzione di Angela Demattè Regia di Andrea Chiodi con Angelo Di Genio, Ugo Fiore, Tindaro Granata,...

  • NON MI HAI PIÙ DETTO TI AMO
    Teatro Toniolo - Mestre h. 16.30
    "Io Sono Teatro 2018/19"
    Scritto e diretto da Gabriele Pignotta con Lorella Cuccarini e Giampiero Ingrassia

  • 23|01|2019
  • IL PENITENTE
    Teatro Toniolo - Mestre h. 19.30
    "Io Sono Teatro 2018/19"
    di David Mamet Traduzione e regia di Luca Barbareschi con Lunetta Savino e Luca Barbareschi

  • 24|01|2019
  • IL PENITENTE
    Teatro Toniolo - Mestre h. 21
    "Io Sono Teatro 2018/19"
    di David Mamet Traduzione e regia di Luca Barbareschi con Lunetta Savino e Luca Barbareschi

  • 31|01|2019
  • TEMPO DI CHET. LA VERSIONE DI CHET BAKER
    Teatro Goldoni h. 20.30
    "Stagione di Prosa 2018/19"
    di Leo Muscato e Laura Perini Regia di Leo Muscato Musiche originali di Paolo Fresu con Paolo Fresu (tromba), Dino Rubino (piano), Marco Bardoscia...

  • 01|02|2019
  • TEMPO DI CHET. LA VERSIONE DI CHET BAKER
    Teatro Goldoni h. 20.30
    "Stagione di Prosa 2018/19"
    di Leo Muscato e Laura Perini Regia di Leo Muscato Musiche originali di Paolo Fresu con Paolo Fresu (tromba), Dino Rubino (piano), Marco Bardoscia...

  • 02|02|2019
  • TEMPO DI CHET. LA VERSIONE DI CHET BAKER
    Teatro Goldoni h. 19
    "Stagione di Prosa 2018/19"
    di Leo Muscato e Laura Perini Regia di Leo Muscato Musiche originali di Paolo Fresu con Paolo Fresu (tromba), Dino Rubino (piano), Marco...

  • #HASHTAG 2.0
    Teatro Toniolo - Mestre h. 21
    "Io Sono Danza"
    Direzione artistica e coreografia di Riyad Fghani Produzione di Association Qui fait ça? con Pockemon Crew

  • 03|02|2019
  • TEMPO DI CHET. LA VERSIONE DI CHET BAKER
    Teatro Goldoni h. 16
    "Stagione di Prosa 2018/19"
    di Leo Muscato e Laura Perini Regia di Leo Muscato Musiche originali di Paolo Fresu con Paolo Fresu (tromba), Dino Rubino (piano), Marco Bardoscia...

  • 06|02|2019
  • DON CHISCIOTTE
    Teatro Toniolo - Mestre h. 19.30
    "Io Sono Teatro 2018/19"
    adattamento di Francesco Niccolini dal romanzo di Miguel de Cervantes Saavedra Regia di Alessio Boni, Roberto Aldorasi e Marcello Prayer con...

  • 07|02|2019
  • PICCOLI CRIMINI CONIUGALI
    Teatro Goldoni h. 20.30
    "Stagione di Prosa 2018/19"
    di Éric-Emmanuel Schmitt Adattamento e regia di Michele Placido con Michele Placido e Anna Bonaiuto

  • DON CHISCIOTTE
    Teatro Toniolo - Mestre h. 21
    "Io Sono Teatro 2018/19"
    adattamento di Francesco Niccolini dal romanzo di Miguel de Cervantes Saavedra Regia di Alessio Boni, Roberto Aldorasi e Marcello Prayer con...

  • 08|02|2019
  • PICCOLI CRIMINI CONIUGALI
    Teatro Goldoni h. 20.30
    "Stagione di Prosa 2018/19"
    di Éric-Emmanuel Schmitt Adattamento e regia di Michele Placido con Michele Placido e Anna Bonaiuto

  • DON CHISCIOTTE
    Teatro Toniolo - Mestre h. 21
    "Io Sono Teatro 2018/19"
    adattamento di Francesco Niccolini dal romanzo di Miguel de Cervantes Saavedra Regia di Alessio Boni, Roberto Aldorasi e Marcello Prayer con...

  • 09|02|2019
  • PICCOLI CRIMINI CONIUGALI
    Teatro Goldoni h. 19
    "Stagione di Prosa 2018/19"
    di Éric-Emmanuel Schmitt Adattamento e regia di Michele Placido con Michele Placido e Anna Bonaiuto

  • DON CHISCIOTTE
    Teatro Toniolo - Mestre h. 19.30
    "Io Sono Teatro 2018/19"
    adattamento di Francesco Niccolini dal romanzo di Miguel de Cervantes Saavedra Regia di Alessio Boni, Roberto Aldorasi e Marcello Prayer con...

  • 10|02|2019
  • PICCOLI CRIMINI CONIUGALI
    Teatro Goldoni h. 16
    "Stagione di Prosa 2018/19"
    di Éric-Emmanuel Schmitt Adattamento e regia di Michele Placido con Michele Placido e Anna Bonaiuto

  • DON CHISCIOTTE
    Teatro Toniolo - Mestre h. 16.30
    "Io Sono Teatro 2018/19"
    adattamento di Francesco Niccolini dal romanzo di Miguel de Cervantes Saavedra Regia di Alessio Boni, Roberto Aldorasi e Marcello Prayer con...

  • 15|02|2019
  • LE SIGNORINE
    Teatro Toniolo - Mestre h. 21
    "Io Sono Teatro 2018/19"
    di Gianni Clementi Regia di Pierpaolo Sepe con Isa Danieli e Giuliana De Sio

  • 16|02|2019
  • LE SIGNORINE
    Teatro Toniolo - Mestre h. 19.30
    "Io Sono Teatro 2018/19"
    di Gianni Clementi Regia di Pierpaolo Sepe con Isa Danieli e Giuliana De Sio

  • 17|02|2019
  • LE SIGNORINE
    Teatro Toniolo - Mestre h. 16.30
    "Io Sono Teatro 2018/19"
    di Gianni Clementi Regia di Pierpaolo Sepe con Isa Danieli e Giuliana De Sio

  • 19|02|2019
  • LA NOTTE POCO PRIMA DELLE FORESTE
    Teatro Toniolo - Mestre h. 21 (fuori abbonamento)
    "Io Sono Teatro 2018/19"
    di Bernard-Marie Koltès Adattamento di Pierfrancesco Favino Regia Lorenzo Gioielli con Pierfrancesco Favino

  • 20|02|2019
  • LA NOTTE POCO PRIMA DELLE FORESTE
    Teatro Toniolo - Mestre h. 19.30
    "Io Sono Teatro 2018/19"
    di Bernard-Marie Koltès Adattamento di Pierfrancesco Favino Regia Lorenzo Gioielli con Pierfrancesco Favino

  • 21|02|2019
  • SENTO LA TERRA GIRARE
    Teatro Goldoni h. 20.30
    "Stagione di Prosa 2018/19"
    di Teresa Mannino e Giovanna Donini Diretto e interpretato da Teresa Mannino

  • LA NOTTE POCO PRIMA DELLE FORESTE
    Teatro Toniolo - Mestre h. 21
    "Io Sono Teatro 2018/19"
    di Bernard-Marie Koltès Adattamento di Pierfrancesco Favino Regia Lorenzo Gioielli con Pierfrancesco Favino

  • 22|02|2019
  • SENTO LA TERRA GIRARE
    Teatro Goldoni h. 20.30
    "Stagione di Prosa 2018/19"
    di Teresa Mannino e Giovanna Donini Diretto e interpretato da Teresa Mannino

  • LA NOTTE POCO PRIMA DELLE FORESTE
    Teatro Toniolo - Mestre h. 21
    "Io Sono Teatro 2018/19"
    di Bernard-Marie Koltès Adattamento di Pierfrancesco Favino Regia Lorenzo Gioielli con Pierfrancesco Favino

  • 23|02|2019
  • SENTO LA TERRA GIRARE
    Teatro Goldoni h. 19
    "Stagione di Prosa 2018/19"
    di Teresa Mannino e Giovanna Donini Diretto e interpretato da Teresa Mannino

  • LA NOTTE POCO PRIMA DELLE FORESTE
    Teatro Toniolo - Mestre h. 19.30
    "Io Sono Teatro 2018/19"
    di Bernard-Marie Koltès Adattamento di Pierfrancesco Favino Regia Lorenzo Gioielli con Pierfrancesco Favino

  • 24|02|2019
  • SENTO LA TERRA GIRARE
    Teatro Goldoni h. 16
    "Stagione di Prosa 2018/19"
    di Teresa Mannino e Giovanna Donini Diretto e interpretato da Teresa Mannino

  • LA NOTTE POCO PRIMA DELLE FORESTE
    Teatro Toniolo - Mestre h. 16.30
    "Io Sono Teatro 2018/19"
    di Bernard-Marie Koltès Adattamento di Pierfrancesco Favino Regia Lorenzo Gioielli con Pierfrancesco Favino

  • 27|02|2019
  • CHURCHILL
    Teatro Toniolo - Mestre h. 19.30
    "Io Sono Teatro 2018/19"
    di Carlo G. Gabardini Regia di Paola Rota con Giuseppe Battiston e Maria Roveran

  • 28|02|2019
  • CHURCHILL
    Teatro Toniolo - Mestre h. 21
    "Io Sono Teatro 2018/19"
    di Carlo G. Gabardini Regia di Paola Rota con Giuseppe Battiston e Maria Roveran

  • 02|03|2019
  • SMASHED
    Teatro Toniolo - Mestre h. 21
    "Io Sono Danza"
    Direzione artistica di Sean Gandini, Kati Yla-Hokkala con Gandini Juggling

  • 06|03|2019
  • NEL TEMPO DEGLI DEI. IL CALZOLAIO DI ULISSE
    Teatro Toniolo - Mestre h. 19.30
    "Io Sono Teatro 2018/19"
    di Marco Paolini e Francesco Niccolini Regia Gabriele Vacis con Marco Paolini

  • 07|03|2019
  • NEL TEMPO DEGLI DEI. IL CALZOLAIO DI ULISSE
    Teatro Toniolo - Mestre h. 21
    "Io Sono Teatro 2018/19"
    di Marco Paolini e Francesco Niccolini Regia Gabriele Vacis con Marco Paolini

  • 08|03|2019
  • NEL TEMPO DEGLI DEI. IL CALZOLAIO DI ULISSE
    Teatro Toniolo - Mestre h. 21
    "Io Sono Teatro 2018/19"
    di Marco Paolini e Francesco Niccolini Regia Gabriele Vacis con Marco Paolini

  • 09|03|2019
  • NEL TEMPO DEGLI DEI. IL CALZOLAIO DI ULISSE
    Teatro Toniolo - Mestre h. 19.30
    "Io Sono Teatro 2018/19"
    di Marco Paolini e Francesco Niccolini Regia Gabriele Vacis con Marco Paolini

  • 10|03|2019
  • NEL TEMPO DEGLI DEI. IL CALZOLAIO DI ULISSE
    Teatro Toniolo - Mestre h. 16.30
    "Io Sono Teatro 2018/19"
    di Marco Paolini e Francesco Niccolini Regia Gabriele Vacis con Marco Paolini

  • 13|03|2019
  • DR. NEST
    Teatro Toniolo - Mestre h. 19.30
    "Io Sono Teatro 2018/19"
    un’opera di F. Baumgarten, A. Kistel, B. Leese, B. Reber, H. Schüler, M. Suethoff e M. Vogel Regia di Hajo Schüler Produzione di...

  • 14|03|2019
  • ROMEO E GIULIETTA. L'AMORE È SALTIMBANCO
    Teatro Goldoni h. 20.30
    "Stagione di Prosa 2018/19"
    Soggetto originale e regia di Marco Zoppello con Anna De Franceschi, Michele Mori e Marco Zoppello

  • DR. NEST
    Teatro Toniolo - Mestre h. 21
    "Io Sono Teatro 2018/19"
    un’opera di F. Baumgarten, A. Kistel, B. Leese, B. Reber, H. Schüler, M. Suethoff e M. Vogel Regia di Hajo Schüler Produzione di...

  • 15|03|2019
  • ROMEO E GIULIETTA. L'AMORE È SALTIMBANCO
    Teatro Goldoni h. 20.30
    "Stagione di Prosa 2018/19"
    Soggetto originale e regia di Marco Zoppello con Anna De Franceschi, Michele Mori e Marco Zoppello

  • 16|03|2019
  • ROMEO E GIULIETTA. L'AMORE È SALTIMBANCO
    Teatro Goldoni h. 19
    "Stagione di Prosa 2018/19"
    Soggetto originale e regia di Marco Zoppello con Anna De Franceschi, Michele Mori e Marco Zoppello

  • 17|03|2019
  • ROMEO E GIULIETTA. L'AMORE È SALTIMBANCO
    Teatro Goldoni h. 16
    "Stagione di Prosa 2018/19"
    Soggetto originale e regia di Marco Zoppello con Anna De Franceschi, Michele Mori e Marco Zoppello

  • 21|03|2019
  • NIGHT BAR. IL CALAPRANZI, TESS, L'ULTIMO AD ANDARSENE, NIGHT
    Teatro Goldoni h. 20.30
    "Stagione di Prosa 2018/19"
    di Harold Pinter Traduzione di Alessandra Serra Regia di Valerio Binasco con Nicola Pannelli, Sergio Romano, Arianna Scommegna

  • 22|03|2019
  • NIGHT BAR. IL CALAPRANZI, TESS, L'ULTIMO AD ANDARSENE, NIGHT
    Teatro Goldoni h. 20.30
    "Stagione di Prosa 2018/19"
    di Harold Pinter Traduzione di Alessandra Serra Regia di Valerio Binasco con Nicola Pannelli, Sergio Romano, Arianna Scommegna

  • SOGNO DI UNA NOTTE DI MEZZA ESTATE
    Teatro Toniolo - Mestre h. 21
    "Io Sono Teatro 2018/19"
    di William Shakespeare Regia di Massimo Bruno con Stefano Fresi, Violante Placido e Paolo Ruffini

  • 23|03|2019
  • NIGHT BAR. IL CALAPRANZI, TESS, L'ULTIMO AD ANDARSENE, NIGHT
    Teatro Goldoni h. 19
    "Stagione di Prosa 2018/19"
    di Harold Pinter Traduzione di Alessandra Serra Regia di Valerio Binasco con Nicola Pannelli, Sergio Romano, Arianna Scommegna

  • SOGNO DI UNA NOTTE DI MEZZA ESTATE
    Teatro Toniolo - Mestre h. 19.30
    "Io Sono Teatro 2018/19"
    di William Shakespeare Regia di Massimo Bruno con Stefano Fresi, Violante Placido e Paolo Ruffini

  • 24|03|2019
  • NIGHT BAR. IL CALAPRANZI, TESS, L'ULTIMO AD ANDARSENE, NIGHT
    Teatro Goldoni h. 16
    "Stagione di Prosa 2018/19"
    di Harold Pinter Traduzione di Alessandra Serra Regia di Valerio Binasco con Nicola Pannelli, Sergio Romano, Arianna Scommegna

  • SOGNO DI UNA NOTTE DI MEZZA ESTATE
    Teatro Toniolo - Mestre h. 16.30
    "Io Sono Teatro 2018/19"
    di William Shakespeare Regia di Massimo Bruno con Stefano Fresi, Violante Placido e Paolo Ruffini

  • 04|04|2019
  • L'IMPORTANZA DI CHIAMARSI ERNESTO
    Teatro Toniolo - Mestre h. 21
    "Io Sono Teatro 2018/19"
    di Oscar Wilde Regia, scene e costumi di Ferdinando Bruni e Francesco Frongia Produzione di Teatro dell'Elfo

  • 05|04|2019
  • L'IMPORTANZA DI CHIAMARSI ERNESTO
    Teatro Toniolo - Mestre h. 21
    "Io Sono Teatro 2018/19"
    di Oscar Wilde Regia, scene e costumi di Ferdinando Bruni e Francesco Frongia Produzione di Teatro dell'Elfo

  • 06|04|2019
  • L'IMPORTANZA DI CHIAMARSI ERNESTO
    Teatro Toniolo - Mestre h. 19.30
    "Io Sono Teatro 2018/19"
    di Oscar Wilde Regia, scene e costumi di Ferdinando Bruni e Francesco Frongia Produzione di Teatro dell'Elfo

  • 07|04|2019
  • L'IMPORTANZA DI CHIAMARSI ERNESTO
    Teatro Toniolo - Mestre h. 16.30
    "Io Sono Teatro 2018/19"
    di Oscar Wilde Regia, scene e costumi di Ferdinando Bruni e Francesco Frongia Produzione di Teatro dell'Elfo

  • 11|04|2019
  • LA CASA NOVA
    Teatro Goldoni h. 20.30
    "Stagione di Prosa 2018/19"
    di Carlo Goldoni Regia di Giuseppe Emiliani con la Compagnia Giovani del Teatro Stabile del Veneto

  • 12|04|2019
  • LA CASA NOVA
    Teatro Goldoni h. 20.30
    "Stagione di Prosa 2018/19"
    di Carlo Goldoni Regia di Giuseppe Emiliani con la Compagnia Giovani del Teatro Stabile del Veneto

  • SI NOTA ALL'IMBRUNIRE (SOLITUDINE DA PAESE SPOPOLATO)
    Teatro Toniolo - Mestre h. 21
    "Io Sono Teatro 2018/19"
    Testo e regia di Lucia Calamaro con Silvio Orlando

  • 13|04|2019
  • LA CASA NOVA
    Teatro Goldoni h. 19
    "Stagione di Prosa 2018/19"
    di Carlo Goldoni Regia di Giuseppe Emiliani con la Compagnia Giovani del Teatro Stabile del Veneto

  • SI NOTA ALL'IMBRUNIRE (SOLITUDINE DA PAESE SPOPOLATO)
    Teatro Toniolo - Mestre h. 19.30
    "Io Sono Teatro 2018/19"
    Testo e regia di Lucia Calamaro con Silvio Orlando

  • 14|04|2019
  • LA CASA NOVA
    Teatro Goldoni h. 16
    "Stagione di Prosa 2018/19"
    di Carlo Goldoni Regia di Giuseppe Emiliani con la Compagnia Giovani del Teatro Stabile del Veneto

  • SI NOTA ALL'IMBRUNIRE (SOLITUDINE DA PAESE SPOPOLATO)
    Teatro Toniolo - Mestre h. 16.30
    "Io Sono Teatro 2018/19"
    Testo e regia di Lucia Calamaro con Silvio Orlando

  • 16|04|2019
  • CARMEN.MAQUIA
    Teatro Toniolo - Mestre h. 21
    "Io Sono Danza"
    Direzione artistica e coreografia di Gustavo Ramírez Sansano con Titoyaya Dansa