VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow TEATRO
TEATRO
Gola… tra vizio e virtù. Il teatro che investe nelle generazioni future
di C.S.   
martedì 03 novembre 2015

mattia-cantovi.jpg

Dopo la riuscita esperienza che ha dato vita allo spettacolo The Lovers. Un amore lungo tre secoli, anche per quest’anno si rinnova la collaborazione tra l’Assessorato alle Attività Culturali del Comune di Venezia, la Fondazione Musei Civici ed Arteven, con una nuova regia firmata sempre da Mattia Berto, Canto VI un pranzo maniacale, sensuale.

Leggi tutto...
 
[RECENSIONE] Baricco riscatta "Palamede, l'eroe cancellato", all'Olimpico di Vicenza
di Andrea Tadiello   
mercoledì 04 novembre 2015
palamede_alessandro_baricco.jpgCilindri di cristallo in equilibrio su uno specchio. Luce di taglio che li fa brillare, evidenziandone fragilità e bellezza. Si presenta così la scena di Palamede, l’eroe cancellato, ultimo spettacolo di Alessandro Baricco con cui, in prima nazionale, l’Olimpico di Vicenza chiude il suo 68. Ciclo di Spettacoli Classici. A introdurre il mistero della damnatio memoriae che ha investito il Re dell’Eubea, valoroso comandante e straordinario inventore, è Baricco in persona. Dalla cavea, con la sua voce morbida e pacata ci conduce fin sotto le mura di Troia, nell’accampamento dell’esercito acheo, e ci fa osservare lo scontro fra due elites: quella conservatrice, capitana da Ulisse, e quella più aperta alla modernità, incarnata da Palamede.
Leggi tutto...
 
Cattivissimo Balasso. In scena il primo capitolo della trilogia dedicata allo Stabile del Veneto
di Filomena Spolaor   
lunedì 19 ottobre 2015
cattivissimo-balasso.jpgPer il semplice gusto di un possesso, c’è grande attesa per La Cativìssima – Epopea di Toni Sartana, lo spettacolo con cui Natalino Balasso inaugura la nuova stagione del Teatro Goldoni. In un clima da fanta-politica, Toni Sartana riluce come una sorta di Ubu veneto. Da semplice sindaco di un piccolo paese di campagna, arriverà fino ai vertici del suo partito, in seno al quale tradirà anche gli amici più fidati, pur di diventare Assessore ai Schei, la massima carica della Regione Serenissima.
Leggi tutto...
 
I fiori dell’Olimpo. 68° Ciclo di spettacoli classici all’Olimpico di Vicenza
di Anna Trevisan   
giovedì 08 ottobre 2015

primalmatter.jpgChe cosa sono i fiori dell’Olimpo? Dove crescono, dove germogliano? Per afferrarli, per vederli, per odorarli secondo i Greci è necessario scalare un Monte impervio e lontano. Sulla sua vetta, si trovano meravigliosi giardini, con fiori di ogni specie. Emma Dante cattura questa visione, la estrapola dal mito e la fa diventare titolo della sua nuova “narrazione teatrale”, snocciolandola in 6 appuntamenti con registi e autori di spicco del panorama artistico italiano e internazionale.

 

Emma Dante paragona infatti il Teatro Olimpico di Vicenza alla Casa degli Dei, e gli spettacoli da lei programmati ai mitici fiori che sull’Olimpo crescono: fiori proibiti e profumati, che non tutti possono cogliere.

Leggi tutto...
 
Si potrebbe sperare tutti in un mondo migliore.. Al via la stagione di Teatro ragazzi a Camponogara
di C.S.   
mercoledì 07 ottobre 2015
palestra_futuro.jpgDopo il successo di consensi e di numeri delle passate edizioni, nuovamente sotto la direzione artistica di Mattia Berto, l'Associazione di promozione sociale “Punto A Capo” e il Comune di Camponogara riaprono le porte del Teatro Dario Fo con Vengo Anch'io, quarta rassegna di Teatro ragazzi dedicata alle scuole e piccoli spettatori. La stagione offrirà al suo giovane pubblico nuove emozioni occasioni di fare didattica al di fuori dalla scuola. Il Dario Fo di Camponogara vuole essere «Un teatro che accoglie tutti che si apre ad esperienze nuove, le più diverse e magiche ,che serve come strumento di aggregazione accettazione sperimentazione di linguaggi che ci fanno crescere – spiega Mattia Berto – Titoli classici come Pippi Calzelunghe, Il Mago di Oz fino a Shakespeare, diventeranno strumento didattico e di vita per i giovani spettatori e per i loro insegnanti. Un laboratorio per maestri e professori ed un incontro con l'Accademia Teatrale Veneta, ci faranno provare come si sta su di un palco e apriranno la rassegna verso una dimensione laboratoriale. I giovani sono il nostro futuro, – conclude il Direttore Artistico – in loro vedo entusiasmo, apertura e tanta energia. Con la scuola, con le famiglie con le istituzioni senza paura cresciamo insieme».
Leggi tutto...
 
What have you sacrificed? Al Geox l’opera rock di Andrew Lloyd Webber e Tim Rice
di Redazioneweb   
lunedì 19 ottobre 2015
ted-neeley.jpgNell’anno dell’Expo il capolavoro di Andrew Lloyd Webber e Tim Rice, passato alla storia come uno dei musical più famosi e amati di tutti i tempi, Jesus Christ Superstar, torna in Italia con una versione speciale, dedicata a un pubblico internazionale, con un protagonista d’eccezione, conosciuto in tutto il mondo nel ruolo del titolo: Ted Neeley, colui che diede un’impronta mitica e indelebile al ruolo di Gesù nello storico film di Norman Jewison del 1973.
Leggi tutto...
 
Servo di nessuno. Al Teatro Goldoni l'infernale Arlecchino di Sangati
di Filomena Spolaor   
lunedì 31 agosto 2015
arlecchino1.jpgL’amore è una corda che tira troppo. La boutade è a caccia di un respiro che permette il ripetersi del miracolo di Arlecchino. Una strana soffitta ingombra di bauli. Dentro riemergono abiti usati mille volte, attrezzeria ammaccata e strumenti musicali impolverati, quanto basta per far vivere un capolavoro. È sufficiente aprirli e “dare un poco d’aria agli abiti” per dirla con le parole di Goldoni. Arlecchino, la maschera simbolo della Commedia dell’Arte e Il servitore di due padroni, la commedia di Goldoni più rappresentata in assoluto, prodotta dal Teatro Stabile del Veneto-Teatro Nazionale, tornano sul palcoscenico del Teatro Goldoni per l’adattamento e la regia di Giorgio Sangati. Un testo rappresentato in giro per il mondo con l’interpretazione di Ferruccio Soleri, noto a livello internazionale grazie allo spettacolo realizzato da Giorgio Strehler alla fine degli anni Quaranta (con Marcello Moretti nella parte del protagonista e la maschera dell’“Arlecchino gatto”, ideata dallo scultore padovano Amleto Sartori).
Leggi tutto...
 
Della materia di cui son fatti i sogni. A Caorle la 20. edizione del festival "La Luna nel Pozzo"
di Giulia Zornetta   
martedì 01 settembre 2015

3.jpgIl festival internazionale del teatro in strada di Caorle quest’anno alla ventesima edizione, riempirà ancora una volta le piazze e i campi della città con artisti, giocolieri, acrobati e teatranti da tutto il mondo. L’imperdibile manifestazione, organizzata dal Comune di Caorle in collaborazione con l’associazione culturale Carichi Sospesi di Padova, dal 2 al 5 settembre ospita una ventina di compagnie, pronte ad allietare e divertire adulti e bambini con oltre 50 mirabolanti spettacoli.

Leggi tutto...
 
BIENNALE TEATRO 2015 | La grinta delle storie
di Filomena Spolaor   
mercoledì 22 luglio 2015

prince_hamlet_darius_meskauskasdmitrijus_matvejevas.jpgUn teatro a più voci sente l’urgenza di raccontare il presente.
La grinta di storie marginali, per scelta o per caso, incanterà il pubblico del 43. Festival Internazionale del Teatro della Biennale, diretto dal regista catalano Àlex Rigola.
Con una novità. Dal 30 luglio al 9 agosto sui più prestigiosi palcoscenici veneziani, accanto agli spettacoli saranno presentate le nuove creazioni dei laboratori Biennale College – Teatro, rivolti alla formazione di giovani artisti a contatto con i Maestri della scena contemporanea.


Scardinando gli inganni della comunicazione, Christoph Marthaler, Leone d’oro alla carriera 2015, inaugura il Festival con Das Weisse vom Ei/Une île flottante. Thomas Ostermeier presenta la versione teatrale del celebre film di Fassbinder Il matrimonio di Maria Braun, amara parabola sul presunto “miracolo tedesco” del secondo dopoguerra; e c’è il più giovane Fabrice Murgia –  Leone d’argento nel 2014 –, il cantore della solitudine urbana, che in Notre peur de n’être racconta gli hikikomori, giovani iperconnessi che vivono reclusi da ogni contatto col mondo.

Leggi tutto...
 
BIENNALE TEATRO 2015 | Fabbrica di idee. Il festival-laboratorio di Rigola con Biennale College
di Redazioneweb   
mercoledì 22 luglio 2015
alex-rigola_araima.jpgLa terra trema, capolavoro neorealista di Luchino Visconti, è il titolo scelto da Àlex Rigola che racchiude il senso dei 7 laboratori di Biennale College – Teatro che quest’anno rappresenta il cuore pulsante del Festival. Christiane Jatahy, Antonio Latella, Jan Lauwers, Fabrice Murgia, Milo Rau, Falk Richter, Agrupación Señor Serrano, i 7 Maestri chiamati a scegliere come titolo e tema del proprio workshop un’area geopolitica attualmente in crisi. I laboratori si concludono l’ultimo giorno di Festival, in un percorso di spettacoli che toccherà vari luoghi della città.
Leggi tutto...
 
BIENNALE TEATRO 2015 | La macchia umana. Christoph Marthaler, meritato Leone d’oro alla carriera
di Loris Casadei   
mercoledì 22 luglio 2015
christoph_marthaler.jpgLecoq è stato il suo maestro dichiarato. Quel Lecoq che viene a insegnare a Padova e a Venezia per otto anni e definisce con Amleto Sartori quella maschera neutra per permettere una piena espressione del corpo. La lezione è presente in tutte le opere di Marthaler: nel bellissimo Papperlapapp, per esempio, visto ad Avignone nel 2010, non vi sono maschere, ma i visi sono maschere impassibili e i corpi hanno movenze da automi. La guida che introduce alla visita dell’ambiente museale cosparso di oggetti tipici del consumo – distributori di coca cola e lavatrici – è addirittura un cieco. A memoria del grande drammaturgo del simbolismo di inizio secolo Maeterlinck, a cui non a caso Marthaler dedica anche un ‘report’.
Leggi tutto...
 
BIENNALE TEATRO 2015 | Innovazione vintage. Il Leone d’argento di Rigola ad Agrupación Señor Serrano
di Redazioneweb   
mercoledì 22 luglio 2015
agrupacionsenorserrano_photo_nacho_gomez.jpgOriginale, eccessiva, pasionaria, tendente all’onirico e amante della metafora, ispirata dai meccanismi della percezione umana e dall’interazione con il pubblico, la compagnia Agrupación Señor Serrano riceve il Leone d’argento per l’innovazione teatrale del 43. Festival Internazionale del Teatro. Se la folle creatività è una delle peculiarità più spiccate della compagnia fondata nel 2006 a Barcellona da Àlex Serrano, è nella varietà di tecniche e linguaggi che il collettivo catalano presenta elementi davvero rivoluzionari.
Leggi tutto...
 
BIENNALE TEATRO 2015 | Play Lunch. Il sorprendente “fare teatro” delle giovani compagnie italiane
di Anna Trevisan   
mercoledì 22 luglio 2015
4-collettivo_cinetico-age14-ph_marco_davolio.jpgAnche quest’anno il Teatro Fondamenta Nuove ospita Young Italian Brunch, l’originale sezione della Biennale Teatro nata per offrire un informale ‘assaggio’ delle novità teatrali più convincenti emerse nel panorama italiano, confermandosi come golosa opportunità per critici, operatori e appassionati di esplorare sapori e linguaggi diversi del fare teatro oggi.
Leggi tutto...
 
Open for vacation. La stagione estiva dello Stabile nel nome di Goldoni
di Filomena Spolaor   
lunedì 06 luglio 2015
affresco_di_venezia_foto_di_serena_pea.jpgUn risveglio estivo dedicato all’intima sincerità del teatro. In nome di Carlo Goldoni e al suo legame con la “verità del Mondo”. Venezia e Il Teatro Stabile del Veneto gli rendono un doveroso omaggio con due titoli in cartellone di altissima qualità artistica. Goldoni Experience è un dittico da vedere in una delle 25 recite che si terranno da luglio fino ad inizio ottobre, alle 21 con sopratitoli inglese e francese. Si compone di due titoli: Affresco di Venezia, con la regia di Giuseppe Emiliani, già presentato con successo nel 2014 e ripreso per la prima parte di questa rassegna 2015, e Arlecchino, il servitore di due padroni, con la regia di Giorgio Sangati.
Leggi tutto...
 
Teatro in Filanda. Torna a Salzano la tredicesima edizione di F.I.L.I.
di Redazioneweb   
giovedì 30 luglio 2015

parole_e_sassi_foto.jpgF.I.L.I. 2015  inaugura la 13a edizione alla Filanda Romanin-Jacur di Salzano, con "Appaesamenti", rassegna dedicata alle nuove ritualità che riguardano i cambiamenti sociali di un'area nel rapporto tra centro e periferia, tra i centri storici abbandonati e le nuove aree residenziali, tra i nuovi arrivati e i cittadini.


Due appuntamenti aprono la prima giornata di F.I.L.I. 2015 alle 18  con il teatro della particolarissima esperienza dedicata ai più piccoli: Rosanna Sfragara del Collettivo Progetto Antigone porterà in scena  Parole e Sassi – La storia di Antigone in un racconto-laboratorio per le nuove generazioni.

 

Alle 21 una versione speciale del concerto ‘Ndemo Xente, composto da canzoni inedite  scritte interamente in lingua veneta. Il cantautore trevigiano Leo Miglioranza, propone un viaggio musicale attraverso la cultura, le tradizioni rurali, le usanze e i luoghi del territorio, dal Novecento a oggi. Sarà affiancato dalla sua band e per l’occasione da Alberto Cendron e Alberto Cantone.

Leggi tutto...
 
Palco con vista. Nelle città-palcoscenico di Operaestate tra danza e teatro
di Anna Trevisan   
lunedì 06 luglio 2015
short-stories.jpgAnche quest’edizione 2015 di Operaestate Festival Veneto offre un palinsesto variegato e ricco, che apre al Mondo senza perdere mai il forte legame con il Territorio. Ad inaugurare la stagione di Danza un appuntamento di grande attualità: Migrant Bodies (3 e 4 lug.), una due giorni di seminari, incontri e performance sul tema delle migrazioni. Per la sezione La Guerra Granda, omaggio al centenario del Primo Conflitto Mondiale, la creazione site-specific In memoriam, per 100 danzatori e 300 coristi – in tre luoghi simbolo: Bassano, Cima Grappa e Asiago – firmata da Sharon Fridman, coerografo e danzatore spagnolo di origine israeliana. Per la sezione Coreografie d’autore ospiti d’eccezione Carolyn Carlson e il suo Short Stories (17 lug.), il Balletto di Roma con l’applaudito Il Lago dei Cigni (7 ago.), e Tania Carvalho con Weaving Chaos (18 ago.).
Leggi tutto...
 
World on stage. Compagnie internazionali per la rassegna IUAV
di Arianna Ceschin   
lunedì 06 luglio 2015
orang_orang_drum_theatre.jpgSi è aperta lo scorso giugno la terza edizione di Venice Open Stage, Festival internazionale di teatro universitario all’aperto in Campazzo San Sebastiano, ideato da IUAV. Mercoledì 1 luglio in scena Tuoni dell’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio D’Amico” di Roma con la Compagnia teatrale L’Elefante, sul tema dell’attesa di un destino preannunciato.
Leggi tutto...
 
BIENNALE DANZA 2015 | Spazio di condivisione. Sieni e la "dignità del gesto"
di Raffaele Avella   
venerdì 19 giugno 2015

sieni.jpg

Sembra quasi che siano il pubblico e la città i veri protagonisti di questa edizione della Biennale Danza College in programma dal 25 al 28 giugno dal titolo La dignità del gesto. Mai come quest’anno Venezia e i suoi abitanti sono chiamati a prendere parte alla rassegna, a cominciare dal corpo della città, la sua laguna, i suoi quartieri, i canali, palazzi, campi e campielli. Danza, quindi, come spazio di condivisione col pubblico, un mosaico di visioni attraverso 16 performance coreografiche, che si snodano per quattro giorni senza soluzione di continuità da mezzogiorno fino a sera. Nei sestieri di San Marco e Dorsoduro verranno sviluppate dieci esperienze coreografiche corrispondenti ad altrettanti luoghi e, allo stesso tempo, l’Arsenale accoglierà nei suoi spazi un insieme di eventi frutto di 8 esperienze di ricerca.

Leggi tutto...
 
BIENNALE DANZA 2015 | Chansons de geste. È Anne Teresa De Keersmaeker, il Leone d’Oro alla Carriera
di Laura Spadari   
venerdì 19 giugno 2015
anne_teresa_de_keersmaeker__anne_van_aerschot_4.jpgProtagonista indiscussa della danza belga ed europea Anna Teresa De Keersmaeker riceve quest’anno il Leone d’Oro alla Carriera da parte del Direttore di Biennale Danza College, Virgilio Sieni, in un’edizione dedicata alla Dignità del gesto. Formatasi al Mudra di Maurice Béjart a Bruxelles e alla Tisch School of Arts di New York, nel 1982 fu proiettata nell’olimpo della danza contemporanea grazie alla sua prima corografia – che verrà riproposta al Teatro delle Tese il 26 giugno – Fase, quattro movimenti sulla musica di Steve Reich.
Leggi tutto...
 
BIENNALE DANZA 2015 | Il Vangelo secondo Virgilio. L’atlante della narrazione gestuale di Sieni
di Anna Trevisan   
venerdì 19 giugno 2015

getsemani.jpg

«Il tema di questa narrazione del racconto evangelico è il corpo, l’illimitato del corpo, l’infinito che si presenta in ogni piega e ci pone sulla soglia di verità del corpo» dice Virgilio Sieni del suo Vangelo secondo Matteo, un affresco coreutico articolato in ventisette quadri, che ha felicemente debuttato alla Biennale Danza dello scorso anno, e che quest’anno sarà visibile integralmente nella versione video ospitata nel Laboratorio delle Arti di Ca’ Giustinian, realizzata grazie ai filmati messi a disposizione dall’Archivio ASAC. Alcuni dei ventisette quadri, quelli interpretati da danzatori veneti, verranno inoltre riproposti al pubblico di Biennale Danza College 2015: l’esultanza della Resurrezione, interpretata da undici ragazzini, la Pietà interpretata da coppie di uomini e donne, e poi da cinque coppie di madri e figli; il Getsemani e la Crocifissione; l’Ingresso a Gerusalemme, i Magi, interpretate da quattro merlettaie veneziane.

Leggi tutto...
 
Altri articoli...
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 Pross. > Fine >>

Risultati 141 - 210 di 333

:agenda teatro

    25|05|2017
  • STOMP
    Teatro Goldoni - Venezia
    "Eventi Speciali"
    Stomp Productions - Glynis Henderson Productions  in collaborazione con Terry Chegia   

  • 26|05|2017
  • STOMP
    Teatro Goldoni - Venezia
    "Eventi Speciali"
    Stomp Productions - Glynis Henderson Productions  in collaborazione con Terry Chegia   

  • 27|05|2017
  • STOMP
    Teatro Goldoni - Venezia
    "Eventi Speciali"
    Stomp Productions - Glynis Henderson Productions  in collaborazione con Terry Chegia   

  • 28|05|2017
  • STOMP
    Teatro Goldoni - Venezia
    "Eventi Speciali"
    Stomp Productions - Glynis Henderson Productions  in collaborazione con Terry Chegia