VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow TEATRO
TEATRO
Viaggio nella follia. Approda a Mestre il terrificante carrozzone di Psychiatric Circus!
di Redazioneweb   
mercoledì 04 marzo 2015
psychiatric-circus.jpgSolo a pensarci comincia a girare in testa quella canzoncina che gracchia nel grammofono della stanza comune del manicomio di American Horror Story – Asylum: «Dominique nique nique / S’en allait tout simplement…», melodia ipnotica e alienante, perfetta per introdurre il pubblico nelle atmosfere angoscianti del manicomio psichiatrico più celebre del piccolo schermo.
Leggi tutto...
 
Di martedì. Qualità drammaturgica e innovazione per gli appuntamenti a l’Avogaria
di Redazioneweb   
martedì 03 marzo 2015
beast.jpgInaugurato lo scorso febbraio, il nuovo ciclo primaverile dei Martedì dell’Avogaria presenta cinque tra le produzioni più interessanti della nuova scena drammaturgica nazionale. Apre il mese, il 3, Il Bombarolo – Appunti per un corpo tra macerie, alienato work in progress della Compagnia Ilinx che esplora la parola del Cinquecento per narrare la vicenda di un uomo solo, tra le macerie di un mondo e di un amore ormai perduti.
Leggi tutto...
 
SuperStart: Stabile e contemporaneo. A marzo Tagliarini/Deflorian e Malmadur
di Redazioneweb   
martedì 03 marzo 2015
superstartok.jpgSi arricchisce di altre due partecipazioni la rassegna del Teatro Stabile Veneto dedicata ai nuovi linguaggi del teatro contemporaneo e alla sperimentazione. A marzo, protagonista la critica sociale con l’indagine esistenziale sulla crisi, intima e politica, proposta da Tagliarini/Deflorian che con Ce ne andiamo per non darvi altre preoccupazioni, ha già conquistato il Premio UBU 2014 per la ricerca drammaturgica. Vincitrice della scorsa edizione del Premio Off del TSV, la compagnia Malmadur con Quattro soldi porta, invece, in scena uno dei frutti più amari della ‘crisi totale’ sopracitata: una nuova, intera generazione privata del proprio futuro.
Leggi tutto...
 
Rimirando nell’abisso. Delbono al Verdi di Padova con le sue "Orchidee"
di Laura Spadari   
martedì 03 marzo 2015
orchideepippodelbono.jpgNon è un teatro che lascia gli spettatori indifferenti quello di Pippo Delbono e della sua compagnia. Attore e regista teatrale e cinematografico, musicista e performer vicino al teatro danza di Pina Baush, scrittore, in un’unica parola “Artista”, forse tra i più irriverenti e fuori dagli schemi del panorama italiano, in Orchidee – progetto recente, del 2013 – riesce a rapire, coinvolgere, spiazzare il suo pubblico, in un continuo gioco tra realtà e finzione, storia e attualità, privato e pubblico, vita e morte.
Leggi tutto...
 
Ieri, oggi e domani. Accorsi interpreta l’attualità di Boccaccio
di Fabio Marzari   
martedì 03 marzo 2015
stefanoaccorsi_naikeannasilipo__decameronevvp_photofilippomanzini.jpg«Comincia il libro chiamato Decameron, cognominato prencipe galeotto, nel quale si contengono cento novelle in diece dì, dette da sette donne e da tre giovani uomini...»
Fa tappa al Toniolo di Mestre, dal 4 all'8 marzo, lo spettacolo Decamerone– vizi, virtù, passioni liberamente tratto dal capolavoro di Boccaccio con Stefano Accorsi nella parte di Panfilo, Salvatore Arena di Filostrato, Silvia Briozzo di Elissa, Fonte Fantasia di Pampinea, Mariano Nieddu di Dioneo, e Naike Anna Silipo di Fiammetta.
Leggi tutto...
 
Menti in linea. A Ca' Foscari si tracciano i nuovi "profili del pensiero"
di Filomena Spolaor   
martedì 03 marzo 2015
polvere_2.jpgLa donna è protagonista di nuove modalità creative. Sa produrle per LineaMenti – profili del pensiero, la nuova rassegna 2015 del Teatro Ca’ Foscari, un’indagine sul pensiero femminile, nelle sue varie forme. Forse ci siamo abituati a relegarlo in ambiti codificati, sia in positivo sia in negativo. E la curatrice Donatella Ventimiglia, lancia il messaggio per i giovani: non fermarsi alle apparenze, ma guardare al particolare.
Leggi tutto...
 
Vedere l’amore. Mattia Berto e i "The Lovers" di Goldoni
di Filomena Spolaor   
mercoledì 25 febbraio 2015

mattia_berto_the_lovers_foto_di_alvise_nicoletti.jpgSempre amore. Nel periodo di Carnevale, nel mese degli innamorati, e nel giorno del compleanno di Carlo Goldoni, il 25 febbraio, nella Biblioteca Museo della sua casa natale, andrà in scena il progetto di Mattia Berto The Lovers – Un amore lungo tre secoli. Un evento speciale site-specific trasformerà, per una sera, un museo in un teatro, un luogo magico, dove gli adolescenti potranno pensare in modo diverso, stretti da un amore aguzzo. Prima tappa di un viaggio sul pianeta dei sentimenti, l’opera sarà rappresentata da attori professionisti.

 

Ma è probabile che partecipino anche alcuni dei 12 giovani degli istituti superiori del territorio che stanno seguendo il laboratorio di Mattia al Teatro Momo di Mestre, il cui studio finale aprirà il 16 maggio prossimo la Rassegna Piccoli Palcoscenici. Liberamente tratto da Gli Innamorati di Carlo Goldoni (1762), The Lovers sarà rappresentato nella dimora del drammaturgo veneziano per le scuole superiori in due matinée (alle ore 10 e alle 12), con repliche serali per il pubblico (alle 19 e alle 21), intervallate da due conferenze.

Leggi tutto...
 
Welcome to cabaret! La crème dei comici del piccolo schermo, per un febbraio tutto da ridere
di C.S.   
lunedì 09 febbraio 2015

teresa-mannino-foto-roberta-krasnig.jpgIl Carnevale ispira allegria, goliardia, divertimento allo stato puro, e i teatri di Mestre non si sono lasciati sfuggire l’occasione di sollazzare il pubblico con una schiera di comici che a febbraio ci costringeranno a tenerci la pancia. Lo dichiara subito Andrea Baccan, meglio conosciuto come “Pucci”, con il suo C’è solo a ridere al Teatro Toniolo per la rassegna Io Sono Comico giovedì 12 febbraio. Provocatore e irriverente, colonna portante di Colorado, Pucci ama gli spunti offerti dalla quotidianità e dalle storie vita vissuta, suo scatenatissimo cavallo di battaglia, che, raccolte in questo portentoso monologo, coinvolgeranno il pubblico in un esilarante viaggio comico, senza garanzia di ritorno.

Leggi tutto...
 
Di prosa in prosa. Michieletto, Scaparro, Orsini... il grande Teatro in scena al Toniolo
di Livia Sartori di Borgoricco   
lunedì 02 febbraio 2015
giovanni-ansaldo-amerika-img_1390ph-salvatore-pastore-ag-cubo.jpgIl febbraio di prosa del Teatro Toniolo inaugura mercoledì 4 con l’ultima regia teatrale di Damiano Michieletto, recentemente premiato come Veneziano dell’Anno al Gran Teatro la Fenice, per l’innovazione delle scelte registiche, sia liriche che teatrali: non da meno è questo spettacolo, L’ispettore generale di Nikolaj Vasil’evic Gogol’ (4-8 febbraio), che Michieletto ambienta nel nostro secolo, nella degradata provincia di un indeterminato paese dell’Est. Un luogo dove la sfera pubblica e privata si confondono e si contaminano, abitato da un’umanità gretta e piccina, che puzza di alcool e tabacco e finirà incellophanata sul palcoscenico, con la bocca piena di soldi. Dalla Russia la scena si sposta a Budapest, teatro della celebre operetta in due atti La Principessa della Czarda di Emmerich Kålmån (15).
Leggi tutto...
 
Palcoscenico partecipato. Da Pirandello alla Commedia dell’Arte, sempre allo Zero
di Redazioneweb   
lunedì 09 febbraio 2015

itd-afta-dukekiss-web-003-0139.jpgFebbraio allo Zero s’inaugura con un grande classico della letteratura italiana: Luigi Pirandello. A portare in scena ben due atti unici del Nobel per la letteratura del 1934, la compagnia Corpiscenici Associati, abilmente diretta da Roberta Borghi.

 

Il 7 febbraio il pubblico del Teatrino, avrà la rara occasione di poter assistere alla commedia in un atto L’imbecille, ispirata all’omonima novella del 1921, e di Bellavita, atto unico del 1926, per cui Pirandello si ispirò alla novella L’ombra del rimorso (1914). Per il secondo appuntamento del mese, Trento Spettacoli presenta Addio alle armi, dal romanzo di Ernest Hemingway, in cui i giovani e bravi Maura Pettorusso e Stefano Pietro Detassis si confrontano con l’autore, lacerato nel suo intimo dopo l’esperienza al fronte. Infine il 21, Fabrizio Paladin terrà una lezione unica sulla Commedia dell’Arte, coinvolgendo l’intero pubblico che sarà un elemento essenziale del workshop interattivo, fornendo sia il contesto per la commedia sia un nuovo approccio al personaggio e all’arte dell’improvvisazione. Una lezione divertente e storicamente informata sull’impatto della rinascita del teatro, dove si affronteranno diverse questioni alla scoperta della Commedia dell’Arte.

Leggi tutto...
 
Fattore di gusto. Un Goldoni ‘goloso’ e sempre raffinato nel mese del Carnevale
di Filomena Spolaor   
lunedì 02 febbraio 2015

franco-branciaroli-enrico-iv-pirandello-foto-favretto.jpgL’omaggio veneziano al Carnevale apre al trionfo dei sapori, del palato e dei piaceri del buon cibo (in linea con il tema dell’Expo 2015), ma anche alla convivialità del teatro. L’appuntamento (imperdibile) è con Goldoni Experience. Affresco di Venezia, in scena al Teatro Goldoni dall’11 al 17 febbraio, per la regia di Giuseppe Emiliani.

 

Un vivace affresco teatrale della Venezia del ‘700, città delle meraviglie e palcoscenico del mondo. Un omaggio alla sottile satira goldoniana e alla sua capacità di reinventare il quotidiano. Uno spettacolo originale, una vetrina di personaggi interpretati da un cast affiatato di attori veneti, che unisce più testi goldoniani con un filo drammaturgico che permette di entrare e uscire da più trame. Immaginiamo l’ultimo giorno di carnevale, trascorso a Venezia da Carlo Goldoni (il giovane Anzoletto) prima di partire per la Francia. Anzoletto assiste come spettatore ai travestimenti, alle burle, alle astuzie delle serve, ai corteggiamenti. Quadri di vita quotidiana in casa o ‘in campo’, squarci di conversazioni, scene di amorosi inganni e gelosie, chiacchiere, pettegolezzi, equivoci.

 

Tutto reso con le rapide ed eleganti pennellate della scenografia dell’indimenticabile Emanuele Luzzati. E se Goldoni diceva che «La stagion del Carnoval tutto il mondo fa cambiar», ne sembra convinto anche Franco Branciaroli, al suo primo incontro con Pirandello sul rapporto tra ragione e follia (sul palcoscenico del teatro veneziano dal 4 all’8 febbraio).

Leggi tutto...
 
SuperStart: Stabile e contemporaneo: gli appuntamenti di febbraio
di Redazioneweb   
lunedì 09 febbraio 2015
Prosegue con altri due appuntamenti al Verdi di Padova la nuova rassegna del Teatro Stabile Veneto, lanciata lo scorso dicembre, dedicata ai nuovi linguaggi del teatro contemporaneo e alla sperimentazione. A febbraio, a rappresentanza della scena nazionale del Sud, la compagnia Punta Corsara, che propone anche un workshop (22-24 febbraio), e la rete dei Teatri Off Padova.
Leggi tutto...
 
Mondi di vista. Al via a febbraio la rassegna «Centorizzonti»
di C.S.   
lunedì 09 febbraio 2015

amuleto-maria-paiato.jpg

Prende il via a febbraio la quinta edizione della rassegna Centorizzonti, curata da Echidna Cultura, che quest’anno con il titolo Mondi di vista vuole essere un invito a guardare oltre, a godersi l’arte e la bellezza, partecipando agli appuntamenti di teatro, musica, danza, visitando luoghi e paesaggi inediti, scoprendone profumi e sapori. Dall’Asolano alla Pedemontana del Grappa, alla Castellana, Centorizzonti invita il pubblico ad esplorare questi territori attraverso un percorso che lo condurrà delle aree pedemontane che digradano alla pianura, alle pendici del monte Grappa, tra i colli asolani, i fiumi e i gioielli urbanistici di Asolo e Castelfranco Veneto.

Leggi tutto...
 
Il lago dei Cigni, ovvero il Canto. Originale adattamento della storica compagnia Balletto di Roma
di Anna Trevisan   
lunedì 09 febbraio 2015
carratoni_matteo_lago25.jpgAl canto del cigno Socrate attribuiva il dono della profezia. Nel racconto breve di Anton Čechov (1877) il canto del cigno diventa titolo ed epigrafe di un’invisibile porta della Memoria, di un’evanescente soglia del ricordo, di un impervio e segreto passaggio tra passato e presente che tiene compagnia alla solitudine rumorosa, troppo rumorosa, di un vecchio attore di teatro ormai sulla via del tramonto. Al cigno e al suo canto sono state affidate dal nostro immaginario collettivo e culturale non solo le chiavi del Tempo ma anche quelle dell’amore fatale consacrato dalla magica musica di Tchaikovsky e dalla danza immortale di Siegfried e Odette.
Leggi tutto...
 
Dove c’è musica… L’estremamente pazzo Orlando di Villa dei Leoni
di C.S.   
lunedì 09 febbraio 2015
11_57_gdv_f1_1219.jpgUn astuto mix tra tradizione e contemporaneo per il primo appuntamento di febbraio di Riflessi stagione di prosa del Teatro Villa dei Leoni di Mira. Il 6 febbraio, la Compagnia del Sole con la regia di Marinella Anaclerio e Flavio Albanese, presenta al pubblico Orlando pazzo per Amore, una tragicommedia pop, tratta (molto) liberamente dal poema dell’Ariosto, di cui mantiene con entusiasmo l’iperbole, tanto cara ai grandi comici dell’Arte.
Leggi tutto...
 
[RECENSIONE] La bella addormentata. La culla del balletto sulle punte
di Redazioneweb   
mercoledì 14 gennaio 2015

labellaaddormentata1.jpgTra bagliori da favola, la danza è un miscuglio vitale di interessanti linee, gomitoli dinamici.
Il balletto La bella addormentata nel bosco danzato dal Royal Ballet of Moscow, diretto da Anatoly Emelyanov, traduce sul palco un vento di incantevole freschezza, capace di tradurre la fiaba di Perrault in forme nitide e leggibili.


Un bellissimo fondale dipinto del giardino di un palazzo, con una fontana e delle statue, illuminato da una luce arancione, un’ambientazione quasi esotica.    


Sul palcoscenico sfilano il re Florestano XIV e la regina, che festeggiano la nascita della principessa Aurora. Alla festa partecipa la Fata dei Lillà con il suo seguito di fate, ciascuna delle quali reca un dono alla neonata. Indossano dei tutù color pastello di diversi colori e sulle teste brillano delle coroncine d’argento. Le ballerine viola si allineano in fila dietro a quelle colorate, che disegnano onde, tra le piroette. La fata in rosso compone i passi misurando punta, gamba, ginocchio, mentre quella in tutù giallo si esibisce in leggere sforbiciate, muovendo le braccia come se suonasse il violino. Tutte si alternano in lievi assoli, mentre il Re e la Regina le guardano dal trono.

Leggi tutto...
 
Sette minuti. Gassmann dirige un'Ottavia Piccolo "operaia"
di Anna Trevisan   
lunedì 12 gennaio 2015
7_minuti_limmagine_dello_spettacolo._ottavia_piccolo_con_la_compagnia._foto_di_ombretta_de_martini.jpgUn fatto di cronaca, un fatto di vita reale. Un fatto che tenne con il fiato sospeso mezza Francia ma che potrebbe ripetersi anche oggi. Ovunque. Un fatto veramente accaduto, a Yssingeaux, paesino dell’Alta Loira, nel 2012. Quando un gruppo di operaie tessili ingaggiò un’esemplare e tenace protesta per difendere i propri diritti messi in bilico dalla delocalizzazione. Un braccio di ferro duro ed estenuante con la propria azienda, in seguito all’annuncio dell’imminente chiusura della fabbrica locale, per riaprirla poi in un ‘altrove’ oltre confine. Un fatto diventato esemplare di una crisi economica e di sistema, sofferta e quanto mai attuale.
Leggi tutto...
 
Una serie di colpi di scena. Tormenti amorosi, sfumature thriller e un posto più per le feste
di Filomena Spolaor   
mercoledì 10 dicembre 2014

desio_notturno.jpgCosa coglie la mano del regista, quando attraversa sentimenti contrastanti, come è nello stile di un autore? Riaffiorano i ricordi, come nel ritmo febbrile delle tendenze drammaturgiche dei prossimi spettacoli del Teatro Toniolo.

 

In fondo va ingoiata senza piangersi addosso. La pietanza di Goldoni è velenosa, ma la versione di Andrée Ruth Shammah è smaliziata e solare. Gli Innamorati, inesorabile macchina teatrale adatta alla nuova compagnia del Teatro Franco Parenti, sarà in scena al Teatro Toniolo di Mestre il 10 e l’11 dicembre. Due giovani si tormentano per amore, scatenando una vibrante tensione che intrappola il pubblico in un intreccio dove si ride d’infinita umanità. La leggerezza del sentimento d’amore è un soffio che si stempera in capriccio, in impertinente, crudele sofferenza.

Leggi tutto...
 
Non sfuggire al passato. Al Goldoni il ‘totalitarismo’ di Sangati e le 'donne' della Comencini
di Filomena Spolaor   
lunedì 01 dicembre 2014

d-350x243.jpgTrovarsi davanti al vuoto di un futuro da ricostruire, o da mettere in scena, in un mondo mutante. Titolo del primo esperimento, firmato da Giorgio Sangati: Massacritica. Il totalitarismo nell’era di facebook, dal 3 al 7 dicembre, sul palcoscenico del Teatro Goldoni a Venezia.

 

Alla fine degli anni ‘60, un giovane professore propone a un gruppo di studenti di utilizzare il tempo del breve incontro settimanale di approfondimento di storia, per ricostruire in classe le dinamiche di un gruppo totalitario e sperimentare un nuovo metodo didattico. Inventa un movimento chiamato “La Terza Onda” e convince i ragazzi che la democrazia va eliminata. I ragazzi rivivono l'evoluzione dei principali regimi del Novecento, dall’entusiasmo del cambiamento, alla costruzione di una nuova identità uniformante, fino ad arrivare alla denigrazione del diverso. Il gruppo raggiunge attraverso facebook una popolarità fuori controllo.

Leggi tutto...
 
SuperStart: Stabile e contemporaneo
di Redazioneweb   
lunedì 15 dicembre 2014

superstartok.jpg

Dopo l’edificante esperienza del Premio Off, grazie al quale la nostra Regione ha portato all’attenzione nazionale artisti interessanti e innovativi, il nuovo corso del Teatro Stabile del Veneto manifesta una forte apertura verso i linguaggi del contemporaneo lanciando la nuova rassegna SuperStart che propone, fino ad aprile, dieci appuntamenti tra il Teatro Verdi di Padova e il Teatro Fondamenta Nuove di Venezia. SuperStart è la nuova, ruggente partenza del TSV per mettere in contatto il pubblico con dieci mondi artistici del Nuovo Teatro, in dialogo tra loro per comunicare il disagio di abitare questo tempo così incerto. Di seguito gli appuntamenti per dicembre e gennaio...

Leggi tutto...
 
Altri articoli...
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 Pross. > Fine >>

Risultati 211 - 280 di 359

:agenda teatro

    18|11|2017
  • LE BARUFFE CHIOZZOTTE
    Teatro Goldoni-Venezia h. 19
    “Stagione di Prosa 2017/18”
    di Carlo Goldoni Regia di Paolo Valerio Produzione Teatro Stabile del Veneto – Teatro Nazionale

  • MAX GIUSTI
    Teatro Toniolo-Mestre h. 21.30
    “Io Sono Comico 2017/18”
    Cattivissimo Max di Max Giusti, Marco Terenzi e Giuliano Rinaldi

  • MODERN FAMILY 1.0
    Teatrino Zero, Crea-Spinea h. 21
    “Chi è di scena allo ZERO?”
    di Giovanna Donini Con Annagaia Marchioro e Virginia Zini Le Brugole

  • TRAVIATA
    Teatro Villa dei Leoni-Mira (Ve) h. 21
    “Mira – Il teatro fa centro”
    L’intelligenza del cuore Con Lella Costa Regia di Gabriele Vacis Musiche di Verdi, Battiato, Marianne Faithfull, The Rolling...

  • 19|11|2017
  • LE BARUFFE CHIOZZOTTE
    Teatro Goldoni-Venezia h. 16
    “Stagione di Prosa 2017/18”
    di Carlo Goldoni Regia di Paolo Valerio Produzione Teatro Stabile del Veneto – Teatro Nazionale

  • LA BICICLETTA ROSSA
    Teatro Momo-Mestre h. 15/17
    “Domenica a Teatro 2017/18”
    Principio Attivo Teatro

  • THE WALL
    Teatro ai Colli-Padova h. 18
    “XIV Lasciateci Sognare"
    Coreografia e regia Livia Lepri Musiche Pink Floyd Danza Estemporada

  • ARAGOSTA
    Teatro ai Colli-Padova h. 20
    “XIV Lasciateci Sognare”
    Coreografia e regia Moreno Solinas ASMED Balletto di Sardegna

  • 22|11|2017
  • COPENAGHEN
    Teatro Toniolo-Mestre h. 19.30
    “Io Sono Teatro 2017/18”
    di Michael Frayn Con Umberto Orsini, Massimo Popolizio e con Giuliana Lojodice Regia di Mauro Avogadro

  • LE AVVENTURE DI NUMERO PRIMO
    Teatro Verdi-Padova h. 20.45
    “Stagione di Prosa 2017/18”
    di Gianfranco Bettin e Marco Paolini Regia e interpretazione di Marco Paolini Musiche originali di Stefano Nanni con Mario Brunello al cello e il...

  • 23|11|2017
  • COPENAGHEN
    Teatro Toniolo-Mestre h. 21
    “Io Sono Teatro 2017/18”
    di Michael Frayn Con Umberto Orsini, Massimo Popolizio e con Giuliana Lojodice Regia di Mauro Avogadro

  • LE AVVENTURE DI NUMERO PRIMO
    Teatro Verdi-Padova h. 20.45
    “Stagione di Prosa 2017/18”
    di Gianfranco Bettin e Marco Paolini Regia e interpretazione di Marco Paolini Musiche originali di Stefano Nanni con Mario Brunello al cello e il...

  • 24|11|2017
  • ACQUA DI COLONIA
    Teatro Ca’ Foscari, Santa Marta - Venezia h. 20.30
    “AlterAzioni - Diffrazioni di senso”
    Testo, regia e interpretazione Elvira Frosini e Daniele Timpano Consulenza Igiaba Scego Voce bambino Unicef Sandro Lombardi

  • SPETTATTORI
    Teatro Goldoni - Venezia h. 21
    “Eventi Speciali”
    Rugagiuffa live show   La web serie Rugagiuffa, dopo aver raccontato con i suoi divertenti episodi una Venezia lontana dalla...

  • LAS MARIPOSAS
    Teatro Momo-Mestre h. 18
    “Novembre Donna 2017”
    Associazione Culturale Attori per Caso e A.S.D. Fuoriquota

  • COPENAGHEN
    Teatro Toniolo-Mestre h. 21
    “Io Sono Teatro 2017/18”
    di Michael Frayn Con Umberto Orsini, Massimo Popolizio e con Giuliana Lojodice Regia di Mauro Avogadro

  • LE PAROLE NOTE
    Teatro Vivaldi-Jesolo (Ve) h. 21
    “Verso nuove stagioni 2017/18”
    Recital di Giancarlo Giannini Marco Zurzolo Trio

  • MA CHE RAZZA DI OTELLO?
    Teatro Villa dei Leoni-Mira (Ve) h. 21
    “Mira – Il teatro fa centro”
    Testi di Lia Celi Con Marina Massironi e con Fabio Battistelli clarinetto, Augusto Vismara violino, Neruda pianoforte Regia di Massimo Navone

  • LE AVVENTURE DI NUMERO PRIMO
    Teatro Verdi-Padova h. 20.45
    “Stagione di Prosa 2017/18”
    di Gianfranco Bettin e Marco Paolini Regia e interpretazione di Marco Paolini Musiche originali di Stefano Nanni con Mario Brunello al cello e il...

  • 25|11|2017
  • COPENAGHEN
    Teatro Toniolo-Mestre h. 19.30
    “Io Sono Teatro 2017/18”
    di Michael Frayn Con Umberto Orsini, Massimo Popolizio e con Giuliana Lojodice Regia di Mauro Avogadro

  • LE AVVENTURE DI NUMERO PRIMO
    Teatro Verdi-Padova h. 20.45
    “Stagione di Prosa 2017/18”
    di Gianfranco Bettin e Marco Paolini Regia e interpretazione di Marco Paolini Musiche originali di Stefano Nanni con Mario Brunello al cello e il...

  • 26|11|2017
  • I PROMESSI SPOSI
    Teatro Momo-Mestre h. 16
    “XXIII Rassegna di teatro amatoriale”
    da Alessandro Manzoni Teatro delle Arance

  • COPENAGHEN
    Teatro Toniolo-Mestre h. 16.30
    “Io Sono Teatro 2017/18”
    di Michael Frayn Con Umberto Orsini, Massimo Popolizio e con Giuliana Lojodice Regia di Mauro Avogadro

  • LE SCARPETTE DI CENERENTOLA
    Teatrino Zero, Crea-Spinea h. 16
    “Rassegna per bambini 2017/18”
    Con Pippo Gentile e Angela Graziani Ullalà Teatro / La Piccionaia

  • IL GIRO DEL MONDO IN TANTE FIABE
    Teatro Villa dei Leoni-Mira (Ve) h. 16
    “Famiglie a Teatro 2017/18”
    di e con Gianni Franceschini La Piccionaia

  • LE AVVENTURE DI NUMERO PRIMO
    Teatro Verdi-Padova h. 16
    “Stagione di Prosa 2017/18”
    di Gianfranco Bettin e Marco Paolini Regia e interpretazione di Marco Paolini Musiche originali di Stefano Nanni con Mario Brunello al cello e il...

  • TRITTICO D’AUTORE
    Teatro ai Colli-Padova h. 18
    “XIV Lasciateci Sognare”
    Coreografie di Sharon Fridman, Valerio Longo, Paolo Mohovich Con i danzatori del corso di perfezionamento Professionale Offbeat.Lab- Padova...

  • 29|11|2017
  • QUESTA SERA SI RECITA A SOGGETTO
    Teatro Verdi-Padova h. 20.45
    “Stagione di Prosa 2017/18”
    di Luigi Pirandello Con Patrizia Milani, Carlo Simoni, Corrado d’Elia, Giampiero Rappa, Irene Villa Regia di Marco...

  • 30|11|2017
  • CARLO & GIORGIO
    Teatro Goldoni - Venezia h. 20.30
    “Stagione di Prosa 2017/18”
    Temporary Show Carlo D’Alpaos, Giorgio Pustetto Regia di Paul Kargyokris

  • NIGHT CIRCUS
    Teatro Toniolo-Mestre h. 19.30
    “Io Sono Danza 2017/18”
    Diretto da Bence Vági Musiche Péter Sárik e Gábor Terjék ReCirquel Contemporary Circus Company

  • MISERIA & NOBILTÀ
    Teatro di Mirano h. 21
    “La Città a Teatro 2017/18”
    dal testo di Eduardo Scarpetta scritto da Michele Sinisi con Francesco M. Asselta Regia di Michele Sinisi Compagnia Elsinor

  • QUESTA SERA SI RECITA A SOGGETTO
    Teatro Verdi-Padova h. 20.45
    “Stagione di Prosa 2017/18”
    di Luigi Pirandello Con Patrizia Milani, Carlo Simoni, Corrado d’Elia, Giampiero Rappa, Irene Villa Regia di Marco...

  • 17|04|2018
  • ORLANDO FURIOSO
    Teatro Malibran h. 19
    "Stagione Lirica e Balletto 2017/18"
    Musica di Antonio Vivaldi Direttore Diego Fasolis Regia Fabio Cerasa Nuovo allestimento Fondazione la Fenice in coproduzione con...