VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow CLASSICAL
CLASSICAL
A suo tempo. Il Verdi di Pordenone fa scuola
di Alberto Massarotto   
lunedì 04 aprile 2016

bertrand.jpgAl Teatro Verdi di Pordenone prosegue il viaggio musicale dedicato alle letterature nazionali di repertorio per violoncello che raggiunge così la Francia in un concerto ideato in collaborazione con il Centre de musique romantique française del veneziano Palazzetto Bru Zane. Eletta artista dell’anno già nel 2011 dagli ascoltatori di France Musique e Diapason d’Or, Emmanuelle Bertrand si distingue sia per l’interpretazione dei grandi capolavori del repertorio classico che nell’esplorazione di brani inediti o raramente frequentati.

 

Alle morbide sonorità di Poulenc e Debussy, in coppia con il pianista Pascal Amoyel, la violoncellista prediletta dal compositore Dutilleux accosta così le note del repertorio di Onslow in un passaggio che unisce il tema del Festival recentemente concluso proprio al Palazzetto al successivo dedicato alla figura di Saint-Saëns.

Leggi tutto...
 
[Focus] Music Lab. Tre volte Biennale College Musica
di Andrea Oddone Martin   
lunedì 04 aprile 2016

salvatoresciarrino.jpgÈ la terza, l'edizione di Biennale College - Musica che si svolge quest'anno e che renderà i propri esiti nell'ambito del 60° Festival Internazionale di Musica Contemporanea diretto da Ivan Fedele, all'inizio quest'anno del secondo mandato, per la Biennale di Venezia. Ma in cosa consiste questa innovativa ed articolata iniziativa? Biennale College rappresenta un'esperienza condivisa da tutti i settori della Biennale di Venezia, che promuove giovani talenti offrendo loro di operare in stretto contatto con maestri dei diversi settori, in questo caso per la messa a punto di brevi opere da camera, su tema comico, parodistico o surreale.

 

È organizzata in quattro fasi divise in workshop che si svolgeranno durante l'anno, frequentati dai team selezionati dalle risposte alla chiamata internazionale di Biennale Musica alla quale hanno aderito sei Paesi (Gran Bretagna, Germania, Russia, Svezia, Repubblica Ceca ed Italia).

 

Secondo le regole del College, i progetti sono stati presentati ciascuno da un team (costituito da compositore, librettista, regista e scenografo) i quali parteciperanno alle fasi in programma, iniziate il 7 marzo a Venezia.

Leggi tutto...
 
Grandi Opere. Cultural meeting alla Fenice
di Redazioneweb2   
giovedì 03 marzo 2016

lafricaine-2146.jpgLo scorso 28 gennaio l’annuncio di una partnership triennale fra Teatro La Fenice e McArthurGlen Designer Outlet Noventa di Piave ha confermato quanto la sinergia tra enti culturali e investitori privati possa diventare vero e proprio amplificatore di vibrazioni positive, in questo caso di chiaro stampo musicale. Primo passo di questo accordo è stata la mostra, inaugurata con grande successo di pubblico in occasione del periodo di Carnevale, La Moda incontra l’Opera, curata dal capo sartoria del teatro veneziano Carlos Tieppo, e allestita con una vetrina speciale a Noventa, dove sono stati esposti alcuni tra i più importanti abiti di scena ispirati alle eroine del teatro d’Opera, originali testimoni dell’evoluzione della storia del costume e della moda nel corso del tempo.

 

Una collaborazione, dunque, destinata a crescere negli anni e che offre già una stagione ricca di appuntamenti a partire da giugno, con un programma di attività didattiche e formative per bambini studiate dal Teatro La Fenice per avvicinarli al linguaggio universale della musica, in particolare al mondo dell’Opera.

 

Lungo tutto il 2016 saranno invece i musicisti dell'Orchestra del Teatro La Fenice, in diverse formazioni, a portare la musica e l'atmosfera del Teatro nelle vie e nelle piazze dell'Outlet, suonando brani del repertorio lirico e pagine sinfoniche in originali arrangiamenti. A luglio, poi, McArthurGlen Design Outlet intensifica il dialogo con il Teatro veneziano ospitando uno degli appuntamenti del Festival estivo Lo spirito della musica di Venezia, che vede protagonisti alcuni strumentisti del Teatro La Fenice.

Leggi tutto...
 
Fatti in quattro. Un marzo in quartetto a Treviso
di Alberto Massarotto   
giovedì 03 marzo 2016

quartettogringolts.jpgIl Teatro Comunale di Treviso dedica un importante approfondimento all’arte del Quartetto attraverso gli strumenti del Quartetto Gringolts, tra i più preziosi mai costruiti in Italia a cavallo tra il Seicento e il Settecento, impegnati nel repertorio del primo Novecento con il terzo dei cinque Quartetti per archi, nei quali Bartók ha saputo soddisfare l’insaziabile ricerca di nuove soluzioni timbriche che hanno affermato un ampliamento senza precedenti delle tecniche strumentali.

 

Il sesto quartetto dell’op. 50 di Haydn, conosciuto anche con il nome di Quartetti prussiani poiché dedicati al re Federico Guglielmo II di Prussia, rappresenta un tentativo di avvicinamento alla perfezione formale della musica di Mozart, qui citato nel Quintetto per clarinetto e archi k 581 che vede la partecipazione di Alessandro Carbonare, già primo clarinetto dell’Orchestra di Santa Cecilia.

Leggi tutto...
 
Corpo, di ballo. Bach in sintesi di danza
di Anna Trevisan   
giovedì 03 marzo 2016

celestial_tides_-_photo_by_whitney_browne.jpgPascal Rioult era un atleta di livello. Poi ha incontrato la danza e se n’è innamorato. Ha lasciato la Francia per studiare negli Stati Uniti con Martha Graham, che lo ha eletto a primo ballerino di molte delle sue opere, dedicandogli un ruolo di spicco anche nella sua ultima produzione-testamento: Eyes of the Goddess (1990). Oggi è considerato uno dei maggiori esponenti della cosiddetta danza “neomoderna”.

 

Poter quindi vedere dal vivo la compagnia Rioult Dance Theatre di New York da lui fondata alla fine degli anni ’90 e che tutt’ora dirige, è senz’altro un’occasione da non perdere. Perché le coreografie di Rioult regalano una deliziosa combinazione di quell’ irruenta fisicità “all’americana” miscelata insieme ad una calibrata potenza espressiva all’europea. Perché la sua è una danza “formale, astratta, incisiva e austera” - come è stata definita - che àncora l’emozione ad una salda fisicità, in cui “il movimento nasce dal torso e dal plesso solare, si nutre di cambi di direzione improvvisi, salti e spirali, come vuole la tecnica della ‘maestra’ Graham”.

 

E perché il Teatro Toniolo di Mestre propone una Serata Bach: la cernita di quattro creazioni di Rioult, prodotte tra il 2008 e il 2015, tutte danzate dalla sua compagnia e tutte dedicate alla musica celestiale del compositore tedesco.

Leggi tutto...
 
A piene mani. Al Toniolo il talento su tastiera
di Martina Buran   
giovedì 03 marzo 2016

shiookui.jpgLa Stagione di musica sinfonica e da camera di Mestre è arrivata a quota trenta e per l’occasione tutti i concerti del 2016 hanno la caratteristica di ospitare gli amici e i progetti che hanno portato a Mestre la grande musica, a cominciare da Mario Brunello, ospite fin dall’inaugurazione e oggi direttore artistico della manifestazione.

 

Ma non solo ritorni: il 22 marzo a Mestre ecco l’undicenne Shio Okui, vincitrice nel 2015 del prestigiosissimo Vladimir Krainev Moskov International Piano Competition, impegnata in un repertorio di musiche di Shostakovich, a 110 anni dalla nascita, assieme al giovanissimo Simon Karakulidi.

Leggi tutto...
 
Happy ending. Al Goldoni, la magia di Tcajkovskij e Petipa
di Redazioneweb2   
lunedì 14 marzo 2016

bellaaddormentata.jpg«Tra i capolavori ballettistici dell’Ottocento, La bella addormentata rappresenta il massimo dell’espressione classica, in un clima di astrazione teatrale, con più risalto alla danza pura rispetto alle vicende narrative. Un fiore all’occhiello per il Ballet of Moscow: con le favolose scenografie e costumi e le stupende musiche di Tcajkovskij e su coreografie di Marius Petipa, La bella addormentata è considerato uno dei più celebri balletti della Russia imperiale.

 

Questa produzione del Ballet of Moscow è semplicemente entusiasmante. Con il suo finale romantico animato da tutti i personaggi delle fiabe che si possano immaginare, La bella addormentata oggi si trova davanti un futuro meraviglioso, ora come prima, quando si addormentò, più di cento anni fa».

 

Così osserva nel 2012 Vasilij Petrovič Bunin, artista popolare e poeta russo, su uno spettacolo dal fascino immortale che il Teatro Goldoni di Venezia ospita il 27 e 28 marzo prossimo, regalando al pubblico del capoluogo lagunare l’irrinunciabile occasione di godere di un momento in cui coreografia, musica e intreccio narrativo fondono alla perfezione le rispettive suggestioni.

Leggi tutto...
 
Di rincorsa. Bru Zane a cadenza regolare
di Alberto Massarotto   
giovedì 03 marzo 2016

christinecabirol.jpgSi tinge di rosa il mese di marzo al Palazzetto Bru Zane con un omaggio alle donne incentrato sulla figura di Marie Jaëll, brillante musicista e moglie del compositore Alfred Jaëll. La sconfinata attitudine alla musica, associata a un temperamento focoso, le permise di contribuire alla diffusione della tradizione germanica a Parigi, mettendosi in contatto con i più grandi musicisti del suo tempo quali Liszt e Saint-Saëns.

 

In occasione dei 170 anni dalla nascita il Centre du musique romantique française ricorda Marie Jaëll con un programma interamente dedicato al pianoforte di Saint-Saëns (Valse nonchalante, Valse gaie) e di Liszt (Mephisto Valse 1 e 3) oltre alla visione musicale dell’uno filtrata attraverso lo sguardo dell’altro nella trascrizione di Liszt della Danse macabre del compositore francese. A completamento della serata, Dana Ciocarlie esegue alcuni estratti da Les Beaux Jours e Jours pluvieux della Jaëll per coronare il recente ritrovamento di alcune sue opere in un fondo della Bibliothèque nationale di Strasburgo.

Leggi tutto...
 
Un bel dì ri-vedremo. Butterfly, futuro anteriore
di F.M.   
giovedì 03 marzo 2016

crosera_2.jpgTorna al Teatro La Fenice Madama Butterfly nell'edizione 2013, con la regia di Alex Rigola e con scene e costumi della assai celebre artista giapponese Mariko Mori, spettacolo che suscitò un unanime positivo riscontro di critica e pubblico. L'opera di Giacomo Puccini, divenuta un classico del teatro lirico, è in tre atti, su libretto di Giacosa e Illica, si definisce “tragedia giapponese”, ebbe un esordio poco fortunato alla Scala il 17 febbraio 1904. Fu un fiasco, forse pilotato dall'editore rivale di Puccini, tale accadimento comunque spinse l'Autore ad una revisione dell'opera, eliminando alcuni numeri musicali trascurabili, modificando alcune scene e dividendola in tre atti invece che in due.

 

L'opera si basa sul dramma Madame Butterfly del commediografo statunitense David Belasco, a sua volta ispirato da un racconto omonimo di John Luther Long. I librettisti cominciarono il lavoro a partire dal 1901.

 

Per alcune suggestioni orientaleggianti presero spunto dal romanzo di ambientazione giapponese Madame Chrysanthème di Pierre Loti. Puccini era fortemente convinto della validità del soggetto esotico e del potenziale espressivo della geisha sedotta, abbandonata e suicida. Per musicare il dramma si documentò minuziosamente sulle musiche, gli usi e i costumi del Giappone, avvalendosi della collaborazione di Sada Yakko, famosa attrice, e della moglie dell'ambasciatore giapponese in Italia.

Leggi tutto...
 
[FENICE] Giuste direzioni | School of Opera
di Davide Carbone   
martedì 01 marzo 2016

myungwhunchung.jpgAnche in marzo il Teatro di Campo San Fantin affianca ad una produzione lirica d’eccellenza un repertorio sinfonico senza dubbio all’altezza della fama di polo musicale tra i più illustri al mondo. In marzo sono ben tre le occasioni per accomodarsi in poltrona e godersi l’incontro con due tra le migliori bacchette in circolazione, rappresentanti di scuole e generazioni differenti ma unite da un rapporto quasi simbiotico con l’orchestra alle proprie direttive.

 

Il 4 e 5 marzo ecco il 34enne Wellber (coinvolto il 29 marzo nel concerto per la commemorazione dei 500 anni del ghetto di Venezia) impegnato in musiche di Mozart, Bruckner e Baldi. In programma, di Baldi, Lo sciame all’interno, nuova commissione nell’ambito del progetto Nuova musica alla Fenice con il sostegno della Fondazione Amici della Fenice e lo speciale contributo di Marino e Paola Golinelli, in prima esecuzione assoluta.

 

 

Leggi tutto...
 
Questione di classe. La meglio gioventù al Comunale
di Martina Buran   
martedì 01 marzo 2016

strasser.jpgDue sono gli appuntamenti concertistici per il mese di marzo al Comunale di Pordenone, entrambi accomunati dall’aggettivo “giovane”. Il 3 marzo l’Orchestra Filarmonica della Fenice è diretta da Eduardo Strausser con Michelangelo Carbonara al pianoforte, in un programma dal titolo Make Music Not War, che comprende Pelléas et Mélisande di Fauré, War Silence per pianoforte e orchestra di Cristian Carrara e la Sinfonia n. 7 di Dvorák.

 

Il ‘progetto Filarmonica’ del Teatro La Fenice si è fatto strada in quest’ultimo decennio, grazie ad un ricambio generazionale nelle file orchestrali che vede nella qualità il parametro principale di selezione; il direttore Eduardo Strausser (1985), considerato uno dei più talentuosi ed interessanti artisti brasiliani della propria generazione, è Direttore Residente e vicedirettore del Theatro Municipal de Sao Paulo dal 2014.

Leggi tutto...
 
Qui, ora. Storie di vocazione
di Andrea Oddone Martin   
lunedì 29 febbraio 2016

1455289397.jpg

È il termine Nòstos che denomina, ormai per il rimanente 2016, la Stagione di musica da camera della Società Veneziana di Concerti. Vengono evocati ritorni omerici, spinte nostalgiche del desiderio cocente e fatale. Tra le date programmate a marzo, due pregiati eventi: il concerto del duo Luca Fiorentini e Jakub Tchorzewski, rispettivamente cello e pianoforte, veneziano e polacco.

Leggi tutto...
 
Storia musicale. Cronache di barocco veneziano
di Davide Carbone   
venerdì 29 gennaio 2016

dewilde.jpgDopo il preludio datato 31 gennaio, il Venetian Centre for Baroque Music prosegue nella seconda parte del progetto Un soprano a Venezia spostandosi dal Teatro la Fenice al Teatrino di Palazzo Grassi, spazio che sempre di più si sta confermando tra i più vivaci e frequentati della città.

 

L’avveniristica location firmata Tadao Ando si conferma versatile e particolarmente adatta a momenti di aggregazione musicale, spaziando con disinvoltura dall’elettronica più sperimentale ad esiti più sinfonici e classici, in questo caso barocchi, ospitando il 27 del mese la soprano Lieselot De Wilde e il clavicembalo di Nicola Lamon.

Leggi tutto...
 
Sul classico. Le magnifiche sette
di Redazioneweb2   
venerdì 29 gennaio 2016

quartettolyskamm.jpgDue sono le tradizioni culturali confluite oltre cinquant'anni fa nell'Associazione Amici della Musica di Padova: quella della Società Bartolomeo Cristofori (la società dei concerti dell'Istituto musicale C. Pollini fondata nel 1920) e la più recente tradizione del Centro d'Arte degli Studenti dell'Università di Padova, sorto nel 1945.

 

L'attività principale degli Amici della Musica è costituita dalla Stagione concertistica organizzata ogni anno prima nella storica Sala dei Giganti al Liviano e ora all'Auditorium Pollini del Conservatorio di Musica di Padova.

Leggi tutto...
 
Punto d’ascolto. Percorsi strumentali alla Fenice
di Alberto Massarotto   
venerdì 29 gennaio 2016

giuseppealbanese.jpgLa Società Veneziana Concerti dedica, nel mese di febbraio, tre particolari approfondimenti alla musica da camera della tradizione romantica attraverso una serie di privilegiati punti di vista. Vincitore di svariati concorsi internazionali, il pianista Giuseppe Albanese presenta dal vivo il suo ultimo disco, Après une lecture de Liszt, uscito recentemente per la leggendaria Deutsche Grammophon.

 

Avviando una sorta di percorso guidato all’interno del variegato catalogo delle opere del compositore ungherese, il pianista calabrese accompagna l’ascoltatore tra le suggestioni operistiche di Bellini e Wagner, offerte da alcune Parafrasi, oltre ad alcuni esempi di incontrastata liricità incastonata all’interno del più vivo ed elegante virtuosismo strumentale che, grazie a composizioni come gli Années de pèlerinage, ha consacrato il pianoforte a strumento simbolo del periodo romantico.

Leggi tutto...
 
Once upon a time. Il ‘favoloso’ febbraio di Bru Zane
di F.M.   
venerdì 29 gennaio 2016

quatuorgiardini.jpgLa stagione di Palazzetto Bru Zane prosegue con un calendario fitto di iniziative che confermano la vitalità e la varietà di una programmazione in grado di soddisfare il pubblico più esigente e di nicchia, ma anche capace di creare un nuovo ascolto, educando al bello in musica e si sa quanto un orecchio sensibile e ben allenato possa meglio cogliere l'importanza che le infinite sfumature della musica hanno saputo offrire ed offrono nello sviluppo della cultura dell'uomo.

 

Il 4 febbraio alla Scuola Grande di San Giovanni Evangelista C'era una volta, spettacolo lirico sulle favole dell'epoca romantica con la soprano Jodie Devos, la mezzosoprano Caroline Meng e i Quatuor Giardini con arie e duetti di Massenet, Offenbach, Isouard, Silver, Serpette, Lecocq, Viardot e altri.

Leggi tutto...
 
Cronache verdiane. Alla Fenice, la realtà in Lirica
di Andrea Oddone Martin   
venerdì 29 gennaio 2016

crosera_1.jpgMeditando sulle ragioni del ruolo dell'ormai consolidato repertorio lirico nell'attualità, sui vari motivi (non esclusivamente legati a percentuali di fruizione) che rendono esemplari e comunque plausibili reiterate produzioni storiche, incontriamo il titolo verdiano di Stiffelio nella Stagione di quest'anno della Fenice, in nuovo allestimento curato dalla Fondazione del teatro veneziano stesso. Titolo quanto mai d'attualità, se consideriamo gli ormai innumerevoli episodi che riempiono le cronache, vicende che denunciano la diffusa e crescente incapacità a commisurarsi con le problematiche dei nuclei familiari, dei legami affettivi, lavorativi e amicali. Rimane la visione di una comunità che, atomizzandosi nella fantomatica autonomia di cosiddetti single, da lungo tempo abbandona gli individui a se stessi, negando strutturanti riferimenti etici e morali.

 

 

Leggi tutto...
 
Fatto trenta… Semplicemente, grande musica
di Alberto Massarotto   
venerdì 29 gennaio 2016

igudesmanjoo.jpgPiù che un annuncio rivolto al pubblico, And now Mozart! ha tutta l’aria di trasformarsi in uno spettacolare avvertimento. Riprendendo lo spirito ironico e provocatorio del grande musicista viennese, il duo Igudesman & Joo si lascia trasportare dai temi più celebri tratti da alcuni capolavori di Mozart per abbandonarsi alle più diverse fantasie musicali. Così la sfavillante interazione dei due musicisti si amplifica in esilaranti scivolate dal sapore jazzistico miste a fenomenali incursioni nel klezmer più puro.

 

Un’imperdibile occasione per partecipare istintivamente alla musica sulla scia degli sketch comici avviati dal duo oltre alla possibilità di vivere la musica in un modo del tutto non convenzionale, fuori dagli schemi, in un percorso uditivo tra i generi più diversi, riuniti dalla spiccata stravaganza dei due protagonisti in un’unica serata.

Leggi tutto...
 
Opera pubblica. Musica di condivisione popolare
di Andrea Oddone Martin   
venerdì 29 gennaio 2016

foyer.jpgIl foyer del Teatro Verdi di Padova è la sede di una serie di incontri a tema sul mondo dell'opera. Opera Foyer si intitola il ciclo di concerti, su idea degli Amici della Musica di Venezia in collaborazione col Comune di Padova, Regione del Veneto e Teatro Stabile del Veneto. Il quinto incontro, previsto per il 20 febbraio, è un recital chitarristico di Stefano Cardi dall'affascinante titolo Scene invisibili d'inverno, opera e Shakespeare.

 

L'universo operistico si evoca possente nel nume di Shakespeare, il concerto di Cardi propone un dittico impaginato in una parte novecentesca nelle composizioni di Hans Werner Henze dal titolo Royal Winter Music: due sonate (Sonata I e Sonata II) nelle quali ogni movimento è dedicato ad un personaggio di Shakespeare, una selezione di personaggi a cui si sono ispirati molti musicisti sarà eseguita nel concerto.

Leggi tutto...
 
Repertorio d'autore. Da Treviso, prospettive su Beethoven
di Martina Buran   
venerdì 29 gennaio 2016

mahlerchambermolinavisuals.jpgNell’ambito della Stagione concertistica del Teatro Comunale di Treviso, il programma di febbraio prevede due concerti nei quali vengono eseguiti grandi pezzi del repertorio orchestrale e cameristico: il 3 febbraio la Mahler Chamber Orchestra interpreta due capolavori beethoveniani, la Sesta e la Settima sinfonia, precedute, alle ore 20 presso il Ridotto del teatro, da un’introduzione all’ascolto.

 

Il 16 febbraio è la volta del pianista romeno Herbert Schuch, affermato interprete che si esibisce con alcune tra le più prestigiose orchestre del mondo, che apre il proprio recital con le Quattro Ballate op. 10 di Brahms, composte nel 1854, proseguendo con i Preludi corali di Bach, nella trascrizione di Busoni, che riprende nel pieno Novecento la consuetudine ottocentesca di trascrivere per pianoforte i brani organistici di Bach.

Leggi tutto...
 
Altri articoli...
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 Pross. > Fine >>

Risultati 141 - 210 di 351
    20|09|2019
  • LA SCALA DI SETA
    Teatro La Fenice h. 19
    "Stagione Lirica e Balletto 2018/19"
    Musiche di Gioachino Rossini Alvise Casellati Direttore Bepi Morassi Regia Allestimento Fondazione Teatro La Fenice Produzione Atelier...

  • 21|09|2019
  • QUATUOR TCHALIK | DANIA TCHALIK pianoforte
    Scuola Grande di San Giovanni Evangelista h. 19.30
    "Reynaldo Hahn, dalla Belle Epoque agli anni ruggenti"
    musiche di Hahn

  • 22|09|2019
  • LUCI MIE TRADITRICI
    Teatro Malibran h. 15.30
    "Stagione Lirica e Balletto 2018/19"
    Musiche di Salvatore Sciarrino Tito Ceccherini Direttore Valentino Villa Regia Allestimento Fondazione Teatro La Fenice

  • IL BARBIERE DI SIVIGLIA
    Teatro La Fenice h. 15.30
    "Stagione Lirica e Balletto 2018/19"
    Musiche di Gioachino Rossini Francesco Ivan Ciampa Direttore Bepi Morassi Regia Allestimento Fondazione Teatro La Fenice

  • TASSIS CHRISTOYANNIS baritono | JEFF COHEN pianoforte
    Palazzetto Bru Zane h. 17
    "Reynaldo Hahn, dalla Belle Epoque agli anni ruggenti"
    musiche di Hahn

  • 23|09|2019
  • FABIOLA TEDESCO violino | FRANCESCA DEGO violino | FRANCESCA LEONARDI pianoforte
    Teatro La Fenice h. 18
    "Musica con le Ali"
    Musiche di Beethoven, Prokofiev, Shostakovic

  • 24|09|2019
  • LUCI MIE TRADITRICI
    Teatro Malibran h. 19
    "Stagione Lirica e Balletto 2018/19"
    Musiche di Salvatore Sciarrino Tito Ceccherini Direttore Valentino Villa Regia Allestimento Fondazione Teatro La Fenice

  • IL BARBIERE DI SIVIGLIA
    Teatro La Fenice h. 19
    "Stagione Lirica e Balletto 2018/19"
    Musiche di Gioachino Rossini Francesco Ivan Ciampa Direttore Bepi Morassi Regia Allestimento Fondazione Teatro La Fenice

  • 25|09|2019
  • MADAMA BUTTERFLY
    Teatro La Fenice h. 19
    "Stagione Lirica e Balletto 2018/19"
    Musiche di Giacomo Puccini Direttore Daniele Callegari Regia Àlex Rigola ripresa da Cecilia Ligorio Allestimento Fondazione Teatro La...

  • 26|09|2019
  • LA SCALA DI SETA
    Teatro La Fenice h. 19
    "Stagione Lirica e Balletto 2018/19"
    Musiche di Gioachino Rossini Alvise Casellati Direttore Bepi Morassi Regia Allestimento Fondazione Teatro La Fenice Produzione Atelier...

  • 27|09|2019
  • IL BARBIERE DI SIVIGLIA
    Teatro La Fenice h. 19
    "Stagione Lirica e Balletto 2018/19"
    Musiche di Gioachino Rossini Francesco Ivan Ciampa Direttore Bepi Morassi Regia Allestimento Fondazione Teatro La Fenice

  • 28|09|2019
  • LA SCALA DI SETA
    Teatro La Fenice h. 15.30
    "Stagione Lirica e Balletto 2018/19"
    Musiche di Gioachino Rossini Alvise Casellati Direttore Bepi Morassi Regia Allestimento Fondazione Teatro La Fenice Produzione Atelier...

  • 29|09|2019
  • IL BARBIERE DI SIVIGLIA
    Teatro La Fenice h. 15.30
    "Stagione Lirica e Balletto 2018/19"
    Musiche di Gioachino Rossini Francesco Ivan Ciampa Direttore Bepi Morassi Regia Allestimento Fondazione Teatro La Fenice

  • 01|10|2019
  • IL BARBIERE DI SIVIGLIA
    Teatro La Fenice h. 19
    "Stagione Lirica e Balletto 2018/19"
    Musiche di Gioachino Rossini Francesco Ivan Ciampa Direttore Bepi Morassi Regia Allestimento Fondazione Teatro La Fenice

  • 02|10|2019
  • LA SCALA DI SETA
    Teatro La Fenice h. 19
    "Stagione Lirica e Balletto 2018/19"
    Musiche di Gioachino Rossini Alvise Casellati Direttore Bepi Morassi Regia Allestimento Fondazione Teatro La Fenice Produzione Atelier...

  • 03|10|2019
  • MADAMA BUTTERFLY
    Teatro La Fenice h. 19
    "Stagione Lirica e Balletto 2018/19"
    Musiche di Giacomo Puccini Direttore Daniele Callegari Regia Àlex Rigola ripresa da Cecilia Ligorio Allestimento Fondazione Teatro La...

  • QUATUOR HERMES
    Palazzetto Bru Zane h. 19.30
    "Reynaldo Hahn, dalla Belle Epoque agli anni ruggenti"
    musiche di Hahn, Faurè

  • 04|10|2019
  • IL BARBIERE DI SIVIGLIA
    Teatro La Fenice h. 19
    "Stagione Lirica e Balletto 2018/19"
    Musiche di Gioachino Rossini Francesco Ivan Ciampa Direttore Bepi Morassi Regia Allestimento Fondazione Teatro La Fenice

  • 05|10|2019
  • MADAMA BUTTERFLY
    Teatro La Fenice h. 15.30
    "Stagione Lirica e Balletto 2018/19"
    Musiche di Giacomo Puccini Direttore Daniele Callegari Regia Àlex Rigola ripresa da Cecilia Ligorio Allestimento Fondazione Teatro La...

  • 06|10|2019
  • IL BARBIERE DI SIVIGLIA
    Teatro La Fenice h. 15.30
    "Stagione Lirica e Balletto 2018/19"
    Musiche di Gioachino Rossini Francesco Ivan Ciampa Direttore Bepi Morassi Regia Allestimento Fondazione Teatro La Fenice

  • 08|10|2019
  • LA SCALA DI SETA
    Teatro La Fenice h. 19
    "Stagione Lirica e Balletto 2018/19"
    Musiche di Gioachino Rossini Alvise Casellati Direttore Bepi Morassi Regia Allestimento Fondazione Teatro La Fenice Produzione Atelier...

  • 09|10|2019
  • IL BARBIERE DI SIVIGLIA
    Teatro La Fenice h. 19
    "Stagione Lirica e Balletto 2018/19"
    Musiche di Gioachino Rossini Francesco Ivan Ciampa Direttore Bepi Morassi Regia Allestimento Fondazione Teatro La Fenice

  • 11|10|2019
  • JUDITH VAN WANROJI soprano | FRANCISCO POYATO pianoforte
    Palazzetto Bru Zane h. 19.30
    "Reynaldo Hahn, dalla Belle Epoque agli anni ruggenti"
    musiche di Hahn, Viardot, Bizet, Faurè, Debussy

  • 16|10|2019
  • HUGUES BORSARELLO violino | GUILLAUME BELLOM pianoforte
    Palazzetto Bru Zane h. 19.30
    "Reynaldo Hahn, dalla Belle Epoque agli anni ruggenti"

  • 22|10|2019
  • ALESSANDRO DELJAVAN pianoforte
    Palazzetto Bru Zane h. 19.30
    "Reynaldo Hahn, dalla Belle Epoque agli anni ruggenti"
    musiche di Hahn, Massenet, Dubois

  • LARA BIANCALANA violoncello | ITAMAR GOLAN pianoforte
    Teatro La Fenice h. 18
    "Musica con le Ali"
    Musiche di Schumann, Brahms, Debussy, Martinu

  • 24|10|2019
  • LA TRAVIATA
    Teatro La Fenice h. 19
    "Stagione Lirica e Balletto 2018/19"
    Musica di Giuseppe Verdi Direttore Sesto Quatrini Regia Robert Carsen Allestimento fondazione Teatro la Fenice

  • 25|10|2019
  • LA TRAVIATA
    Teatro La Fenice h. 19
    "Stagione Lirica e Balletto 2018/19"
    Musica di Giuseppe Verdi Direttore Sesto Quatrini Regia Robert Carsen Allestimento fondazione Teatro la Fenice

  • 26|10|2019
  • LA TRAVIATA
    Teatro La Fenice h. 15.30
    "Stagione Lirica e Balletto 2018/19"
    Musica di Giuseppe Verdi Direttore Sesto Quatrini Regia Robert Carsen Allestimento fondazione Teatro la Fenice

  • MARIE PREBOST soprano | VIOLETTE POLCHI mezzosoprano | SAHY RATIA tenore | PHILIPPE ESTEPHE baritono | MARINE THOREAU LA SALLE pianoforte
    Scuola Grande di San Giovanni Evangelista h. 19.30
    "Reynaldo Hahn, dalla Belle Epoque agli anni ruggenti"
    brani con pianoforte da opere, operette e commedie musicali di Hahn

  • 27|10|2019
  • LA TRAVIATA
    Teatro La Fenice h. 15.30
    "Stagione Lirica e Balletto 2018/19"
    Musica di Giuseppe Verdi Direttore Sesto Quatrini Regia Robert Carsen Allestimento fondazione Teatro la Fenice

  • GAIA GAIBAZZI clarinetto | CLAUDIO LAURETI viola | GIUSEPPE ANDALORO pianoforte
    Teatro aLa Fenice h. 20
    "Musica con le Ali"
    Musiche di Mozart, Schumann, Bassi, Lovreglio

  • 29|10|2019
  • LA TRAVIATA
    Teatro La Fenice h. 19
    "Stagione Lirica e Balletto 2018/19"
    Musica di Giuseppe Verdi Direttore Sesto Quatrini Regia Robert Carsen Allestimento fondazione Teatro la Fenice

  • 30|10|2019
  • LA TRAVIATA
    Teatro La Fenice h. 19
    "Stagione Lirica e Balletto 2018/19"
    Musica di Giuseppe Verdi Direttore Sesto Quatrini Regia Robert Carsen Allestimento fondazione Teatro la Fenice

  • 31|10|2019
  • LA TRAVIATA
    Teatro La Fenice h. 19
    "Stagione Lirica e Balletto 2018/19"
    Musica di Giuseppe Verdi Direttore Sesto Quatrini Regia Robert Carsen Allestimento fondazione Teatro la Fenice

  • 01|11|2019
  • ENRICO BRONZI violoncello | LUDOVICA DE BERNARDO pianoforte
    Teatro aLa Fenice h. 18
    "Musica con le Ali"
    Musiche di Chopin, Rachmaninov, Shostakovic

  • 02|11|2019
  • LA TRAVIATA
    Teatro La Fenice h. 19
    "Stagione Lirica e Balletto 2018/19"
    Musica di Giuseppe Verdi Direttore Sesto Quatrini Regia Robert Carsen Allestimento fondazione Teatro la Fenice

  • 03|11|2019
  • LA TRAVIATA
    Teatro La Fenice h. 15.30
    "Stagione Lirica e Balletto 2018/19"
    Musica di Giuseppe Verdi Direttore Sesto Quatrini Regia Robert Carsen   Allestimento Fondazione Teatro la Fenice

  • 14|11|2019
  • SARA ZENELI violino | ROBERTO PROSSEDA pianoforte
    Teatro aLa Fenice h. 18
    "Musica con le Ali"
    Musiche di Brahms, Sarasate, Szymanowski

  • 10|12|2019
  • GIULIA ROSSINI pianoforte | QUARTETTO DI VENEZIA
    Teatro La Fenice h. 18
    "Musica con le Ali"
    Musiche di Schumann, Brahms

  • 09|01|2020
  • ENRICO DINDO violoncello | LAVINIA BERTULLI pianoforte
    Teatro La Fenice h. 18
    "Musica con le Ali"
    Musiche di Beethoven, Chopin

  • 20|01|2020
  • GIOVANNI SOLLIMA violoncello | FABIOLA TEDESCO violino | ELENA FACCANI violini | CLAUDIO LAURETI viola | LUDOVICA RANA violoncello | MASSIMO QUARTA violino
    Teatro La Fenice h. 20
    "Musica con le Ali"
    Musiche di Schubert, Ravel

  • 26|02|2020
  • MARTIN OWEN corno | FABIOLA TEDESCO violino | MARGHERITA SANTI pianoforte
    Teatro La Fenice h. 18
    "Musica con le Ali"
    Musiche di Beethoven, Ligeti

  • 12|03|2020
  • FEDERICO GUGLIELMO violino | QUARTETTO WERTHER
    Teatro La Fenice h. 18
    "Musica con le Ali"
    Musiche di Brahms, Mahler

  • 09|04|2020
  • MASSIMO QUARTA violino | MADDALENA GIACOPUZZI pianoforte
    Teatro La Fenice h. 18
    "Musica con le Ali"
    Musiche di Bach, Franck, Debussy