VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow CLASSICAL
CLASSICAL
A ciascuno il suo. Sinfonica e balletto, per solisti ed ensemble
di Redazioneweb2   
giovedì 15 dicembre 2016

ars-trio.jpgIl 22 dicembre entra da protagonista fin dalle prime battute: il violino in questo Concerto n. 2 di Bartók è espressivo, vigoroso, sempre in primo piano. Dedicato al violinista e compositore magiaro Zoltan Szekely, è un lavoro magistrale, impostato su un perfetto senso delle proporzioni tra solista e orchestra, e su un altrettanto perfetto equilibrio di virtuosismo violinistico e orchestrale.

 

Lo esalta lo Stradivari di Tibor Kovác in questa proposta con la grande Orchestra Haydn di Trento e Bolzano, gradito ritorno per il pubblico di Pordenone: il tutto sotto la direzione di Juraj Valchua, già enfant prodige e direttore principale dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai dal 2009 al 2016.

Leggi tutto...
 
Giusta direzione. Alla Fenice Rachmaninov, Schumann e Mahler
di Michele Ghedin   
giovedì 15 dicembre 2016

matheuz.jpgSquisitamente interessante l’idea di iniziare il programma sinfonico del 16 e 18 dicembre al Teatro La Fenice con il Terzo Concerto per pianoforte di Rachmaninov, il più “novecentesco” tra i suoi lavori per solista e orchestra: ci colpisce fin da subito il suo attacco in medias res, dando la sensazione di esserci persi l’inizio del discorso di una persona che si è svegliata oltremodo nervosa. A cimentarsi con questa agitata composizione il pianista Boris Petrušanskij, russo di nascita ma naturalizzato italiano, per la prima volta davanti all’Orchestra del Teatro.

 

La direzione è affidata a Diego Matheuz, ormai presenza costante in Fenice, alle prese pure con la partitura della Seconda Sinfonia di Robert Schumann nella versione rivisitata da Gustav Mahler; dopo l’esperienza bruckneriana del 2015/16, infatti, il cartellone sinfonico della Fenice ruota quest’anno attorno al nucleo tematico delle quattro sinfonie di Robert Schumann, proponendo sia le versioni originali che quelle ‘corrette’.

Leggi tutto...
 
Uno scrigno di sorprese. Sul delta romantico di Palazzetto Bru Zane
di Redazioneweb2   
giovedì 03 novembre 2016

josepmolina.jpgIl cuore delle attività del Centro di musica romantica francese si conferma nella preziosa sede del palazzo seicentesco riccamente decorato di stucchi e affreschi e circondato da un affascinante giardino, a San Polo. Al Palazzetto Bru Zane si allestisce una Stagione di una cinquantina di eventi tra concerti, incontri con gli artisti, conferenze e attività pedagogiche, in una sala da concerto la cui dimensione intima crea una grande vicinanza tra artisti e pubblico. Vero e proprio laboratorio d’arte e di studio, è qui che molto spesso vengono riesumate partiture inedite, brani di opere o di operette, musica da camera o lavori dagli organici inconsueti.
Il mese di novembre registra la conclusione del festival dedicato a Camille Saint-Saëns: il 3 novembre il Mozart Piano Quartet porta in scena un’eredità classica e mozartiana, il quartetto per violino, viola, violoncello e pianoforte che nell’Europa del XIX secolo si consolida in modo intimamente legato alla scoperta delle opere di Mendelssohn per questa formazione.

 

Il Quartetto in si bemolle maggiore di Camille Saint-Saëns (1875) è esemplare, in questo senso e viene apprezzato a fianco del secondo Quartetto con pianoforte di Mel Bonis, autentico testamento musicale composto dalla musicista alla fine della sua vita e dedicato a Gabriel Pierné.

Leggi tutto...
 
FESTIVAL BRU ZANE | Il proprio spazio. Saint-Saëns abita a Bru Zane
di Davide Carbone   
giovedì 03 novembre 2016
alexandre_dratwicki_c_palazzetto_bru_zane-3.jpgDal 24 settembre al 3 novembre Palazzetto Bru Zane si muove, pur mantenendo le proprie fondamenta ben salde nell’ormai inconfondibile casino Zane a San Polo, gioiello architettonico costruito tra il 1695 e il 1697, vicino a San Giovanni Evangelista. Si muove per l’ennesimo viaggio musicale a tappe, questa volta guidato dalla figura di Camille Saint-Saëns, artista dalla fama conclamata, ma con pieghe espressive ancora tutte da scoprire, protagonista della rassegna Camille Saint-Saëns, tra romanticismo e modernità. A ottobre concerti e conferenze ne scandagliano l’orizzonte musicale e non, coinvolgendo formazioni che da tempo animano il panorama musicale veneziano e giovanissimi artisti al debutto in città. Abbiamo incontrato il direttore scientifico di Palazzetto Bru Zane, Alexandre Dratwicki.

Negli ultimi anni la vostra programmazione si è concentrata su artisti colpevolmente caduti in una sorta di 'oblio musicale', destino di certo non toccato a Saint-Saëns. Quali i motivi di questa novità programmatica?
Si tratta di una scelta per certi aspetti nuova, ma coerente con la nostra strategia di ricerca, visto che anche il protagonista di questo Festival è osservato in maniera originale, concentrandoci su pezzi mai eseguiti o comunque poco presenti nei repertori cameristici attuali. Già l’anno scorso abbiamo intrapreso un percorso di questo tipo, con la rassegna dedicata a Édouard Lalo tra settembre e novembre, artista non famosissimo, ma con uno spazio ben definito all’interno della storia musicale francese. Nei primi anni della nostra attività, il Palazzetto Bru Zane ha dimostrato di non avere nessun timore nel proporre compositori sconosciuti, da 2-3 anni a questa parte però vogliamo evidenziare come anche gli artisti più famosi abbiano lasciato dietro di sé brani meno noti, spesso e volentieri addirittura mai suonati prima. Lalo ha rappresentato una scelta ideale per inaugurare questa nuova strategia, visto l’esiguo numero di pezzi di musica da camera da lui lasciati, relativamente facili per noi da allestire in forma di rassegna monografica. Il discorso cambia molto prendendo in esame il repertorio di Saint-Saëns, di dimensioni ben maggiori. Fu infatti un compositore capace di scrivere ben 12 opere: ci siamo occupati del suo Les Barbares in un libro-cd pubblicato qualche anno fa, affronteremo prossimamente Proserpine e Le Timbre d’argent e meritano assolutamente attenzione anche opere come Ascanio o Déjanire. Saint-Saëns ha scritto anche musica da camera che viene eseguita molto raramente, come due Quartetti per archi e pianoforte. Si è dedicato alla melodia con orchestra con circa 25 brani che sono squisitamente romantici e su misura per orchestre di dimensioni ridotte, che spesso ci chiedono materiale da poter eseguire e che adesso possiamo finalmente soddisfare. Con l’Orchestra della Radio Svizzera Italiana in agosto abbiamo registrato 19 mélodies che usciranno a gennaio dell’anno prossimo.Per noi questa manifestazione rappresenta l’occasione di dare avvio ad un nuovo filone di ricerca capace di contare su molto materiale a disposizione, visto che il repertorio della mélodie con orchestra conta più di 1000 opere composte da autori molto diversi.

Leggi tutto...
 
I due volti di Camille. Da Bru Zane, un illustre conosciuto
di Marco Bellano   
venerdì 02 settembre 2016

ill12_css_livre_carte.jpgÈ nel nome di Camille Saint-Saëns che si apre la ricca proposta di iniziative del Palazzetto Bru Zane di Venezia per il 2016/17: un gigante del Romanticismo francese, non così noto tuttavia sul territorio italiano, a livello di cultura popolare. Eppure, una delle sue creazioni è celeberrima, anche (ma certo non solo) per l’uso che ne è stato fatto dalla Disney nel film Fantasia 2000: Il carnevale degli animali. Verrebbe da chiedersi se Saint-Saëns avrebbe apprezzato tale fama. Su quella «Grande fantasia zoologica» incombeva infatti un curioso veto, imposto dallo stesso compositore: giammai il brano, offerto in dono a una cerchia ristretta di amici, avrebbe dovuto essere pubblicamente eseguito prima della sua morte. Dietro a questa prescrizione aleggiava il timore che tale lavoro, sfacciatamente umoristico e brillante, avrebbe potuto incrinare un’immagine di accademico faticosamente costruita.

 

Eppure, nel Carnevale esplode un’allegria incontenibile, mentre vengono ritratte singole bestie più o meno familiari, dalle galline al canguro, fino ad includere in questo serraglio anche imprevedibili creature quali i pianisti e i “fossili”; tra questi ultimi Saint-Saëns immortala ironicamente anche se stesso, recuperando il tema principale della sua Danza macabra. Saint-Saëns cercava forse di tenere assieme due anime contrastanti ma complementari: da una parte il severo fondatore della Société Nationale de Musique, dall'altra un ricercatore attento all'esigenza di sviluppo e novità nell'ambito musicale, capace di sostenere attivamente i compositori più giovani, senza però destare scandalo con idee troppo sperimentali. Un acuto riformista, più che un rivoluzionario.


Leggi tutto...
 
Voci narranti. Sul palco, versioni di Saint-Saëns
di Davide Carbone   
venerdì 02 settembre 2016

Protagonisti del nuovo Festival di Palazzetto Bru Zane Camille Saint-Saëns, tra romanticismo e modernità, rispettivamente dei concerti in programma il 24 e 29 settembre, il baritono Tassis Christoyannis e il violonista del Quartetto Cremona, Cristiano Gualco, ci raccontano il ‘proprio’ Saint-Saëns, rielaborato attraverso le rispettive sensibilità musicali.

 

tassischristoyannis2.jpgQuali sono gli aspetti più significativi del genere delle mélodies e in particolare di quelle di Saint-Saens?
TC La difficoltà e, nello stesso tempo, il fascino della forma musicale “voce-pianoforte” (mélodies, lieder…) sta nella capacità del cantante di mettersi a nudo in un contesto privo di scenografia, luci, costumi e movimento. In modo quasi spartano, egli si trova dunque a dover ricreare un mondo a sé con la sola voce. Con i colori della propria voce, ha il compito di descrivere luoghi, raccontare storie, esprimere emozioni, dar vita a personaggi. In questo suo dovere, beneficia dell’aiuto del poeta e del compositore. Nelle mélodies, la forma musicale richiede un equilibrio perfetto tra parole e musica, tra poesia e musica. Il cantante può e deve essersi impadronito della lingua parlata in modo da comprenderne le sfumature, le immagini, le melodie della poesia recitata. Dopo aver stretto un simile legame con la poesia, seguire la musica e portare in risalto l’opera risulta quasi ‘facile’.

 

Come approcciarsi alla musica vocale di Saint-Saëns, da baritono?
TC Saint-Saëns è un compositore che conosce molto bene lo strumento della voce e l’insieme delle sue tessiture. Di conseguenza, non impone difficoltà tecniche, né richiede un uso estremo della voce, cosa che non sarebbe in armonia con la prosodia, lo spirito e le esigenze della lingua. Egli invita il cantante a padroneggiare ‘semplicemente’ il proprio strumento, 
senza mai sforzarlo, che si tratti di dinamiche, sfumature, o emozioni legati alla mélodie.

 

Assieme a Jeff Cohen è stato recente protagonista della rassegna che Bru Zane ha dedicato a Benjamin Godard. Quali le differenze e le possibili analogie tra le figure e le musiche di questi due compositori?
TC Un musicologo sarebbe più competente di me nel rispondere a questa domanda e nel descrivere accuratamente le differenze stilistiche tra i due compositori. La mia umile impressione in quanto cantante è che, essendo scomparso in età piuttosto giovane, Benjamin Godard abbia composto diverse mélodies lavorando innanzitutto sul formato ridotto, creando una musica assai diretta, a volte non particolarmente profonda. Mentre Saint-Saëns, che lungo gli anni ha maturato esperienze di scrittura per quasi tutti i generi musicali, dimostra nella mélodie una messa a fuoco dal punto di vista della forma, dell’armonia, della melodia che sembra portare alla creazione di mélodies più complesse in confronto a quelle composte da Godard. Tuttavia, in entrambe le musiche si sente univocamente un amore profondo e indiscusso per poesia e canto.

 

Leggi tutto...
 
Le affinità elettive. Dialogo tra Venezia e Vienna
di Redazioneweb2   
venerdì 07 ottobre 2016

quartetto_zaideneda_navaee.jpgProsegue la stagione di Les Concerts Festifs, il programma di concerti promosso dall’omonima associazione sotto la direzione artistica di Arièle Butaux che ha come fil rouge il rapporto tra Venezia e il viaggio: la prossima tappa è prevista per sabato 8 ottobre presso il Conservatorio Benedetto Marcello e porterà il pubblico alla scoperta di Vienna, considerata da molti la capitale mondiale dei concerti di musica classica. La cantante jazz-folk Marion Rampal, il compositore Pierre-François Blanchard e il Quartetto Zaïde rievocheranno infatti l’Europa musicale del XVI secolo, tra opere originali e trascrizioni.

 

Il legame che unisce le città di Venezia e di Vienna dal punto di vista musicale ha radici profonde. Nel 1728 Carlo VI, imperatore d’Austria, si reca a Trieste, allora possedimento austriaco: egli vuol fare del porto della città, situato in capo all’Adriatico, il diretto concorrente di quello di Venezia, in quanto sbocco dell’Europa centrale nel Mediterraneo.

 

In questa occasione il regnante incontra Antonio Vivaldi, che effettua in seguito almeno tre soggiorni a Vienna, due dei quali su invito dell’imperatore. Vi muore durante il terzo soggiorno, nel 1741. Per un caso singolare, tra i piccoli coristi che accompagnano il rito funebre del Prete Rosso vi è Joseph Haydn, allora un bambino di sette anni, ma che una volta adulto verrà conosciuto come il “padre della sinfonia”. Nel 2012 il Quartetto Zaïde ha conquistato il primo premio del concorso internazionale dedicato proprio a Joseph Haydn.

Leggi tutto...
 
Estate Fenice | Un teatro a cielo aperto
di Redazioneweb2   
mercoledì 06 luglio 2016

carusi.jpg

 

PIANO '900
Tre giovani interpreti declinano a modo proprio lo strumento principe, districandosi su tastiera con maestria da veterani a dispetto della giovane età: Axel Trolese, Nazzareno Carusi e Alberto Ferro portano su palcoscenico musiche di Debussy, Beethoven, Skrjabin, Webern, Ravel, Rachmaninov e tanti altri in un omaggio diffuso al repertorio del ventesimo secolo e non solo. Vincitori di importanti riconoscimenti, i protagonisti di questa ‘rassegna nella rassegna’ raccontano al pubblico una storia fatta di musica d’eccellenza arricchita da letture intime e personali.
9, 13, 14 luglio Sale Apollinee

 

 

 

apap.jpgVENICE MUSIC MASTER
La viola di Alexander Zemtsov, il clarinetto di Denitsa Laffchieva e il pianoforte di Diana Ketler. I violini di Roberto Baraldi e Yulia Berinskaya, il pianoforte di Roberto Prosseda e la chitarra di Edoardo Catermario. E ancora, il violino di Gilles Apap e l’arpa di Alessandra Trentin, il violoncello di Alexander Buzlov e i violini di Svetlana Makarova e Pavel Vernikov. Tutto questo è il palinsesto organizzato in collaborazione con il Venice Institute of Art & Music e gli allievi del Venice Music Master. Semplicemente, grande musica per grandi interpreti.
17, 18, 19, 20, 24 luglio Sale Apollinee

Leggi tutto...
 
Da Oscar! Alla Fenice, Pierre Cardin incontra Wilde
di Alberto Massarotto   
mercoledì 06 luglio 2016

ritratto-di-dorian-gray1.jpgQuando un incontro è sollecitato da una forte spinta creatrice, è subito destinato a concretizzarsi in un evento. Così lo stilista italiano Pierre Cardin, alto rappresentante dell’alta moda nel mondo, diviene attivo sostenitore della produzione artistica di uno dei maggiori teatri italiani, il Teatro La Fenice, per coronare finalmente il suo amore per la musica attraverso un gesto significativo, ora concretizzato nella figura di socio e attivo sostenitore. In veste di produttore, infatti, Pierre Cardin ha proposto alla Fenice la sua terza produzione musicale Dorian Gray. La bellezza non ha pietà.

 

Sin dal titolo, l’opera si ispira al romanzo di Oscar Wilde per narrare, attraverso le parole e la musica, la bellezza e le ossessioni di un’icona, possibile protagonista dei nostri tempi. Per questo motivo, il racconto in musica si avvia secondo un intricato flusso di coscienza in cui Dorian rivive i momenti del proprio passato, indissolubilmente legato ai segni che il trascorrere del tempo rilascia sulla superficie del ritratto che l’uomo tiene ormai da anni segretamente custodito.

 

Benché la freschezza della sua immagine sia rimasta diabolicamente immutata, è il dipinto a incarnare l’anima di Dorian nella sua complessa fragilità, scrigno di mostruosi e inconfondibili eventi divenuti ora inconfessabili. Una moralità che trova espressione per la prima volta sul palco della Fenice in una successione di quindici arie che animano il testo tra canto e recitazione, immerso in intensi disegni di luce. Ad arricchire il contesto scenografico si inseriscono i contributi video che, alternando la prospettiva del protagonista a una dimensione fantastica, accrescono la natura astratta parallelamente alle angosce vissute dal protagonista.

Leggi tutto...
 
Rito collettivo. Una lirica di eterni ritorni
di Andrea Oddone Martin   
venerdì 01 luglio 2016

arena.jpgSarebbe difficile, ormai, immaginare un’estate priva dell' Arena Opera Festival veronese, appuntamento che ha indubbiamente raggiunto il rango della “tradizione”. Pellegrinaggi provenienti dalle più disparate lande mondiali sono ormai d'obbligo, e si ripetono numerosi. Anche il cartellone è assurto all'improrogabilità del rito, in codesto tempio veronese vengono celebrati i talismani dell'opera ottocentesca: Aida, Trovatore, Carmen, Traviata, Turandot, la trinità creativa. Verdi-Puccini-Bizet i sacerdoti apostolari, su tutti Franco Zeffirelli, di cui vengono proposti i grandiosi allestimenti e le regie storiche.

 

Ha ancora un senso parlare di debutto, di “prima” nel caso di Traviata prevista per il 2 luglio? Una meravigliosa Traviata proposta nell'allestimento di Hugo de Ana che ha inaugurato il Festival 2011, e che è stato successivamente già ri-proposto negli anni successivi. Il 23 luglio torna in scena Turandot, regia e scene di Zeffirelli.

Leggi tutto...
 
La meglio gioventù. Classica di belle speranze
di Andrea Oddone Martin   
mercoledì 06 luglio 2016

albertoferro.jpegNel grande contenitore culturale estivo dell'Operaestate di Bassano del Grappa è disposta una sezione dedicata alla grande musica classica, che viene inaugurata quest'anno il 19 luglio, presso il Teatro al Castello “Tito Gobbi”. Alle ore 21:30 si esibisce uno dei più grandi solisti contemporanei, Uto Ughi, accompagnato da un’affermata compagine orchestrale, i Solisti Veneti diretti da Claudio Scimone. Un prestigioso concerto che prevede musiche di G. Tartini, A. Vivaldi, A. Salieri, J. S. Bach e dello spagnolo Pablo de Sarasate. Uto Ughi da tempo si impegna nella divulgazione della cultura musicale, dedicando molte energie ai giovani.

 

Ed è dedicato principalmente alle promettenti leve della musica nazionale il restante programma della manifestazione. Due giovanissimi artisti, il violinista Ivos Margoni (classe 1999) accompagnato al pianoforte da Simone Rugani (classe 1993) si esibiscono il 25 luglio al Chiostro del Museo Civico di Bassano del Grappa.

 

Questi due giovani, già pluripremiati, hanno partecipato al Campus delle Arti, il progetto di formazione residenziale che dal 2014 si è trasferito a Bassano del Grappa promuovendo corsi di base e di perfezionamento per giovani di età compresa tra gli 8 e i 25 anni.

Leggi tutto...
 
The golden string. Alla Cini il talento corre su corda
di Alberto Massarotto   
lunedì 27 giugno 2016

vicochamla_1.jpgAll’interno della ricca programmazione musicale della Fondazione Giorgio Cini, potenziata ulteriormente con la recente inaugurazione del nuovo Auditorium ricavato dallo storico squero, si inserisce il workshop Research-led Performance che vede la chitarra proporsi come strumento protagonista grazie all’opera di Mauricio Kagel, Fausto Romitelli e Giacomo Manzoni, il cui fondo è conservato proprio presso l’Istituto per la musica dell’istituzione veneziana.

 

Organizzato con l’Orpheus Instituut di Gent, il laboratorio strumentale è stato ideato al fine di predisporre il terreno per un confronto cooperativo tra compositori, strumentisti e musicologi. Al termine di ognuna delle tre sessioni di studio, il laboratorio, frutto di apposita e accurata selezione, si apre al pubblico attraverso i concerti tenuti dai docenti del workshop.

Leggi tutto...
 
Music Lab. La Fenice si trasforma
di Redazioneweb   
venerdì 24 giugno 2016
img_8356.jpgIl McArthurGlen Designer Outlet di Noventa di Piave accoglie i più piccoli, organizzando per loro il laboratorio didattico “L’Opera te la racconto io” in collaborazione con  il Teatro La Fenice di Venezia. L' attività avrà luogo all' interno dell' Outlet sabato 25 e domenica 26 giugno con due appuntamenti giornalieri alle 16 e alle 17.30. Si tratta di un laboratorio teatrale e musicale per i bambini realizzato dalla divisione educational del prestigioso Teatro La Fenice e liberamente ispirato all’opera “La Cenerentola” di Gioacchino Rossini. 
Leggi tutto...
 
Parole note. Storia d’amore in musica
di Redazioneweb2   
mercoledì 08 giugno 2016

unnamed.jpgDopo il successo delle ultime rappresentazioni, ritorna a grande richiesta A Venetian Affair, lo spettacolo di musica, letteratura e teatro organizzato dall’associazione Venice Music Project che ha incantato il pubblico per l’appassionata e autentica storia d’amore di due giovani nella Venezia del ‘700. Lo spettacolo, tratto dall’omonimo bestseller di Andrea di Robilant. viene ospitato per la prima volta nel cortile del Conservatorio Benedetto Marcello di Venezia, che inaugura una nuova collaborazione con l’associazione (in caso di maltempo lo spettacolo verrà spostato all’interno, nella sala concerti).

 

Con tre rappresentazioni in programma lunedì 6, venerdì 10 e domenica 12 giugno (ore 20.30), si tratta di una produzione originale che vede protagonisti Andrea di Robilant, autore del libro e voce recitante, l’affermata soprano americana Liesl Odenweller e l’ensemble Venetia Antiqua, con la regia del veneziano Gianni De Luigi.

Leggi tutto...
 
Echi e rimandi. Una Fenice di sinfonie
di Andrea Oddone Martin   
lunedì 06 giugno 2016

foto4710.jpgGiugno sinfonico per La Fenice di Venezia, suddiviso in due preziosi appuntamenti, per interesse e qualità. Cartelloni articolati in presenze significative e prime esecuzioni assolute: un simultaneo di conferme e di novità. Venerdì 10 (ore 20, in replica il giorno successivo alle 17), l'esperto direttore Johnatan Webb conduce l'Orchestra del Teatro La Fenice per la prima assoluta di Abendmusik del compositore friulano Federico Gon. Una partitura non realizzata da un compositore 'in carriera', ma da un compositore ottimamente preparato che, grazie alla commissione del progetto Nuova Musica alla Fenice con il sostegno della Fondazione degli Amici della Fenice e lo speciale contributo di Nicola Giol, ha l'opportunità di proporre il proprio originale lavoro ad un pubblico di livello.

 

L'apertura di Abendmusik è seguita dall'esecuzione del Concerto per fagotto e orchestra in Fa maggiore op.75 di Carl Maria von Weber. Coevo a Giacomo Leopardi ed esponente primevo del Romanticismo, oltre a detenere il primato dell'uso consapevole del Leitmotiv il compositore tedesco rimase famoso per il duraturo successo di Der Freischütz. In repertorio, per il ciclo dell'integrale delle sinfonie di Anton Bruckner, la Sinfonia n. 1 in do minore WAB 101, nella versione del 1866. Partitura che (la seconda, a dispetto del numero d'opus, preceduta dalla n. 0 “Nullte”) riunisce in dimensioni concise le inconfondibili inventive del Bruckner sinfonico: fra le altre, progressioni che insistono in disegni ripetuti conducono a esultanti perorazioni dense di ottoni, cesure improvvise e aneliti wagneriani.

Leggi tutto...
 
Musica di viaggio. Suoni di emozioni itineranti
di Redazioneweb2   
lunedì 06 giugno 2016

noname.jpgDopo il grande successo di Da Venezia a Buenos Aires e di Da Venezia a Ottawa, il viaggio musicale continua con l'evocazione di una nuova pagina della storia di Venezia: Un viaggio da Venezia a Mosca. Sabato 18 giugno alle 18 presso il Conservatorio di musica Benedetto Marcello ecco per il pubblico Noëmi Waysfeld, canto, Thomas Savy, clarinetto basso, Frédéric Vaysse-Knitter, piano Christian-Pierre La Marca, violoncello, Guillaume de Chassy, piano jazz, coordinati dalla direzione artistica di Arièle Butaux.

 

Prima che il XIX° secolo permettesse l'affermazione di una musica specificamente russa, indipendente dalle tecniche di scrittura occidentali ed in grado d'innovarsi attraverso la musica popolare, la Russia accoglie i più grandi compositori italiani ed i rari compositori russi che scrivono musica italiana.

Leggi tutto...
 
Storie infinite. Fenice di amore lirico
di Alberto Massarotto   
martedì 10 maggio 2016

traviata.jpgLa recente ripresa delle recite de La traviata di Giuseppe Verdi al Teatro La Fenice racchiude in sé un ulteriore ritorno, quello del direttore Nello Santi, lontano dal teatro veneziano da ben vent’anni. Risalgono infatti al 1996 le sue ultime apparizioni nell’allora PalaFenice allestito al Tronchetto durante il periodo di ricostruzione della teatro in seguito all’ultimo devastante incendio. Oltre a un concerto con il soprano Adriana Marfisi, Nello Santi si trovava impegnato proprio nella conduzione dell’opera verdiana, allora curata dal regista Luigi Pizzi. La traviata torna così protagonista nella programmazione operistica veneziana con l’incisivo allestimento firmato dal canadese Robert Carsen che continua a mantenere vivo il successo di pubblico e critica sin dall’inaugurazione della prima Stagione Lirica tornata nel 2004 alla rinata Fenice. Grazie al prezioso contributo di un team di altissimo livello, l’allestimento in abiti contemporanei è considerato dunque un classico della programmazione del teatro veneziano che continua ancora oggi a distinguersi nei continui riconoscimenti che la collocano accanto alle più interessanti produzioni dei maggiori teatri del mondo.

 

Alla conduzione di Santi, nel mese di maggio si susseguono quelle dei direttori Francesco Ivan Ciampa e Marco Paladin sul podio del teatro anche per Il barbiere di Siviglia di Gioacchino Rossini. La semplicità che sta alla base dell’allestimento firmato da Bepi Morassi, pone quest’opera buffa del compositore marchigiano sulla scia indicata da La traviata nella rincorsa a stabilizzarsi tra i titoli più acclamati della produzione lirica della Fenice. A supportare il virtuosismo di Davide Luciano e Julian Kim nei panni di Figaro, al maestro Paladin si alterna il direttore Stefano Montanari, altro gradito ritorno nei cartelloni veneziani per l’inconsueta freschezza che ne caratterizza il gesto musicale.

Leggi tutto...
 
Sentimento popolare. Classica ad ampio raggio
di Andrea Oddone Martin   
martedì 10 maggio 2016

adrian-nicodim.jpgRicchissimo di appuntamenti il maggio per L'Opera Metropolitana, progetto per la diffusione della cultura musicale nel territorio dell'entroterra veneziano promosso dalla Fondazione Teatro La Fenice di Venezia e dalla Fondazione di Venezia. Si inizia l'11 maggio, presso la sala conferenze del Teatro Tullio Serafin di Cavarzere, dove il maestro Mario Merigo, supportato da una selezione di ascolti, conferisce sulla Folgorante carriera dell'autore del Il barbiere di Siviglia, Gioacchino Rossini.

 

La conferenza è replicata a Noventa di Piave il 20 maggio. Il 14 maggio a Concordia Sagittaria è invece possibile assistere alla video proiezione dell'opera La Sonnambula di Bellini. Domenica 22 maggio, presso il Teatro Villa dei Leoni di Mira, il primo recital pianistico del giovane ma già pluripremiato Adrian Nicodim.

Leggi tutto...
 
Uso e consumo. Questione di proporzioni sonore
di Alberto Massarotto   
martedì 10 maggio 2016

nadiavelev.jpgSin dalla prima costituzione, nel 1992, Le Settimane Musicali al Teatro Olimpico si inseriscono nella programmazione musicale estiva a livello nazionale come un’emozionante occasione per concentrare attorno al più grande repertorio classico musicisti di primo livello, in uno dei luoghi più suggestivi al mondo, il teatro palladiano ancora oggi mirabilmente preservato dal passare del tempo.

 

La nuova Stagione concertistica del festival dedica una serie di appuntamenti all’approfondimento della musica cameristica di Johannes Brahms che in occasione del concerto inaugurale vede schierati una serie di musicisti di prim’ordine come Sonig Tchakerian, violinista di origine armena già vincitrice del Premio Paganini e docente all’Accademia Nazionale di Santa Cecilia oltre che direttrice della sezione Concerti della rassegna, Mario Brunello, violoncellista di fama internazionale a partire dal primo premio al Cajkovskj di Mosca, insieme a Riccardo Zamuner, Luca Ranieri, Enrico Carraro e Gianluca Pirisi.

Leggi tutto...
 
Musica è…Shakespeare e Molière, a suon di classica
di Martina Buran   
martedì 10 maggio 2016

quartettoliuti.jpgIl dialogo tra i popoli e tra le culture, che è anche dialogo tra le arti, è una caratteristica peculiare di Musik[è] fin dalla prima edizione, e nella sua quinta vuole ancora di più muoversi sul doppio binario dell’attualità e dell’eternità, mescolando sacro, rituale e teatro. E quest’anno ricorrono anche i quattrocento anni dalla morte di William Shakespeare, che di tutti questi concetti è stato meraviglioso portatore.

 

Il 23 maggio ecco il Quartetto di Liuti da Milano, impegnato in un programma con musiche di Borrono, Capirola, Dalza, Desprez, Gaffurio, Spinacino: tale scelta intende celebrare non solo le musiche del tempo del Bardo, ma anche gli affreschi della Sala della Carità di Padova, che di quelle musiche sono coevi.

 

 

Leggi tutto...
 
Altri articoli...
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 Pross. > Fine >>

Risultati 71 - 140 di 315
    21|04|2018
  • ORLANDO FURIOSO
    Teatro Malibran h. 15.30
    "Stagione Lirica e Balletto 2017/18"
    Musica di Antonio Vivaldi Direttore Diego Fasolis Regia Fabio Cerasa Nuovo allestimento Fondazione la Fenice in coproduzione con...

  • 22|04|2018
  • MADAMA BUTTERFLY
    Teatro La Fenice h. 15.30
    "Stagione Lirica e Balletto 2017/18"
    Musica di Giacomo Puccini Direttore Manlio Benzi Regia Àlex Rigola Allestimento fondazione Teatro la Fenice progetto speciale...

  • 24|04|2018
  • MADAMA BUTTERFLY
    Teatro La Fenice h. 19
    "Stagione Lirica e Balletto 2017/18"
    Musica di Giacomo Puccini Direttore Manlio Benzi Regia Àlex Rigola Allestimento fondazione Teatro la Fenice progetto speciale...

  • 26|04|2018
  • A DUE E A QUATTRO MANI...
    Palazzetto Bru Zane h. 20
    "Charles Gounod, mistico o sensuale?"
    Guillaume Vincent, Ismaël Margain pianoforte   Musiche di Gounod

  • 27|04|2018
  • IL SIGNOR BRUSCHINO
    Teatro La Fenice h. 19
    "Stagione Lirica e Balletto 2017/18"
    Musica di Gioachino Rossini Direttore Alvise Casellati Regia Bepi Morassi Allestimento fondazione Teatro la Fenice

  • 28|04|2018
  • L'ELISIR D'AMORE
    Teatro La Fenice h. 15.30
    "Stagione Lirica e Balletto 2017/18"
    Musica di Gaetano Donizetti Direttore Riccardo Frizza Allestimento fondazione Teatro la Fenice

  • 29|04|2018
  • IL SIGNOR BRUSCHINO
    Teatro La Fenice h. 15.30
    "Stagione Lirica e Balletto 2017/18"
    Musica di Gioachino Rossini Direttore Alvise Casellati Regia Bepi Morassi Allestimento fondazione Teatro la Fenice

  • 02|05|2018
  • CHARLES GOUNOD E I SUOI CONTEMPORANEI
    Clémence Tilquin soprano Anaïs Constans soprano Anne Le Bozec pianoforte   Musiche di Gounod e altri

  • 04|05|2018
  • IL SIGNOR BRUSCHINO
    Teatro La Fenice h. 19
    "Stagione Lirica e Balletto 2017/18"
    Musica di Gioachino Rossini Direttore Alvise Casellati Regia Bepi Morassi Allestimento fondazione Teatro la Fenice

  • 05|05|2018
  • QUARTETTI
    Palazzetto Bru Zane h. 17
    "Charles Gounod, mistico o sensuale?"
    QUATUOR CAMBINI PARIS Julien Chauvin violino Karine Crocquenoy violino Pierre-Éric Nimylowycz viola Atsushi Sakaï...

  • LA TRAVIATA
    Teatro La Fenice h. 19
    "Stagione Lirica e Balletto 2017/18"
    Musica di Giuseppe Verdi Direttore Francesco Ivan Ciampa Regia Robert Carsen Allestimento Fondazione Teatro la Fenice

  • 06|05|2018
  • L'ELISIR D'AMORE
    Teatro La Fenice h. 15.30
    "Stagione Lirica e Balletto 2017/18"
    Musica di Gaetano Donizetti Direttore Riccardo Frizza Allestimento fondazione Teatro la Fenice

  • 11|05|2018
  • LA TRAVIATA
    Teatro La Fenice h. 19
    "Stagione Lirica e Balletto 2017/18"
    Musica di Giuseppe Verdi Direttore Francesco Ivan Ciampa Regia Robert Carsen Allestimento Fondazione Teatro la Fenice

  • 12|05|2018
  • L'ELISIR D'AMORE
    Teatro La Fenice h. 19
    "Stagione Lirica e Balletto 2017/18"
    Musica di Gaetano Donizetti Direttore Riccardo Frizza Allestimento fondazione Teatro la Fenice  

  • 13|05|2018
  • NORMA
    Teatro La Fenice h. 19
    "Stagione Lirica e Balletto 2017/18"
    Musica di Vincenzo Bellini Direttore Riccardo Frizza Regia Kara Walker Allestimento fondazione Teatro la Fenice

  • 15|05|2018
  • LA TRAVIATA
    Teatro La Fenice h. 19
    "Stagione Lirica e Balletto 2017/18"
    Musica di Giuseppe Verdi Direttore Francesco Ivan Ciampa Regia Robert Carsen Allestimento Fondazione Teatro la Fenice

  • 16|05|2018
  • NORMA
    Teatro La Fenice h. 19
    "Stagione Lirica e Balletto 2017/18"
    Musica di Vincenzo Bellini Direttore Riccardo Frizza Regia Kara Walker Allestimento fondazione Teatro la Fenice

  • 17|05|2018
  • LA TRAVIATA
    Teatro La Fenice h. 19
    "Stagione Lirica e Balletto 2017/18"
    Musica di Giuseppe Verdi Direttore Francesco Ivan Ciampa Regia Robert Carsen Allestimento Fondazione Teatro la Fenice

  • IL REGNO DELLA LUNA
    Teatro Malibran h. 11
    "Stagione Lirica e Balletto 2017/18"
    Opera giovani Musica di Nicolò Piccinni Direttore Maurizio Dini Ciacci Nuovo allestimento Fondazione Teatro la Fenice in...

  • 18|05|2018
  • IL REGNO DELLA LUNA
    Teatro Malibran h. 11
    "Stagione Lirica e Balletto 2017/18"
    Opera giovani Musica di Nicolò Piccinni Direttore Maurizio Dini Ciacci Nuovo allestimento Fondazione Teatro la Fenice in...

  • L'ELISIR D'AMORE
    Teatro La Fenice h. 19
    "Stagione Lirica e Balletto 2017/18"
    Musica di Gaetano Donizetti Direttore Riccardo Frizza Allestimento fondazione Teatro la Fenice  

  • 19|05|2018
  • IL REGNO DELLA LUNA
    Teatro Malibran h. 19
    "Stagione Lirica e Balletto 2017/18"
    Opera giovani Musica di Nicolò Piccinni Direttore Maurizio Dini Ciacci Nuovo allestimento Fondazione Teatro la Fenice in...

  • NORMA
    Teatro La Fenice h. 15.30
    "Stagione Lirica e Balletto 2017/18"
    Musica di Vincenzo Bellini Direttore Riccardo Frizza Regia Kara Walker Allestimento fondazione Teatro la Fenice

  • 20|05|2018
  • LA TRAVIATA
    Teatro La Fenice h. 15.30
    "Stagione Lirica e Balletto 2017/18"
    Musica di Giuseppe Verdi Direttore Francesco Ivan Ciampa Regia Robert Carsen Allestimento Fondazione Teatro la Fenice

  • 22|05|2018
  • LA TRAVIATA
    Teatro La Fenice h. 19
    "Stagione Lirica e Balletto 2017/18"
    Musica di Giuseppe Verdi Direttore Marco Paladin Regia Robert Carsen Allestimento Fondazione Teatro la Fenice

  • 23|05|2018
  • L'ELISIR D'AMORE
    Teatro La Fenice h. 19
    "Stagione Lirica e Balletto 2017/18"
    Musica di Gaetano Donizetti Direttore Riccardo Frizza Allestimento fondazione Teatro la Fenice  

  • 24|05|2018
  • LA TRAVIATA
    Teatro La Fenice h. 19
    "Stagione Lirica e Balletto 2017/18"
    Musica di Giuseppe Verdi Direttore Marco Paladin Regia Robert Carsen Allestimento Fondazione Teatro la Fenice

  • 25|05|2018
  • L'ELISIR D'AMORE
    Teatro La Fenice h. 19
    "Stagione Lirica e Balletto 2017/18"
    Musica di Gaetano Donizetti Direttore Riccardo Frizza Allestimento fondazione Teatro la Fenice  

  • 26|05|2018
  • LA TRAVIATA
    Teatro La Fenice h. 15.30
    "Stagione Lirica e Balletto 2017/18"
    Musica di Giuseppe Verdi Direttore Marco Paladin Regia Robert Carsen Allestimento Fondazione Teatro la Fenice

  • 27|05|2018
  • L'ELISIR D'AMORE
    Teatro La Fenice h. 15.30
    "Stagione Lirica e Balletto 2017/18"
    Musica di Gaetano Donizetti Direttore Riccardo Frizza Allestimento fondazione Teatro la Fenice  

  • 29|05|2018
  • L'ELISIR D'AMORE
    Teatro La Fenice h. 19
    "Stagione Lirica e Balletto 2017/18"
    Musica di Gaetano Donizetti Direttore Riccardo Frizza Allestimento fondazione Teatro la Fenice  

  • 30|05|2018
  • LA TRAVIATA
    Teatro La Fenice h. 19
    "Stagione Lirica e Balletto 2017/18"
    Musica di Giuseppe Verdi Direttore Francesco Ivan Ciampa Regia Robert Carsen Allestimento Fondazione Teatro la Fenice

  • 31|05|2018
  • L'ELISIR D'AMORE
    Teatro La Fenice h. 19
    "Stagione Lirica e Balletto 2017/18"
    Musica di Gaetano Donizetti Direttore Riccardo Frizza Allestimento fondazione Teatro la Fenice  

  • 01|06|2018
  • LA TRAVIATA
    Teatro La Fenice h. 19
    "Stagione Lirica e Balletto 2017/18"
    Musica di Giuseppe Verdi Direttore Francesco Ivan Ciampa Regia Robert Carsen Allestimento Fondazione Teatro la Fenice

  • 03|06|2018
  • L'ELISIR D'AMORE
    Teatro La Fenice h. 15.30
    "Stagione Lirica e Balletto 2017/18"
    Musica di Gaetano Donizetti Direttore Riccardo Frizza Allestimento fondazione Teatro la Fenice  

  • 05|06|2018
  • L'ELISIR D'AMORE
    Teatro La Fenice h. 19
    "Stagione Lirica e Balletto 2017/18"
    Musica di Gaetano Donizetti Direttore Riccardo Frizza Allestimento fondazione Teatro la Fenice  

  • 29|06|2018
  • RICHARD III
    Teatro La Fenice h. 19
    "Stagione Lirica e Balletto 2017/18"
    Musica di Giorgio Battistelli Direttore Tito Ceccherini Regia Robert Carsen Allestimento Vlaamse Opera di Anversa Prima...

  • 01|07|2018
  • RICHARD III
    Teatro La Fenice h. 15.30
    "Stagione Lirica e Balletto 2017/18"
    Musica di Giorgio Battistelli Direttore Tito Ceccherini Regia Robert Carsen Allestimento Vlaamse Opera di Anversa

  • 03|07|2018
  • RICHARD III
    Teatro La Fenice h. 19
    "Stagione Lirica e Balletto 2017/18"
    Musica di Giorgio Battistelli Direttore Tito Ceccherini Regia Robert Carsen Allestimento Vlaamse Opera di Anversa

  • 05|07|2018
  • RICHARD III
    Teatro La Fenice h. 19
    "Stagione Lirica e Balletto 2017/18"
    Musica di Giorgio Battistelli Direttore Tito Ceccherini Regia Robert Carsen Allestimento Vlaamse Opera di Anversa

  • 07|07|2018
  • RICHARD III
    Teatro La Fenice h. 15.30
    "Stagione Lirica e Balletto 2017/18"
    Musica di Giorgio Battistelli Direttore Tito Ceccherini Regia Robert Carsen Allestimento Vlaamse Opera di Anversa

  • 13|07|2018
  • ONE MAN SHOW
    Teatro La Fenice h. 19
    "Stagione Lirica e Balletto 2017/18"
    Con Michail Baryšnikov Prima rappresentazione italiana

  • 14|07|2018
  • ONE MAN SHOW
    Teatro La Fenice h. 17
    "Stagione Lirica e Balletto 2017/18"
    Con Michail Baryšnikov

  • 15|07|2018
  • ONE MAN SHOW
    Teatro La Fenice h. 19
    "Stagione Lirica e Balletto 2017/18"
    Con Michail Baryšnikov

  • 21|07|2018
  • LES ÉTOILES. Gala internazionale di danza
    Teatro La Fenice h. 19
    "Stagione Lirica e Balletto 2017/18"

  • 22|07|2018
  • LES ÉTOILES. Gala internazionale di danza
    Teatro La Fenice h. 17
    "Stagione Lirica e Balletto 2017/18"

  • 19|08|2018
  • IL BARBIERE DI SIVIGLIA
    Teatro La Fenice h. 19
    "Stagione Lirica e Balletto 2017/18"
    Musica di Gioachino Rossini Direttore Gregory Kunde Regia Bepi Morassi Allestimento fondazione Teatro la Fenice

  • 24|08|2018
  • IL BARBIERE DI SIVIGLIA
    Teatro La Fenice h. 19
    "Stagione Lirica e Balletto 2017/18"
    Musica di Gioachino Rossini Direttore Gregory Kunde Regia Bepi Morassi Allestimento fondazione Teatro la Fenice

  • 25|08|2018
  • LA TRAVIATA
    Teatro La Fenice h. 19
    "Stagione Lirica e Balletto 2017/18"
    Musica di Giuseppe Verdi Direttore Giacomo Sagripanti Regia Robert Carsen Allestimento fondazione Teatro la Fenice

  • 26|08|2018
  • IL BARBIERE DI SIVIGLIA
    Teatro La Fenice h. 19
    "Stagione Lirica e Balletto 2017/18"
    Musica di Gioachino Rossini Direttore Gregory Kunde Regia Bepi Morassi Allestimento fondazione Teatro la Fenice

  • 31|08|2018
  • MADAMA BUTTERFLY
    Teatro La Fenice h. 19
    "Stagione Lirica e Balletto 2017/18"
    Musica Giacomo Puccini Direttore Renato Palumbo Regia Àlex Rigola Allestimento fondazione Teatro la Fenice progetto speciale...

  • 01|09|2018
  • LA TRAVIATA
    Teatro La Fenice h. 15.30
    "Stagione Lirica e Balletto 2017/18"
    Musica di Giuseppe Verdi Direttore Giacomo Sagripanti Regia Robert Carsen Allestimento fondazione Teatro la Fenice

  • 02|09|2018
  • IL BARBIERE DI SIVIGLIA
    Teatro La Fenice h. 19
    "Stagione Lirica e Balletto 2017/18"
    Musica di Gioachino Rossini Direttore Gregory Kunde Regia Bepi Morassi Allestimento fondazione Teatro la Fenice

  • 04|09|2018
  • IL BARBIERE DI SIVIGLIA
    Teatro La Fenice h. 19
    "Stagione Lirica e Balletto 2017/18"
    Musica di Gioachino Rossini Direttore Gregory Kunde Regia Bepi Morassi Allestimento fondazione Teatro la Fenice

  • 05|09|2018
  • MADAMA BUTTERFLY
    Teatro La Fenice h. 19
    "Stagione Lirica e Balletto 2017/18"
    Musica Giacomo Puccini Direttore Renato Palumbo Regia Àlex Rigola Allestimento fondazione Teatro la Fenice progetto speciale...

  • 06|09|2018
  • LA TRAVIATA
    Teatro La Fenice h. 19
    "Stagione Lirica e Balletto 2017/18"
    Musica di Giuseppe Verdi Direttore Giacomo Sagripanti Regia Robert Carsen Allestimento fondazione Teatro la Fenice

  • 13|09|2018
  • LA TRAVIATA
    Teatro La Fenice h. 19
    "Stagione Lirica e Balletto 2017/18"
    Musica di Giuseppe Verdi Direttore Giacomo Sagripanti Regia Robert Carsen Allestimento fondazione Teatro la Fenice

  • 14|09|2018
  • MADAMA BUTTERFLY
    Teatro La Fenice h. 19
    "Stagione Lirica e Balletto 2017/18"
    Musica Giacomo Puccini Direttore Renato Palumbo Regia Àlex Rigola Allestimento fondazione Teatro la Fenice progetto speciale...

  • 15|09|2018
  • IL BARBIERE DI SIVIGLIA
    Teatro La Fenice h. 15.30
    "Stagione Lirica e Balletto 2017/18"
    Musica di Gioachino Rossini Direttore Gregory Kunde Regia Bepi Morassi Allestimento fondazione Teatro la Fenice

  • 16|09|2018
  • LA TRAVIATA
    Teatro La Fenice h. 15.30
    "Stagione Lirica e Balletto 2017/18"
    Musica di Giuseppe Verdi Direttore Giacomo Sagripanti Regia Robert Carsen Allestimento fondazione Teatro la Fenice

  • 18|09|2018
  • LA TRAVIATA
    Teatro La Fenice h. 19
    "Stagione Lirica e Balletto 2017/18"
    Musica di Giuseppe Verdi Direttore Giacomo Sagripanti Regia Robert Carsen Allestimento fondazione Teatro la Fenice

  • 19|09|2018
  • IL BARBIERE DI SIVIGLIA
    Teatro La Fenice h. 19
    "Stagione Lirica e Balletto 2017/18"
    Musica di Gioachino Rossini Direttore Gregory Kunde Regia Bepi Morassi Allestimento fondazione Teatro la Fenice

  • 20|09|2018
  • MADAMA BUTTERFLY
    Teatro La Fenice h. 19
    "Stagione Lirica e Balletto 2017/18"
    Musica Giacomo Puccini Direttore Renato Palumbo Regia Àlex Rigola Allestimento fondazione Teatro la Fenice progetto speciale...

  • 21|09|2018
  • LA TRAVIATA
    Teatro La Fenice h. 19
    "Stagione Lirica e Balletto 2017/18"
    Musica di Giuseppe Verdi Direttore Giacomo Sagripanti Regia Robert Carsen Allestimento fondazione Teatro la Fenice

  • 22|09|2018
  • MADAMA BUTTERFLY
    Teatro La Fenice h. 15.30
    "Stagione Lirica e Balletto 2017/18"
    Musica Giacomo Puccini Direttore Renato Palumbo Regia Àlex Rigola Allestimento fondazione Teatro la Fenice progetto speciale...

  • 23|09|2018
  • IL BARBIERE DI SIVIGLIA
    Teatro La Fenice h. 15.30
    "Stagione Lirica e Balletto 2017/18"
    Musica di Gioachino Rossini Direttore Gregory Kunde Regia Bepi Morassi Allestimento fondazione Teatro la Fenice

  • 27|09|2018
  • IL BARBIERE DI SIVIGLIA
    Teatro La Fenice h. 19
    "Stagione Lirica e Balletto 2017/18"
    Musica di Gioachino Rossini Direttore Gregory Kunde Regia Bepi Morassi Allestimento fondazione Teatro la Fenice

  • 28|09|2018
  • LA TRAVIATA
    Teatro La Fenice h. 19
    "Stagione Lirica e Balletto 2017/18"
    Musica di Giuseppe Verdi Direttore Giacomo Sagripanti Regia Robert Carsen Allestimento fondazione Teatro la Fenice

  • 29|09|2018
  • MADAMA BUTTERFLY
    Teatro La Fenice h. 15.30
    "Stagione Lirica e Balletto 2017/18"
    Musica Giacomo Puccini Direttore Renato Palumbo Regia Àlex Rigola Allestimento fondazione Teatro la Fenice progetto speciale...

  • 30|09|2018
  • LA TRAVIATA
    Teatro La Fenice h. 15.30
    "Stagione Lirica e Balletto 2017/18"
    Musica di Giuseppe Verdi Direttore Giacomo Sagripanti Regia Robert Carsen Allestimento fondazione Teatro la Fenice

  • 04|10|2018
  • IL BARBIERE DI SIVIGLIA
    Teatro La Fenice h. 19
    "Stagione Lirica e Balletto 2017/18"
    Musica di Gioachino Rossini Direttore Gregory Kunde Regia Bepi Morassi Allestimento fondazione Teatro la Fenice

  • 05|10|2018
  • LA TRAVIATA
    Teatro La Fenice h. 19
    "Stagione Lirica e Balletto 2017/18"
    Musica di Giuseppe Verdi Direttore Giacomo Sagripanti Regia Robert Carsen Allestimento fondazione Teatro la Fenice

  • 06|10|2018
  • IL BARBIERE DI SIVIGLIA
    Teatro La Fenice h. 15.30
    "Stagione Lirica e Balletto 2017/18"
    Musica di Gioachino Rossini Direttore Gregory Kunde Regia Bepi Morassi Allestimento fondazione Teatro la Fenice

  • 07|10|2018
  • LA TRAVIATA
    Teatro La Fenice h. 15.30
    "Stagione Lirica e Balletto 2017/18"
    Musica di Giuseppe Verdi Direttore Giacomo Sagripanti Regia Robert Carsen Allestimento fondazione Teatro la Fenice

  • 09|10|2018
  • LA TRAVIATA
    Teatro La Fenice h. 19
    "Stagione Lirica e Balletto 2017/18"
    Musica di Giuseppe Verdi Direttore Giacomo Sagripanti Regia Robert Carsen Allestimento fondazione Teatro la Fenice

  • 19|10|2018
  • SEMIRAMIDE
    Teatro La Fenice h. 19
    "Stagione Lirica e Balletto 2017/18"
    Musica di Gioachino Rossini Direttore Riccardo Frizza Regia Cecilia Ligorio Nuovo allestimento Fondazione Teatro la Fenice

  • 20|10|2018
  • IL BARBIERE DI SIVIGLIA
    Teatro La Fenice h. 15.30
    "Stagione Lirica e Balletto 2017/18"
    Musica di Gioachino Rossini Direttore Gregory Kunde Regia Bepi Morassi Allestimento fondazione Teatro la Fenice

  • 21|10|2018
  • SEMIRAMIDE
    Teatro La Fenice h. 15.30
    "Stagione Lirica e Balletto 2017/18"
    Musica di Gioachino Rossini Direttore Riccardo Frizza Regia Cecilia Ligorio Nuovo allestimento Fondazione Teatro la Fenice

  • 23|10|2018
  • SEMIRAMIDE
    Teatro La Fenice h. 19
    "Stagione Lirica e Balletto 2017/18"
    Musica di Gioachino Rossini Direttore Riccardo Frizza Regia Cecilia Ligorio Nuovo allestimento Fondazione Teatro la Fenice

  • 24|10|2018
  • IL BARBIERE DI SIVIGLIA
    Teatro La Fenice h. 19
    "Stagione Lirica e Balletto 2017/18"
    Musica di Gioachino Rossini Direttore Gregory Kunde Regia Bepi Morassi Allestimento fondazione Teatro la Fenice

  • 25|10|2018
  • SEMIRAMIDE
    Teatro La Fenice h. 19
    "Stagione Lirica e Balletto 2017/18"
    Musica di Gioachino Rossini Direttore Riccardo Frizza Regia Cecilia Ligorio Nuovo allestimento Fondazione Teatro la Fenice

  • 26|10|2018
  • IL BARBIERE DI SIVIGLIA
    Teatro La Fenice h. 19
    "Stagione Lirica e Balletto 2017/18"
    Musica di Gioachino Rossini Direttore Gregory Kunde Regia Bepi Morassi Allestimento fondazione Teatro la Fenice

  • 27|10|2018
  • SEMIRAMIDE
    Teatro La Fenice h. 15.30
    "Stagione Lirica e Balletto 2017/18"
    Musica di Gioachino Rossini Direttore Riccardo Frizza Regia Cecilia Ligorio Nuovo allestimento Fondazione Teatro la Fenice

  • 28|10|2018
  • IL BARBIERE DI SIVIGLIA
    Teatro La Fenice h. 15.30
    "Stagione Lirica e Balletto 2017/18"
    Musica di Gioachino Rossini Direttore Gregory Kunde Regia Bepi Morassi Allestimento fondazione Teatro la Fenice

  • 30|10|2018
  • IL BARBIERE DI SIVIGLIA
    Teatro La Fenice h. 19
    "Stagione Lirica e Balletto 2017/18"
    Musica di Gioachino Rossini Direttore Gregory Kunde Regia Bepi Morassi Allestimento fondazione Teatro la Fenice