VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow NIGHTLIFE
NIGHTLIFE
That’s a-More festival. A San Servolo, tra arte contemporanea e suoni d’avanguardia
di Giulia Zornetta   
giovedì 04 giugno 2015

th_dimitri_17_04_2014_shot_01_0034_ret4drk_col_2grn_3_crp.jpg

 

Anche quest’anno Venezia accoglie la terza edizione di More Festival, una quattro-giorni di musica, arte e irresistibili party. L’evento, che si tiene dal 4 al 7 giugno in concomitanza la Biennale d’Arte, si apre nella suggestiva cornice della Serra dei Giardini con il concerto di Erlend Øye, impreziosito dalle installazioni visuali di Villa Lena Foundation. Il musicista norvegese – che a partire dall’approccio acustico dei Kings of Convenience si è poi mosso verso una sperimentazione varia e cosmopolita – torna finalmente in Europa dopo aver girato il mondo per presentare l’ultimo album, Legao (2014).

 

Dopo il big opening in Serra, per i seguenti tre giorni ci si sposta sull’Isola di San Servolo, dove un irrinunciabile aperitivo in terrazza al tramonto darà il via alle danze con concerti live ospitati nel Chiostro (garden stage), dj-set fino a notte fonda nel More Club (indoor stage) e in navigazione sulle due More Boat.

 

Il 5 giugno, More Festival in collaborazione con Haïku – promoter d’eccellenza dell’elettronica parigina – ospita il debutto mondiale del nuovo progetto di Guglielmo Bottin e Leo di Angilla, Deardrums, anticipato nella prima parte della serata da Âme, Na’Sayah e Villanova. La notte del 6 giugno è invece targata “Crocodiles in Venice”, che ancora una volta si contraddistingue per richiamare a Venezia il meglio dell’elettronica internazionale: on stage, l’attesissimo Dimitri from Paris, seguito da Synapson, Matias Aguayo e, dopo le 23, Spiller e Scuola Furano.

Leggi tutto...
 
Be folk! A Parco San Giuliano Venezia Balla
di Redazioneweb   
martedì 12 maggio 2015
veballa2014_1.jpgLa riscossa delle danze popolari – che in questi anni sono tornate alla ribalta stregando anche le generazioni più giovani – passa certamente da Parco San Giuliano, pronto ad accogliere dal 30 maggio al 2 giugno la quinta edizione del festival Venezia Balla – Cerchi nell’acqua. Le tre giornate, come nelle scorse edizioni, vedranno la mattinata e il pomeriggio dedicati a workshop e laboratori in cui insegnanti esperti, italiani e stranieri, presentano e approfondiscono alcune tipologie di ballo; mentre la sera ci si scatena con i concerti a ballo gratuiti dei migliori gruppi della scena locale ed europea.
Leggi tutto...
 
Bike addicted. Lo sai che a Mestre c’è un ciclo-bar?
di Chiara Sciascia   
martedì 12 maggio 2015
hugows04x.jpgDire che il RuotaLiberaTutti unisce semplicemente l’utile al dilettevole, sarebbe davvero riduttivo, perché il locale, inaugurato alla fine dello scorso anno in via Giustizia a Mestre, è figlio di un ideale quanto mai prezioso in questa routine frenetica che ormai, tutti, chi più chi meno, siamo costretti a chiamare “vita”. Michele Tosatto e Cinzia Ceino, provenienti dal settore del turismo alternativo e su due ruote, hanno, infatti, unito le forze per realizzare il progetto RuotaLiberaTutti mossi dalla convinzione che la via verso la libertà dallo stress sia più facilmente percorribile a cavallo di una bicicletta, proprio come da bambini.
Leggi tutto...
 
Alternative Way. I Mudhoney chiudono la stagione del New Age
di Redazioneweb   
martedì 12 maggio 2015

huge_avatar.pngDopo due anni di assenza, sono finalmente di ritorno in Italia i Mudhoney, direttamente da Seattle, la band fondamentale del movimento grunge degli anni Novanta. Gruppo di punta della celebre Sub Pop Record, con cui Mark Arm e compagni hanno celebrato il 25simo anniversario nel 2013, i Mudhoney hanno ispirato la generazione X del grunge, da cui sono emersi gruppi del calibro di Nirvana, Saint Etienne e Fleet Foxes.

 

Qualche ruga in più e barbe e capelli brizzolati non hanno intaccato né il vigore, né l’irriverenza dei Mudhoney che oggi, come 25 anni fa, continuano a creare suoni garage, infusi di punk e sonorità psyco-blues, facendosi beffa del mainstream e delle mode del momento. Rilasciato per Sub Pop Record, Vanishing Point (2013) è la prova di quanto la band sia rimasta fedele a se stessa anche nel raggiungimento della maturità, mai negata, e anzi espressa energicamente attraverso saggezza e humor, e riversata in un autentico (e oggi rarissimo) punk rock.

Leggi tutto...
 
Acoustic Mood. La musica secondo Spazio Aereo
di Redazioneweb   
martedì 12 maggio 2015

pietrotonolo.jpgOltre all’esclusiva performance di Ryoji Ikeda, a Spazio Aereo prosegue la rassegna Power Acoustic Jam che da questo mese si sposta al venerdì sera con inizio dei concerti alle ore 20 e, a seguire, dalle 23, free jam session con Rosa Brunello al contrabbasso e Niccolò Romanin alla batteria. Il Primo maggio, in programma una tripla performance con l’Ensemble Musicafoscari, seguito dal duo Stilelibero, formato da Luigi Vitale (vibrafono e elettronica) e Luca Colussi alla batteria, che si esibirà anche nella formazione Hyper con Nicola Fazzini e Alessandro Fedrigo.

 

L’8 maggio, direttamente da Brooklyng, NAM il quartetto del trombettista Ahmed Abdullah; mentre il 15 è il turno del Tommaso Genovesi Quartet. Serata speciale il 22 con la presentazione di The Prophecy, ultimo lavoro del Giulia Facco Quintet, a cui seguirà l’imperdibile performance del duo Tonolo-Bianchetti. Chiude il mese il The House Quartet con il sax di Alberto Vianello e il piano di Marco Ponchiroli. Il 9 maggio, invece, Spazio Aereo presenta Marley Celebration, una serata tributo al Re del Reggae nell’anniversario della sua scomparsa con i ritmi in levare di Puppa Giallo e le selections del Rasta Snob Reggae Ambassador, Steve Giant, e Papaluka.

Leggi tutto...
 
Beats on… boat stage! F30 sempre sulla cresta dell'Onda
di Redazioneweb   
martedì 12 maggio 2015

waves.jpgIn occasione del progetto Venice To Expo, anche F30 adotta lo slogan “Acqua, energia per la vita” e presenta dal 13 al 16 maggio Waves - Venice Music Fest, un evento speciale a base di musica e cultura con concerti live e dj set ospitati da un esclusivo palco galleggiante sul Canal Grande.

 

L’opening del 13 maggio è affidato allo staff di Bongusto per uno speciale mercoledì universitario Docks, mentre il giorno successivo è targato Contacto con tanti ospiti tra cui Gummies Noise e Paolo Cecchetto, si passa poi per Soul Friday Showcase e lo speciale freestyling di Moova e Lethal V, e, infine, in chiusura di Festival il concerto della scuola di musica “Il Suono Improvviso” (h.17) e, all’interno del locale dalle 22.30, il Private X Party® by Tony Moses & Strictly con Alfred Azzetto & Diego Broggio special guest djs.


Quotatissimi in città anche i Saturday live di F30 che a maggio vedranno susseguirsi Enrico Andreatta Swing Quartet (2), l’alfiere della world music Gerardo Balestrieri (23), e gli incontenibili Max & The Seventh Sound (30) con un vastissimo repertorio seventies. I ritmi caraibici cattureranno invece appassionati e curiosi il 31 maggio per una domenica latino-americana con musica balli e animazioni.

 

Leggi tutto...
 
In appartamento. Giovani, sfacciati, imperdibili
di Redazioneweb2   
giovedì 30 aprile 2015

minuitmachine.jpgDue gli eventi principali di maggio per l'Associazione Flat di Mestre, all'insegna della musica elettronica declinata secondo direzioni molto diverse fra loro; il genere farà da ponte tra l'Italia e la Francia, paesi da cui provengono le band che si alternano sul palco del salottino di via Torino 133. Venerdì 8 ospiti Minuit Machine, nuove reginette della synth-wave parigina, quella di Mestre sarà la prima data di un mini-tour italiano molto atteso sia dal pubblico che dalla critica.

 

Il progetto nasce nel 2013 da un'idea della musicista Hélène De Thoury e della talentuosa cantante Amandine Stioui. Il loro incontro avviene durante il tour dei Phosphor, di cui Hélène era membro fondatore. L'unione ha prodotto uno straordinario mix di elettronica, new e cold wave tutto da ballare a ritmo di drum machine e il primo full-lenght Live & Destroy (Désire Records) ha conquistato i dancefloor alternativi di mezza Europa, con fama in vertiginosa crescita anche oltreoceano. Minuit Machine è, ad oggi, una delle realtà internazionali più apprezzate nel campo dell’elettronica alternativa e da club.

Leggi tutto...
 
Steppin’ out. Al Geox in levare: anche i mitici Steel Pulse a Padova
di C. S.   
martedì 31 marzo 2015
steel-pulse20214.jpgL’ultimo avvistamento risale al dicembre del 1988 quando suonarono al Palasport per Amnesty International. Oggi, ben 27 anni dopo, gli Steel Pulse tornano a Padova con un concerto mitico che li vedrà eseguire dal vivo l’intero album Handsworth Revolution, indimenticabile debutto del 1978, grande classico del reggae britannico. La serata, presentata da Zed Live e Rasta Snob – che hanno già portato al Geox Michael Rose, UB40 e annunciato Damian “Jr. Gong” Marley a luglio – vedrà protagonisti, in apertura anche gli attesissimi Mellow Mood. Gli alfieri del reggae roots nazionale presentano, infatti, il 10 aprile, la prima tappa del tour che accompagna l’uscita di 2 Di World, negli store dal 7 aprile, a dieci mesi di distanza dal fortunatissimo album gemello Twinz.

Leggi tutto...
 
Jazzy luxury. Incroci di cinema, musica e parole al Bauer
di Redazioneweb   
martedì 31 marzo 2015
tavolazzi.jpgNon semplicemente un hotel, ma un’estensione della città, un luogo d’incontro, aperto a diverse esperienze culturali. La primavera è scoppiata prescindendo dai capricci meteorologici al Bauer Hotel che apre le porte al pubblico e alla cultura, ospitando una serie di eventi che spaziano tra cinema, musica e storytelling.
Leggi tutto...
 
Now boarding. Sonorità di frontiera e vibrazioni futuriste a Spazio Aereo
di Giulia Zornetta   
martedì 31 marzo 2015
mark-ribot.jpgUn programma ricco di esperienze sonore ricercate e irresistibili quello proposto da Spazio Aereo per il mese di aprile. I primi ospiti a salire sul palco del nero cubicolo saranno infatti Fabio Orsi, Claudio Rocchetti e Nicola Ratti che sabato 4 aprile propongono un live-set a conclusione del workshop Immagini sonore – Percorsi di scrittura e ascolto sul paesaggio sonoro di Forte Marghera. Registrazione dello spazio, risonanze evocative, attenzione verso il visuale sono solo alcuni degli aspetti che caratterizzano la sperimentazione elettronica di questi tre autori attualmente tra i più rappresentativi della scena italiana, capaci di passare dall’ambient al power-noise.
Leggi tutto...
 
Ritual of life. Doppio appuntamento al Muretto con Maceo Plex e Sven Väth
di Raffaele Avella   
martedì 31 marzo 2015
vath_0047-1.jpgÈ impossibile non pensare a Il Muretto quando ci si avvicina alla bella stagione che con la complicità del caldo fa tornare la voglia di affollare spiagge e dancefloor. Non fa eccezione questa primavera 2015 che ha in serbo per gli appassionati della discoteca più cool di Jesolo due importanti eventi: l’Easter Party che vede schierati Maceo Plex, Danny Daze e Shall Ocin sabato 4 e l’appuntamento con lo Sven Vath world tour 2015 giovedì 30 aprile.
Leggi tutto...
 
Higher Ground. Da Birmingham al Geox: il pop reggae degli UB40
di Sergio Collavini   
mercoledì 18 marzo 2015
ub40ok.jpgNon è mica così normale che la band reggae di maggior successo del pianeta (Marley e i suoi Wailers esclusi) arrivi da Birmingham. Infatti pare una favola quella che inizia alla fine degli anni ‘70 in un Inghilterra in profonda crisi, mentre si raffreddano le ceneri del punk e “Meggie” Thatcher si appresta a ‘sistemare le cose’. La forte immigrazione giamaicana ha portato da tempo i ritmi in levare nelle orecchie dei giovani inglesi che nelle periferie vivono fianco a fianco con i rude boys.
Leggi tutto...
 
Where the night beat. Arrivano anche i Saint Motel sul palco di Roncade
di Giulia Zornetta   
mercoledì 11 marzo 2015
saintmotel.jpgL’aria di primavera ispira un gran movimento al New Age club che questo mese offre tre serate imperdibili per chi ama scatenare le membra a ritmo di elettronica e synth pop. Venerdì 13 marzo nel locale più underground del trevigiano, troviamo infatti Samuel dei Subsonica, non in veste di chitarrista e cantante, ma di esperto dj. Oltre ad essere il frontman di uno dei gruppi più seguiti da diverse generazioni, Samuel porta da oltre 15 anni il proprio gusto musicale dietro le console di tutta Italia con un electro dj-set che riscuote ogni volta grande successo.
Leggi tutto...
 
Spoiled for choice. Tra punk, neo-folk e reggae, anche il rock di Edda al Mame
di Redazioneweb   
mercoledì 04 marzo 2015
edda.jpgNemmeno il tempo di tirare il fiato per i fedelissimi del Mame di Padova che con le proposte di marzo lascia soltanto l’imbarazzo della scelta. Il 7 marzo il party al femminile Cipria Suffraggette, con alcuni special guest internazionali, tra cui Eric Duncan, del celeberrimo duo Rub-n-Tug, specialista dei disco party newyorkesi, e il berlinese dj Kaos.
Leggi tutto...
 
Tales of Rhythm. Al Rivolta, Altavoz e Go Down Records Fest
di Redazioneweb   
mercoledì 04 marzo 2015
taleofus.jpgAttesissimo il 7 marzo, il Go Down Fest presenta una carrellata di artisti che si avvicenderanno sul palco a partire già dalle ore 17. Quindici band, tutte della famiglia Go Down Records che in più di 12 anni ha promosso oltre 70 uscite che spaziano tra sonorità desertiche e psichedeliche, garage rock e stoner. Protagonisti della serata, Avvoltoi feat. Dome La Muerte, Slick Steve and The Gangsters, OJM, Pater Nembrot, Underdogs, Supertempo, Bleeding Eyes e moltissimi altri… In regalo fino a esaurimento scorte il cd compilation Go Down Records, mercato musicale con stand, vinili, artwork.
Leggi tutto...
 
Welcome on board! Su o giù dal palco, sempre protagonisti a Spazio Aereo
di Chiara Sciascia   
mercoledì 04 marzo 2015
openmic.jpgUna piattaforma multidisciplinare autogestita da volontari impegnati nella diffusione e nello sviluppo delle migliori ricerche artistiche in atto nel mondo della musica, dell’arte, del teatro, della danza e di tutti i linguaggi della contemporaneità. Spazio Aereo è un’associazione senza fini di lucro che in meno di due anni di attività si è consacrata melting pot imprescindibile per chi cerca un intrattenimento ricercato, innovativo, fuori dal ‘solito’ mainstream, offrendo uno spazio aperto alle sperimentazioni e ai progetti di artisti e creativi che necessitano di facilities e competenze specialistiche.
Leggi tutto...
 
Al Flat, #comeognivenerdì. Le serate in musica del ‘salotto’ underground di via Torino
di C. S.   
mercoledì 04 marzo 2015
zabrisky.jpgDopo il successo dell’edizione carnevalesca che ha visto una grande partecipazione da parte dei flatters, il 6 marzo, Alex Del Duca e Andrea Neon ritornano al Flat con 100%OTTANTA, irresistibile set che spazia tra synth pop, new romantic e hit finite nel dimenticatoio di artisti indimenticabili quali Depeche Mode, Kraftwerk, OMD, John Foxx, Human League, Dead or Alive, Bronski Beat, Devo, Soft Cell, Flock of Seagulls, e molti altri.
Leggi tutto...
 
Esageratamente… Verdena! La band di Ferrari al Rivolta per la seconda tappa di Endkadenz vol. Tour
di Giulia Zornetta   
lunedì 16 febbraio 2015
verdena-2015.jpgUnica data per l’intero nordest quella dei Verdena al Rivolta pvc. Sabato 28 febbraio il trio bergamasco transiterà infatti da Marghera per la seconda tappa dell’atteso tour di lancio del  nuovo album, Endkadenz vol. 1. L’annuncio di questa manciata di live sparsi per la penisola tra febbraio e marzo ha già da tempo gettato gioia e scompiglio tra le folte fila di seguaci, pronti ad attentare alle prevendite in memoria di un’adolescenza gloriosa fatta di jeans strappati e magliette a righe, curiosi di quanto la voce un po’ mesta e un po’ straziata di Alberto Ferrari avrà oggi loro da dire.
Leggi tutto...
 
Welcome home! I venerdì di febbraio in musica al Flat
di Redazione   
martedì 03 febbraio 2015

virtual_forest.jpgEntra nel vivo la stagione del Flat nella nuova sede di via Torino 133, dove il circolo sembra avere finalmente incontrato la propria dimensione ideale, grazie allo spazio polifunzionale e alla posizione strategica. Quale circolo musical-culturale alternativo, dalla sua fondazione e, se possibile, con maggior vigore dalla sua rinascita, il Flat ha sempre speso il proprio ingegno e la propria passione dedicandosi alle culture sotterranee, rendendosi un punto di riferimento per quelle realtà artistiche e musicali che difficilmente trovano posto nel mainstream, offrendo ai fedeli flatters una programmazione che non manca mai di stupire, ricca di spunti sempre più interessanti ed eterogenei.

 

In quest'ottica, nel nome dell'accuratezza nella ricerca musicale, si apre il mese di febbraio con quattro venerdì, tra live e dj-set, che spaziano dall'elettronica al new romantic, passando per rock'n'roll e post-punk. Il 6 febbraio torna al Flat il side project di Above The Tree di Marco Bernacchia, Virtual Forest, dj-set in cui ambient, etnica, drone si fondono portando l'ascoltatore in atmosfere e suggestioni tra reale e onirico, Unconscious Cognition is the Processing of Perception (Yeravan Tapes) è il suo primo album. L'evento, ad ingresso gratuito, è organizzato in collaborazione con i promoter di Three Blackbirds.

Leggi tutto...
 
Ipnotic land. Live @ Spazio Aereo
di Redazioneweb   
lunedì 09 febbraio 2015
12804859815993.jpgDallo scorso gennaio Spazio Aereo ha finalmente riaperto le porte del primo Open mic di “tutto il circondario aerospaziale”. Ogni giovedì dalle 18, strumentisti, rumoristi, cantautori, performer, pittori, scultori e impastatori del suono, sono invitati ad ‘affilare’ corde, ance, guance, pelli, puntine, transistor, hard disk e chi più ne ha più ne metta, per conquistare il pubblico con la propria arte. Qualsiasi strumento è ammesso, vietate le cover, 5 minuti di preparazione e, infine, i famosi “15 minuti di celebrità” che potrebbero essere i primi di una carriera ‘spaziale’.
Leggi tutto...
 
Altri articoli...
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 Pross. > Fine >>

Risultati 141 - 210 di 275