VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow NIGHTLIFE
NIGHTLIFE
Carnevale finché Campo! I luoghi della tradizione pop della kermesse
di Chiara Sciascia   
lunedì 28 gennaio 2013

carnevalanga2013_manifesto.jpgViviamo, si sa, prigionieri (o complici) di una società di plastica, dove apparire conta più di essere, quindi, a rigor di logica, oltre a doversi mostrare sempre belli e affascinanti, dovremmo apparire anche energici, eterni giovincelli, in salute, pieni di vita, ottimamente ‘conservati’ fin dai tempi dell’università. Ma siamo ancora capaci di goderci la vita e divertirci davvero, o ci sentiamo un po’ adagiati e fiacchi, fagocitati dalla routine della vita adulta? Il terreno di prova ideale per cimentarsi in questo test è proprio il Carnevale di Venezia, misurando la nostra ‘resistenza’ alla mirabolante kermesse che va in scena in città.

 

Se vi sentite dunque abbastanza giovani inside e allenati da reggere una ‘scammellata’ barbara per le calli veneziane, vi invito a seguirmi in questo tour de fou che toccherà i punti nevralgici della città in cui batte il vero cuore del Carnevale: i Campi. A due passi dalla Ferrovia (sì, per ora vi è andata bene) troviamo lo splendido Campo S. Geremia, new location dell’attesissimo «Carnevalanga» che, alla terza edizione, ha già conquistato grandi e piccini. Le armi vincenti della virtuosa rassegna sono l’attenzione per i bambini, il profondo rispetto per l’antica arte di strada, ma soprattutto la musica, che scandisce, in almeno tre set quotidiani, il tema delle giornate.

Leggi tutto...
 
Visionary countdown. il Capodanno veneziano tra tradizione e innovazione
di Chiara Sciascia   
mercoledì 12 dicembre 2012

piazzaok.jpgDue tendenze contrapposte, che spesso in una città come Venezia si trovano a dover convivere, o per lo meno a provarci, rappresentano per questo fine 2012, ma anche in un quadro più generale, un’inaspettata ricchezza.

 

Da una parte la tradizione, la storia, l’immobile bellezza della città, resa ancor più straordinaria dal desiderio di trascorrervi l’ultima notte dell’anno, perduti nell’atmosfera unica che si respira solo in Piazza San Marco tra un bacio e un abbraccio, al tintinnare dei bicchieri, un attimo prima che il boato dei fuochi d’artificio accolga il nuovo anno in un’esplosione di luci e colori, pronti a svanire nello specchio del bacino in un caleidoscopio mirabolante di riflessi danzanti.

 

Dall’altra parte c’è la Venezia giovane, la Venezia universitaria, che trae forza vitale dall’arte e dalla cultura, brulicante e innovativa fucina di idee che pretende di essere vissuta concretamente, aprendosi al mondo e al nuovo, sperimentando il presente, proiettandosi verso il futuro e liberandosi un po’ di quell’antica ‘patina’ stereotipante.

Leggi tutto...
 
Club'n'Roll dic_gen | Nightlife tips from :Venews
di Chiara Sciascia   
venerdì 07 dicembre 2012
MESTRE (Ve)

marcoiacampo_2012.jpgHostaria Al Buso_L’osteria nel cuore di Piazza Ferretto, con i suoi giovedì live, si è piazzata tra i must dell’aperitivo e della cena giovane (e non) per gli amanti del cibo tipico e genuino, delle ricette tradizionali, del buon bere e della musica di qualità. Appuntamento da non perdere per una splendida serata a ridosso delle festività, il concerto del magnetico cantautore veneziano Marco Iacampo il 13 dicembre. www.albuso.it

T.A.G. Club_Si apre il mese all’insegna del clubbing internazionale per un’indimenticabile notte-gemellaggio con il leggendario Club4 delle ramblas di Barcellona, da cui provengono anche le due star dell’elettronica Anton Pieete e Nuria Ghia: una line up da paura e un sound system da urlo, la ricetta del primo dicembre. Il 15 torna invece il quarto capitolo dell'inimitabile saga Strictly, cheap drinks & big fun per una notte total progressive. www.myspace.com/tagclub

VITTORIA NIKE_Tra un live swing, jazz e blues (1/12) e una domenica di sensualissimi balli caraibici (2/12), appuntamento gettonatissimo della ‘Mestre da bere’, il Vittoria Nike propone una serata davvero diversa per inaugurare le festività in arrivo nel segno delle positive vibes. L’8 dicembre, infatti, i Sunu Afreek Sound System, un’esplosiva e giovane crew from Dakar di stanza a Venezia, propone una selection di puro reggae roots alternato alla dancehall più infuocata di oggi e di ieri, con le tunes più calde del jamaican & african reggae… nah miss! www.facebook.com/vittorianikeloungebar
Leggi tutto...
 
Visioni dal futuro. Scoppiettanti e gustose dance news dal Pop Corn Club
di Redazioneweb   
venerdì 07 dicembre 2012
supermen_lovers.jpgA fine anno è inevitabile tirare somme e fare buoni propositi, tanto è la voglia di buttarsi a capofitto in nuovi progetti, nuove idee. Per fortuna questo mood avvolge proprio tutto, compresa la club culture veneziana, che scommette su due nuovi progetti con il buon proposito di renderli il vero must del 2013. Il primo innovativo format – realizzato sotto la direzione artistica di Wah Wah Club, Nano Rec e degli illustri resident Dj Spiller e 2 Guys in Venice – è Cake e porterà ogni mese sul palco del Pop Corn i più ricercati artisti internazionali del panorama indie dance.
Leggi tutto...
 
Rivolta’s fusion style. Rock, reggae, electro, trash: buona ‘fine’ e buon inizio!
di Chiara Sciascia   
venerdì 07 dicembre 2012
skardy.jpgEspande i suoi orizzonti il Rivolta pvc che, per stare al passo con i tempi non lesina originalità e – archiviato quasi totalmente l’ormai sorpassato ‘grugno’ da C.S.O. – offre occasioni di divertimento e aggregazione sociale adatte a tutti. Così magari vai lì per un dj-set nella rinnovata Osteria La Rivoltella e t’imbatti in eleganti ballerini impegnati in un sensuale tango a lume di candela in un’irriconoscibile sala Nite Park, ma non si abbandonano le vecchie abitudini e ritroviamo l’8 dicembre La Tempesta al Rivolta, uno degli appuntamenti irrinunciabili per gli amanti dell’indie in ogni sua declinazione. Si comincia prestissimo con l’industrial primitive degli Hardcore Tamburo, per proseguire con il duo Pan del Diavolo, i Tre Allegri Ragazzi Morti e gli attesissimi Teatro degli Orrori, ma ancora Mellow Mood, Yori’s Eyes, Dente e Aucan in dj-set e molti altri…
Leggi tutto...
 
Battito d’arti. L'intrattenimento "made in Venice" del Vecia Malvasia
di Nicola Passarotto   
venerdì 07 dicembre 2012
borghi_2.jpgUna mostra fotografica, Rep-ort di Elena Tramontin (vernissage 5 dicembre alle 19), le tele Lagrimas de oro di Alessandra Vivan (19 dicembre) e le foto visionarie e introspettive Talking about me di Giorgia Gobbato (4 gennaio), tre debutti accompagnati da performance musicali dal vivo e dj-set fino alle 3 di notte, è la programmazione di Club Vecchia Malvasia, nei pressi del Teatro La Fenice. Annunciato l’arrivo per gennaio – la data ufficiosa sembra essere il 5 – del musicista Paolo Borghi, massimo interprete della percussione melodica Hang, rivelazione la scorsa estate del programma «Italia’s Got Talent» di Canale5 e del festival dei musicisti di strada «Ferrara Buskers». Durante gli happening, e non solo, il locale offre una vasta proposta di cocktail e distillati selezionati dal capo barman Bortolo De Meio. Il noto club Vecchia Malvasia di Venezia, aperto dal 1998 e gestito dall’associazione culturale Made in Venice, si conferma come uno degli spazi più poliedrici della vita notturna veneziana, proponendo tutte le settimane, dal mercoledì al sabato, un’intrigante miscela di arte, musica e divertimento. La stessa associazione Made in Venice sarà di scena anche a Capodanno al Teatro San Gallo di Venezia con il New Year Party 2013, un’indimenticabile notte di danze con buffet dolci e naturalmente tanti brindisi.
Leggi tutto...
 
Mr. Stardust, I suppose. Torre di controllo a Bowie-dipendenti!
di D.C.   
venerdì 07 dicembre 2012
davidbowie.jpgNon fossi un po’ troppo cresciuto per scrivere la canonica letterina, altro che videogiochi o ultimo modello di cellulare dal nome impronunciabile. A Babbo Natale chiederei intercessione per un ripensamento, la possibilità di rivedere sul palco David Robert Jones mi terrebbe buono per almeno dieci Natali, saziando un appetito glam che non ne vuole sapere di andar via. Ma grazie a Dio non sono solo.
Leggi tutto...
 
Pink power! Si conclude il mese rosa di Hard Rock con una cena evento
di Redazioneweb   
lunedì 19 novembre 2012

pinktober.jpgProsegue l'impegno che il marchio Hard Rock Café, da più di un decennio, porta avanti nella campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi per la lotta contro il cancro al seno. A suggello dell'iniziativa Pinktober, l'Hard Rock Café di Venezia, in collaborazione con l'Associazione Italiana di Ricerca sul Cancro, invita il pubblico a un'imperdibile Pink Live Dinner con la partecipazione speciale dell'Eloisa Lourenço Quartet che, grazie alle coinvolgenti sonorità brazilian jazz, trasformerà il caratteristico locale affacciato sul magico Bacino Orseolo in un raffinatissimo live club.

Leggi tutto...
 
Legends on stage. Al Rivolta la storia del ritmo jamaicano: The Skatalites
di Chiara Sciascia   
venerdì 09 novembre 2012
skatalites-highres-copyright-meghansepelow.jpgLo avevamo annunciato nel numero di «Venezia News» di ottobre e novembre sulla programmazione del Rivolta pvc, sfidandovi ad un toto-live. Il segreto sul primo reggae guest dell'anno, come molti di voi sapranno, è già svelato da un po' ma crediamo sia giunto il momento di spendere qualche parola su questo incredibile gruppo chiamato The Skatalites che, grazie a RastaSnob, avremo il privilegio di vedere, ma soprattutto ascoltare dal vivo a Marghera il prossimo 24 novembre, continuando a celebrare i 50 anni di indipendenza della Giamaica dal dominio inglese. E non si poteva pensare a niente di più rappresentativo di una band che è davvero la quintessenza della storia della musica dell'isola, la leggenda vivente che ne è effettivamente all'origine, non a caso gli Skatalites sono definiti "The Legendary Jamaican Ska Originator".
Leggi tutto...
 
La bella, i brutti e i cattivi. Conosco un posto a Roncade…
di D.C.   
lunedì 15 ottobre 2012
ilcile.jpgLa storia sembra essere sempre la stessa: sei bello, mica vorrai essere pure bravo?! Fosse per noi nemmeno entreremmo nel merito, ma veniamo trascinati in questo ritornello dalle bocche storte e dai nasi arricciati che potrebbero (condizionale d’obbligo) farsi strada vedendo Viola sul palco. Ma sì che è lei! Non vi confondete mica, trattasi di Violante Placido in versione chanteuse, accompagnata dal milanese Lele Battista, uno che nell’ambiente del cantautorato milanese ci sta a pieno titolo. E se poi si viene a scoprire che l’esordio di Violante è datato 2005 con Don’t be shy, state buoni e sentite un po’ chi altro rischiate di perdervi non passando al New Age Club: il 12 ottobre Il Cile (all’anagrafe Lorenzo Cilembrini da Arezzo) viene a comunicarci senza mezzi termini che Siamo morti a vent’anni, mentre Elvenking e Wednesday 13 sembrano portare sui volti truccati tutte le brutture dell’umana crudeltà, distillandole in un horror-metal-punk che ci catapulta a metà novembre al cospetto dei The Rasmus, che con il loro ultimo album sperano di rivivere le fortune incontrate nel nostro Paese grazie a pezzi come In The Shadows e First Day of My Life. Tutto qui dite? 22 appuntamenti complessivi in due mesi stanno lì a testimoniare quanto sia sbagliato anche solo pensarlo…
Leggi tutto...
 
Vaporous nights. Dal jazz al blues, al rock la scelta di qualità al Vapore
di Ambra Agnoletto   
lunedì 15 ottobre 2012
javier_vercher.jpgParola d’ordine per quest’autunno: eclettismo. Al Vapore, lo storico locale di Via Fratelli Bandiera, propone infatti per ottobre e novembre un programma ricco di eventi; non solo jazz quindi, ma anche rock, blues, arte e letteratura. Si inizia giovedì 4 e venerdì 5 ottobre con le Beatles Nights, una due-giorni per celebrare il 50° anniversario di Love Me Do, primo 45 giri in studio dei Fab Four, per poi proseguire il 12 ottobre con la band RadioSwing, che presenterà il proprio repertorio anni ‘50-‘60, e il 13 con l’esibizione del Curtis Lundy Quartet feat. Jesse Davis, che porterà l’autentico sound di New York nella provincia veneziana. I Fools, tribute band dei Deep Purple nati dallo scioglimento della compagnia teatrale “lucesoffusa” saranno i protagonisti della serata di venerdì 19, mentre per sabato 3 novembre è atteso il Rosa Brunello Quintet, con Filippo Vignato come special guest al trombone; venerdì 9 parentesi blues con Mr Matthew Skoller e la sua band, per poi ritornare al jazz puro con lo Javier Vercher Quartet, ospite il 24 novembre. In programma anche The Boat, il 26 ottobre, le sempre affollatissime serate universitarie giunte alla seconda edizione.
Leggi tutto...
 
London calling. Molta Inghilterra nelle notti autunnali di Marghera
di C.S.   
lunedì 15 ottobre 2012
edrushoptical.jpgStagione eclettica quella che ci prospetta il Pop Corn di Marghera. Il primo appuntamento è targato Venice Dub Club e si ripeterà ogni primo venerdì del mese (prossimo 2 novembre); esordio il 5 ottobre con il ritorno in Italia dopo 9 anni del Channel One Sound System from London. Per diffondere nell’aere le incredibili selection di Mikey Dread e l’inconfondibile voce di Ras Kayleb, Moa Ambessa inaugura per l’imponente sound system artigianale che gli aficionados del VdC attendono con una certa trepidazione già da tempo. Anzitutto c’è da festeggiare il settimo compleanno del Wah Wah il 13 con il live de L’Orso, mentre durante il mese si susseguono tra main room e Pop Corner  (second room) le serate diventate ormai irrinunciabili per la young generation del veneziano, come la British Night che il 19 offre un’inedita sfida tra Queen e Oasis a colpi di tribute band; l’ultimo imperdibile Not Jammin Party (27); e ancora, immancabile Pulp!, la meganite universitaria in agenda per il 26. Sabato 20 in menù il groove contagioso di Silvie Loto, un accattivante mix di house, elettronica e techno, mentre il 27 tocca all’attesa battle tra Wora Wora Washington e Drink to me. Il mese non poteva che chiudere con un Halloween memorabile grazie all’eccezionale presenza di due delle più grandi icone londinesi del drum’n’bass: Ed Rush & Optical.
Leggi tutto...
 
Conscious revolution. Da Capossela ad Altavoz passando per il Veneto Blaze
di Chiara Sciascia   
giovedì 11 ottobre 2012

vinicio.jpg

 

Può certamente redigere un ottimo bilancio il Centro Sociale Rivolta di Marghera che, in una controtendenza quasi paradossale, tira le somme dell’attività degli ultimi tempi affacciandosi alla nuova stagione di apertura al pubblico. ‘Reduce’, con successo, dalla collaborazione con il festival estivo patavino, che ha portato ad una più che soddisfacente prima edizione del «Venice Sherwood» a Parco San Giuliano quest’estate, il Rivolta Pvc opera ormai nella consolidata consapevolezza che la sua formula autogestita è una necessità per la città che vuole rigenerarsi e riconquistare spazi da restituire ad una società partecipativa. I risultati sono lampanti a partire dal Progetto Senza Dimora, per cui il Rivolta prevede un piano di ampliamento degli spazi dedicati all’accoglienza dei senzatetto, da riconvertire in estate in ostello sociale. La nuova palestra popolare aperta a tutti offre l’occasione di praticare uno sport alternativo e solidale; e non poteva mancare la libreria Rivoltabooks, accessibile durante le serate Sherwood Open Live – perché le rivoluzioni, nascono dalle parole – mentre prosegue impeccabile anche il progetto della scuola di italiano per stranieri Libera la Parola.

Leggi tutto...
 
Zum Wohl. A Maghera come in Baviera, tra boccali spumeggianti, bretzel e musica
di Redazioneweb   
lunedì 15 ottobre 2012
birra.jpgProsit, signori miei! Dopo qualche inquietudine estiva è stata confermata la terza edizione del «Venice Bier Festival», accolta con entusiasmo dal pubblico che già lo scorso mese ha potuto godere di una golosa anteprima mestrina grazie agli stand in Piazza Ferretto, con leccornie, gadget e naturalmente birra a fiumi. Dal 5 al 21 ottobre sarà come sempre l’Area55 in via Bottenigo a Marghera la location designata ad accogliere il migliore Oktoberfest che si possa trovare in Veneto. L’ambiente, creato ad arte, catapulta i fortunati avventori nella godereccia atmosfera del festival tedesco, tra scenografie caratteristiche, personale in costume tipico, e l’imbarazzo della scelta tra la vastissima selezione di ‘nettare dorato’ proveniente direttamente da Monaco per accompagnare piatti tipici della tradizione bavarese e regionale uniti in un gemellaggio che mette d’accordo tutti. Protagonista come sempre anche la musica che allieterà tutte le serate grazie al prezioso apporto delle migliori tribute band del momento, che offrono l’occasione di ballare sulle note dei nostri beniamini, da Jovanotti ai Green Day, da Zucchero agli Europe. E un Oktoberfest che si rispetti non poteva far mancare la gara a chi beve più birra e divora più salsicce in un minuto, da provare entrambe: non sia mai che si scopra un talento nascosto.
Leggi tutto...
 
Libera arte in libera mente. Al via il Festival delle Arti della Giudecca e Sacca Fisola
di Chiara Sciascia   
lunedì 10 settembre 2012
aroundtown.jpgTra le dozzine di facce di Venezia c’è quella di ‘plastica’ fatta di souvenir e stereotipi forzati, somministrata a turisti ignari e superficiali; quella grigia e piatta dei giornali, che la descrivono una defunta e polverosa città museo; e quella patinata dei grandi eventi esclusivi, sempre troppo lontani dalla gente ‘comune’. C’è un volto di Venezia, però, un po’ nascosto, il più stupefacente perché è quello sorridente e aperto di una città viva, brulicante di talenti e idee, che si prodiga per rispondere all’urgenza di stimoli culturali e ricreativi sempre più contemporanei e alla portata di tutti.
Leggi tutto...
 
Old good vibes. Musica ‘benefica’ ad Asolo e un compleanno speciale!
di Chiara Sciascia   
lunedì 10 settembre 2012
raphael1.jpgTorna per l’ottava edizione l’«Asolo Free Music Festival», che con i suoi concerti gratuiti a scopo benefico ha devoluto negli anni oltre 20mila euro ai progetti di solidarietà di Padre Flavio Facchin in Senegal, Zambia e, quest’anno, con la serata del 13 settembre, ai terremotati dell’Emilia. La rassegna apre con un mercoledì (12) decisamente rock con i live di Beerdustrial, Gli Incolti, Normal Insane e, infine, la carica esplosiva dei Rock’n’Roll Kamikaze. Giovedì cantano per l’Emilia er mitico Piotta, Vallanzaska e Meganoidi; mentre il 14, spazio al progressive rock dei Med Fellaz, all’agressive punk dei Muleta e all’ospite d’eccezione Pete Best, primo batterista dei Beatles, in Italia per celebrare il 50° anniversario dell’esordio in studio del quartetto di Liverpool.
Leggi tutto...
 
Grow your dreads... La "revolucion" di Alborosie sbarca a Lignano per Ferrareggae
di C. S.   
venerdì 10 agosto 2012

albo.jpgI veri amanti del reggae, o per lo meno alcuni di loro, in realtà, devono ancora recuperare la voce e le energie dopo la travolgente edizione del Venice Sunsplash che ha tinto dei colori rasta Parco San Giuliano i primi di agosto; che già si trepida, impazienti, per un’altro esaltante live. Il 23 agosto per l’ormai tradizionale appuntamento con Ferrareggae, il summer reggae party ospitato quest'anno sull’esclusiva terrazza del Kursaal Club di Lignano, è in arrivo il maggior rappresentante italiano della musica reggae nel mondo, also known as Alborosie.

Leggi tutto...
 
FRULALÀndo!
di C.S.   
lunedì 26 marzo 2012
frulala1.jpgEra il 2008 quando questo innovativo progetto ha fatto la sua comparsa a Venezia destando fin dalle prime battute grande interesse. Gli ingredienti della filosofia Frulalà sono: frutta, verdura, freschezza, fantasia e allegria. Con un occhio al salutismo, ma giusto un pizzico, che non diventi tedioso fanatismo, Frulalà offre ai suoi clienti una scelta di prodotti unica, varia e freschissima, un ambiente moderno design addicted e un’accoglienza sempre col sorriso. Venezia è certamente la patria dello spritz da trangugiare in una bolgia infernale ‘murati’ nel bacaro più in del momento, ma perfino gli ‘spritzettari’ più conservatori si sono lasciati affascinare dai colori e dall’allegria dell’ormai gettonatissimo Frulalà
Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 Pross. > Fine >>

Risultati 211 - 228 di 228
    06|05|2017
  • BENJI e FEDE
    Gran Teatro Geox - Padova h. 21
    pop

  • 12|07|2017
  • THE LUMINEERS
    Castello Scaligero - Villafranca (Vr) h. 21
    "Villafranca Festival"
    pop rock

  • 14|07|2017
  • ROBBIE WILLIAMS
    Stadio Bentegodi - Verona h. 21
    pop

  • 26|07|2017
  • MARILYN MANSON
    Castello Scaligero - Villafranca (Vr) h. 21
    "Villafranca Festival"
    metal