VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow NIGHTLIFE
NIGHTLIFE
Fortuna che ritornano. Riparte il Cipre Lab e la primavera si sente di notte…
di C.S.   
giovedì 28 febbraio 2013
animacarribe_450.jpgCi si sperava pure poco di questi tempi, invece il fenomeno del Cipre Lab è sopravvissuto e torna puntuale il 23 con un appuntamento significativo, considerando che ci si era salutati lo scorso aprile sulle note in levare degli Anima Caribe e ci si ritrova ora sugli stessi irresistibili ritmi. E la band vicentina, nel frattempo, ne ha fatta di strada; infatti è notizia fresca che spetterà proprio a loro rappresentare l’Italia all’«European Reggae Contest» del Rototom Sunsplash 2013. Inaspettato forse, ma non troppo, visto che gli Anima sono tra le rarissime band in grado di plasmare le ostili liriche italiane fino a renderle autentico new roots che balla sottopelle.
Leggi tutto...
 
Social rock. Tutto pronto per il ritorno degli Afterhours al Rivolta
di Sergio Collavini   
giovedì 28 febbraio 2013
afterhours.jpgAd ormai quasi un anno dall’uscita di Padania, ultima fatica discografica, gli Afterhours ripartono in tour. Della maturità artistica della band milanese di Manuel Agnelli si è già detto tutto, si confermano aspri e determinati, a volte oscuri, ma sempre qualche gradino sopra la maggioranza nostrana. Stavolta, come già hanno fatto in molti, scelgono di esibirsi soltanto in locali piccoli o medi (da qui il Club Tour), cercando un contatto più diretto col pubblico, lasciando perdere gli spazi impersonali dei palasport e imponendo un prezzo di ingresso che non deve superare mai i 15 euro. Arrivano quindi anche al Rivolta pvc di Marghera sabato 9 marzo. Iniziative lodevoli in tempi di vacche grasse, ma che oggi sanno più di necessità imposta. Non che ci sia da lamentarsi, per carità, ma la musica (vendite discografiche in primis) vive da tempo un periodo di declino che sembra irreversibile.
Leggi tutto...
 
Venezia divina. Le note e i sapori de Il Paradiso Perduto
di Redazioneweb   
martedì 26 febbraio 2013

paradisoperduto.jpgDifficile non conoscerlo se si vive dalle parti della Laguna, ma per essere certi che nessuno, turista o passante, perda l’opportunità di godere di questo gioiellino veneziano, cogliamo l’occasione per presentare la programmazione musicale di marzo e consigliarvi un’ottima serata.

 

Troverete Il Paradiso Perduto a Cannaregio, in Fondamenta della Misericordia, e non lo dimenticherete più, perché questa storica osteria veneziana, tra le rare originali rimaste, è da 25 anni punto di riferimento per il buon cibo, il buon bere e soprattutto la musica live. Dall’aperitivo, con il banco ricoperto di cicheti di ogni sorta, alla cena con prodotti freschi, elaborati in ricette tipiche come i bigoi in salsa, il leggendario gran fritoin e le grigliate di pesce, tutto è curato con amore e passione, da gustare avvolti nell’atmosfera vecchio stile degli arredi che ancora lasciano intravedere l’antica remiera.

 

E, venendo alla questione intrattenimento, ‘dibattuta’ sempre dai migliori artisti locali e di passaggio, lunedì 4 marzo si parte per un viaggio attraverso la migliore musica per il cinema con i Baap!, mentre l’11 risuona il folk visionario dialettale del triestino Toni Bruna; e il 18 l’ambiente si scalda con El Bosca e il suo suadente cante y baile flamenco.

Leggi tutto...
 
Sound sharing. Al New Age dai Motel Connection ai Linea 77, l’attenzione è per il pubblico
di Chiara Sciascia   
martedì 26 febbraio 2013
motel-connection2.jpgÈ solo di qualche giorno fa la notizia dell’avvenuta realizzazione del nuovo disco dei Motel Connection, che lo annunciano dal proprio sito web al grido di «We are ready to go!», ma non lo troverete in giro perché questa volta il trio torinese ha deciso di partire dal live, convinto, a ragione, che ogni artista sia prima di tutto la musica che suona. Si offrono così in anteprima al pubblico con un club tour che andrà a toccare i migliori locali che punteggiano lo stivale, tra cui il New Age, che ospita infatti la seconda data il primo marzo. Forse agli estremi opposti, musicalmente parlando, ma con idee simili sul valore della musica e della comunicazione diretta con i propri fan, sul palco di Roncade il 2, i Linea 77, impegnati a loro volta nel club tour di presentazione del nuovo disco La speranza è una trappola (part.1), uscito ufficialmente lo scorso gennaio in digitale, ma soltanto il 4 febbraio in fisico.
Leggi tutto...
 
Club'n'Roll marzo | Nightlife tips from :Venews
di Chiara Sciascia   
martedì 26 febbraio 2013

roots-family-profumo-di-te.jpgVENEZIA

 

TORINO@NOTTE_Malgrado la neve, l’acqua alta e il blocco degli aeroporti che fermò la star giamaicana Charly Black (ma si vocifera di un probabile recupero), quello di Campo San Luca è stato un carnevale ‘caldissimo’, preludio di un marzo davvero pazzerello, che si presenta il 2 con il Roots Experience Reggae Party, in compagnia della Roots Family. La band, di casa qui a Venezia, dove calli e canali hanno fatto da teatro al video del secondo singolo, appena presentato in rete, Profumo di te, un brano della migliore tradizione lovers, estratto dall’album Roots Experience dello scorso dicembre. E, dopo un live certo da non perdere (chi se ne intende lo sa), vi anticipiamo che il Torino ospiterà molto presto anche le viscerali sonorità soul e il talento poliedrico di Irene Lamedica.

fb: Bar Torino@notte


Leggi tutto...
 
La metà oscura dell’amore. Sbucano i Tiromancino in provincia: un live da non crederci
di Redazioneweb   
martedì 26 febbraio 2013
fo_in_tiromancino07_g.jpgÈ un’occasione unica quella offerta dallo Studio 2 di Vigonovo che, nonostante la ‘giovane’ età (ha appena soffiato sulla prima candelina), continua a sorprendere ospitando grandi nomi come quello segnato in calendario il 9 marzo: Tiromancino. Ultimamente i live della band si sono fatti desiderare e c’è da scommettere che l’acoustic set in programma registrerà un rapidissimo sold out, perché, anche se li si vede poco, sono sempre presenti e non solo nel cuore dei fan.
Leggi tutto...
 
A safe place. I torinesi Farmer Sea a Metricubi
di Redazioneweb   
venerdì 01 marzo 2013
farmer-sea_9_lt.jpgMusica d'autore, live, e della migliore qualità portata al Circolo Arci di Campiello delle Erbe a San Polo, dalla band torinese Farmer Sea. Anche se c'è da dire che a sentirli cantare in inglese di torinese hanno ben poco, e sono ben orgogliosi del loro stile internazionale checché ne dicano i critici italiani più provincialotti. Sabato 2 marzo si propongono al pubblico di Metricubi con un live set acustico di brani tratti dall'ultimo ep del 2012 A safe place. L'album, nato dopo due anni di lavorazione in cui i componenti della band hanno attraversato alcuni momenti difficili costellati di scelte importanti, contiene dieci tracce che avvicinano la band ad atmosfere più cupe e opprimenti di quelle spensierate del precendente Low Fidelity In Relationship.
Leggi tutto...
 
Club'n'Roll Febbraio | Nightlife tips from :Venews
di Davide Carbone   
lunedì 04 febbraio 2013

MARGHERA (VE)


072612540carroponte-ascanio_celestini.jpgRIVOLTA P.V.C_Nemmeno il tempo di girare la pagina del calendario che tra capo e collo arriva Rivoltami#1, evento a tutto tondo per palati musicali abituati a sapori forti. Etichette musicali indipendenti portano a Marghera i propri assi nella manica, decisi a prendervi per le spalle e scrollarvi di dosso l’indolenza dell’inverno. Maya Galattici, The White Mega Giant, Margareth e tanti altri preparano l’arena per l’arrivo dell’animale da palcoscenico Ascanio Celestini, l’8, appena prima del big event firmato Micheal Rose! www.rivoltapvc.org

RONCADE (TV)


NEW AGE CLUB_Metal, tanto metal, fortissimamente metal! Fin dal principio del mese, con The Moor e Armonight, consumatori incalliti di goth and melodic metal, presentati come gioiellini della scuderia Lion Music & Ravenheart Records. Se ne stanno in buona compagnia dei finlandesi Korpiklaani, a Roncade il 19, e del loro metal inzuppato di folk. Nel mezzo, tanto per gradire, una rap battle con Machete Warriors, il Carnevale ‘mostruoso’ proposto da Venice Vampire & Sepolcro Zero, Ruggero e Gianluca De Ceglie (alias Mandelli e Biggio) seguiti a ruota da I Tre Allegri Ragazzi Morti. Si finisce poi sul classico quartetto rock, anche se i Nobraino, a ben vedere, di tradizionale e convenzionale hanno davvero pochissimo. www.newageclub.it

735736_145714062247418_2042752108_o.jpgZERO BRANCO (TV)


REG PUB_Un arredamento fatto a mano assai chic dallo spiccato stile africano accoglie chiunque abbia la sana e semplice voglia di buona musica e ottimo cibo. Tra Quinto di Treviso e Scorzè, il posto ideale per gustare ottima birra o dolci fatti in casa, segnandosi fin da subito sulle vostre belle agendine la data del 10 febbraio, quando il veneziano «Jamaican Carnival» decide di fare una capatina fuori città grazie ad ambasciatori come Steve Giant di Rastasnob alla consolle e Sunu Afreek Sound System a dare manforte con vibes nate dalle viscere delle banlieue tra Dakar e Venezia. Jah people! Fb: Reg Pub - Tel. 0422-485988

Leggi tutto...
 
With you, for you! Cadenza a Venezia festeggia 10 anni, è electro-carnival
di C.S.   
lunedì 04 febbraio 2013
luciano_3.jpgÈ sempre uno degli appuntamenti più attesi del Carnevale giovane, ma quest’anno il ‘festone’ del mitico DOC 107 del Tronchetto, celebra un’occasione davvero speciale. La leggendaria Cadenza Records, una delle label elettroniche più influenti del panorama mondiale, ha designato il Carnevale veneziano quale location ideale per festeggiare il decimo anniversario di attività. Dieci anni che hanno segnato in maniera indelebile la storia della musica elettronica a livello mondiale, quindi non poteva ovviamente mancare in tale ricorrenza il patron di Cadenza, la star planetaria della tech-house Luciano.
Leggi tutto...
 
N(u)ove vite. Rifatevi gli occhi, il Gatto si è rifatto il trucco...
di D.C.   
lunedì 04 febbraio 2013
gattorossoinvernale.jpgVivaddio, meno male! Che sia un periodaccio infame per tutti i comuni mortali è stato detto e ridetto, scritto e riscritto, ma piuttosto che stare a piangersi addosso, tanto vale rimboccarsi le maniche e aguzzare l’ingegno ché, a ben sentire, l’adagio «Eh, c’è la crisi» accompagna le nostre orecchie da tempo immemore. In uno scenario che vede locali storici chiudere i battenti e palinsesti ridotti all’osso, un’inversione di tendenza portata avanti con poche parole e tanti fatti è quella dell’Associazione Culturale Controvento grazie al progetto Gatto Rosso Winter Edition, osteria sociale in quel di Forte Marghera che si presenta ai nastri di partenza con il vestito invernale buono e un calendario ricco di appuntamenti con molte realtà musicali locali, impegnate a sgomitare e conquistarsi porzioni di visibilità.
Leggi tutto...
 
Club impact. A San Basilio torna il carnevale indoor che conquista tutti
di C.S.   
mercoledì 30 gennaio 2013

sanbasilio.jpgIl Carnevale della Stazione Marittima al Terminal San Basilio è, senza ombra di dubbio, la ramificazione clubbin’ più affollata e amata della kermesse veneziana. Per l’edizione 2013, la collaudatissima organizzazione Wah Wah Club/Venetiae Alumni propone otto imperdibili serate (dalle 22 alle 4 del mattino!), al via l’1 febbraio con la one nite universitaria Pulp! e l’irrefrenabile rockabilly degli All Inside. Si prosegue sabato 2 con il trio bass music No One Knows, in un extended dj-set, un melting pot di generi dal drumm’n’bass al dubstep, all’electro, che esploderà in una bolgia danzante. Mercoledì 6 è Carnival College Edition con i djs della scuderia Bongusto, seguito dal Giovedì Grasso techno-house di Contacto! con i Gummies Noise; il 9 torna il rock con gli Sportivi; mentre domenica il live di Vaghe Stelle riempirà il Terminal di sonorità ipnotiche, contaminate da reminiscenze kraut-rock anni ’70.

 

Chiude, Martedì Grasso, University of Carnival by Ventiae Alumni con il folle sound dei Fiaska e tanti altri per un gran finale degno del più goliardico Carnevale. L’Urban Carnival Bash accenderà le notti dell’8 e dell’11 sotto la bandiera del Jamaican Carnival 2013 (vedi p. seguente), ma per essere certi di non perdervi nulla, consultate il calendario a pp. 10-14.

Leggi tutto...
 
Carnevale finché Campo! I luoghi della tradizione pop della kermesse
di Chiara Sciascia   
lunedì 28 gennaio 2013

carnevalanga2013_manifesto.jpgViviamo, si sa, prigionieri (o complici) di una società di plastica, dove apparire conta più di essere, quindi, a rigor di logica, oltre a doversi mostrare sempre belli e affascinanti, dovremmo apparire anche energici, eterni giovincelli, in salute, pieni di vita, ottimamente ‘conservati’ fin dai tempi dell’università. Ma siamo ancora capaci di goderci la vita e divertirci davvero, o ci sentiamo un po’ adagiati e fiacchi, fagocitati dalla routine della vita adulta? Il terreno di prova ideale per cimentarsi in questo test è proprio il Carnevale di Venezia, misurando la nostra ‘resistenza’ alla mirabolante kermesse che va in scena in città.

 

Se vi sentite dunque abbastanza giovani inside e allenati da reggere una ‘scammellata’ barbara per le calli veneziane, vi invito a seguirmi in questo tour de fou che toccherà i punti nevralgici della città in cui batte il vero cuore del Carnevale: i Campi. A due passi dalla Ferrovia (sì, per ora vi è andata bene) troviamo lo splendido Campo S. Geremia, new location dell’attesissimo «Carnevalanga» che, alla terza edizione, ha già conquistato grandi e piccini. Le armi vincenti della virtuosa rassegna sono l’attenzione per i bambini, il profondo rispetto per l’antica arte di strada, ma soprattutto la musica, che scandisce, in almeno tre set quotidiani, il tema delle giornate.

Leggi tutto...
 
Visionary countdown. il Capodanno veneziano tra tradizione e innovazione
di Chiara Sciascia   
mercoledì 12 dicembre 2012

piazzaok.jpgDue tendenze contrapposte, che spesso in una città come Venezia si trovano a dover convivere, o per lo meno a provarci, rappresentano per questo fine 2012, ma anche in un quadro più generale, un’inaspettata ricchezza.

 

Da una parte la tradizione, la storia, l’immobile bellezza della città, resa ancor più straordinaria dal desiderio di trascorrervi l’ultima notte dell’anno, perduti nell’atmosfera unica che si respira solo in Piazza San Marco tra un bacio e un abbraccio, al tintinnare dei bicchieri, un attimo prima che il boato dei fuochi d’artificio accolga il nuovo anno in un’esplosione di luci e colori, pronti a svanire nello specchio del bacino in un caleidoscopio mirabolante di riflessi danzanti.

 

Dall’altra parte c’è la Venezia giovane, la Venezia universitaria, che trae forza vitale dall’arte e dalla cultura, brulicante e innovativa fucina di idee che pretende di essere vissuta concretamente, aprendosi al mondo e al nuovo, sperimentando il presente, proiettandosi verso il futuro e liberandosi un po’ di quell’antica ‘patina’ stereotipante.

Leggi tutto...
 
Club'n'Roll dic_gen | Nightlife tips from :Venews
di Chiara Sciascia   
venerdì 07 dicembre 2012
MESTRE (Ve)

marcoiacampo_2012.jpgHostaria Al Buso_L’osteria nel cuore di Piazza Ferretto, con i suoi giovedì live, si è piazzata tra i must dell’aperitivo e della cena giovane (e non) per gli amanti del cibo tipico e genuino, delle ricette tradizionali, del buon bere e della musica di qualità. Appuntamento da non perdere per una splendida serata a ridosso delle festività, il concerto del magnetico cantautore veneziano Marco Iacampo il 13 dicembre. www.albuso.it

T.A.G. Club_Si apre il mese all’insegna del clubbing internazionale per un’indimenticabile notte-gemellaggio con il leggendario Club4 delle ramblas di Barcellona, da cui provengono anche le due star dell’elettronica Anton Pieete e Nuria Ghia: una line up da paura e un sound system da urlo, la ricetta del primo dicembre. Il 15 torna invece il quarto capitolo dell'inimitabile saga Strictly, cheap drinks & big fun per una notte total progressive. www.myspace.com/tagclub

VITTORIA NIKE_Tra un live swing, jazz e blues (1/12) e una domenica di sensualissimi balli caraibici (2/12), appuntamento gettonatissimo della ‘Mestre da bere’, il Vittoria Nike propone una serata davvero diversa per inaugurare le festività in arrivo nel segno delle positive vibes. L’8 dicembre, infatti, i Sunu Afreek Sound System, un’esplosiva e giovane crew from Dakar di stanza a Venezia, propone una selection di puro reggae roots alternato alla dancehall più infuocata di oggi e di ieri, con le tunes più calde del jamaican & african reggae… nah miss! www.facebook.com/vittorianikeloungebar
Leggi tutto...
 
Visioni dal futuro. Scoppiettanti e gustose dance news dal Pop Corn Club
di Redazioneweb   
venerdì 07 dicembre 2012
supermen_lovers.jpgA fine anno è inevitabile tirare somme e fare buoni propositi, tanto è la voglia di buttarsi a capofitto in nuovi progetti, nuove idee. Per fortuna questo mood avvolge proprio tutto, compresa la club culture veneziana, che scommette su due nuovi progetti con il buon proposito di renderli il vero must del 2013. Il primo innovativo format – realizzato sotto la direzione artistica di Wah Wah Club, Nano Rec e degli illustri resident Dj Spiller e 2 Guys in Venice – è Cake e porterà ogni mese sul palco del Pop Corn i più ricercati artisti internazionali del panorama indie dance.
Leggi tutto...
 
Rivolta’s fusion style. Rock, reggae, electro, trash: buona ‘fine’ e buon inizio!
di Chiara Sciascia   
venerdì 07 dicembre 2012
skardy.jpgEspande i suoi orizzonti il Rivolta pvc che, per stare al passo con i tempi non lesina originalità e – archiviato quasi totalmente l’ormai sorpassato ‘grugno’ da C.S.O. – offre occasioni di divertimento e aggregazione sociale adatte a tutti. Così magari vai lì per un dj-set nella rinnovata Osteria La Rivoltella e t’imbatti in eleganti ballerini impegnati in un sensuale tango a lume di candela in un’irriconoscibile sala Nite Park, ma non si abbandonano le vecchie abitudini e ritroviamo l’8 dicembre La Tempesta al Rivolta, uno degli appuntamenti irrinunciabili per gli amanti dell’indie in ogni sua declinazione. Si comincia prestissimo con l’industrial primitive degli Hardcore Tamburo, per proseguire con il duo Pan del Diavolo, i Tre Allegri Ragazzi Morti e gli attesissimi Teatro degli Orrori, ma ancora Mellow Mood, Yori’s Eyes, Dente e Aucan in dj-set e molti altri…
Leggi tutto...
 
Battito d’arti. L'intrattenimento "made in Venice" del Vecia Malvasia
di Nicola Passarotto   
venerdì 07 dicembre 2012
borghi_2.jpgUna mostra fotografica, Rep-ort di Elena Tramontin (vernissage 5 dicembre alle 19), le tele Lagrimas de oro di Alessandra Vivan (19 dicembre) e le foto visionarie e introspettive Talking about me di Giorgia Gobbato (4 gennaio), tre debutti accompagnati da performance musicali dal vivo e dj-set fino alle 3 di notte, è la programmazione di Club Vecchia Malvasia, nei pressi del Teatro La Fenice. Annunciato l’arrivo per gennaio – la data ufficiosa sembra essere il 5 – del musicista Paolo Borghi, massimo interprete della percussione melodica Hang, rivelazione la scorsa estate del programma «Italia’s Got Talent» di Canale5 e del festival dei musicisti di strada «Ferrara Buskers». Durante gli happening, e non solo, il locale offre una vasta proposta di cocktail e distillati selezionati dal capo barman Bortolo De Meio. Il noto club Vecchia Malvasia di Venezia, aperto dal 1998 e gestito dall’associazione culturale Made in Venice, si conferma come uno degli spazi più poliedrici della vita notturna veneziana, proponendo tutte le settimane, dal mercoledì al sabato, un’intrigante miscela di arte, musica e divertimento. La stessa associazione Made in Venice sarà di scena anche a Capodanno al Teatro San Gallo di Venezia con il New Year Party 2013, un’indimenticabile notte di danze con buffet dolci e naturalmente tanti brindisi.
Leggi tutto...
 
Mr. Stardust, I suppose. Torre di controllo a Bowie-dipendenti!
di D.C.   
venerdì 07 dicembre 2012
davidbowie.jpgNon fossi un po’ troppo cresciuto per scrivere la canonica letterina, altro che videogiochi o ultimo modello di cellulare dal nome impronunciabile. A Babbo Natale chiederei intercessione per un ripensamento, la possibilità di rivedere sul palco David Robert Jones mi terrebbe buono per almeno dieci Natali, saziando un appetito glam che non ne vuole sapere di andar via. Ma grazie a Dio non sono solo.
Leggi tutto...
 
Pink power! Si conclude il mese rosa di Hard Rock con una cena evento
di Redazioneweb   
lunedì 19 novembre 2012

pinktober.jpgProsegue l'impegno che il marchio Hard Rock Café, da più di un decennio, porta avanti nella campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi per la lotta contro il cancro al seno. A suggello dell'iniziativa Pinktober, l'Hard Rock Café di Venezia, in collaborazione con l'Associazione Italiana di Ricerca sul Cancro, invita il pubblico a un'imperdibile Pink Live Dinner con la partecipazione speciale dell'Eloisa Lourenço Quartet che, grazie alle coinvolgenti sonorità brazilian jazz, trasformerà il caratteristico locale affacciato sul magico Bacino Orseolo in un raffinatissimo live club.

Leggi tutto...
 
Legends on stage. Al Rivolta la storia del ritmo jamaicano: The Skatalites
di Chiara Sciascia   
venerdì 09 novembre 2012
skatalites-highres-copyright-meghansepelow.jpgLo avevamo annunciato nel numero di «Venezia News» di ottobre e novembre sulla programmazione del Rivolta pvc, sfidandovi ad un toto-live. Il segreto sul primo reggae guest dell'anno, come molti di voi sapranno, è già svelato da un po' ma crediamo sia giunto il momento di spendere qualche parola su questo incredibile gruppo chiamato The Skatalites che, grazie a RastaSnob, avremo il privilegio di vedere, ma soprattutto ascoltare dal vivo a Marghera il prossimo 24 novembre, continuando a celebrare i 50 anni di indipendenza della Giamaica dal dominio inglese. E non si poteva pensare a niente di più rappresentativo di una band che è davvero la quintessenza della storia della musica dell'isola, la leggenda vivente che ne è effettivamente all'origine, non a caso gli Skatalites sono definiti "The Legendary Jamaican Ska Originator".
Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 Pross. > Fine >>

Risultati 211 - 239 di 239