VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow ARTE arrow Parola d'ordine: rigenerare. Fondazione Cariplo e le best practices per i borghi italiani
Parola d'ordine: rigenerare. Fondazione Cariplo e le best practices per i borghi italiani
di Isabella Vincenti   

borghiofitaly_civita-di-bagnoregio_vista.jpgPatrimonio Culturale e Aree Interne, questi i temi centrali dell’incontro Borghi, un patrimonio da preservare e riattivare organizzato da Fondazione Cariplo il 28 Settembre, dalle 10.00 alle 18.00, negli spazi di InParadiso Art Gallery (Giardini della Biennale), nell’ambito degli eventi previsti dal progetto Borghi of Italy – #NO(F)EARTHQUAKE, promosso dal Concilio Europeo dell’Arte ed evento collaterale della 16. Esposizione Internazionale di Architettura - La Biennale di Venezia.

 

Borghi of Italy, Evento Collaterale della 16. Biennale, in linea con il manifesto FREESPACE, affronta il tema della rivitalizzazione dei borghi italiani proponendo una riflessione sulla gestione del rischio sismico del patrimonio architettonico e monumentale italiano, attraverso il concetto di spazio free and safe in cui i residenti in primis possano sentirsi “liberi” dalla paura del terremoto e di ritornare ad abitare nei borghi che, in questo momento storico, rischiano lo spopolamento

 

Nell’Anno Europeo del Patrimonio Culturale, in coincidenza con l’edizione della Biennale che affronta anche il tema delle Aree Interne in Italia, l’incontro Borghi, un patrimonio da preservare e riattivare sarà dedicato alle esperienze e ai progetti di Fondazione Cariplo a sostegno di alcuni borghi e comunità locali della Regione Lombardia: la Fondazione condividerà la propria visione per la cura, conservazione e valorizzazione del patrimonio culturale che ha portato alla rigenerazione di importanti aree lombarde con interventi su oltre 400 beni storici e un investimento di 90 milioni di euro; successivamente verrà esplorato il programma AttivAree, finalizzato alla riattivazione delle Aree Interne con finanziamenti per 10 milioni di euro destinati ad interventi mirati alla rinascita dell’Oltrepò Pavese e dell’alta montagna Bresciana.

 

L’incontro intende offrire così un contributo concreto al tema della “resilienza”: non solo la messa in sicurezza ed eventuale ricostruzione dei luoghi, ma anche il rilancio di tutte le attività locali con risultati tangibili in molti borghi, dimostrando che il patrimonio, se ben gestito, rappresenta un’opportunità sono solo culturale, ma anche sociale ed economica importante.

 

In questo contesto il Concilio Europeo dell’Arte, in collaborazione con Alma Mater Studiorum di Bologna e IUAV Venezia, presenterà il suo progetto inedito "BorgoAlive!" che espone le Best Practices per la rivitalizzazione sostenibile dei borghi italiani e del loro territorio circostante, proponendo anche un percorso di certificazione.

 

L’evento è gratuito con registrazione obbligatoria: https://borghi_2018.eventbrite.it