VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow CLASSICAL arrow A perdifiato. Alla Fenice il "Romeo e Giulietta" di Jean-Christophe Maillot
A perdifiato. Alla Fenice il "Romeo e Giulietta" di Jean-Christophe Maillot
di Redazioneweb   
16649564_1920619498174424_8735189378333617738_n.jpgShakespeare nato nel 1564, Prokofiev nel 1891, Maillot nel 1960: dall’unione di epoche tanto diverse nasce la riproposizione del capolavoro Romeo e Giulietta nella versione di Jean-Christophe Maillot, direttore storico della compagnia dei Ballets de Monte-Carlo, proposta la prima volta nel 1996 e da allora diventata richiestissima in tutto il mondo.

 

A più di vent’anni dalla sua creazione, infatti, questa coreografia continua a entusiasmare ballerini, pubblico e critica per la limpida chiarezza e per l’incessante combinazione di stili che la caratterizzano. Maillot costruisce un architettura perfetta che pone sullo stesso piano di sviluppo artistico e coreografico lo stile classico della danza e la modernità di linguaggi rivoluzionari.

 

La trama, anche se nota a tutti, è complessa e articolata, resa in forma dinamica grazie a raffinati simbolismi e inaspettate invenzioni, e dall’abilità nel rendere immediatamente riconoscibili i passaggi più classici come il balcone, l’avvelenamento e il bacio di morte. Di atto in atto, lo spettacolo perde di luminosità: all’inizio tutti i personaggi sono vestiti di bianco, la luce invade ogni spazio, Giulietta danza sulle punte; nel secondo atto la protagonista muta di costume, assumendo colori più scuri; nel terzo è ormai scalza e si muove in un’oscurità crepuscolare.

Romeo e Giulietta
12-16 dicembre 2018

Teatro La Fenice, Campo San Fantin - Venezia
www.teatrolafenice.it