VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow CLASSICAL arrow New generation. A Pordenone, musica per le vostre orecchie
New generation. A Pordenone, musica per le vostre orecchie
di Redazioneweb2   

nikolajlund.jpg«Stile, energia e senso del rischio: questi quattro giovani francesi sanno riportare la musica al sorriso». Così si esprime il «The Guardian» riferendosi al Quartetto Van Kuijk, il prossimo 20 febbraio al Verdi di Pordenone. Fondato nel 2012 a Parigi, il Quartetto Van Kuijk ha vinto nel 2015 il Primo premio al “Concorso internazionale per quartetto d’archi” della Wigmore Hall di Londra, nel quale si è aggiudicato anche i due premi speciali per la miglior esecuzione di opere di Beethoven e di Haydn.

 

Entrato subito dopo a far parte dei “BBC 3 New Generation Artists” per il triennio 2015-17, è inoltre stato scelto dalla Philharmonie di Parigi quale “Echo Rising Star” per la stagione 2017-18, con un fitto programma di concerti nelle più prestigiose sale europee.

 

Nicolas Van Kuijk e Sylvain Favre-Bulle al violino, Emmanuel François alla viola e François Robin al violoncello portano a Pordenone un programma che accosta con naturalezza musica del passato e musica contemporanea – dal Settecento di Haydn a Ligeti – per concludersi con una delle pagine più intense e commosse di Schubert.

 

Il 27, per il ciclo I concerti delle 18 del Conservatorio, Eva Miola, Daniele Bonini e Stefania Scapin mettono violino, pianoforte ed arpa al servizio di brani firmati da Grieg e Mozart.

«Stagione 2018-2019»
20, 27 febbraio Teatro Comunale G.Verdi-Pordenone
www.comunalegiuseppeverdi.it