VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow THEATRE arrow Inno alla modernità. Al Teatro Goldoni una serata dedicata ai 110 anni del Manifesto futurista
Inno alla modernità. Al Teatro Goldoni una serata dedicata ai 110 anni del Manifesto futurista
Written by Redazioneweb   
09-0220-ma-mf-figaro.jpgGran Serata Futurista al Teatro Goldoni di Venezia a 110 anni dalla pubblicazione del Manifesto del Futurismo. In scena lo spettacolo scritto e interpretato da Massimiliano Finazzer Flory tratto principalmente dai testi di Marinetti.

 

Era il 20 febbraio del 1909 quando nelle pagine di «Le Figaro» veniva pubblicato il Manifesto del movimento futurista: «Noi vogliamo cantare l'amor del pericolo, l'abitudine all'energia e alla temerarietà».

 

Finazzer Flory ha creato una performance sull’identità italiana – su parole di Filippo Tommaso Marinetti e Giovanni Papini, con musiche di Igor Stravinsky, Alfredo Casella e Ryuichi Sakamoto – per attraversare e oltrepassare lo sguardo di chi, nostalgicamente, guarda al passato dell’identità italiana ignorandone la costante trasformazione. Lo spettacolo riporta lo spettatore nell’atmosfera del primo Novecento.


Scrive Finazzer nelle note di regia: «... Si tratta di un omaggio a Filippo Tommaso Marinetti dedicato all'abitudine all'energia, alla consuetudine con il cambiamento, a un'Italia che si immagina rivolta al futuro. Una performance teatrale sui testi dei più importanti Manifesti Futuristi di Marinetti e sugli scritti di Giovanni Papini dal 1909 al 1916, che esplora i temi cardine del futurismo: originalità e novità, riproponendone l'entusiasmo giovanile e lo slancio utopico. Un testo incendiario e provocatorio accompagnato dalle coreografie di danza contemporanea di Michela Lucenti, interpretate da Sara Ippolito. A favore dei giovani, del loro entusiasmo, della loro energia di cui abbiamo bisogno».


Al termine dello spettacolo gli allievi della Scuola di ristorazione “P. Berton” di Valdobbiadene presentano uno speciale aperitivo con un menù ispirato al Manifesto della cucina futurista di Marinetti (28 dicembre 1930).

 

 

Gran Serata Futurista

19 febbraio h. 20.30

Teatro Goldoni-Venezia

www.teatrostabileveneto.it