VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow CINEMA arrow [VENEZIA76] DAILY#8 (4 settembre/September 2019)
[VENEZIA76] DAILY#8 (4 settembre/September 2019)
di F.D.S.   
Image >>DOWNLOAD<<

 

Eastward

È al suo primo film e già concorre al Leone d’Oro: è l’australiana Shannon Murphy, fin qui segnalatasi per svariati corti ed episodi di serie Tv. Il suo Babyteeth è una commedia dolce e amara su una coppia la cui figlia, seriamente ammalata, si innamora di un piccolo spacciatore. Sono passati quasi trent’anni dall’uscita di Lanterne rosse, ma il fascino attoriale di Gong Li è rimasto inalterato: in Saturday Fiction del cinese Lou Ye, l’altro film in Concorso oggi, recita il ruolo di un’attrice che, nella Shanghai del 1941, lavora sotto copertura per gli Alleati e scopre i piani dei giapponesi per l’imminente attacco a Pearl Harbor. Guerre recenti e recentissime sembrano essere tempi prolifici a Hollywood: Fuori Concorso abbiamo Mosul di Matthew Michael Carnahan, alla sua prima prova da regista dopo aver sceneggiato, tra gli altri, World War Z. Dalla Romania, Colectiv di Alexander Nanau indaga la corruzione endemica nell’apparato dello Stato. Per la sezione Orizzonti, i film in concorso mostrano come la guerra segni l’individuo: Atlantis (Valentyn Vasyanovych) in Ucraina e Moffie (Oliver Hermanus, di cui abbiamo visto a Venezia The Endless River nel 2015) seguono le storie di due uomini la cui vita, dopo il servizio militare, non sarà più la stessa. Segno dei tempi la partecipazione di un’acuta mente del marketing online, Chiara Ferragni, di cui la regista Elisa Amoruso ricapitola la formidabile ascesa mediatica./ Only at her first film, she’s already shortlisted for the Golden Lion Award: Shannon Murphy’s Babyteeth is a bittersweet comedy about a couple whose daughter, who is gravely ill, falls in love with a smalltime drug dealer. Thirty years have passed since the making of Raise the Red Lantern, and Gong Li is as charming an actress as ever. In Saturday Fiction by Lou Ye, Gong plays the role of an actress who, in Shanghai in 1941, moonlights as a spy for the Americans and discovers the Japanese plans for the Pearl Harbor Attack. War movies seem to have met Hollywood’s favour as of late. Today, we’ll see Mosul by Matthew Michael Carnahan (screenwriter of World War Z, among others), Atlantis by Valentyn Vasyanovych, and Moffie by Oliver Hermanus (The Endless River), all focusing on how war changes the individual, especially if you’re the one actually doing the dirty job.