VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow CINEMA arrow [VENEZIA76] DAILY#9 (5 settembre/September 2019)
[VENEZIA76] DAILY#9 (5 settembre/September 2019)
di Redazioneweb   

>>DOWNLOAD<< 

No Boundaries

Ultimi giorni di Mostra all’insegna della diversificazione di genere, ovvero della rappresentazione delle molteplici forme in cui si esprime il cinema ‘sconfinato’ di oggi: serie Tv, biopic, restauri di capolavori, documentari. E film, ovviamente, ogni tanto anche film… In Concorso due titoli di autori europei. A Herdade del portoghese Tiago Guedes è il racconto di una famiglia di latifondisti sullo sfondo delle vicende storiche del Portogallo dagli anni ’40 fino ai giorni nostri. In Concorso anche due anni fa con il bellissimo La casa sul mare, torna a Venezia il francese Robert Guédiguian con Gloria Mundi: nella Marsiglia tanto amata dal regista un ex carcerato torna dalla prigione e partecipa alle fatiche esistenziali della famiglia della figlia. Narcos e cocaina sono stati negli ultimi anni uno degli argomenti più gettonati dall’industria dell’entertainment, soprattutto Tv: ci riprova Stefano Sollima con la serie ZeroZeroZero, tratta dall’omonimo romanzo-inchiesta di Roberto Saviano sulla evoluzione dei cartelli messicani. Nel cast, la bella e brava Andrea Riseborough, Dane DeHaan e Gabriel Byrne. Francesco Rosi è stato uno dei più grandi registi italiani, i suoi film hanno attraversato quattro decadi della storia del nostro Paese a raccontarci con lucida passione le oscure connessioni tra politica e mondo degli affari con il “lato selvaggio della strada”. Come dimenticare quell’anno, il 1972, in cui a Cannes la Palma d’oro fu vinta ex aequo da un suo film, Il caso Mattei, e da La classe operaia va in paradiso di Elio Petri? La figlia Carolina Rosi e Didi Gnocchi presentano il documentario Citizen Rosi, che ripercorre la storia del suo cinema e, insieme, anche quella dell’Italia. Marghera, il suo visionario e folle passato, il suo travagliato presente, il suo incerto futuro, sono i protagonisti del documentario Fuori Concorso di Andrea Segre, Il pianeta in mare./ Last couple of days at the Venice Film Festival and by now, our outlook should be wide enough media-wise: Tv series, biopics, restored classics, and documentaries. Two European movies are on competition today: A Herdade by Tiago Guedes is the story of a Portuguese landowner family throughout the years from the 1940s to the present day while Gloria Mundi by Robert Guédiguian shows an ex-con getting to know his daughter. As a recent trend, millions of viewers around the world flocked to watch the stories of ruthless drug traffickers: the latest addition is Stefano Sollima’s ZeroZeroZero, adapted from Roberto Saviano’s investigative novel of the same name and starring Andrea Riseborough, Dane DeHaan, and Gabriel Byrne. One of the greatest Italian directors of all time, Elio Petri, will be remembered in the documentary Citizen Rosi, a recollection of the story of his films and, in a way, of Italy as a whole.

Image