VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow ARTE arrow Il labirinto delle passioni. La Collezione Peggy Guggenheim celebra la sua fondatrice
Il labirinto delle passioni. La Collezione Peggy Guggenheim celebra la sua fondatrice
di Livia Sartori di Borgoricco   
ImageAmericana, ebrea, vestita in modo diverso da tutte le altre donne, sempre accompagnata da una moltitudine di cani: di certo non passò inosservata Peggy Guggenheim al suo arrivo a Venezia, nell’immediato Dopoguerra, subito dopo aver chiuso l’esperienza newyorkese della galleria-museo Art of This Century. Carismatica, fuori dagli schemi, affascinante, Peggy fu – già prevedibile allora, ma lampante con la consapevolezza dell’oggi – fondamentale nello sviluppo della storia dell’arte del secondo Novecento. A quei fulgenti anni veneziani è dedicata Peggy Guggenheim. L’ultima Dogaressa, a cura di Karole P. B. Vail con Gražina SubelytÄ—, assistant curator del Museo, in apertura il 21 settembre: la Collezione Peggy Guggenheim celebra così la vita in Laguna della sua fondatrice a 40 anni dalla scomparsa e a 70 dalla prima mostra realizzata a Palazzo Venier dei Leoni.

 

Tappa dopo tappa, la mostra scandisce le esposizioni e gli eventi che hanno segnato il trentennio dal 1948 al 1979 attraverso un corpus di circa sessanta opere selezionate tra quelle acquisite a partire dagli anni Quaranta, di artisti noti e meno noti della Collezione. È dunque l’occasione per rivedere e ricontestualizzare celebri capolavori come L’impero della luce di Magritte e Studio per scimpanzé di Bacon, accanto ad opere raramente esposte come Autunno a Courgeron di René Brô, Serendipity 2 di Gwyther Irwin, e ancora Sopra il bianco di Kenzo Okada e Deriva No 2. di Tomonori Toyofuku, a testimonianza dell’interesse di Peggy anche per la scena artistica orientale. Per la prima volta, inoltre, il pubblico potrà ammirare una serie di scrapbook, preziosi album in cui la collezionista raccolse meticolosamente articoli di giornali, fotografie e lettere, ulteriore possibilità di addentrarsi nelle pieghe di una vita avvincente e appassionata.

«Peggy Guggenheim. L’ultima Dogaressa»â€¨

21 settembre 2019-27 gennaio 2020

Collezione Peggy Guggenheim, Dorsoduro 701
www.guggenheim-venice.it