VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow ARTE arrow Sinergie e amicizie speciali. La poliedrica personalità di Ezio Gribaudo
Sinergie e amicizie speciali. La poliedrica personalità di Ezio Gribaudo
di M.M.   
ImageDipinti, documenti e fotografie ripercorrono la carriera di Ezio Gribaudo, in un arco temporale che parte dal 1961 e arriva alla fine degli anni ‘70, per raccontare la storia di un protagonista dell’arte moderna.

 

In occasione dei novant’anni dell’artista, la mostra curata da Stefano Cecchetto, dal 15 novembre a Palazzo Contarini del Bovolo, ripercorre le tappe fondamentali della vita dell’artista.

 

Un percorso che si snoda attraverso i luoghi che hanno caratterizzato il suo lavoro: Torino prima, città natale; Venezia poi, con le Biennali, il rapporto con Peggy Guggenheim, le mostre con Carlo Cardazzo alla Galleria del Cavallino e l’esposizione alla Galleria Internazionale d’Arte Moderna di Ca’ Pesaro; infine New York e l’amicizia con Lucio Fontana. Ezio Gribaudo rimane, nel panorama artistico del Novecento italiano, una figura anomala.

 

I suoi molteplici interessi nell’universo dell’arte – editore, collezionista, promotore culturale, artista e amico degli artisti – lo mettono in relazione con i differenti linguaggi del mestiere, che sapientemente traduce in una ricerca varia ed elaborata.

 

La mostra offre una visione affascinante sull’artista e su alcuni protagonisti dell’arte del Ventesimo secolo, per una storia ancora tutta da raccontare.

«Ezio Gribaudo. Itinerari: New York – Venezia – Torino»
15 novembre 2019-marzo 2020

Palazzo Contarini del Bovolo, San Marco 4303
www.eziogribaudo.com