VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow ARTE arrow Nei panni di Neil. M9 diventa "Lunar City"
Nei panni di Neil. M9 diventa "Lunar City"
di Redazioneweb   

ImageEra il 20 luglio 1969 quando Neil Armstrong posava il piede sulla Luna. Da quel giorno è trascorso oltre mezzo secolo, nel corso del quale la scienza e la tecnologia sono state protagoniste di un’accelerazione inimmaginabile che hanno cambiato il rapporto dell’uomo con il cosmo.

 

Dal 20 dicembre al 3 maggio 2020, M9 – Museo del ‘900 apre le porte a Lunar City, curata da Alessandra Bonavina, un vero e proprio viaggio alla scoperta dei misteri e delle curiosità della Luna e del sistema solare.

 

Al terzo piano del Museo, due installazioni sfruttano la realtà virtuale come strumento per esplorare lo spazio: una proietta i visitatori all’interno del modulo europeo Columbus dando loro la possibilità di camminare, prendere oggetti e lanciarli, simulando la microgravità, e persino di uscire a spasso nello Spazio.

 

Una seconda installazione permette, invece, di sperimentare ai visitatori l’emozione di una camminata sulla Luna fianco a fianco dei primi astronauti sbarcati sul suolo lunare.

 

Tra scatti e filmati originali, realizzati durante le riprese del docufilm Lunar City (Alessandra Bonavina, 2019), i visitatori possono addentrarsi nei centri NASA, trovarsi sulle rampe di lancio e nei laboratori delle più importanti aziende aerospaziali italiane, in cui si sta progettando il futuro dell’esplorazione umana nello spazio.

«Lunar City. Vivi l’esperienza»
20 dicembre 2019 - 3 maggio 2020
M9 – Museo del ‘900-Mestre
www.m9museum.it