VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow ZOOM arrow FOCUS EVENTI | La nostra selezione dal 20 agosto al 3 settembre 2021
FOCUS EVENTI | La nostra selezione dal 20 agosto al 3 settembre 2021
di Redazioneweb   
Cinema, musica, teatro.... tra la fine di agosto e gli inizi di settembre in città non ci si annoia di certo. Aspettando l'edizione 78. dell Mostra del Cinema (1-11 settembre), a Venezia è un fiorire di festival e rassegne, dal Cinema Galleggiante alla Giudecca, al festival Laguna Sud di Andrea Segre a Chioggia, ma torna anche il Cinema Svizzero per una Summer Edition a Campo San Polo e a Marghera si conclude il Cinema Sotto le stelle. Dedicato alle famiglie ma non solo, al Parco Bissuola un grande tendone ospita straordinari artisti di ciro-teatro, e ospite di punta della rassegna estiva del Comune, Lucrezia Lante della Rovere va in scena in Campo San Polo con L'uomo dal fiore in bocca. Nei musei per godere dell'arte ma anche per rilassarsi: a Punta della Dogana con il pilates ispirato a Bruce Nauman e al Negozio Olivetti con una tradizionale cerimonia giapponese del tè. Al Laguna Libre tornano le cene-concerto aspettando la Fall edition del Venezia Jazz Festival, mentre all'Hotel Carlton continua la rassegna Women For Freeedom in Jazz...

 

unamicostraordinario.jpg

 

CINEMA
Fino a martedì 31 agosto, ore 21.15
CINEMA SOTTO LE STELLE
Arena di Piazza Mercato, Marghera

Prosegue fino a fine agosto la storica rassegna Cinema sotto le stelle con i titoli di maggior successo della stagione. Tra i film in programma: Un divano a Tunisi di Manele Labidi Labbé (20); la commedia candidata a due Golden Globes, Palm Springs – Vivi come non ci fosse un domani (21); il pluripremiato Volevo Nascondermi con Elio Germano nei panni del pittore Antonio Ligabue (22); il candidato all’Oscar Un amico straordinario con Tom Hanks (24); La sfida delle mogli di Peter Cattaneo (26); Il diritto di opporsi con Michael B. Jordan (28); la commedia con Dakota Johnson, L’assistente delle star (29); e infine, In viaggio con verso un sogno con Shia LaBeouf affiancato sempre da Dakota Johnson (31).

Info e prenotazioni

 

 

 

 

 

 

 

 

bottone_tambur_battant.jpg

 

CINEMA

20, 21, 22 agosto, ore 21
CINEMA SVIZZERO A VENEZIA #10
Campo San Polo

Prende il via Cinema svizzero a Venezia – Summer Edition a cui sono dedicate tre delle sedici serate della rassegna cinematografica #Cinemoving2021 – Uno sguardo sull’Europa. Apre il programma il 20 agosto il documentario Stucky – Une fortune à Venise di Emiland Guillerme e François Rabaté. Presenti alla proiezione il regista Emiland Guillerme e Lavinia Cavalletti, autrice di La Dinastia Stucky 1841-1941 – Storia del molino di Venezia e della famiglia, da Manin a Mussolini. Si prosegue il 21 agosto con Stürm: Bis wir tot sind oder frei, il film drammatico, di Oliver Rihs, che sarà presente insieme e l’attrice protagonista Marie Leuenberger. Infine chiude il programma Tambour battant, commedia di François-Christophe Marzal con la presenza del regista.

Info e prenotazioni

 

 

 

 

 

 

 

cinema-1024x683.jpg

 

CINEMA

Dal 20 agosto al 4 settembre
CINEMA GALLEGGIANTE – ACQUE SCONOSCIUTE
Secca antistante al Cantiere ex Lucchese, Giudecca

Alla sua seconda edizione, dal 20 agosto al 4 settembre, nell’arco di 12 serate, si rinnova l’appuntamento con Cinema Galleggiante – Acque Sconosciute, rassegna di cinema all’aperto che si svolge completamente sulle acque della laguna di Venezia, un’azione collettiva alla quale partecipano diverse realtà culturali locali e internazionali. La rassegna avrà come tema il viaggio, inteso sia come esplorazione di terre, abissi, spazio e tempo, sia come relazione tra culture, via d’accesso e di confronto con l’altro. Venezia, da sempre crocevia di storie e saperi, luogo di arrivi e partenze ma anche città messa alla prova dal sovraffollamento turistico, si presta a ospitare una riflessione su nuove forme di mobilità e coabitazione….

Info e prenotazioni

 

 

 

 

 

 

 

laguna-libre.jpeg

 

CENA CONCERTO
Venerdì 20 agosto, ore 19.30
MA L’AMORE NO
Laguna Libre, Fondamenta di Cannaregio


Riprendone le cene-concerto al Laguna Libre, aspettando il Venezia Jazz Festival Fall Edition con Ma L’Amore No, progetto musicale di Miriam D’Amico e Federico Della Puppa che quest’anno festeggia i 10 anni di attività e per l’occasione si arricchisce del suono dei sax di Elisa Vedovetto. Il trio propone, con arrangiamenti e interpretazioni personali, un viaggio tra le canzoni d’amore dei grandi autori e interpreti della musica italiana del passato, da Tenco a Endrigo, da Nada a Mia Martini, da Ivano Fossati a Pino Daniele. Il concerto accompagnerà la deliziosa cucina dello chef Bamba Barry.
Info e prenotazioni

 

 

 

 

 

 

 

 

 

a-letter-to-god.jpg

 

CINEMA 
Sabato 21 agosto, ore 19


RITRATTI DI COMUNITÀ
M9 – Museo del ‘900, Auditorium, via Pascoli 11-Mestre

Prosegue la rassegna Ritratti di comunità presentata da M9 – Museo del ’900 e dedicata al cinema bengalese con la proiezione del cortometraggio Mala Vabi del regista Mejanur Rahman Labu che racconta una storia di femminismo nel Bangladesh di oggi. A seguire il corto Batikbabu di Ziaul Hoque Raju, ispirato al romanzo di Satyajit Ray. Chiude la serata A Letter to God di Hemanta Sadeeq, che racconta la storia di Sangte, che chiede aiuto a Dio e trova qualcuno disposto ad aiutarla.
Info e prenotazioni: Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo , oppure t. 3347093012.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

sala-concerti-del-conservatorio.jpg

 

CLASSICA


Sabato 21 agosto, ore 21


IL MARCELLO SUONA


Conservatorio Benedetto Marcello, Palazzo Pisani, San Marco 2810


Il Marcello Suona è il titolo della prima rassegna concertistica ideata, organizzata ed eseguita dagli studenti del Conservatorio e sostenuta da Cipriani Food. Ogni sabato alle 21, a partire fino al 28 agosto, all’interno dei chiostri monumentali di Palazzo Pisani e della prestigiosa Sala Concerti situata al Piano Nobile, spazio a formazioni giovani quanto talentuose, come il trio Les Sauvages formato da Marcello Alemanno, Alberto Casarin, Alvise Zanella, il Duo En Plein Air formato da Davide Del Freo al flauto e Giuditta Pilan all’arpa e dal Woodstrings Duo di Martino Luxich (sax) e Alessandro Lamberti (chitarra). Ogni concerto è seguito da un aperitivo con gli artisti, offerto da Cipriani Food.

Info e biglietti

 

 

 

 

 

molecole-di-andrea-segre.png

 

CINEMA

Dal 25 al 29 agosto
LAGUNA SUD – IL CINEMA FUORI DAL PALAZZO
Auditorium San Nicolò e Palazzo Grassi, Chioggia

Il festival, ideato e diretto da Andrea Segre e Giorgio Gosetti, con il contributo della Regione Veneto, in collaborazione con ZaLab, Giornate degli Autori, Comune di Chioggia, Pro Loco e Fondazione Clodiense animerà anche quest’anno la laguna con cinque serate di cinema indipendente. Le proiezioni, che si terranno all’Auditorium San Nicolò a Chioggia (Calle San Nicolò) e nel Giardino di Palazzo Grassi (Fondamenta Riva Vena), sono a ingresso gratuito fino a esaurimento posti e avverranno nel rispetto dei protocolli vigenti per la tutela delle persone contro la pandemia da Covid 19.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

04-biennale-venezia-2021-uzbekistan-1622537539.jpg

 

ARCHITETTURA

Mercoledì 25 agosto, ore 18
THE WHOLE MAHALLA SPEAKS ABOUT THIS
Teatrino di Palazzo Grassi, San Samuele

Nell’ambito delle “Mahalla sessions”, un programma di eventi e di iniziative educative organizzate dal Padiglione uzbeko della Biennale Architettura 2021, il Teatrino di Palazzo Grassi ospita la proiezione di The Whole Mahalla Speaks About This (1960), una commedia in bianco e nero di Shuhrat Abbosov. Il film si svolge in un quartiere tradizionale uzbeko – un mahalla – in un’epoca di grandi lavori di costruzione. Vengono ritratte le relazioni tra genitori tradizionali e figli moderni. Alle ore 18, si terrà un incontro tra la storica Cloé Drieu e l’artista e regista Soadat Ismailova, seguito alle ore 19 dalla proiezione del film (evento in inglese).
Ingresso gratuito su prenotazione

 

 

 

 

 

 

 


unnamed-portrait.jpg

 

GUIDED TOUR

Giovedì 26 agosto, ore 16.30-18
NAUMAN IN CITTÀ
Ritrovo in Campo dei Tolentini

Il percorso Nauman in città guida il visitatore alla scoperta delle tracce del lavoro di Bruce Nauman a Venezia, dal chiostro dei Tolentini dell’Università IUAV di Venezia, parte del suo Padiglione per la Biennale Arte del 2009, fino alla mostra ora in corso a Punta della Dogana. I partecipanti seguono un itinerario urbano segnato dalla presenza, visibile o invisibile, dell’artista attraversando luoghi veneziani toccati dalle sue opere.
Info e prenotazioni

 

 

 

 

 

 

 

 

 


francesca_bertazzo_hart.jpg

 

MUSICA
Giovedì 26 agosto, ore 20.30 


WOMEN FOR FREEDOM IN JAZZ | FRANCESCA BERTAZZO HART
Terrazza dell’Hotel Carlton on the Grand Canal (fronte Ferrovia)

The Great American Songbook eÌ€ il progetto che Francesca Bertazzo Hart e Beppe Pilotto propongono all’Hotel Carlton, in duo. Anzi, in trio, considerato infatti l’insolito polistrumentismo della Bertazzo che, oltre a cantare, suona divinamente la chitarra con cui si accompagna e anche improvvisa. Un repertorio molto vario di jazz standard con interpretazioni e arrangiamenti di brani famosi e alcune composizioni originali tratte dall’ultimo cd. Fluido e swingante, il duo si concentra sull’interplay, caratteristica fondamentale del jazz, lasciando spazio alla creatività che si esprime in momenti improvvisativi e interpretativi, spesso sorprendenti.
Info e prenotazioni: Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo oppure t. 0412752200

 

 

 

 

 

 

johann_sebastian_circus.jpg

 

TEATRO

Da giovedì 26 a domenica 29 agosto
CIRCO EL GRITO
Tendone Le Chapiteau, Piazzale Divisione Aqui, Parco Abanese, Mes
tre


Al Parco Bissuola il grande tendone Le Chapiteau ospita quattro appuntamenti dedicati alle arti circensi. Si parte il 26 agosto con lo spettacolo Johann Sebastian Circus: boleadoras, acrobatica aerea, giocoleria e a mano a mano, con la musica dal vivo di Bach ad accompagnare un clown che cerca l’equilibrio in una nota stonata, obbligando a numeri strambi i suoi musicisti e i danzatori. Il 27 è la volta del Trio Trioche con Troppe Arie, la storia di una vecchia zia, dal glorioso passato nella musica, in giro per i teatri di tutto il mondo in coppia con il Nipote e la giovane Badante. Il 28 si va in scena con Liminal, spettacolo circense che agisce sullo stupore, per poi farsi pensiero e riflessione. L’ultima serata, il 29, è affidata ad Andrea Farnetani in Love is in the air, confessioni di un giocoliere: artista poliedrico diffonde nel mondo il suo amore per la risata e con questo spettacolo mostra i retroscena di un giocoliere.
Info e prenotazioni

 

 

 


enricogranafei.jpg

 

CENA-CONCERTO

Venerdì 27 agosto, ore 19.30
ENRICO GRANAFEI
Laguna Libre, Fondamenta di Cannaregio


Vedere Enrico Granafei suonare armonica e chitarra allo stesso tempo ai non addetti ai lavori potrebbe rievocare immagini di Bob Dylan, tuttavia l’armonica suonata da Enrico non è una semplice armonica diatonica da suonare in una sola tonalità, ma un’armonica cromatica modificata da Vern Smith, genialissimo inventore californiano, che gli permette di eseguire i semitoni premendo l’imboccatura mobile con le labbra invece che spingendo il pulsante con il dito. Il concerto accompagnerà la deliziosa cucina dello chef Bamba Barry.
Info e prenotazioni
 

 

 

 

 

 

 

 

 

bangla.jpg

 

CINEMA 
Sabato 28 agosto, ore 19


RITRATTI DI COMUNITM9 – Museo del ‘900, Auditorium, via Pascoli 11-Mestre

Prosegue la rassegna Ritratti di comunità presentata da M9 – Museo del ’900 e dedicata al cinema bengalese con la proiezione della docu-fiction Sexy Shopping di Antonio Benedetto e Adam Selo in cui si ricostruisce la storia di Miah attraverso il linguaggio del documentario e del docureality. Chiude la rassegna il film Bangla di Phaim Bhuiyan, sulla vita di un giovane musulmano di origine bengalesi che vive con la sua famiglia a Torpignattara.
Info e prenotazioni: Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo , oppure t. 3347093012.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

negozio-olivetti.jpg

 

SPECIAL OPENING

Sabato 28 agosto, ore 18.30/20.30


CERIMONIA DEL TÈ


Negozio Olivetti, Piazza San Marco


I Beni del FAI prolungano l’orario di apertura, per accogliere più persone, in tutta sicurezza, e offrire un’esperienza diversa: proseguire la visita fino al tramonto e oltre e godere così di un’atmosfera particolare, di un tempo lento e di iniziative speciali. A Venezia è possibile vivere la magia di una sera d’estate al Negozio Olivetti in Piazza san Marco, uno dei grandi capolavori dell’architettura del Novecento, progettato da Carlo Scarpa nel 1957 su commissione di Adriano Olivetti. Il mese di agosto, in particolare, è dedicato al rapporto tra Carlo Scarpa e il Giappone. Dopo una visita guidata speciale per scoprire il legame, davvero unico, tra l’architetto e la cultura nipponica, a seguire si assisterà a una tipica cerimonia del tè giapponese, guidata dalla maestra Senyo Machida.
Info e prenotazioni

 

 

 

 

 

 

 

 

sala-concerti-del-conservatorio.jpg

 

CLASSICA 


Sabato 28 agosto, ore 21


IL MARCELLO SUONA

Conservatorio Benedetto Marcello, Palazzo Pisani, San Marco 2810


Il Marcello Suona è il titolo della prima rassegna concertistica ideata, organizzata ed eseguita dagli studenti del Conservatorio e sostenuta da Cipriani Food. Ogni sabato alle 21, a partire fino al 28 agosto, all’interno dei chiostri monumentali di Palazzo Pisani e della prestigiosa Sala Concerti situata al Piano Nobile, spazio a formazioni giovani quanto talentuose, come il Trio Bottesini formato dal soprano Martina Candido, Leonardo Galligioni al contrabbasso e Ilenia Grillo al pianoforte, il pianista Simone Mao che eseguirà brani di Chopin e Granados e il Trio Dvorak ad eseguire alcuni celebri brani del compositore ceco. Ogni concerto è seguito da un aperitivo con gli artisti, offerto da Cipriani Food. Info e biglietti

 

 

 

 

 

  

a-metamorfose-dos-passaros-2020-catarina-vasconcelos-recensione-932x460.jpg

 

CINEMA

Sabato 28 e domenica 29 agosto
InLAGUNA FILM FESTIVAL
San Cosmo, Giudecca

InLaguna Film Festival è un luogo di incontri, di incroci, di conversazioni su quello che il cinema può diventare a Venezia. Il festival è realizzato da Rete Cinema in Laguna, Cineclub Venezia, ICINE - Magazzino del cinema come risposta a un’esigenza di cinema da parte del pubblico, con un evento focalizzato dall'alto valore culturale e con un attenzione particolare ai contenuti.  l’inizio, non il punto d’arrivo, di un percorso che vuole svilupparsi nella città e per la città di Venezia, assieme ai suoi abitanti. Un appuntamento reso possibile solo grazie al coinvolgimento attivo della cittadinanza veneziana, che si pone gratuito perché vuole essere inclusivo e aperto a tutti. È pensato sia per un pubblico generalista e di appassionati di cinema, che potranno fruire delle proiezioni serali dei 9 film in concorso, ma anche per un pubblico di professionisti del settore che lavorano in laguna, che potranno partecipare a panel, tavole rotonde, incontri e attività di networking. n festival attento e contemporaneo che fa del rapporto con il pubblico il suo punto di forza e il suo approccio nella relazione con il territorio.

Programma e prenotazioni

 

 

 

luomo-dal-fiore-in-bocca-2.jpg

 

TEATRO

Domenica 29 agosto, ore 21
LUCREZIA LANTE DELLA ROVERE | L’UOMO DAL FIORE IN BOCCA
Campo San Polo

Basta scambiarsi un bacio per sentire lo stesso gusto della vita? Basta avvicinare le labbra al proprio amore per sentirne il sapore? Basta sciacquarsi la bocca con il presente per non sentire più il sapore persistente del passato? La vita è ingorda, non ti lascia che i resti da assaporare ci sono ricordi il cui gusto rimane tutta la vita e non c’è spazio per altro. Solo per l’immaginazione. E a Lei, la Donna Vestita di Nero, la moglie dell’Uomo dal Fiore in Bocca – interpretata da Lucrezia Lante della Rovere – è l’unica cosa che è rimasta “attaccarsi cosi, con l’immaginazione alla vita”. I suoi occhi così dentro e così attaccati a lui, da non volerlo far andare via. Non ancora. Quante domande ci vogliono per sollevare un peso dal cuore? Quante risposte non dobbiamo trovare per amare un dettaglio? Noi Abbiamo dato voce a quella donna muta e dolorante, quella Donna Vestita di Nero che Pirandello ci ha fatto intravedere solo dietro a quel cantone.
Info e prenotazioni

 

 

 

decamerock.jpg

 

TEATRO

Domenica 29 agosto, ore 21
DECAMEROCK
Campo San Polo

Decamerock, il nuovo spettacolo di Massimo Cotto con musiche dal vivo di Francesco Santalucia, oltre a essere un piccolo omaggio a L’ultimo giorno di sole dell’amico Giorgio Faletti, è una narrazione in cui il rock è senso epico e tragico della quotidianità, non solo un stile musicale. Rock, in quest’accezione, sono anche Gabriella Ferri e Piero Ciampi, Chet Baker e Niccolò Paganini, Isadora Duncan e Serge Gainsbourg, gli eroi dello sport vinti solo dal destino (Senna, Nuvolari, Babe Ruth, Zapotek), le muse del jazz e del cinema, i personaggi della letteratura come il capitano Achab di Moby Dick.. È questo uno spettacolo che può durare un tempo sfalsato, da una a dieci sere. Con un narratore, una cantattrice e infiniti giri attorno alla parola, senza mai perdersi, anzi, ritrovando sempre la strada del raccontare. Sul palco sfila una commedia umana mai così variopinta, eppure mai così dannata. Mai così bella da raccontare.
Info e prenotazioni

 

 

 

 

iv_bruce-nauman.jpg

 

WORKSHOP
Giovedì 2 settembre, ore 9-10
MATINÉE
Teatrino di Palazzo Grassi
Matinée è un appuntamento dedicato al movimento come strumento di conoscenza per entrare in relazione diretta con la mostra Bruce Nauman: Contrapposto Studies. Le lezioni di Pilates condotte dalla danzatrice e coreografa Silvia Salvagno si ispirano alla mostra e in particolare al tema delle azioni quotidiane reiterate, tanto utilizzate dall’artista come elemento fondamentale della sua pratica. I partecipanti scopriranno le regole fondamentali del metodo Pilates, come applicarle ad azioni semplici e quotidiane, come stare in piedi, camminare e sedersi.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

camille_bertault.jpg

 

MUSICA
Giovedì 2 settembre, ore 19.30


CAMILLE BERTAULT | LA TIGRE
Piazzale Divisione Aqui, Parco Abanese, Mestre


Un talento pazzesco, swinga con una naturalezza pari alle grandi del passato, compone e interpreta cover con grande maturità. Tra jazz e chanson francese, virtuosa, euforica e un po’ sfacciata. Il potenziale canoro di Camille Bertault, dallo stile dolce, libero e sfrenato, porta con sé note di freschezza nell’universo del jazz in un modo del tutto accattivante: il suo è infatti uno stile musicale personalissimo fatto di ritmi e note frizzanti, ma soprattutto di parole che, come charades, si riflettono nei suoi testi scanzonati.

Info e prenotazioni

 

 

 

 

 

 

 

 

 

bincoletto2.jpg

 

MUSICA

Giovedì 2 settembre, ore 20.30 


WOMEN FOR FREEDOM IN JAZZ | RITA BINCOLETTO
Terrazza dell’Hotel Carlton on the Grand Canal (fronte Ferrovia)

Il progetto di Rita Bincoletto si chiama Duende: un viaggio ispirato alle terre che profumano di Mediterraneo, un mare che non separa le culture ma le connette, con uno sguardo particolare a Venezia, da sempre città aperta alle influenze del mondo. Il repertorio propone musiche originali e tradizionali accompagnate talvolta da poesie per evocare una suggestione, una connessione con altri luoghi lontani o dentro di noi dal suono nero e malinconico, nella cultura flamenca noto come duende.
Info e prenotazioni: Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo oppure t. 0412752200

 

 

 

 

 

 

 

 

 

malika_fe.jpg

 

CENA-CONCERTO
Venerdì 27 agosto, ore 19.30
MALIKA FE'
Laguna Libre, Fondamenta di Cannaregio


Per la rassegna di cene-concerto Waiting for Venezia Jazz Festival Fall Edition, Malika presenta il suo ultimo disco: Rêve. Un album pieno di piccole storie, racconti dove i pensieri e i sogni prendono forma attraverso melodie originali. Solo tre elementi: voce, chitarra e basso, una formazione leggera e libera, l’autonomia creativa. I suoni diventano importantissimi, i brani tessuti con tre soli fili, vestiti semplici come l'aspetto scarno ed essenziale che amiamo dare alla melodia. Il concerto accompagnerà la deliziosa cucina dello chef Bamba Barry.
Info e prenotazioni