VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow ZOOM arrow In dialogo. Ricco programma per la XXII Giornata Europea della Cultura Ebraica
In dialogo. Ricco programma per la XXII Giornata Europea della Cultura Ebraica
di RedazioneWeb3   

La XXII Giornata Europea della Cultura Ebraica si svolge il 10 ottobre e vi aderiscono 108 località italiane, distribuite in sedici regioni, da Nord a Sud e Isole. Quest’anno, quale fil rouge a unire idealmente tutti gli eventi, è stato scelto il tema Dialoghi: un modo per sottolineare l’importanza dell’incontro e del confronto interculturale, che sarà declinato nelle tante iniziative con diverse modalità, tra visite guidate e incontri d’autore, concerti e spettacoli teatrali, mostre d’arte e degustazioni kasher, contributi video, momenti di approfondimento e attività per famiglie.

giardino-scola-spagnola.jpg

 

 

Il Ministro della Cultura Dario Franceschini alla presentazione ha affermato: «La ricchezza del programma dimostra la vitalità straordinaria delle comunità ebraiche italiane, il tema di quest’anno, "dialoghi", è di estrema attualità: la globalizzazione porta con sé molte paure, soprattutto paura della diversità, che si caratterizza per la carenza del dialogo e di conoscenza dell’altro. Una giornata come questa aiuta molto, proprio nel dialogo [...]». La Presidente dell'Unione delle Comunità Ebraiche Italiane, Noemi Di Segni, ha aggiunto che: «La storia dell’ebraismo è sia una storia di chiusura e ghettizzazione nei periodi più bui e tristi, ma anche storia del dialogo in periodi culturalmente più luminosi e felici. Il dialogo è parte costitutiva della cultura ebraica, è parlare non per imporsi, ma per formare sé stessi. Noi come comunità ebraiche italiane, accanto al nostro doveroso impegno sulla Memoria, portiamo avanti con forza l’impegno per la cultura e per il dialogo».

Le iniziative a Venezia e Padova 

A Padova, città capofila della XXII Giornata, la sera del 9 ottobre al Teatro Verdi va in scena …e con la partecipazione di Dio. Gioele Dix, con la complicità e la partecipazione del regista Andrée Ruth Shammah, porta in scena una sorta di prova aperta, in cui i due dibattono e si accapigliano amichevolmente sul tema “Dio”, dialogando tra di loro e con il pubblico. Il percorso ideato da Gioele Dix ruota attorno ad una particolare forma di dialogo, connaturata alla cultura ebraica, il dialogo con Dio. Il Dio della Torah, sin dall’inizio degli inizi, Bereshit o la Genesi, è un Dio che parla.

A Venezia il 10 ottobre dalle ore 10 alle 17.30 con prenotazione obbligatoria, è offerta la possibilità di ingresso gratuito al Museo Ebraico, alla Scuola Levantina al Midrash Luzzatto, al Giardino segreto della Scola Spagnola e all’istallazione Dialoghi.
Per partecipare alle iniziative in programma è indispensabile la prenotazione entro venerdì 8 ottobre alle ore 13, scrivendo a: Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo