VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow ARTE arrow Archivio
Tensioni mediterranee
di Luisa Turchi   
Alte figure dello slancio del cuore è la mostra che si apre a Ca’ Pesaro, curata da Necmi Sönmez, Michela Rizzo e Vittorio Urbani, di Abdurrahman Öztoprak, nato ad Istanbul e venuto a studiare all’Accademia di Belle Arti di Roma negli anni Cinquanta.

 

Una ventina di dipinti realizzati tra il 1955 e il 2008 sono racchiusi per scelta dell’artista turco sotto la cornice di un verso tratto dalla IX Elegia duinese, di Rainer Maria Rilke, il poeta praghese che si trova ad attraversare la dimensione inquieta della psicanalisi del Novecento, da viaggiatore e sognatore ancora pervaso dalla Sehnsucht e perso nella costante ricerca di esprimere la sostanza invisibile del visibile.

 

Così le opere di Öztoprak si avvicinano ai versi scritti di getto di Rilke, tramite quell’incessante spirito del tempo che porta con sé l’incalzante tensione dello slancio dell’essere verso l’altrove sotteso dal cuore. La mostra, organizzata dai Musei Civici e con il sostegno del Consorzio Venezia Nuova, è resa possibile grazie alla collaborazione della Elgiz Collection di Istanbul, nota raccolta d’arte contemporanea turca e internazionale, che conserva molte opere dell’artista relative a diversi periodi della sua produzione pittorica, la quale spazia dalle tematiche del Bauhaus all’International Style, con un impegno non trascurabile anche nell’ambito del design di interni, comeper la Mercedes-Benz.

 

Luisa Turchi

 

«Alte figure dello slancio del cuore»
Fino al 27 luglio Ca’ Pesaro
Info
www.museiciviciveneziani.it