VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow ZOOM arrow Archivio
SMS Venice - Per brevità chiamata Piazza
di Fabio Marzari   

Un sillogismo al contrario: in estate anche le piazze dei più sperduti borghi ospitano manifestazioni canore più o meno improbabili, talvolta con nomi di ‘artisti’ di cui si era perduta traccia nella memoria; nella piazza per eccellenza, non  solo di una città, ma icona di luogo aperto a livello planetario, dove anche Wagner dirigeva un’orchestra, durante i suoi  soggiorni, quali artisti devono essere scritturati, affinché siano ‘degni’ del luogo dove dovranno suonare?

 

La risposta sta nella brevità di un sms, come l’efficace titolo della manifestazione, rapida, moderna, di appeal immediato. SMS acronimo per Saint Mark Square, luogo universalmente conosciuto, ma il cui nome è Piazza, l’unica di Venezia.

 

Ecco quindi dall’unione di intenti del Comune di Venezia, della Soprintendenza per i Beni architettonici e paesaggistici di Venezia e Laguna e di Fran Tomasi, grande manager nel settoremusicale, nascere il progetto che nell’edizione luglio 2008 offre quattro date da non perdere, per gustare nella pienezza il colore ed anche il calore di un luogo spettacolare, sotto un cielo che sa offrire  delle sfumature sempre differenti, con gli ori della basilica che si moltiplicano in giochi di cromie fantasmagoriche e le note si moltiplicano tra l’incanto e la consapevolezza di essere in un luogo privilegiato per assistere a qualcosa che si sedimenta nella memoria.

 

Si parte l’8 luglio con i Momix, il gruppo di danzatori, animati dal grandissimo coreografo Moses Pendleton, in grado di fondere la loro strabiliante abilità con quella degli illusionisti, molto più di un semplice spettacolo di danza! Il giorno seguente il pianoforte solo di Elton John, nell’unica data italiana. Che aggiungere del veneziano d’adozione Reginald Kenneth Dwight? Prepariamoci ad uno spettacolo per niente trash, ma molto, molto chic! Can You Feel the Love Tonight. Impossibile non emozionarsi! Il giorno della presa della Bastiglia, la filosofia in musica del marchigiano Giovanni Allevi, che con la sua orchestra di 33 elementi ripercorre al piano le sue atmosfere magiche, presentando il nuovissimo Evolution Tour.

 

Infine il 15 luglio, Toquinho, il colore del Brasile nella sua veste migliore, quella di un interprete colto e raffinato, anima della Bossa Nova, grande voce e tecnica strumentale impeccabile, i suoni di una chitarra che diventano l’anima di una nazione. Sul palco di Piazza San Marco si esibiranno anche altri ospiti a sorpresa. Il finale di serata vedrà inoltre l'esibizione della Venezia Suona Big Band, orchestra di 25 elementi che si può fregiare del marchio di Venezia e che da oltre 30 anni è un laboratorio attivo, fucina continua di grandi e prestigiosi musicisti veneziani.

 

Un grande contributo è venuto da Ennio Capasa, alias Costume National, designer e mente della prestigiosa e innovativa griffe, che non solo ha appoggiato lo spirito della manifestazione, ma ne ha anche firmato il logo. Scopo precipuo di SMS è di contribuire nel tempo a raccogliere fondi destinati alla tutela e alla conservazione di Piazza San Marco, patrimonio dell'umanità. Quasi delle note, musicali, di credito verso uno dei luoghi più belli al mondo.

 

Fabio Marzari

 

Momix, Elton John, Giovanni Allevi, Toquinho
8, 9, 14, 15 luglio Piazza San Marco
Info
www.smsvenice.com