VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow ARTE arrow Archivio
Un giardino intimo nel verde della laguna
di Valentina Bezzi   

 

Image

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Una stanza a cielo aperto, immersa tra i riflessi della laguna, a cui poter accedere attraverso un pontile e ricoperta da una superficie esterna a specchio: sarà un giardino incastonato nella laguna l’installazione realizzata per la prima volta a Venezia dal gruppo A12 per la rassegna di arte pubblica «Enel Contemporanea».

 

Un omaggio alla particolarità di una città come Venezia in cui il dentro e il fuori degli spazi si fondono e confondono grazie alla presenza dell’acqua, magico elemento di unione e divisione attraverso il quale l’esterno può diventare intimo, il privato può farsi pubblico in un ambiente complesso che ha consentito all’uomo lo sviluppo di una capacità tecnica ed estetica che l’ha resa del tutto straordinaria.


ImageA12 ricrea in Deep Garden uno spazio denso di mistero dove lo spettatore si potrà immergere nel silenzio della natura, interrompendo il flusso spesso frenetico del quotidiano e dar vita a nuove esperienze in uno speciale flusso di energie. La creazione veneziana di A12, gruppo di architetti italiani che tra Genova e Milano impegnati in una ricerca di espressività trasversale tra architettura, urbanistica e arte contemporanea, avrà luogo lungo il Viale dei Giardini Pubblici dal 13 settembre al 23 novembre, in occasione della 11. Mostra Internazionale di Architettura, con la cura di Francesco Bonami già curatore della Biennale di Venezia 2003 e oggi Senior Curator del Museum of Contemporary Art di Chicago, nonché Direttore Artistico della Fondazione Sandretto Re Rebaudengo per l’Arte di Torino, di Pitti Immagine Discovery a Firenze e del Centro d’Arte Contemporanea di Villa Manin.


ImageCon Deep Garden la serie di eventi artistici promossi da Enel, la più grande azienda elettrica d’Italia e la seconda utility quotata d’Europa, in favore di un’idea di sensibilizzazione dell’opinione pubblica in materia di energia e sviluppo sostenibile, giunge al secondo appuntamento dopo il giocoso percorso di immagini, neon e video proiezioni creato dagli assume vivid astro focus a Roma nell’area archeologica di Largo Argentina. «Enel contemporanea» si concluderà successivamente con un’installazione dell’artista americano Jeffrey Inaba, dal 29 ottobre al 28 gennaio 2009 al Policlinico Umberto I di Roma, il principale ospedale della capitale e uno dei più grandi d’Europa.


Valentina Bezzi

 

«Enel Contemporanea»
A12 Deep Garden-Venezia/Jeffrey Inaba-Roma
Info
www.enel.it/ext/enelcontemporanea