VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow CLASSICAL arrow Archivio
Fino alla vetta e ritorno. Il corno alpino di Arkady Shilkloper
di Anna Barina   
Un tuffo tra paesaggi verdeggianti, attraverso valli assolate e piccoli villaggi che sembrano far parte di un mondo fiabesco, fino a raggiungere cime da cui si godono paesaggi mozzafiato.

 

Questo sarà il ‘viaggio in musica’ per il pubblico che venerdì 12 dicembre alle ore 20.30 a Venezia, presso lo Spazio Culturale Svizzero in campo Sant’Agnese, parteciperà al concerto dedicato alla musica tradizionale svizzera e alla musica moderna per corno, flicorno e corno delle alpi.

 

A evocare suoni e paesaggi montani, quello che è considerato lo strumento tipico dei pastori svizzeri, nonché emblema nazionale, l’alphorn, meglio conosciuto come corno alpino, la cui origine si fa risalire al II sec d.C. Ha una mole impressionante, arriva a misurare più di 3 metri, e una straordinaria portata sonora, il suono arriva a 6-7 km di distanza.

 

Capace di domare questo particolare strumento è il musicista di origine russa Arkady Shilkloper, che da anni si dedica allo studio dell’alphorn riuscendo a trasformarlo in uno strumento virtuosistico. L’artista propone brani propri e composizioni a lui dedicate, insieme ad altri tratti dalla tradizione popolare musicale svizzera. L’ingresso è libero.


Anna Barina

 

«Arkady Shilkloper - Fino alla vetta e ritorno»
12 dicembre  Spazio Culturale
Svizzero
Info
www.istitutosvizzero.it