VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow ARTE arrow Archivio
Per lidi esotici. A Ravenna per un viaggio nell’arte… del viaggio
Quando si parte, in un certo senso, non si torna più. Ogni viaggio intrapreso porta con sé una memoria che soprattutto nell’operare artistico non può non trasparire.

 

Alcuni grandi interpreti dell’arte degli ultimi secoli hanno intrapreso lunghi viaggi alla ricerca di colori, profumi, sensazioni visive e tattili nuove, inedite per infondere alle loro opere quel sapore di esotico che solo l’esperienza diretta poteva offrire.

 

In questi giorni, al Museo d’Arte della Città di Ravenna è in corso l’esposizione L’artista Viaggiatore curata da Claudio Spadoni e Tulliola Sparagni. La mostra propone il tema del viaggio attraverso un’accurata selezione di artisti e opere che di questo tema sono stati abili interpreti.

 

Nelle loro opere, i luoghi diventano i veri protagonisti: la Tahiti di Gauguin e Matisse, il Siam di Chini, la Nuova Guinea di Nolde e Pechstein. Una sezione viene dedicata al materiale etnografico e artistico proprio di quei luoghi inoltre ampiamente documentata da reportages fotografici storici.

 

Dagli esiti del Realismo ottocentesco, la mostra giunge fino al post-impressionismo e alla prima metà del XX secolo con l'Espressionismo, il Surrealismo, gli anni '50 con Dubuffet, Tobey, Alechinsky, certe derivazioni dal calligrafismo giapponese con Mathieu e i percorsi dei più contemporanei con Boetti, Mondino e Ontani.

 

Chiara Casarin

«L’artista viaggiatore»
Fino al 21 giugno Museo d’Arte della Città di Ravenna
Info www.museocitta.ra.it