VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow ARTE arrow Archivio
Esordi e ritorni. Percorsi del contemporaneo tra Bologna e Ferrara
La luce rarefatta dell’ultimo De Pisis nei giorni del declino del corpo e dello spirito, lo straniamento calcolato del giovane Seth Price, i vertici di Morandi incisore, le geometrie urbane di Sarah Morris: percorsi intrecciati fra Bologna e Ferrara, due grandi italiani del Novecento, due esponenti stranieri del contemporaneo.

 

Al MAMbo di Bologna, le mostre parallele di Price e Morris sono le loro prime personali in Italia.

 

Seth Price - nato a Gerusalemme nel 1973, lavora a New York - si rivela un incursore, percorrendo molteplici territori: cinema, pittura, scultura, scrittura, grafica, fotografia, videoarte; manipola tecniche e significati, spingendo l’immagine sull’orlo del collasso.

 

Sarah Morris - 1967, inglese divisa fra Londra e New York - presenta il film Beijing, ultimo di una serie di ritratti di città, raccontando senza parole la Cina che cambia nell’anno delle Olimpiadi.


A Ferrara, Palazzo dei Diamanti, Morandi. L’arte dell’incisione mostra quanto questa tecnica sia stata determinante per il Maestro per giungere alla trasfigurazione del soggetto in valori di chiaroscuro, mantenendo l’aderenza al visibile, ma evitando l’arbitrarietà dell’astrazione.

 

Pensieri, concetti, sintesi di comunicazione artistica che continuano al Museo Morandi di Bologna nella mostra Alla dolce Patria: il ritorno in Italia di Filippo De Pisis, nata sempre dalla collaborazione tra Ferrara Arte, la Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di Ferrara e il MAMbo.

 

Sara Bossi

MAMbo-Bologna
Palazzo dei Diamanti-Ferrara
Info www.mambo-bologna.org www.palazzodiamanti.it