VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow ARTE arrow Archivio
Interior Landscape. L’evocativa arte di Mona Hatoum incanta la Fondazione Querini Stampalia
A cura di Chiara Bertola la mostra promossa e ospitata alla Fondazione Querini Stampalia, Interior Landscape, segna un’importante tappa nel cammino artistico di Mona Hatoum, con oltre venticinque opere, delle quali molte nuove e altre mai esposte in Europa. Nata a Beirut, in Libano, da genitori palestinesi, Hatoum è stata costretta a rimanere a Londra nella metà degli anni Settanta a causa dello scoppio della guerra civile che le ha impedito il ritorno a casa.

Il suo lavoro affronta situazioni di emigrazione, incertezza e conflitto attraverso l’impiego di oggetti d’uso quotidiano, trasformati in sculture sconosciute e misteriose.

 

Crea un territorio domestico, che non è più lo spazio rassicurante e di protezione, attraverso la destabilizzazione di forme familiari come sedie, letti e oggetti di cucina, trasforma le loro forme evidenti e semplici in messaggi ambigui e pericolosi. Oltre alle opere nuove, Mona Hatoum ha realizzato una serie di interventi all’interno della collezione del Museo generando nuove suggestioni.

 

La mostra infatti è stata ideata come parte di un ciclo di progetti intitolati «Conservare il futuro», promossi dalla Fondazione Querini Stampalia dedicati al rapporto fra arte antica e contemporanea, tra un passato da tutelare e un futuro da progettare.

«Mona Hatoum. Interior Landscape»
Dal 4 giugno al 20 settembre Fondazione Querini Stampalia
Info www.querinistampalia.it