VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow ARTE arrow Archivio
Glass Stress. Il vetro come nuovo strumento espressivo
di Anna Barina   
ImageGlass Stress è il titolo di uno dei più originali eventi collaterali della 53. Biennale d’Arte di Venezia. Si tratta di una mostra che presenta i lavori di 42 tra i più conosciuti artisti contemporanei internazionali che si sono confrontati nel corso della loro carriera con l’arte e la tecnica vetraria.

 

Il vetro, in particolare quello veneziano, vanta una tradizione millenaria: il primo documento che dia testimonianza di una vetreria attiva in laguna risale al 982. La lavorazione di questo materiale ha le sue radici nella volontà di esaltarne la duttilità della manipolazione, tuttavia la sua presenza nell’arte contemporanea è conquista piuttosto recente.

 

Per liberarsi dai luoghi comuni che ne hanno limitato gli ambiti e gli utilizzi, il vetro ha dovuto compiere sforzi non indifferenti, quello “stress” di cui parla il titolo. Il risultato è un nuovo linguaggio espressivo, in un connubio tra l’idea dell’artista e il lavoro del maestro vetraio.

 

L’esposizione curata da Laura Mattioli Rossi e Rosa Barovier Mentasti, è visitabile presso l’Istituto Veneto di Scienze Lettere ed Arti - Palazzo Cavalli Franchetti e la Scuola Grande Confraternita di San Teodoro.

«Glass Stress»
Dal 6 giugno al 22 novembre Istituto Veneto e Scuola Grande di San Teodoro

Info www.mjellbykonstmuseum.se