VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow ARTE arrow Archivio
Sguardo oltre la cortina. 30 anni di arte russa a Ca' Rezzonico
Un insolito sguardo sulla produzione artistica russa dell’ultimo trentennio, la mostra That Obscure Object of Art a Ca’ Rezzonico intende far luce sulla molteplicità di aspetti e linguaggi di questa arte, un “oscuro oggetto” dalla struttura interna complessa, restituendone uno dei molti possibili autoritratti.
  Settanta sono le opere di artisti come Yuri Albert, Ivan Chuikov, Ilya ed Emilia Kabakov, Vitaly Komar e Alexander Melamid, Boris Orlov, Anatoly Osmolovsky oltre ad Alexander Ponomarev presente con il suo Submarine Subtiziano. La mostra, curata da Vladimir Levashov con la collaborazione della Fondazione Musei Civici di Venezia e della moscovita Stella Art Foundation, presenta l’arte contemporanea russa come una pratica di costruzione di mondi multipli, di tessitura di storie infinite.

«That Obscure Object of Art»
Dal 4 giugno al 5 ottobre Ca’ Rezzonico
Info www.museiciviciveneziani.it