VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow ZOOM arrow Archivio
Speciale Carnevale: Venezia, gran teatro del mondo. Commedia dell'Arte e un omaggio a Aldo Rossi
di F.M.   

arlecchino2.jpgElemento fondamentale del Carnevale di Venezia è il teatro, anzi, fu proprio il teatro il fattore scatenante della rinascita e del successo internazionale della festa serenissima. Era il 1980 e l’edificio singolare del Teatro del Mondo, progettato da Aldo Rossi, ancorato alla Punta della Dogana, divenne il simbolo di una festa che sarebbe divenuta corale. La Biennale ricorda il grande architetto con una mostra curata da Maurizio Scaparro (dal 10 febbraio). Il luogo principe per la scena è Piazza San Marco, sul palco Ferruccio Soleri, nessuno meglio del suo Arlecchino, maschera universale, può segnare l’inizio della festa (il 6 alle 21).

 

 Sempre in Piazza, altro classico del Carnevale, la Commedia dell’Arte con I due Gemelli Veneziani di VeneziaInScena (l’11 dalle 12 alle 16 e il 12 alle 12), amori, intrighi, travestimenti e colpi di scena;  e ancora L’amor comanda di Pantakin, una storia d’amore ambientata nel ’500, in una Venezia pettegola e intrigante (il 12 alle 15.30 e il 13, dalle 12 alle 16). Al Teatro Goldoni sono in cartellone due produzioni internazionali: Dreams, una fantasmagorica selezione dei successi del Teatro Nero di Praga, e Hotel Paradiso, della compagnia Familie Flöz, un giallo umoristico ammantato di poesia. La figura e le opere del commediografo veneziano sono protagoniste del film di Alessandro Bettero Carlo Goldoni-Venezia Gran Teatro del Mondo in programmazione alla Casa del Cinema (dall’11 al 16).