VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow ARTE arrow Archivio
Scatti da premio. La fotografia a cavallo delle epoche
di Maria Rita Cerilli   
Mercoledì 16 giugno, presso la Fondazione Bevilacqua La Masa, sono stati proclamati i vincitori del concorso fotografico Sguardi sul presente, indetto in occasione della mostra Il furore delle immagini (ospitata fino al 18 luglio nella sede della Fondazione, in Piazza San Marco) e dedicato agli studenti delle scuole secondarie superiori e agli universitari della provincia di Venezia. Dopo un’attenta e difficile selezione tra le 325 fotografie pervenute, la giuria, composta da Marino Folin, Denis Curti, Manfredo Manfroi e Italo Zannier ha premiato opere testimoni di un notevole livello di consapevolezza e conoscenza della tecnica fotografica, qualità rare considerata la giovane età dei concorrenti. Il regolamento del concorso, organizzato dalla Fondazione Bevilacqua La Masa e dall’Agenzia Contrasto insieme a una serie di workshop, incontri e seminari per giovani e appassionati di fotografia, prevedeva due categorie, Scatto Unico e Portfolio.

 

I temi erano: La città che cambia, la città e l’acqua (l’acqua dei fiumi, dei laghi e delle fonti che scorre e attraversa il paesaggio urbano accompagnandolo nel corso dei tempi e delle sue trasformazioni), Always on (la relazione dei giovani con Internet e le nuove forme di comunicazione in rete), Le tribù sociali (i ‘gruppi’ nella società contemporanea, tra vecchie abitudini di aggregazione e nuove forme di relazioni sociali).
Con le sue 260 immagini, corredate da una serie di libri e album fotografici, la retrospettiva Il furore delle immagini è stata pensata per raccontare la storia della fotografia italiana dagli esordi fino alle tendenze contemporanee e nasce per dare visibilità ad un progetto culturale della Fondazione di Venezia, avviato con l’acquisizione del fondo librario e dell’archivio fotografico di Italo Zannier, uno dei maggiori studiosi della fotografia in Italia.

«Il furore delle immagini»
Fino al 18 luglio Fondazione Bevilacqua La Masa
Info www.bevilacqualamasa.it