VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow ARTE arrow Archivio
Preview. Hot September
di Chiara Casarin   
Una calda fine estate attende i bulimici dell'arte a Venezia. L’occasione è la vernice della 12. Biennale Architettura che, come ad ogni Biennale - sia Arte o, appunto, Architettura -, accende i riflettori su mostre, eventi, incontri e naturalmente parties. Di seguito qualche anticipazione… Venerdì 27 agosto alle ore 18.00 Light On Party inaugura nell’Isola di San Servolo la mostra d’arte contemporanea Il Caos_#2 le migrazioni a cura di Raffaele Gavarro, aperta fino al 19 settembre. Un progetto in tre parti, che con l’edizione 2010 giunge alla sua seconda tappa e che attraverso il lavoro di artisti quali Theo Eshetu, Michael Fliri, H.H. Lim, Paolo Meloni, Alex Mirutziu, Ivana Spinelli, Driant Zeneli, rende testimonianza dello stato dell’arte, affrontando situazioni e tematiche sociali ed etiche. Alla Fondazione Bevilacqua La Masa ben tre mostre in contemporanea: la collettiva Bevilacqua Open Studios dei ragazzi in residenza artistica 2010 presso gli Atelier di Palazzo Carminati (27 agosto - 26 settembre); la mostra A Ballad for a Flooded Museum curata da Paola Nicolin con le opere di Hilario Norzi e Matteo Isola dal 27 agosto all'8 ottobre, un’inedita riflessione artistica sull'acqua a Palazzetto Tito; nella Galleria di Piazza San Marco, l’interessante raccolta di 100 Japanese Posters 2001-2010, sempre dal 27 agosto al 17 ottobre.

 

Architettura come sfida è la prima grande mostra monografica dedicata alla personalità e all'opera del grande ingegnere e architetto italiano Pier Luigi Nervi, ospitata dal 28 agosto al 14 novembre negli spazi di Palazzo Giustinian Lolin. Alla Fondazione Giorgio Cini dal 1° settembre al 5 novembre vanno in scena Le Arti di Piranesi, architetto, incisore, antiquario, designer, creatore di gusto. La scelta curatoriale è stata quella di far risaltare un'idea complessiva e insieme particolareggiata di quanto il maestro ha creato nei suoi quasi quarant'anni di lavoro. OPEN Esposizione Internazionale di Sculture ed Installazioni giunge quest’anno alla sua tredicesima edizione dopo una lunga storia che ha visto la partecipazione di 71 Paesi, 360 artisti e 150 curatori di fama internazionale. Dal 1° settembre al 3 ottobre si apre un nuovo percorso nel mondo dell’arte contemporanea: il Lido sarà la piattaforma di artisti italiani e internazionali, San Servolo sarà invece il palcoscenico della giovane arte delle Accademie di Belle Arti di Brera, Tessalonica e Atene e della Scuola di Architettura di Tessalonica.
Nuova bellissima mostra a cura di Luca Massimo Barbero, che inaugura il 4 settembre la prima retrospettiva in Italia dedicata all’artista americano Adolph Gottlieb (1903-1974), dai lavori iniziali d’influenza surrealista, all’approdo all’Espressionismo e all’Astrattismo (chiude il 9 gennaio). Naturalmente made in Collezione Guggenheim! Dal 5 settembre al 6 gennaio a Ca' Pesaro, un’altra personale, quella del grande scultore inglese Tony Cragg. In un percorso che si snoda lungo i tre piani del Museo, un’eccezionale raccolta di oltre quaranta opere in vetro, bronzo, acciaio, plastica, legno, pietra. Da non perdere, Biennale Kitsch 2010, in programma a Palazzo Cini a San Vio dal 17 settembre fino al 15 ottobre, maestri antichi e contemporanei in un confronto serrato, come in un grande bottega rinascimentale.