VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow ARTE arrow Archivio
Centrale a neuroni. Artisti, architetti e scienziati ripensano l'Energia
di F. M.   
L’isola di San Giorgio si trasforma in una centrale a ‘neuroni’; il combustibile è dato dallo scambio di idee e di progetti per sviluppare un nuovo modo di concepire l’energia. Architetti, artisti e scienziati di varia provenienza e di primaria importanza a livello mondiale si riuniscono in un simposio aperto al pubblico per mettere insieme arte, scienza e creatività (27 agosto, dalle 13.00 fino a mezzanotte). L’organizzazione è affidata all’Architectural Association School of Architecture di Londra, che è la più importante, influente e rinomata scuola di architettura al mondo. Il progetto, intitolato Beyond Entropy: When Energy Becomes Form e sponsorizzato da Digital Technology Solutions, RePower e Bersi Serlini, prende spunto dalla sempre crescente richiesta di energia a livello globale e dall’impatto di natura politica, economica e culturale che tale richiesta causa.

 

L’iniziativa, curata da Stefano Rabolli Pansera, presenta i lavori di 24 artisti, architetti e scienziati di livello internazionale, i quali, attraverso un percorso di ricerca basato sulla fusione di arte, scienza e architettura, sviluppano modi innovativi di pensare l’energia.
I lavori, fra i quali meccanismi che riescono ad autoequilibrarsi, piattaforme per esibire il network invisibile di persone che lavorano nel campo dell’Energia e una rudimentale macchina del tempo, sono esposti nell’Isola di San Giorgio dal 26 agosto al 19 settembre.

«Beyond Entropy: when Energy becomes Form»
Dal 27 agosto al 19 settembre Fondazione Giorgio Cini
Info http://beyondentropy.aaschool.ac.uk