VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow ARTE arrow Archivio
Sustain/ability Festival. Treviso Design per un futuro sostenibile
di Redazioneweb   
bike1.jpg[Treviso, 2, 3 e 4 dicembre] 
Inaugura a Treviso il Festival Sustain/ability, tre giorni di eventi, conferenze, workshop, incontri e dibattiti per ripensare il futuro in chiave sostenibile. Molti gli attori e le realtà coinvolte: dall’università alle aziende, dai progettisti agli industriali, dalle istituzioni pubbliche a quelle private, per coinvolgere un pubblico di appassionati ma non solo e divulgare il pensiero ecosostenibile. Il programma del Festival prevede cinque appuntamenti ospitati negli spazi della Fondazione Benetton con Sustainable Talks, incontri dove mettere a confronto idee e progetti di industriali, designer, professionisti e appassionati.



Il 2 dicembre alle ore 11 il primo incontro dal titolo Eco-Fashion per discutere di moda e sostenibilità a confronto le idee Anna Zegna, Camera Nazionale della Moda; Adriano Franchi, Direttore Generale di Alta Roma; Federica Ricci, Fondazione Pistoletto/Città dell’Arte Fashion; Marco Ricchetti, Centro di Firenze per la Moda Italiana CFMI e Hermeslab-Blumine. Modera il dibattito Maria Luisa Frisa, direttore del Corso di laurea in Design della Moda dell’Università Iuav di Venezia.
 Sabato 4 dicembre alle ore 18.30 a Palazzo Giacomelli si terrà la conferenza Sustainable Speech di John Thackara, guru mondiale della sostenibilità, che discuterà sulla possibilità di nuovi modelli economici e produttivi basati su una filosofia sostenibile.

 

takhara.jpgNell’ambito del festival sono stati ideati quattro Sustainable Itineraries, percorsi nel centro storico della città alla scoperta del design sostenibile. In mostra i progetti Carmina Campus di Ilaria Venturini Fendi, gli oggetti realizzati dal collettivo Resign, a cura di Sustainable Design Week, e i prototipi realizzati dagli studenti dell’Università Iuav di Venezia. Infine le installazioni interattive di Studiomobile, incentarte sui temi dello spreco dell’acqua e quello dell’energia. Due installazioni nello spazio pubblico pensate per far interagire gli spettatori e innescare un comportamento virtuoso nei cittadini.



Per dare agli studenti la possibilità di sperimentare approcci alternativi al mondo del design sostenibile sono previsti i Sustainable Workshops, laboratori di comunicazione, moda e prodotto, coordinati rispettivamente da Roberto Duse, Arturo Vittori e Pietra Pistoletto. Inoltre un laboratorio artistico dedicato ai bambini sabato alle ore 10.00 al Museo di Santa Caterina curato da Claudia Catenellie e un workshop aperto a tutti gli studenti e appassionati ideato dai designer Alex&Henriette 
dal titolo Sustainable Typography.



Il Festival Sustain/ability inaugura con l’anteprima della mostra Design is Sustainable alle ore 18.30 a Palazzo Giacomelli. Realizzata in collaborazione con il Werkbundarchiv Museum der Dinge di Berlino, con la partecipazione della curatrice Imke Volkers e di Spazio XYZ, la mostra Design is Sustainable intende raccontare attraverso una nuova prospettiva una delle più importanti vicende della storia del design moderno: il Werkbund tedesco, associazione fondata nel 1907 a Monaco, che come obiettivo si proponeva di riformare le arti applicate tedesche attraverso un riavvicinamento tra artisti e industriali. La mostra racconta la storia del Deutscher Werkbund come movimento precursore del pensiero sostenibile applicato alla produzione industriale.

 

thakaraopenhouse.jpgL’associazione, che riuniva artisti, industriali e personaggi politici dell’epoca, ha avuto un impatto considerevole nello sviluppo del design del Ventesimo Secolo. Sostenibilità corretta e produzione industriale sono stati due concetti chiave alla base del suo approccio al design fin dalle origini. Il Festival Sustain/ability promosso da Treviso Design, la piattaforma per la promozione del Design che riunisce i più importanti attori del territorio: Unindustria Treviso, Treviso Tecnologia, Università Iuav di Venezia, Fondazione La Fornace Asolo, Fondazione Oderzo Cultura, Unascom Confcommercio Treviso. Con il patrocinio di Comune e Provincia di Treviso, e di Fondazione Benetton Studi e Ricerche. In collaborazione con Veneto Banca Holding. Direzione artistica Renzo di Renzo.

Sustain/ability Festival
2, 3, 4 dicembre Treviso
www.sustain-ability.it