VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow ARTE arrow Archivio
Pranzo reale. Oltre duecento porcellane in mostra alla Querini Stampalia
di M. M.   

incant~1.jpgStatuine, tazze e piattini, servizi da tè, caffè e cioccolata risalenti al Settecento e agli inizi dell’Ottocento tramandano il “profumo di un’epoca passata”, ricostruiscono il gusto del mondo che li ha ideati e prodotti, facendo assaporare la magia di un tempo ormai lontano. Sono oltre duecento i pezzi realizzati dalle maggiori manifatture europee di porcellane, appartenenti al Marton Muzej e in mostra nelle sale del museo della Fondazione Querini Stampalia di Venezia dal 12 dicembre al 27 marzo 2011.

 

Veri capolavori di uso quotidiano che arricchiscono le collezioni di una casa patrizia veneziana del XVIII secolo, che, anche grazie all'allestimento a cura del giovane artista croato Sasa Sekoranja, permettono al visitatore un’immersione totale nello spazio e nel tempo.

 

Fondato nel 2003 dall’imprenditore Veliko Marton, il Marton Muzej conserva oltre mille opere tra dipinti, arredi, argenti, orologi, vetri di Boemia e una ricchissima e straordinaria collezione di porcellane del Settecento e Ottocento: da Sèvres a San Pietroburgo, da Meissen a Parigi, a Vezzi, a Doccia, con una predilezione per Vienna. L’incanto dell’oro bianco. Porcellane dal Museo Marton è, dunque, un invito a entrare in un mondo di oggetti di raffinata qualità, creazioni uniche, in cui l’armonia e la ricercatezza di forme e decori, oltre all’inesauribile capacità creativa, danno origine a prodotti di straordinaria eleganza e perfezione.
 

«L'incanto dell'oro bianco. Porcellane dal Museo Marton»
Dal 12 dicembre al 27 marzo 2011 Palazzo Querini Stampalia
Info tel. 041-2711411
www.querinistampalia.it