VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow ARTE arrow Archivio
Passione pittura. Il mondo artistico di Luigi Viola si svela al Candiani
di Carlotta Scarpa   

luigiviola1290009228b.jpgPoeta dell’arte. Arte che indaga la condizione umana, sorprendente ed efficace nell’utilizzo pluridirezionale dei mezzi espressivi. Luigi Viola  vive la pittura come passione, bisogno interiore cui non riesce a sottrarsi. Prosegue fino al 23 dicembre presso il Centro Culturale Candiani la mostra Viola.

 

Opere 1970-2010 in collaborazione con la Galleria Contemporaneo, un percorso espositivo che intende tracciare le tappe salienti dell’evoluzione espressiva dell’artista. Originario di Feltre (1949), Viola sin dagli inizi affianca alla formazione letteraria poetica la passione per l’arte d’avanguardia.

 

Un viaggio quello di Viola scandito da tappe: dalla ricerca degli anni Settanta basata su sperimentazioni in bilico tra arte e letteratura all’indagine sul corpo espressa attraverso la performance, fino alla produzione video e fotografica legata al felice sodalizio con la galleria Il Cavallino diretta a Venezia da Paolo e Gabriella Cardazzo.

 

Gli anni a seguire vedono un ritorno alla pittura segnato da tematiche paesaggistiche astratte per poi approdare negli ultimi tempi a una sfera più intimista legata alla trascendenza e al sacro. Misterioso, affascinante, inafferrabile. Il mondo artistico di Viola è qui svelato: taccuino di viaggio, tra pittura, video, fotografie e parole.
 

«Luigi Viola. Opere 1970-2010»
Fino al 23 dicembre Centro Culturale Candiani-Mestre (Ve)
Info tel. 041-2386111
www.centroculturalecandiani