VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow CINEMA arrow Archivio
Storie di confine. Il cinema impegnato dell’Alliance Française
di Giacomo Romagnoli   
lagraineetlemulet.jpgContinuano le proiezioni di cinema d’autore all’Alliance Française di Venezia. Questo mese a essere raccontata è la Francia (o meglio la ‘francesità’) di confine, che si intreccia con altre culture producendo risultati del tutto inaspettati. Mercoledì 6 si inizia da Marsiglia, città di tutti e di nessuno, con La graine et le mulet, film del 2007 vincitore di numerosi premi Césars e del premio speciale della giuria a Venezia. Il regista franco-tunisino Abdel Kechiche narra il commovente tentativo di una famiglia di origine maghrebina di aprire un ristorante galleggiante per sfuggire alla disoccupazione.

 

Tematiche importanti come l’immigrazione vengono affrontate attraverso la narrazione di piccoli dettagli ed episodi in apparenza banali ma in realtà pieni di significato. Il secondo appuntamento, mercoledì 20, ci porta in Canada con l’agrodolce Les invasions barbares del regista Denys Arcand, Oscar per il miglior film straniero nel 2003.

 

Le ultime settimane di vita del protagonista Remy sono l’occasione per parlare di eutanasia, guerre e religione, argomenti che vengono affrontati con naturalezza e apparente distacco, apparente perché è proprio questa distanza a farci vedere le cose più chiaramente. I film sono proiettati in lingua originale francese con sottotitoli in italiano.

Alliance Française
6, 20 aprile Casino Venier
Info www.france-italia.it/venezia

 

:agenda cinema