VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow VENICENESS arrow Archivio
Leggerezza d’agrume
di Fabio Marzari   
filippolamantia.jpgGli scambi gastronomici favoriscono l’interazione positiva tra le varie cucine e il Molino Stucky Hilton è perfetto per creare il giusto appeal tra chef di diversa provenienza, che fanno brillare le loro stelle nel cielo di Venezia. Diverse tradizioni, stili a confronto, senza voler creare subalternità. Il gioco dei sapori deve saper divertire i palati degli ospiti che possono compiere un viaggio nell’Italia degli chef stellati rimanendo assai comodamente seduti ai tavoli dell’Aromi Hilton. Il 12 aprile lo chef salernitano Giuseppe Mancino del ristorante Piccolo Principe del Grand Hotel Principe di Piemonte di Viareggio presenta i suoi bellissimi piatti, creativi, ma allo stesso tempo rispettosi della classicità.

 

Il 17 aprile è la volta di una star, l’oste e cuoco, secondo la sua stessa definizione, Filippo La Mantia dell’Hotel Majestic di Roma, il cui successo, assolutamente meritato, si misura con il sold out dei suoi tavoli, che mettono d’accordo intellettuali radical-chic e ‘generone’ romano, ma soprattutto i difficilissimi critici gastronomici che riconoscono nella sua passione totale verso il cibo, un mezzo per viaggiare senza spostarsi, una sorta di meditazione in grado di far vivere una vera e propria esperienza sensibile.

 

La sua cucina è totalmente ispirata alla Sicilia e nasce come esperienza per vivere, per trarre nutrimento al meglio con i pochi ingredienti che la terra stessa regala. Tra i suoi piatti da assaggiare almeno once in our lives vi è la ‘caponata’ in cui le melanzane e i pomodori sanno creare un’armonia perfetta, al limite del sublime. Della spuma di pistacchio… un’altra volta, l’acquolina in bocca è la norma!

Aromi Hilton
12 aprile Giuseppe Mancino, 17 aprile Filippo La Mantia
Info e prenotazioni tel. 041 2723316 Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo