VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow ARTE arrow Archivio
BIENNALE ARTE 2011 | Introspezione panoramica
di Redazioneweb2   

[Padiglione della Repubblica dello Zimbabwe] Dice un proverbio africano: «vedere è credere», a dire che si ha bisogno di vedere qualcosa prima di poterne accettare l’esistenza. Così, per esplorare la realtà del proprio esistere, gli artisti dello Zimbabwe, per la prima volta alla Biennale di Venezia, ‘guardano se stessi’ e il proprio paesaggio geografico e temporale mediante la pittura, la fotografia, l’installazione video e la scultura./ According to an African saying «seeing is believing», we need to see something in order to accept its existence. To explore the reality of our existence, the artists from Zimbabwe – for the first time at the Venice Biennale – “look at themselves” and at their geographical and temporal landscapes through painting, photography, video installations and sculpture.

 

Seeing ourselves: questioning our geographical landscape and the space we occupy from yesterday, today and tomorrow
Santa Maria della Pietà, Castello

www.labiennale.org