VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow ZOOM arrow Archivio
Tradizione Arsenale
di Luana Bruniera   

maremaggio.jpgDal 13 al 15 maggio l’Arsenale torna a farci rivivere i fasti della sua epoca d’oro sdoganando le zone off limits per l’arrivo della manifestazione MareMaggio 2011. Dopo il salone nautico, continua la stagione della fieristica nautica con uno degli eventi open air più amati a base di spazi ed eventi dedicati alla marineria e alla cultura del mare. La quarta edizione di MareMaggio propone un programma ricco sia dal punto di vista espositivo che delle attività dedicate a chi vuole cimentarsi con gli sport acquatici. Entro la cornice storica dell’Arsenale i visitatori potranno visitare il Padiglione delle Navi e assistere a un vero e proprio spettacolo dal vivo con le rievocazioni storiche a cura del Consorzio Europeo Rievocazioni Storiche.

Marinai d’epoca incontreranno i Visitatori mostrando divise e armi dei diversi periodi. Al calegher e al sartor spetterà il compito di far vedere al pubblico come si realizzavano le uniformi, le camicie, gli accessori e, in primis, le calzature, così tipiche e particolari per tutto il 700 e l’800. Il Fabbro d’Arte Ervas terrà il laboratorio in cui verranno forgiati oggetti in uso all’epoca.

 

Nel Padiglione delle Navi saranno esposte le imbarcazioni che fanno parte della storia della navigazione non solo lagunare: dalla sezione motrice dell'Elettra, che divenne il laboratorio galleggiante del grande scienziato, alle gondole storiche, allo "scalè reale", la stupenda imbarcazione a diciotto remi che trasportò a San Marco il Re Vittorio Emanuele II nel suo primo ingresso nella Venezia italiana.

 

Numerosi anche gli eventi velici che ruoteranno intorno maremaggio1.jpgalla manifestazione, tra questi il Raduno di Vele d'Epoca della Città di Venezia in cui ammirare il fascino e l'eleganza delle imbarcazioni a vela del passato nella splendida cornice dell'Arsenale, luogo simbolo della marineria; VelaVenezia, la spettacolare veleggiata non competitiva nel Bacino di San Marco e, novità assoluta, la regata Dinghy: piccole imbarcazioni a vela in legno si contenderanno in regata il pomeriggio di sabato 14. Il Museo Navale svela al pubblico i cimeli della Marina Militare tra cui la Motozattera MZ 737 risalente alla Seconda Guerra Mondiale e utilizzata per il trasporto di truppe, armi e generi alimentari e il sommergibile Dandolo, uno dei primi sottomarini costruiti in Italia dopo la Seconda Guerra Mondiale e dismesso nel 1996. Entrambi potranno essere esplorati al loro interno gratuitamente.

Per chi non vuole starsene solo a guardare, MareMaggio prevede un coinvolgente programma di attività con prove in acqua di vela e remo, prove di sport nautici per bambini e adulti, laboratori e dimostrazioni come la vestizione e immersione del "palombaro storico" a cura dell'Historical Diving Society; il salvataggio in mare con l'elicottero dei Carabinieri e un laboratorio di nodi nautici e di lavorazione della ceramica. Non mancano le possibilità di shopping con stand di abbigliamento, editoria dedicata, collezionismo, prodotti enogastronomici e l’opportunità di salpare verso le Isole della Laguna Nord su tipici bragozzi o sul Trabaccolo “Il Nuovo Trionfo”. Un brindisi al mare in quello che fu il simbolo della marineria mondiale: l'Arsenale di Venezia.

«MareMaggio»
13, 14, 15 maggio Arsenale di Venezia
Info www.maremaggio.it