VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow ARTE arrow Archivio
Presenze contemporanee
di Mariachiara Marzari   

 

Image

 

 

 

 

 

 

La possibilità di ammirare una raccolta d’arte nella sua integrità è un’occasione privilegiata per conoscere il gusto,le condizioni culturali e sociali di una data epoca, per ricostruirne il quadro artistico e per comprendere la personalità del collezionista.

 

Tutto questo è offerto nella mostra dedicata all’Ottocento toscano: I Macchiaioli. Capolavori della collezione Mario Taragoni in corso a Venezia, nella splendida sede di Palazzo Cavalli Franchetti Istituto Veneto di Scienze, Lettere e Arti. Finanziere, economista, grande collezionista d’arte, uomo di cultura, appassionato della pittura toscana e fervido sostenitore dei valori del Risorgimento italiano, Mario Taragoni ha messo insieme, tra gli anni Trenta e gli anni Settanta, una straordinaria raccolta di opere dei Macchiaioli.

 

ImageLa mostra è un itinerario nella pittura fra Ottocento e Novecento, che passa inevitabilmente per la neo-nata Biennale di Venezia, dove i Macchiaioli furono protagonisti fin dalla prima edizione nel 1895 e, dopo le diverse presenze nelle successive edizioni, nella grande retrospettiva sull’Ottocento allestita in seno alla XVI Biennale nel 1928, quando fu riservato un posto d’onore, decretandone definitivamente la fortuna critica. Da non perdere i manifesti originali della Biennale in mostra nelle sezione finale.

 

«I Macchiaioli. Capolavori della collezione Mario Taragoni»
Fino al 27 luglio - Istituto Veneto di Scienze,
Lettere ed Arti - Info
www.arthemisia.it