VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow MUSICA arrow Archivio
Summer Festival | VENETO JAZZ FESTIVAL 2011
di Giovanni Greto   
terenceblanchard.jpgNumerosi anche quest’estate gli appuntamenti di Veneto Jazz. Iniziamo con un vecchio e indomito leone, l’inglese Brian Auger, alla testa dei suoi giovani The Trinity, il 3 luglio al parco di Villa Varda di Brugnera (Pn). Certo, Julie Driscoll è lontana, ma il celebre organista riesce ancora a essere un impareggiabile trascinatore. Nello stesso luogo, il giorno seguente, arriva un grande trombettista jazz ed eccellente arrangiatore, l’americano Terence Blanchard, che iniziò a far parlare di sé nel lontano 1982, quando subentrò a Wynton Marsalis nei Jazz Messengers del batterista Art Blakey, rimanendo nella formazione per i successivi quattro anni in qualità di trombettista e direttore musicale. Ma Blanchard è anche un rinomato compositore di colonne sonore, particolarmente legato a Spike Lee, del quale ha musicato Jungle Fever, Malcolm X, La 25a ora, Summer of Sam e Miracolo a Sant’Anna.

sarah_jane_morris.jpgA Brugnera guiderà un quintetto di giovani promesse per proporre un mainstream raffinato con accenti di hard-bop. L’8, nel parco di Villa Bolasco a Castelfranco Veneto, ritorna un’ospite affezionata di Veneto Jazz, la grintosa Sarah Jane Morris, definita «la più black delle cantanti inglesi».

Assieme a un quintetto composto da due chitarre, tastiere, basso e batteria, presenterà un repertorio di cover di classici pop, blues, soul, funk, con accenni al repertorio di Brecht e Kurt Weill e omaggi al jazz e alla canzone d’autore. Il 15, al Castello degli Ezzelini di Bassano, arriva una figlia d’arte, Michele Hendricks, che fin da piccola ha ereditato dal padre Jon la vocazione e i segreti del “vocalese”, entrando a far parte nel 1981 dell’ensemble Lambert-Hendricks-Ross, al quale si ispirarono i Manhattan Transfer. Peccato che lo stesso giorno alla stessa ora, al palazzo municipale di Fiesso d’Artico, si esibisca il quartetto del sassofonista John Ellis e del chitarrista Rory Stuart, con Cameron Brown al contrabbasso e Jeff Hirshfield alla batteria.

«Veneto Jazz»

fino al 9 agosto - Vari luoghi del Veneto
www.venetojazz.com