VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow MUSICA arrow Archivio
Summer Festival | SEXTO ‘NPLUGGED
di Marisa Santin   

annacalvi.jpgRecensioni entusiaste sulla stampa specializzata; benedizioni artistiche e sponsorizzazioni da parte di Rob Ellis e Brian Eno; un nome ancora quasi sconosciuto, ma che gli addetti ai lavori accostano ad artisti di alto, altissimo livello (P.J. Harvey, Patti Smith, Jeff Buckley, Leonard Cohen, David Bowie!); influenze musicali, e questo invece lo dice lei stessa, da parte di - niente meno che - Nick Cave ed Edith Piaf. L’aspettativa è altissima, ma Anna Calvi non delude.

 

Nelle sue prime apparizioni live in Italia, lo scorso aprile, ha confermato di essere una delle migliori rivelazioni degli ultimi anni. Sul palco la giovane e minuta artista inglese seduce, trascina e sfodera una carica emotiva che si sprigiona dalla voce e prosegue sulle corde della sua telecaster.

 

Il tutto racchiuso in un look angelico, da diva bionda anni ’30: Anna Calvi è una rockettara uscita da un'opera di Man Ray. Grande attesa dunque per la versione unplugged del suo omonimo album d’esordio, il 20 luglio, nella suggestiva cornice di Piazza Castello, per la serata di apertura di «Sexto ‘Nplugged».

 

scottmatthew.jpgPer la sesta volta il festival di Sesto al Reghena invita gli artisti a cimentarsi in una versione acustica del proprio tour, offrendo al pubblico concerti esclusivi, di raffinata ricerca e sperimentazione musicale. Dopo Anna Calvi, la sfida passa, il 24 luglio, ai ‘ciarlatani’ Tim Burgess e Mark Collins, vere icone del brit pop, accompagnati per l’occasione da un quartetto d’archi, e ai Nouvelle Vague, collettivo francese che deve popolarità e successo alla rivisitazione di famosi brani new wave e punk inglese in chiave jazz-funk.


La serata di Neil Hannon (31 luglio), leader dei The Divine Comedy che presterà voce, chitarra e pianoforte a una performance ad alto tasso emozionale, vedrà sul palco anche Get Well Soon, al secolo Konstantin Gropper. Altra doppietta il 1° agosto con il cantautore australiano Scott Matthew e la giovane ed elegante artista danese Agnes Obel. Il festival chiude il 6 agosto con un palco girevole allestito al centro della piazza ad accogliere il concerto-spettacolo di Jamie McDermott e i The Irrepressibles.

«Sexto ‘Nplugged»

20 luglio-6 agosto - Sesto Al Reghena (Pn)
www.sextonplugged.it