VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow CINEMA arrow Archivio
Mostra del Cinema 2011 | Il viaggio inizia fuori. La variopinta rosa degli out of competition
di Sergio Collavini   

fuoriconcorso1.jpgQuesta selezione è un viaggio attraverso culture diverse, mondi fantastici, cruda realtà e ricordi che inizia con Vivan Las Antipodas! di Victor Kossakovsky, secondo film d’apertura; quattro vite di persone che vivono agli antipodi una dell’altra. Whit Stillman con Damsell in Distress ci porta all’interno di un campus universitario e avrà l’onore di chiudere la Mostra mentre Chantal Akerman ci invita lungo le rive di un fiume malese per La Folie Almayer, tratto da un romanzo di Conrad. L’azione domina in The Sorcerer and the White Snake di Tony Ching Siu-Tung (Hong Kong), regista e coreografo esperto di arti marziali, con la star Jet Li.

 

Summer games dell’italosvizzero Rolando Colla: giochi estivi sì, ma non proprio innocenti. Philippe Faucon presenta La Désintégration, ambientato a Marsiglia tra pregiudizi, passioni e razzismo. Leggendo di The Moth Diaries non si può non pensare «Vampiri? Ancora?», ma la classe noir di Mary Harron fa sperare per il meglio. Alois Nabel (animazione) del ceco Tomas Lunak è un’opera prima interessante. Anche W.E. di Madonna è quasi un esordio; ci ha creduto molto la pop star nel fascino della liason reale tra Edoardo VIII e Wallis Simpson.

 

madonna.jpgAncora un’opera prima con Kike Maillo (Spagna). Eva, rapporti tra uomini e robot in un futuro vicinissimo. Quattro episodi firmati da quattro grandi registi per raccontare il terremoto di Messina del 1908, questo è Scossa di Francesco Maselli, Ugo Gregoretti, Carlo Lizzani e Nino Russo. Claude Nurisdany e Marie Perrinou (quelli di Microcosmos) firmano La Clé des Champs. Ermanno Olmi torna a Venezia con Il villaggio di cartone, affrontando il tema dell’immigrazione clandestina.

Al Pacino ci teneva molto a presentare qui il suo Wilde Salomè, dove riceverà anche il Premio Jaeger-LeCoultre. Rabbito Horaa (Giappone) narra la strana amicizia tra un ragazzino e un coniglio di peluche, girato in 3D da Takashi Shimizu (The Grudge). Supercast per Contagion di Richard Soderbergh (Matt Damon, Kate Winslet, Jude Law, Gwyneth Paltrow), un blockbuster annunciato. Evolution (megaplex) 3D di Marco Brambilla: in tre mirabolanti minuti la storia dell’umanità attraverso un collage cinematografico! Del Collectif Abou Nadarra - dieci artisti siriani, mobilitatesi per la rivoluzione con una sorta di cinema d’azione, piccole clip che hanno fatto il giro del mondo sul web - a Venezia vedremo The End e Vanguards. Quattro registi egiziani firmano Tharir 2011, sui fatti dell’omonima piazza del Cairo. Pietro Marcello infine presenta undici minuti dedicati a Marco Bellocchio, Leone d’Oro alla Carriera 2011.

 

:agenda cinema