VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow MUSICA arrow Archivio
X for jazz. Al Candiani irrompe la questione afroamericana
di Andrea Oddone Martin   
tinissima.jpgTre appuntamenti novembrini al Candiani di Mestre per la rassegna tra jazz e musica etnica «Jazz Groove». Il primo è con il Tinissima Quartet del sassofonista Francesco Bearzatti. Il quartetto propone X (Suite for Malcolm), un progetto multimediale prodotto dal Parco della Musica di Roma, che prevede la proiezione delle illustrazioni di Francesco Chiacchio realizzate sulle musiche originali composte da Bearzatti.

Un concept dedicato al leader afroamericano, un tributo alla sua azione e al suo messaggio di libertà e dignità che ha superato la difesa dei diritti degli afroamericani nell’Apartheid americano raggiungendo la totalità del pensiero mondiale. X (Suite for Malcolm) è un caleidoscopio di idee - oscilla ininterrottamente da atmosfere liriche e raccolte a sonorità rock, dance, hip hop - composto e arrangiato da Bearzatti per esaltare le possibilità espressive di quattro fra i musicisti più ispirati e versatili del panorama internazionale.

 

 Il secondo appuntamento è un raro incontro con la vocalist indiana Kiran Ahluwali e il suo Aam Azeem: Common Ground, progetto discografico dove Kiran ha voluto al suo fianco i Tinariwen e i Terakaft, gruppi di musicisti tuareg del Mali. L'emergente Tingvall Trio, guidato dal pianista svedese Martin Tingvall, chiude gli appuntamenti di novembre.

«Jazz Groove»
10, 24, 30 novembre Centro Culturale Candiani-Mestre(Ve)
Info www.caligola.it