VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow ARTE arrow Archivio
CARNIVAL 2012 | Sogno di una notte di mezzo inverno
di Mariachiara Marzari   

il_ridotto193-_pietro_longhi.jpgDopo una stagione esaltante, l'estate e l'autunno 2011, dove l'arte contemporanea ha fatto di Venezia l'indiscusso fulcro mondiale, iniziare il 2012 ricco di incognite e pieno di consapevoli ristrettezze contingenti non é facile, nemmeno per una città come Venezia. In vista della primavera, che vedrà un rifiorire di mostre in tutte le istituzioni cittadine (Emilio Vedova. Teleri anni ’80 alla Fondazione Vedova dal 26 febbraio, Arte Europea 1949 – 1979 alla Collezione Peggy Guggenheim dal 29 febbraio, Urs Fisher a Palazzo Grassi dal 15 aprile, Primavera a Palazzo Fortuny dal 10 marzo, Santorio a Venezia a Ca’ Pesaro da fine marzo...), Venezia riscopre i propri giacimenti, mette in maschera la storia, l'arte, la tradizione, inventando, in un Carnevale da sballo, una Carnival Culture Night.

 

Il 20 febbraio, infatti, penultimo giorno di Carnevale va in scena la notte bianca, che, come di consuetudine, si caratterizza per una fitta programmazione di eventi di arte, musica, teatro di parola, recital, reading, rappresentazioni, performance, percorsi segreti di visita, coinvolgendo i grandi cenacoli cittadini e le istituzioni della cultura pubbliche e private, dai Musei Civici alla Fondazione Querini Stampalia, a Palazzo Grassi, dall’Archivio di Stato agli storici Ateneo Veneto e Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti, dalla Biblioteca Marciana alla Casa Goldoni, dal Conservatorio Benedetto Marcello a Palazzetto Bru Zane e al Teatrino Groggia, fino alle chiese di Sant'Alvise, Madonna dell'Orto, Miracoli.

 

La ricetta, però, è tutta veneziana: la Carnival Culture Night deve essere vissuta rigorosamente in maschera. Fin dalla metà del Duecento era stato concesso a Venezia l'uso delle maschere; chiunque, in quel travestimento, poteva accedere in pieno incognito fino al Doge; e il Doge stesso, almeno in teoria, poteva mescolarsi al popolo per le calli. Come, dunque, perdere l’occasione di una visita teatrale drammatizzata in abiti settecenteschi nelle sale di Ca’ Rezzonico, Museo nel Settecento Veneziano, per incontrare Lady Macbeth, Ofelia, Giulietta, Titania, Elisabetta in Le donne poco fragili di Shakespeare, affettuoso e godibile omaggio alle donne, reali e immaginarie, che lo hanno amato e che ha amato (ore 18 e 22). Oppure, in abiti tipici della Commedia dell’arte, solcare le Sale Monumentali della Biblioteca Nazionale Marciana in Piazza San Marco (ore 21) per assistere a Gli Armeni di Goldoni, un recital di brani di testi goldoniani contrappuntato da un programma di musica armena, nell’ambito della mostra Armenia. Impronte di una civiltà. E ancora, vestire i panni di una geisha a Palazzo Cavalli Franchetti nella serata di teatro "No", una forma di teatro sorta in Giappone nel XIV secolo, con testi costruiti in modo da poter essere interpretati liberamente dallo spettatore, caratterizzato dalla lentezza, da una grazia spartana e dall'uso di maschere caratteristiche, presentato nell’ambito della mostra Giappone (1860-1910). I capolavori.

 

E ancora, seguire, nascosti dalla baùta, le Curiosità Veneziane della famosissima Donna Leon all’Istituto Veneto o gli itinerari segreti tra i capolavori della Fondazione Querini Stampalia; oppure fingersi Casanova tra i lunghissimi scaffali dell’Archivio di Stato, dove si incontrano millenni di storie, di eventi, di personaggi, nell’imperdibile visita serale alla mostra Serenissimi Teatri. Infine, ma c’è molto altro, vestire i panni del Goldoni cercando i 10 motivi per lasciare Venezia, in una visita teatrale a Casa Goldoni appunto. Che la notte cominci!

 


«Carnival Culture Night»
20 febbraio vari luoghi a Venezia
www.carnevale.venezia.it

 
    11|02|2017 - 28|05|2017
  • WILLIAM MERRITT CHASE Un pittore tra New York e Venezia
    Ca’ Pesaro – Galleria Internazionale d’Arte Moderna, Santa Croce 2076 - VENEZIA
    Sessanta opere provenienti da collezioni pubbliche e private statunitensi arrivano a Ca’ Pesaro per la prima mostra in Italia dedicata...

  • 18|03|2017 - 04|06|2017
  • DA POUSSIN A CÉZANNE Disegni della Collezione Prat
    Museo Correr, Piazza San Marco - VENEZIA
    Una preziosa mostra di disegni, provenienti da una della più importanti raccolte private francesi: nelle sale del Museo Correr sfilano...

  • 18|02|2017 - 04|06|2017
  • HIERONYMUS BOSCH E VENEZIA
    Palazzo Ducale, Appartamento del Doge, Piazza San Marco 1 - VENEZIA
    Una mostra piccola dal fascino intramontabile alla ricerca delle opere ‘veneziane’ del grande Hieronymus Bosch, pittore affascinante ed...

  • 25|02|2017 - 26|06|2017
  • RITA KERNN-LARSEN Dipinti surrealisti
    Project Rooms, Collezione Peggy Guggenheim, Dorsoduro 701 - VENEZIA
    Un inedito approfondimento dedicato all’arte surrealista di Rita Kernn-Larsen (Hillerød 1904–Copenaghen 1998), che nel 1937...

  • 15|04|2017 - 02|07|2017
  • ATTORNO A TIZIANO L’annuncio, la linea e la materia verso Fontana
    Centro Culturale Candiani, Piazzale Candiani - MESTRE (Ve)
    "Cortocircuito – Dialogo tra i secoli"
    Un inedito e intrigante dialogo tra due giganti dell’arte italiana: Tiziano e Fontana. Gabriella Belli e Luca Massimo Barbero, curatori della...

  • 23|03|2017 - 23|07|2017
  • SERENISSIME TRAME Tappeti dalla collezione Zaleski e dipinti del Rinascimento
    Galleria Giorgio Franchetti alla Ca’ d’Oro, Cannaregio 3932 - VENEZIA
    Tessuti straordinari, coloratissimi, composti da elaborati intrecci dalla forte carica simbolica. Una selezione di 25 antichissimi e rarissimi...

  • 10|04|2017 - 30|07|2017
  • ETTORE SOTTSASS: il vetro
    Le Stanze del Vetro, Isola di San Giorgio Maggiore - VENEZIA
    Le Stanze del Vetro celebrano la produzione vetraria dell’architetto italiano Ettore Sottsass (1917–2007), nel centenario della sua...

  • 06|05|2017 - 31|08|2017
  • LISTEN. Imaging American Music by Rhona Bitner
    Palazzetto Bru Zane, San Polo 2368 - VENEZIA
    Il progetto Listen di Rhona Bitner è un catalogo visivo della storia americana del Rock’n’Roll. Una raccolta frutto di oltre dieci...

  • 12|04|2017 - 10|09|2017
  • DAVID LACHAPELLE Lost & Found
    Casa dei Tre Oci, Fondamenta delle Zitelle 43, Isola della Giudecca - VENEZIA
    «Amo creare tramite l’uso della fantasia, tramutando in immagine i miei sogni». David LaChapelle Una grande mostra monografica,...

  • 29|04|2017 - 01|10|2017
  • CABINET OF CURIOSITIES La Collezione Drom
    Museo di Palazzo Mocenigo, Salizada di San Stae, Santa Croce 1992 - VENEZIA
    La straordinaria collezione della famiglia Storp, fondatrice nel 1911 a Monaco di Baviera di Drom Fragrances, dialoga con il Museo di Palazzo...

  • 21|04|2017 - 15|11|2017
  • PALAZZO CINI. LA GALLERIA – VIK MUNIZ Afterglow: Pictures of Ruins
    Palazzo Cini, San Vio, Dorsoduro 864 - VENEZIA
    Afterglow: Pictures of Ruins di Vik Muniz inaugura la stagione 2017 della Galleria di Palazzo Cini a San Vio con un omaggio alla...

  • 07|04|2017 - 27|11|2017
  • LORIS CECCHINI Waterbones
    Event Pavilion, T Fondaco dei Tedeschi, Riato, Calle del Fondaco - VENEZIA
    Le sue grandi installazioni si collocano al crocevia tra scultura, architettura e dimensione organica e confondono le percezioni dello spettatore per...

  • 09|04|2017 - 03|12|2017
  • DAMIEN HIRST Treasures from the Wreck of the Unbelievable
    Palazzo Grassi, San Samuele | Punta della Dogana, Salute - VENEZIA
    Un progetto inedito, frutto di un lavoro durato dieci anni, dell’artista britannico Damien Hirst che coinvolge per la prima volta...