VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow NIGHTLIFE arrow Archivio
CARNIVAL 2012 | Carnival beating heart. La mappa delle folli notti veneziane
di Redazioneweb   
apertura.jpgCrisi economica o meno, ora basta! Bando alle preoccupazioni perché è giunto davvero il momento di lasciarsi tutto alle spalle e pensare soltanto a come trarre il massimo del beneficio da questi dieci, folli giorni del Carnevale 2012. Dopo la positiva esperienza dello scorso anno tornano le feste in Stazione Marittima a San Basilio, a cui bisogna dare il merito di decongestionare la città offrendo una meta (e che meta!) a tutti quelli che, una volta terminati gli spettacoli nei campi e nei locali, si riverserebbero nelle calli vagando senza scopo nel cuore della notte. Gestita dalle abili mani dell’Associazione Venetiae Alumni e dell’attivissimo Wah Wah Club, in collaborazione con Pier Dickens Inn, la formula 'magica' delle notti in Marittima è sicuramente la programmazione musicale di ottima qualità e l’ingresso assolutamente gratuito; un’occasione unica e alla portata di tutti per festeggiare il Carnevale ogni sera con un mood diverso.

 

La kermesse a San Basilio apre il 10 con il party d’inaugurazione Rock’n’Roll in Venice, per proseguire sabato 11 con il sound system d'Oltralpe Heartical Sound, prima tappa del Jamaican Carnival targato Rastasnob (vedi articolo dedicato).

 

carola.jpgSi passa poi da un giovedì grasso dalle sonorità underground firmato Tag Club; ad un venerdì 17 college style, offerto dal Pop Corn Club di Marghera, per tenere goliardicamente lontano la sfortuna con Pulp! la notte universitaria; e ancora one night, vibrazioni reggae e sound anni ‘90, il consiglio è di consultare il programma dettagliato per essere sicuri di non perdersi nulla. Visto che siamo in zona, vi ricordo l’ormai tradizionale, attesissimo party ufficiale, sabato grasso al Terminal Passeggeri del Tronchetto, che porta l’inconfondibile firma del Muretto di Jesolo, soprattutto se si legge “Marco Carola” in consolle.

 

Mi sposterei ora verso il cuore di Venezia, in Campo San Luca, dove troviamo niente di meno che la 15° edizione del Carnevale in Campo del Torino@notte dove proprio non ci si riposa mai: tutte le sere due set, prima all’aperto, dalle 21 alle 23, per proseguire poi indoor fino alle due del mattino. Si alternano generi e artisti di ogni tipo, per poter accontentare proprio tutti, come in una mirabolante roulette che gira inarrestabile dal disco-funk alla Samba do Brazil, dagli imperdibili rock show alle sonorità squisitamente anni ’80.

 

Sempre in zona Rialto, verso l’Erbaria in Campo Bella Vienna, Pant Production presenta "Il Carnevale più bello d’Italia" con 10 giorni di straordinaria programmazione, che nelle scorse edizioni ha registrato il record delle 10mila presenze in un alternarsi di serate a tema tra dj-set, live delle migliori band e dj del panorama nostrano, tra cui le sonorità folk dei Nuova Origine il 12; giovedì grasso, invece, appuntamento con l'energia anni ‘80 della Spazio Zero Band e, infine, da non mancare il live di sabato grasso con i Pitura Stail.

skaj.jpg  

Adesso, invece, conviene prendere il vaporetto e lasciarsi cullare dal moto ondoso fino alle Zattere, perché a Campo Sant’Agnese troviamo quest’anno la base operativa di CarneValanga, l’iniziativa realizzata dalle associazioni giovanili e dai cittadini che lo scorso anno ha reso Campo San Giacomo dell'Orio epicentro della kermesse, e che quest’anno ha intenzione di superare quel successo nella nuova location.

 

La proposta è un’accurata selezione di eventi, articolati in giornate dedicate ognuna ad un genere musicale, a partire dal Balkan Day di giovedì grasso, passando per il rock, lo ska - con gli immancabili Ska-J -, l’indie, il reggae e chiudere nel segno della tradizione popolare con il folk di sabato 21. Ma la virtuosa rassegna di CarneValanga non è solo musica e, nel rispetto del tema scenico di quest’anno, tutti i giorni a partire dalle ore 15 è protagonista il Teatro con tanti spettacoli originali e le immancabili performance degli artisti di strada, che da sempre rappresentano il cuore semplice e genuino del Carnevale.

 

«Carnevale di Venezia 2012»

10-21 febbraio Vari luoghi in città

info www.carnevale.venezia.it

www.rastasnob.it www.carnevalanga.com