VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow ZOOM arrow Archivio
Triplo nodo. Arte, scienza e impresa al servizio della creatività
di Redazioneweb2   

arscientia.jpgUn tratto originale, capace di distinguere un’iniziativa rispetto alle altre. Questo si ravvisa in «Arscientia», progetto interdisciplinare che unisce arte, scienza e impresa per una manifestazione che intende sfruttare la dinamicità produttiva del Nordest in un frangente socio-economico in cui elasticità di pensiero e azione risultano di vitale importanza.

 

Fondaco e Picapao sono le aziende veneziane da cui nasce il nuovo format, che chiama a raccolta realtà come l’Istituto Europeo di Design, l’Istituto Veneto di Scienze, Lettere e Arti, l’Università Ca’ Foscari e Veneto Banca, per fornire un tessuto connettivo capace di veicolare un dialogo ‘fruttuoso’.

 

Dialoghi ed Eventi le formule principali attraverso cui il confronto si sviluppa: l’8 giugno l’Istituto di Palazzo Loredan ospita una conversazione tra Michael John Gorman, Stefania Quaini e Maria Grazia Mattei per un approccio trasversale ad arte digitale e design, con Marc Didou nella veste di guest artist a rivisitare il Panteon Veneto con il suo Spectrale (Facino Cane), installazione ispirata a uno dei protagonisti della Comédie Humaine di Balzac.

 

Il 29 è la filiale trevigiana di Veneto Banca a ospitare X Move. Corpi Performanti, evento che indaga su sport, biorobotica e video-arte osservando da vicino la realtà quotidiana con i suoi innumerevoli esempi concreti.

«Arscientia»
8, 29 giugno Palazzo Loredan-Venezia e Sede Veneto Banca-Treviso
Info www.arscientia.eu