VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow CINEMA arrow Archivio
Notti in celluloide. Il fresco cinema a Campo San Polo
di Gianantonio Purgato   

libretto_fronte.jpgFinalmente l’estate. Venezia si rianima nella notte e la Laguna rispecchia i fulgori delle stelle per le passeggiate lungo i canali. I preparativi per i botti del Redentore si fanno frenetici e in Campo San Polo già si stagliano le strutture con maxi schermo per l’atteso appuntamento del cinema all’aperto. L’Arena di San Polo diviene allora una culla preziosa, in cui poter trascorrere la serata avvolti in lenzuola di celluloide, magari in compagnia di amici e familiari. Sembra quasi una scena del film Splendor di Ettore Scola: Mastroianni bambino assiste alla proiezione del cinema itinerante del padre davanti all’enorme schermo posizionato nel centro della piazza del paese, attorniato dalle facce di tutti i paesani. Un po’ come a Venezia, in fondo, dove tutti ci si conosce, e giusto prima che lo spettacolo inizi ci si guarda attorno. «Toh, guarda laggiù, c’è la ragazza del panificio. E là c’è anche il vicino di casa»… col quale magari non vai molto d’accordo, ma che importa, per un paio d’ore ti godi lo spettacolo. E che spettacolo!


La rassegna di San Polo, organizzata da Circuito Cinema, dislocata anche al Giorgione Movie d’Essai e al Multisala Astra del Lido, propone dal 21 luglio al 29 agosto il meglio dell’ultima stagione cinematografica, in attesa delle anteprime del Festival del Lido

 

diaz-claudio-santamaria.jpgIl programma, pensato e studiato per soddisfare tutti, dai cinefili nostrani a quelli stranieri, grazie alle programmazioni di alcuni film in lingua originale con sottotitoli, offre un’ampia scelta di pellicole, che spaziano dai film animati ai film d’impegno civile, dal pluripremiato Romanzo di una strage di Mario Tullio Giordana, che ripercorre i tragici eventi della strage di Piazza Fontana a Diaz – Don’t Clean up this Blood, potente pellicola di Daniele Vicari che fa irrompere sullo schermo il recente passato analizzando le tristi vicende del G8 di Genova, fino a Cesare deve morire dei fratelli Taviani, Orso d’oro all’ultimo Festival di Berlino.

 

hugo-cabret.jpgC’è posto anche per le grandi favole, quelle che affascinano grandi e bambini, come Hugo Cabret, ultima fatica di Scorsese che rende omaggio a monsieur Méliès, pioniere del cinema fantastico, e il racconto neogothic di Tim Burton, Dark Shadows, con l’immancabile Johnny Depp a vestire stavolta i panni del vampiro Collins. E ancora, Il castello nel cielo di Miyazaki, meravigliosa e surreale perla ricamata dalla matita del maestro giapponese.


Anche per chi vuol ridere la scelta è variegata, da Quasi amici, film rivelazione dell’anno in Francia, che ha saputo unire risate e riflessioni sui problemi sociali, alle commedie cervellotiche di Woody Allen, che quest’anno va in doppia con Midnight in Paris e To Rome with Love. Assolutamente da non perdere The Artist, film intelligente e ironico di Hazanavicius, che ha fatto incetta di statuette alle ultime Oscar, e This Must Be the Place che, oltre ai numerosi David di Donatello, ha ottenuto il premio della giuria ecumenica al Festival di Cannes 2011.

 

Insomma, non vi resta che uscire nel tardo crepuscolo estivo e, districandovi tra le calli, giungere alla vostra poltrona preferita per godervi la notte in cinemascope.


«Estate al Cinema – L’arena dei festival»
25 luglio-29 agosto Arena di Campo San Polo, Giorgione Movie d’essai, Multisala Astra
Info tel. 041-5241320

 

 

 

:agenda cinema